Your SlideShare is downloading. ×
Smau Nanosoft
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Smau Nanosoft

669
views

Published on

Presentazione di Appoccio Olistico alla proggettazione dell'ifrastruttura it aziendale

Presentazione di Appoccio Olistico alla proggettazione dell'ifrastruttura it aziendale

Published in: Technology

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
669
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il Sistema Informativo Semplice abbatte i costi di innovazione e fa crescere in maniera eco-responsabile dario vemagi [email_address] Amministratore Delegato
  • 2. Approccio olistico all’IT o Infrastruttura Dinamica Semplificazione IT dario vemagi [email_address] Amministratore Delegato
  • 3. Ma da dove cominciare
    • A livello europeo un'impresa media spende circa 1% del suo fatturato in IT.
    • Questa percentuale si alza fino al 2% al decrescere del fatturato dell'azienda.
    • La crescita della spesa IT negli ultimi 10 anni è stata del 20%.
    • Nel 1992 circa 95% del budget era legato alla fornitura / manutenzione del singolo gestionale, nel 1998 circa il 90%. Nel 2005 era al di sotto del 45% .
    • Assinfor afferma che il mercato non-applicativo in italia vale 2,5 Miliardi di € all’anno (2007). Vale quindi il 30% del mercato IT Italiano.
    • I budget IT degli ultimi 5 anni sono sostanzialmente stabili ( o al ribasso) ma ogni anno include maggiori funzionalità. (pre LB)
    • I budget ridotti del 50% (post LB) non sono un fatto episodico
    • Fare più cose con gli stessi soldi significa spendere meglio.
  • 4. Cosa sta succedendo Users Apps Utenti e Datacenter si stanno allontanando
    • • Consolidamento
    • • Green Data Centers
    • Sicurezza
    • • Compliance
    • • Continuità
    • • Web Services
    • Globalizzazione • Flessibilità Lavorativa • Filiali • Web 2.0/Mobility • E-Commerce
  • 5. Cerchiamo di capire Le necessità Quello che ci serve sono le applicazioni O meglio ci serve che gli utenti possano usare le applicazioni Una nuova problematica Percezione della fruibilità bassa rispetto alle applicazioni consumer Il miraggio Virtualizza e risolvi tutti i tuoi problemi La falsa sicurezza Ho virtualizzato, quindi sono già a posto. Ma ci interessa davvero con che prodotto sono virtualizzati i server (vmware, xen, hyper-v) ? A me sembra che il problema sia un po’ diverso
  • 6. Virtualizzazione 2.0 Virtualizzare non è un prodotto. Non si tratta di comprare uno o più oggetti ed il gioco è fatto. Virtualizzare è una strategia, un modo di affrontare la risoluzione dei problemi, non esiste un solo modo di virtualizzare perchè non esiste un solo problema o un solo tipo di cliente Virtualizzare i server Virtualizzare un server significa “farlo a fettine” ed ogni fettina ospita un sistema operativo con la sua applicazione diversa ed indipendente. Significa svincolare il software dall'hardware e renderli indipendenti. Virtualizzare le applicazioni Virtualizzare le applicazioni significa portarle dove, come e quando servono, non essere vincolati dalla potenza o dalla forma del client. Virtualizzare i Client Virtualizzare i client vuol dire che quello che ci sever del pc non è la sua fisicità ma la sua funzione, un pc per l'utente è un monitor, una tastiera ed un mouse. Virtualizzare lo storage Virtualizzare lo storage vuol dire renderlo flessibile e infinitamente espandibile, vuol dire scordarsi i backup e concentrarsi sui dati. Virtualizzare la comunicazione Il media IP (internet) viene utilizzato per tutti gli scopi di comunicazione, pc, internet, telefonia, storage, video. Tutti trasportati su di un'unica infrastruttura
  • 7. Nuovo Approccio Olistico La posizione filosofica dell' Olismo (dal greco "holon" , cioè tutto ) è basata sull'idea che le proprietà di un sistema non possano essere spiegate esclusivamente tramite le sue componenti. Relativamente a ciò che può essere chiamato olistico , per definizione, la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore/differente della somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Non possiamo più permetterci di usare il budget per risolvere un solo problema alla volta (se avevo tre problemi che potevo risolvere spendendo 10 ognuno, dovrò trovare una soluzione per tutti e tre che mi costi 20, se non voglio risolverne solo 2) Questo approccio nasce dalle necessità di business dell’azienda e si sviluppa con un percorso da svolgere insieme, dove le competenze di Nanosoft si sposano con gli strumenti dei suoi partner per offrire una soluzione che dia valore.
  • 8. I Ruoli di un partner
      • Technology Advisor
      • Il partner infrastrutturale deve identificare le opportunità tecnologiche che il mercato offre al fine di implementare funzionalità aggiuntive o risolvere le criticità all’interno delle aziende.
      • Solution Architect
      • Il partner infrastrutturale deve saper unire prodotti e tecnologie al fine di ottenere degli Strumenti.
      • Implementation Manager
      • Il partner infrastrutturale deve saper unire Strumenti e Servizi al fine di rispondere alle esigenze aziendali.
      • Manteinance Provider
      • Il partner infrastrutturale al fine di garantire la continuità deve poter fornire o veicolare un insieme di soluzioni presso le aziende che permettano di mantenere efficiente e produttivo il sistema informativo.
  • 9. Dalla sua fondazione, nel 1997, implementa infrastruttura del Sistema Informativo che renda affidabile ed efficace la fruibilità delle informazioni aziendali. Nel 2009 entra a far parte del gruppo SMEA con la focalizzazione allo sviluppo di soluzioni di Semplificazione dei Datacenter aziendali.
  • 10. Due parametri da tenere sott’occhio TCO (chi più spende meno spende) Il costo di acquisto di un componente dell’ifrastruttura è solo una delle componenti di quanto costerà all’azienda mentre eroga il suo servizio. ROI ( ritorno dell’investimento) tempo in cui il risparmio derivante dalla soluzione ha ottenuto il pareggio rispetto all’investimento Un buon investimento, a parità di condizioni, deve portare ad un TCO inferiore del 30% ed un ROI tipico inferiore ai 24 mesi
  • 11. Esempio di un cliente Nanosoft (16 server fisici) Cumulative 3 Year TCO Comparison (Before - After) Current (Before) With VMware (After) Savings Savings (%) Cost Opportunity and Benefits for vSphere IT Capital Costs and Savings Datacenter Server Hardware 80.000 € 55.000 € 25.000 € 32,2% Software License Cost Avoidance (Win) 14.240 € 9.000 € 8.240 € 26,8% Datacenter Server Storage 35.000 € 30.000 € 5.000 € 14,3 % Datacenter Server Networking 6.000€ 3.000 € 3.000 € 50,0 % Total Capital Costs and Savings 135.240 € 97.000 € 41.240 € 29,3% IT Operating Costs and Savings Datacenter Server Power and Cooling Consumption 34.511€ 12.824€ 21.688€ 62,8% Datacenter Server Provisioning 10.916€ 3.425 € 7.491 € 68,7% Vmware License 12.000€ ( 12.000 €) Total Operating Costs and Savings 180.677€ 125.249€ 55.418 € 31,7%
  • 12. Alcuni Esempi
      • Iseo Serrature
      • AS400 a fine vita è stato un’occasione per consolidare la struttura Open e i5/OS in un unico Blade ed un unico storage, gestito da un team congiunto.
      • Minori costi di acquisto, manutenzione e presidio 24x7
      • TCO 5 anni -50%
      • Gasket International spa
      • Al pensionamento del direttore IT, soluzione di virtualizzazione Server e client, Unified Storage , DR, su blade con 6 lame per 80 client, 15 server, 3 sedi, ERP SAP, vincolo di 1 sola persona IT
      • TCO – 45%
      • Ribes spa(gruppo cedacri)
      • Acquisizione di una società (e relativi sistemi)e trasloco della sede, convertiti in un’opportunità consolidamento Blade + Unified Storage + Backup + DR . Nessun impatto sul business per il trasloco di 50 users.
      • ROI < 12 mesi
  • 13. Dalla teoria alla pratica Guido Berlucchi spa (casa vinicola) Streparava spa (automotive) Invatec srl (medicale) Corazzi Fibre (produzione fibre) Mandolini Auto spa (concessionaria auto) Wave Group (call center e Internet service provider) Studio Farma (software house) Cantine Gerardo Cesari (enogastronomico) Agripoint Galuppi (concessionaria agricola e auto) Gruppo Leader spa (distribuzione videogiochi) Milestone (produzione videogiochi) Perry Electric (produzione elettrica) Poligrafica San Faustino (stampa) Mediattiva (Internet e Web Agency) OMB Valves (produzione valvole) Gasket international (produzione seggi per valvole) Ruffino spa (casa vinicola) Trafilerie Carlo Gnutti Object Way (software house finance) Italpresse (produzione presse) Valvitalia (produzione valvole) Turco Italiana (industria chimica) Franco Chiesa spa (Idrotermosanitari) Ribes spa (Gruppo Cedacri) Givi (produzione articoli per motocicli)    Witor’s (produzione dolciaria) Confederazione Nazionale Artigiani Milano Sanofi – Aventis (casa farmaceutica) DNR Net (Service Provider) Iseo Serrature Mario Fernando srl (produzione stampi) Fair srl (produzione Armi) Manifattura della Valle Brembana Forgiatura Mamè Società Consortile Comuni di Crema Tattile (sistemi visuali di controllo)
  • 14. Arriva un momento in cui realizzi che non ti sei semplicemente specializzato in qualcosa: qualcosa si è specializzato in te. (Arthur Miller) dario vemagi www.linkedin.com/in/dvemagi www.slideshare.net/dvemagi [email_address]