elmarcucine.com - case history

531 views
482 views

Published on

L’Agenzia di Comunicazione udinese “eFlux – Crossmedia Group” (eflux.it) è in nomination alla 13ª edizione del premio “Interactive Key Award” (www.mediakey.tv). Il premio, nato allo scopo di incentivare la creatività e le operazioni di marketing su internet e sui nuovi media (settore mobile e campagne integrate, soprattutto), è il più prestigioso a livello nazionale in tale ambito. In particolare, eFlux concorre nella sezione “Family Lifestyle” per la realizzazione della nuova web strategy di Elmar S.r.l. (www.elmarcucine.com), importante eccellenza nazionale nel settore cucine.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
531
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

elmarcucine.com - case history

  1. 1. LA NUOVA WEB STRATEGYDI ELMAR CUCINEwww.elmarcucine.comcommunity.elmarcucine.comGli obiettivi progettualiNel progettare e realizzare il nuovo sito e la nuova web strategy di Elmar srl abbiamo tenuto conto deidiversi obiettivi da perseguire. In particolare, il brief concordato con i titolari, Stefano De Colle e OlgaCabrioni, e con il direttore creativo, Roberto Palomba, prevedeva:- il rinnovamento ed il rilancio su web della brand awarness aziendale;- la ridefinizione della web strategy dell’Azienda nel suo complesso;- l’armonizzazione della visual identity e della product identity del sito con il resto della comunicazione aziendale;- la creazione di nuovi canali di comunicazione on line nei confronti dei clienti effettivi e potenziali;- la creazione di nuovi canali di comunicazione on line e supporto nei confronti dei rivenditori e degli interior designer;- la creazione di nuovi canali di comunicazione on line nei confronti della stampa di settore e non.Le premesse di scenarioLe indicazioni statistiche rilevano che entro un breve lasso di tempo il maggior numero di accessi al webnon avverrà da PC (laptop o desktop che siano), ma da smatphone o tablet PC. Perciò il mondo mobiledeterminerà sempre di più le nuove esigenze ed il nuovo gusto degli utenti. E, conseguentemente, giàora suggerisce i nuovi paradigmi ed i nuovi valori stilistici della comunicazione on line (e non solo),richiedendo di conseguenza una rinnovata mentalità e capacità progettuale.Nuovi valori di comunicazione, fra gli altri, sono: la velocità e l’efficacia di fruizione dei contenutiinformativi (distribuiti su diversi canali, altrettanto diversamente profilati per utenza e compito strategico);la “leggerezza” e la chiarezza di esposizione degli stessi, con un mood improntato alla dialogantetrasparenza; l’adozione di tecnologie capaci di supportare pienamente un approccio ergonomico evolutoe contemporaneo (ad esempio: no alla tecnologia Adobe Flash; no a click non necessari; no ad unamentalità autoreferenziale nelle scelte strutturali; ecc.).Inoltre, i sistemi operativi mobile e multitouch – con l’esperienza utente che delineano e determinano –sono così visivamente “trasparenti” e concettualmente “sottili” da sparire del tutto alla percezionedell’utente. Di contro, le applicazioni – le App, ovvero i contenuti – si danno ad esso direttamente, tutteordinatamente allineate sullo schermo, a portata di dita – letteralmente – permettendo così un accessoimmediato e naturale, gestuale e personale, efficiente ed emozionale (in una parola: smart) a funzioni,contenuti ed esperienze d’uso anche complesse. eFlux via mantica 7/4 33100 udine | +39 0432 486061 | www.eflux.it | info@eflux.it
  2. 2. Il concept generalePerciò, nella progettazione del sito Elmar, abbiamo fatto nostro questo concept – caratterizzante ilmondo mobile – improntato a valori di “duttilità” e “trasparenza”, trasferendolo in toto al concept del sito.Ottenendo così una completa fusione dei suoi contenuti con l’interfaccia utente e la complessivaingegneria dei flussi di navigazione, totalmente ottimizzati per l’esperienza di navigazione su piattaformetablet PC. Senza per questo, naturalmente, risultare meno funzionali nella fruizione classica tramitedesktop o laptop.Un tale concept ci ha quindi consentito di spostare il focus dell’attenzione dell’utente dall’infrastruttura delsito verso ciò che più ci premeva: le proposte informative ed i contenuti in genere. Ottenendo così anchel’importante risultato di riqualificare i prodotti ed il brand, avendo “trasferito” loro tanto la precisaconnotazione stilistica del sito, quanto la sua smartness complessiva a livello di user experience. Si è cosìperseguito coerentemente un principio di comunicazione che per noi da sempre rappresenta un puntocentrale: quello che vuole l’esperienza dell’utente posta al centro di ogni scelta progettuale da compiersi.
  3. 3. Gli assets stilistici Nell’ottica strategica di aumentare l’efficacia e la qualità dell’incontro di Elmar srl con la propria utenza reale e potenziale, abbiamo individuato e predisposto dei precisi assets stilistici a cui il sito ha quindi coerentemente aderito. Essi sono così riassumibili: - semplicità del design; ovvero la volontà di porre piena attenzione all’essenzialità, alla pulizia dell’interfaccia, mettendo sempre al centro di ogni scelta progettuale, ergonomica e visuale la vera prospettiva d’interesse dell’utente; - interfaccia utente “fluida”; ovvero la volontà di curare la resa emotiva dell’esperienza di navigazione e la facilità di accesso ai contenuti, nonché quella di favorire un’interazione diffusa, ad alto tasso di indizi visivi e feedback sensoriali per l’utente; - utilizzo di foto in grande formato; ovvero la volontà di creare le condizioni per catturare lattenzione in modo immediato, relazionale ed immersivo, favorendo l’associazione mnemonica foto/marchio/ prodotto; - lettering a rapporto dinamico; ovvero la volontà di predisporre con attenzione il rapporto di relazione dimensionale del corpo dei fonts, suggerendo così un ulteriore e conseguente rapporto di relazione dei contenuti, e ciò al fine di evidenziare i concetti chiave e d’interesse. favorendo così la lettura veloce ed il rapido orientamento dell’utente fra i diversi livelli di contenuto.Layout pagina prodotto
  4. 4. Layout sezione AziendaLayout Menu a comparsa
  5. 5. I presídi di comunicazioneNell’intento di promuovere un alto livello di integrazione e di coerenza fra struttura e contenuti – nonchéin quello di favorire l’attività SEO (Search Engine Optimization) – si è proceduto predisponendo edottimizzando sotto ogni aspetto le azioni ed i presídi di comunicazione on line di Elmar srl in una logicacomplessiva di network, per sua stessa natura scalabile. Facendo così passare la presenza webdell’Azienda – in senso ampio – da una prospettiva statica e passiva, ad una dinamica e attiva, capacedi far percepire il proprio impegno verso l’utente e la propria smartness ad ogni livello di coerenza,stilistica e tecnologica.Sono stati pertanto predisposti diversi servizi – interni al sito od esterni, ma ad esso direttamentecollegati – ognuno progettato con un ben preciso compito di comunicazione da presidiare, ovvero:- un profilo aziendale su Facebook; collegato al sito, rappresenta un presidio strategico primario con il compito di trasmettere e comunicare valore ai clienti finali attraverso la conversazione e lesperienza diretta del brand;- un blog aziendale; esterno al sito, rappresenta un presidio strategico utile a costituire un agile house organ con caratteristiche relazionali e di comunicazione bidirezionale rivolto ai clienti finali e, soprattutto, ai rivenditori ed agli interior designer; è di centrale importanza anche per la complessiva strategia in ambito SEO;- una sezione “News & Press”; interna al sito, rappresenta un presidio strategico necessario a creare un area dedicata alla stampa di settore, on e off line, allo scopo di comunicare in maniera ufficiale eventi, iniziative e lancio di nuovi prodotti; è di centrale importanza anche per la complessiva strategia in ambito SEO;- una sezione “Ispirazioni”; interna al sito, rappresenta un presidio strategico necessario a creare una relazione diretta con l’utente, che da lì può inviare richieste per un progetto personalizzato oppure, a partire da specifici parametri selezionabili secondo una personale esigenza progettuale o di gusto, visualizzare direttamente le possibili soluzioni offerte in merito dall’Azienda, favorendo così una fruizione dei prodotti ad un tempo più progettuale e più emozionale rispetto all’esperienza offerta da un “normale” catalogo.
  6. 6. Layout sezione News/PressLayout sezione Ispirazioni
  7. 7. Layout Blog Aziendale

×