Your SlideShare is downloading. ×
San Salvario Ecoquartiere - Tavolo mobilità 2 incontro
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

San Salvario Ecoquartiere - Tavolo mobilità 2 incontro

293
views

Published on

Secondo incontro del tavolo mobilità di San Salvario. …

Secondo incontro del tavolo mobilità di San Salvario.
Relazione a cura di Domenico De Leonardis


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
293
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. SAN SALVARIO ECOQUARTIERE TAVOLO MOBILITA’ II INCONTRO 13 novembre 2012
  • 2. COSA ABBIAMO FATTO IN QUESTO MESE• Allargamento del gruppo di lavoro misto con le associazioni, i comitati interessati al tema ed esperti di mobilità;• Realizzazione di un sito internet di progetto http://sansalvario.ecoquartieriperlitalia.it dove trovare tutto il materiale predisposto (verbali, questionario, appuntamenti, ecc..)• Predisposizione di indagine sulla mobilità attraverso una survey disponibile sul sito internet;• Coinvolgimento del Politecnico di Torino (Prof.Luca Staricco);• Organizzazione del lavoro suddividendoci in gruppi
  • 3. MEMO: Obiettivi strategici del tavolo mobilità •sostituzione radicale dell’auto privata a combustibile fossile (oltre 40% dei percorsi); •riduzione dell’utilizzo (e degli spazi) dell’auto privata all’interno del quartiere; •miglioramento dell’accessibilità del quartiere; •promozione della mobilità dolce e dell’utilizzo dell’auto condivisa (carsharing, carpooling); •individuazione e verifica di fattibilità di soluzioni innovative (logistica merci, mobilità aziendale); •valorizzazione del quartiere con un diverso uso del territorio “liberato” •costruzione del consenso della popolazione, dei proprietari/gestori attività produttive e commerciali, degli stakeholders
  • 4. COME RIDURRE LO SQUILIBRIO ? TORINO FRIBURGO VIENNA AMSTERDAM AMBURGO
  • 5. Proposta di suddivisione delle istanze emerse dal primo incontro Aspetti culturali Aspetti infrastrutturali Bastano le infrastrutture a cambiare un quartiere ? Quale zona del quartiere considerare ? L’auto si può usare di meno. Come Mobilità e accessibilità sono due aspetti promuovere le altre forme di diversi. Come li cambiamo ? mobilità ? Quali soluzioni adottare per portare il peso Quale ruolo ha la scuola nel della mobilità dolce all’obiettivo del 40% degli promuovere una nuova cultura spostamenti complessivi ? della mobilità ? Come si rendono fisicamente evidenti i Quale organizzazione urbana cambiamenti ? favorisce il commercio ?
  • 6. La serata di oggi • Brevi interventi su nuovi ingressi nel GDL e sui temi di attualità (20 minuti) •suddivisione in gruppi di lavoro (1’ 30’’) •Ciascun gruppo si interroghi su: a)Nomina di un capogruppo b)Eventuali questioni non rappresentante nella slide precedente ? c)Presentazione di progetti/idee già in cantiere d)Bisogni informativi/conoscitivi necessari e)Come proseguire