Your SlideShare is downloading. ×

Prodotti sotenibili, green e di qualità

1,429

Published on

Seminario: "PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ" . …

Seminario: "PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ" .
POLO TECNOLOGICO DI PORDENONE "ANDREA GALVANI" - 21 maggio 2013.
A cura di eAmbiente.
Intervento di Federico Balzan, eAmbiente.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,429
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DIQUALITÀPOLOTECNOLOGICO DI PORDENONE "ANDREA GALVANI"21 maggio 201321 maggio 2013Federico Balzancoordinatore progetti CarboneAmbiente Srl
  • 2. Indice della presentazione1 Perché occuparsi di CO2?PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ2 Il riscaldamento globale non è l’unico problema3 Le possibilità per le aziende4 Come si fa?4 Come si fa?5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE COMPARATIVACosa si ottiene? APPLICAZIONE ECO DESIGN6 Quali scenari per il futuro?
  • 3. 36038040014,414,614,8(ppm)Celsius)Media della temperatura globale e concentrazione dianidride carbonica, 1880-2012TemperatureEarth Policy Institute - www.earth-policy.org1 Perché occuparsi di CO2? Contesto mondialePRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀLa concentrazione di CO2in atmosfera ha superatola soglia record dei 400ppm, un livello non siregistra da 3,2 milioni dianni.26028030032034013,413,613,814,014,21880 1900 1920 1940 1960 1980 2000AtmosphericCO2Temperatura(gradiSource: NASA GISS; NOAA ESRL;WorldwatchCO2Il valore è stato misurato il 9maggio dagli strumenti postisul vulcano Mauna Loa nellaHawaiiL’aumento di temperatura vadi pari passo con laconcentrazione di CO2 inatmosfera
  • 4. 1 Perché occuparsi di CO2? Contesto mondialePRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀTemperatura media nelle ere geologiche precedentiTutto nelle biosfera è in equilibrio dinamico con fasi di “salita” e di “discesa”.Tuttavia mai come oggi:1. i cambiamenti sono repentini e superano la capacità di resilienza delpianeta2. i cambiamenti sono dovuti ad attività antropicheSorce: NASA
  • 5. PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀSiamo ad una seconda fase: dopo aver dibattuto nel mondo della scienza le cause dell’origine delcambiamento climatico, oggi è necessario sviluppare azioni concrete per la riduzione delle emissioni.Emissioni mondialidi gas ad effetto1 Perché occuparsi di CO2? Una nuova fasedi gas ad effettoserra, 200544.153 Mt CO2e
  • 6. PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀI maggiori problemi ambientali globali:• Riscaldamento globale (creazione IPCC - Intergovernmental Panel onClimate Change e azioni politiche mondiali)• Deperimento risorse naturali (ciclo chiuso)• Altri impatti locali (inquinamento acque, riduzione biodiversità,consumo di suolo ecc.)2 Il riscaldamento globale non è l’unico problemaTipologia di impianto Grammi CO2e per kWhCiclo combinato a carbone(media in Danimarca)780Nucleare(Forsmark e Ringhals, Svezia)5,1 - 5,6Estratto da EPDVattenfall’’s nordic hydropowerUn esempio provocatorio ed “estremo”
  • 7. 3 Le possibilità per le aziendeSecondo i dati ISTAT, la RegioneVeneto,detiene circa il 10% del PIL nazionale. Delle34.000 imprese dedicate al Green (10% sullascala nazionale), il 20% hanno puntato alprocesso, il 14% al prodotto e il 66% aiRapporto statistico 2012Numero di brevetti su tecnologie ambientaliPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀscala nazionale), il 20% hanno puntato alprocesso, il 14% al prodotto e il 66% aiconsumi.Tre parole chiave: Innovazione, Conoscenzae Identità del territorio.Una su quattro delle aziende ha investitonel settore del Green (risparmio e minorimpatto) negli ultimi 4 anni.Fonte: elaborazione E. Ronchi, R. Morabito su dati OCSEDataset 2012
  • 8. 4 Come si fa?LCA (Life Cycle Assessment) e CP (Carbon Footprint)− Come valutare le prestazioni ambientali di un prodotto / servizio?− Dove individuare le fasi di processo che possono essere ottimizzate (Ecodesign)?− Come comunicare oggettivamente ai propri clienti le scelte virtuose volte alrisparmio dei materiali/energetico?PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ? ??
  • 9. 4 Come si fa?risorseLCA: Metodo oggettivo di valutazione e quantificazione dei carichi energetici edambientali e degli impatti potenziali associati ad un prodotto/processo/attività lungol’intero ciclo di vita, dall’acquisizione delle materie prime al fine vita.Prodotto DistribuzioneenergiaPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀimpattiMaterialiManifattura Fase d’usoSmaltimentoimpatti
  • 10. 4 Come si fa?LCAValutazione per tutto il ciclo di vita di un prodotto/processo relativamente a numerosecategorie di impatto: acidificazione, eutrofizzazione, uso del territorio ecc.CARBON FOOTPRINTValutazione per tutto il ciclo di vita di un prodotto/processo relativamente alla categoria diimpatto “Riscaldamento globale” (espressa in CO2 eq.)PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀimpatto “Riscaldamento globale” (espressa in CO2 eq.)La Carbon Footprint è di fatto una parte di un LCAnell’esposizione dei dati, ma NON nella raccolta dati!Carbonfootprint
  • 11. 4 Come si fa?Studio di screeningStudio completoai sensi delle normeISO 14040ISO 14044ISO 14064ISO 14067EPDEnvironmental ProductDeclarationISO 14025/TRPossibile Verifica di un EnteComunicazioneComunicazionePRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀTempo + risorse interne per reperimento datiPossibile Verifica di un EnteTerzo su metodologiainternaPossibile Certificazione diun Ente Terzo ai sensidegli standardComunicazione /EcodesignComunicazione
  • 12. 4 Come si fa?− Materiali− Energia− TrasportoElaborazionePRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀCategorie di impatto eunità di misura− Acidificazione− Eutrofizzazione− Riscaldamento globale− Trasporto− Elaborazioni− Uso− Scenari dismaltimento− Processi dismaltimento− Riscaldamento globale− Assottigliamento dello strato diozono− Ossidazione fotochimica− Uso del territorio− Combustibili fossili− Ecotossicità− Radiazioni ionizzanti− Ecc.
  • 13. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE COMPARATIVALCA di 7 differenti packaging OBIETTIVO ottenere unaquantificazione dell’impattoambientale associato adifferenti modalità difornitura della PepsiPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ
  • 14. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE COMPARATIVAI risultati vengono espressi in:Unità equivalentikg CO2 eq.kg SO2 eq.kg CFC-11 eq.“Eco-punti”Unità equivalenti normalizzate traloro, ossia con percentuale divisa sulPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀLegenda delle categorieDeperimento risorse naturaliQualità degli ecosistemiSalute umanaloro, ossia con percentuale divisa sultotale europeo.
  • 15. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE COMPARATIVAI risultati vengono espressi anche in forma di rete per controllare i processi di tutto ilciclo di vita del prodottoPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀ
  • 16. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE COMPARATIVAPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀEutrofizzazione PET:Specificazione perprocesso(kg PO4--- eq)N. Processo LCA PETIl totale di tutti i processi 0,0006046721 Polyethylene terephthalate, granulate, bottle grade, at plant/RER S 0,0001880892 Blow moulding/RER S 0,0001594823 Electricity, medium voltage, at grid/IT S 9,72445E-054 Disposal, polyethylene terephtalate, 0.2% water, to sanitary landfill 7,52204E-055 Transport, lorry 16-32t, EURO3/RER S 2,85037E-056 Injection moulding/RER S 1,73582E-057 Disposal, polypropylene, 15.9% water, to sanitary landfill/CH S 9,56126E-068 Transport, lorry >32t, EURO3/RER S 5,03139E-069 EUR-flat pallet/RER S 4,43013E-0610 Polypropylene, granulate, at plant/RER S 4,05646E-0611 Extrusion, plastic film/RER S 3,81285E-0612 Disposal, polyethylene, 0.4% water, to sanitary landfill/CH S 3,76332E-06
  • 17. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE ECO DESIGNPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀChemical Abstracts Service
  • 18. 5 Cosa si ottiene? APPLICAZIONE ECO DESIGNPRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀI risultati – Prodotti checompongono la mescola
  • 19. 6 Quali scenari per il futuro?PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀLCA LCCLife Cycle CostingsLCASocial Life Cycle Analysis2000Metodologia che riassumetutti i costi totali di unprodotto e che sonodirettamente sostenuti dauno o più attori di taleciclo.OGGILa Responsabilità socialedimpresa (CSR, CorporateSocial Responsibility)riguarda la gestioneaziendale e, per certi tipi dicertificazione, puòAnni ’60Studio dei sistemiproduttivi industriali1990Prima definizione:SETAC (Society ofCFPOGGILa CarbonFootprint diProdotto(prossimo standard14067) consentiràdi contabilizzare,ciclo.Rispetto all’approcciotradizionale, secondo ilquale vengono stimatisolamente i costi monetaridiretti per la costruzione ela manutenzione, la LCCpermette di estenderel’analisi del progetto a tuttala vita utile dell’opera,evidenziando in tal modo lareale economicitàdell’investimento.certificazione, puòcomprendere una partedella catena di fornitura.La sLCA invece riguardatutto la filiera. Le lineeguida sulla SLCA sonostate pubblicate nel 2009,frutto di unaTask Force diUNEP SETAC.http://www.cdo.ugent.be/publicaties/280.guidelines-sLCA.pdfSETAC (Society ofEnvironmentalToxicology andChemistry),societànon-profit di oltre 6000membri tra privati edistituzioni.1992Prime linee guidasull’LCAdi contabilizzare,confrontare (inparte) ecomunicarel’impatto deiprodotti sul clima.
  • 20. 6 Quali scenari per il futuro?PRODOTTI SOSTENIBILI, GREEN E DI QUALITÀProdottoPetrolioRisorse umaneValutazione il più possibile OGGETTIVAProdottoProcessoServizioCO2Energia Prodotto finitoBenefici, mercato
  • 21. GRAZIEPER LAVOSTRA ATTENZIONEwww.eambiente.itwww.eenergiagroup.it

×