2015 – il futuro dell e-bookGino Roncaglia, Università della Tuscia
non possiamo prevedere il futuro……ma possiamo ragionarci sopra(e – per fortuna – lo facciamo spesso)                      ...
il 2015 è vicino……ma in quattro anni possono cambiaremolte cose:a inizio 2007 non c erano ancora iPhone, Kindle eiPad; neg...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (com...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)   e-paper a colori?• contenuto (che libri leggeremo?)• am...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)   electrowetting?• contenuto (che libri leggeremo?)• ambi...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)   …e carta• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente so...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)                        ...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (com...
quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (com...
quattro consigli:• formazione, ovunque e a tutti i livelli• promozione della lettura (libro su carta ede-book sono alleati...
Gino Roncaglia @ Ebook Lab Italia 2011 - 2015: Il futuro dell'e-book
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Gino Roncaglia @ Ebook Lab Italia 2011 - 2015: Il futuro dell'e-book

2,104 views
2,021 views

Published on

Si parla molto del rapporto fra e-book e libro a stampa, e della situazione attuale del mercato dell'editoria digitale. Ma, in un settore in evoluzione rapida e continua, è importante anche il tentativo di ragionare sui dati disponibili per immaginare e prefigurare scenari futuri. Come saranno, allora, gli e-book del futuro? Nel suo intervento, Gino Roncaglia proverà a spostarsi in avanti di quattro o cinque anni, per parlare di e-book che non sono semplici raccolte di contenuti (testuali o multimediali) ma sono insieme un ambiente attivo per la lettura sociale, e agenti capaci di comunicare fra loro e con gli utenti attraverso protocolli condivisi. Un mondo in cui le case editrici e gli operatori del settore si confronteranno non solo sulla capacità di selezionare contenuti, ma anche sulla capacità di offrire servizi a valore aggiunto. Un mondo in cui i libri elettronici non sono solo acquistati in rete, ma diventano parte della rete

0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,104
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
490
Actions
Shares
0
Downloads
52
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Gino Roncaglia @ Ebook Lab Italia 2011 - 2015: Il futuro dell'e-book

  1. 1. 2015 – il futuro dell e-bookGino Roncaglia, Università della Tuscia
  2. 2. non possiamo prevedere il futuro……ma possiamo ragionarci sopra(e – per fortuna – lo facciamo spesso) Mayo Nissen, from http://www.thedesignblog.org/entry/futuristic-media-shapes-up-for-2015-with-mayo-nissen-s-guardian/
  3. 3. il 2015 è vicino……ma in quattro anni possono cambiaremolte cose:a inizio 2007 non c erano ancora iPhone, Kindle eiPad; negli ultimi 4 anni, questi dispositivi hannoprofondamente cambiato forme e modi dellalettura in ambiente digitale
  4. 4. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?)
  5. 5. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?) e-paper a colori?• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?)
  6. 6. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?) electrowetting?• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?)
  7. 7. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?) …e carta• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?)
  8. 8. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?) testi, ipertesti, multimedia?• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?) •  molti testi •  ipertesti, solo in casi specifici (guide, manuali, reference…) •  qualche e-book multimediale (serve tempo per capire come – e quando – realizzarli)
  9. 9. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?) qui forse le maggiori novità!• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?) il social reading entra dentro il libro • sottolineare, annotare, condividere, recensire, ma anche… •  discutere ( discuti questo passo ) •  leggere in compagnia ( leggi con… ) •  costruire collegamenti e rimandi ( vedi anche… ) •  il bibliotecario nel libro ( help me ) •  geo e cronoreferenziazione narrativa •  …
  10. 10. quattro dimensioni:• dispositivi di lettura (su cosa leggeremo?)• contenuto (che libri leggeremo?)• ambiente software (come li leggeremo?)• mercato (chi produrrà e venderà e-book,quanti se ne venderanno, e come?) la previsione più difficile… poche indicazioni provvisorie: • la crescita continuerà, ma richiederà tempo e non sarà lineare • c è chi si farà male (chi resta indietro, ma anche chi crede di essere avanti, se non ha idee forti e spendibili ) • situazioni molto diverse da mercato a mercato • le librerie fisiche avranno problemi • servirà capire come difendere il copyright attraverso servizi, più che attraverso divieti
  11. 11. quattro consigli:• formazione, ovunque e a tutti i livelli• promozione della lettura (libro su carta ede-book sono alleati, non nemici!)• curiosità e capacità di sperimentare• capacità di riconoscere le idee fortiEbook Lab Italia è (e sarà) qui per questo!• ELI non è solo o principalmente unappuntamento tecnologico : è unappuntamento culturale

×