I dipendenti, cluster o clan?              Federico CapeciAmministratore Delegato Duepuntozero DOXA
Un’argomentazione piuttosto diffusa                      “La diffusione del web 2.0                      conduce il dipend...
Il contesto: il web 2.0 per gli italiani                      Italia2.0 è una ricerca estensiva sui comportamenti e       ...
Il panorama Web2.0 in Italia: la facebokmania                       15%                     Blogger                       ...
Il panorama Web2.0 in Italia: me-space  Scrivo qualcosa di me, dei miei pensieri,  a cosa sto pensando o facendo: 47%Fonte...
Il panorama Web2.0 in Italia: il brand è un                contenuto  Leggo opinioni di altri su marche,  prodotti aziende...
La ricerca: la comunicazione interna per                l’employee
Note metodologiche della ricerca•   Sono state effettuate 500 interviste CAWI (computer assisted web    interviews) ad un ...
Il profilo del campione intervistato
Il profilo socio-demografico del campione      intervistato      Donna                     Uomo       50                  ...
Il profilo professionale del campione intervistato            74                                                          ...
Le attese nei confronti della comunicazione                  interna
Le attese verso la comunicazione interna                       Sui processi interni di organizzazione e riorganizzazione  ...
L’attenzione della comunicazione interna                                             Impegno Azienda        Importanza Per...
Lo stile della comunicazione interna                      Formale             48%               52%             Informale ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                                                              Dipendenti ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                      Dipendenti Asettici                            25% ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                 Dipendenti Istituzionali                         28%    ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                  Dipendenti Sfaccettati                         17%     ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                     Dipendenti Rilassati                            15% ...
I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I.                    Dipendenti Integrati                           15%   ...
Il profilo di età dei diversi cluster della C.I.                          24                              26           21 ...
L’efficacia delle attività di comunicazione interna                         attuali
Attività di comunicazione interna percepiteModalità utilizzate dall’azienda                                          Effic...
Utilizzo comunicazione online per dimensione      aziendarank                       #4              #3            #2      ...
Tipologie di comunicazione interna online                                                            intranet             ...
La partecipazione alla C.I. digitale dell’azienda                                      5-6%                        contrib...
Interesse verso le tipologie di C.I. online                                                         Molto           Abbast...
La comunicazione “interna esterna”
Comunicazione interna UGCHai mai scritto online della tua azienda                                           Spesso        ...
Topic e sentiment della comunicazione interna        UGC   Di cosa hai scritto online?      45                            ...
Comunicazione interna UGC sui Social Network   22% ha letto sui SN della  propria azienda almeno una              volta   ...
Sintesi e conclusioni
Sintesi e conclusioni•   Non esiste un solo employee, quando dobbiamo progettare delle    efficaci strategie di comunicazi...
Sintesi e conclusioni•   Vi sono comunque dei must to have imprescindibili, fattori chiave di    successo di ogni strategi...
Sintesi e conclusioni•   Nonostante la consuetudine dei dipendenti intervistati (online e attivi    nei social network), g...
Sintesi e conclusioni•   L’argomentazione, secondo la quale le aziende dovrebbero    utilizzare gli strumenti che i dipend...
Sintesi e conclusioni•   In estrema sintesi, due sono i key takeout della ricerca:      Il dipendente “medio” non chiede u...
Duepuntozero Research: chi siamo
Digital Passion nel Market ResearchNati nel luglio 2008, quandoFacebook contava in Italia meno di                         ...
ta 2.                         0                                                                                           ...
f.capeci@duepuntozeroresearch.it            02.4678.702              Strictly confidential - All rights reserved          ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Employee 2.0 quanti cluster per la comunicazione interna 2.0

1,011
-1

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,011
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
56
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Employee 2.0 quanti cluster per la comunicazione interna 2.0

  1. 1. I dipendenti, cluster o clan? Federico CapeciAmministratore Delegato Duepuntozero DOXA
  2. 2. Un’argomentazione piuttosto diffusa “La diffusione del web 2.0 conduce il dipendente ad avere attese verso una comunicazione interna 2.0”
  3. 3. Il contesto: il web 2.0 per gli italiani Italia2.0 è una ricerca estensiva sui comportamenti e attese degli italiani online verso le iniziative 2.0 delle aziende. È condotta dal 2009 da Duepuntozero DOXA con wave semestrali di 1.500 casi rappresentativi dell’utenza internet settimanale.
  4. 4. Il panorama Web2.0 in Italia: la facebokmania 15% Blogger Facebook mania… 29% iscritti a brand community 49% iscritti a 21 mio di users attivi in Italia Forum 11° Paese al mondo 81% iscritti e attivi sui Circa 19 milioni dichiarano di visitarlo spesso Social Network Ovvero, il 67% degli utenti internet! 28 milioni di utenti Fonte: Italia2.0 di Duepuntozero Research – se embre 2012 © Duepuntozero Research - All rights reservedFonte: Italia2.0 di Duepuntozero Research – se embre 2012
  5. 5. Il panorama Web2.0 in Italia: me-space Scrivo qualcosa di me, dei miei pensieri, a cosa sto pensando o facendo: 47%Fonte: Italia2.0 di Duepuntozero Research – settembre 2012
  6. 6. Il panorama Web2.0 in Italia: il brand è un contenuto Leggo opinioni di altri su marche, prodotti aziende: 79% Scrivo io stesso su marche, prodotti aziende: 29%Fonte: Italia2.0 di Duepuntozero Research – settembre 2012
  7. 7. La ricerca: la comunicazione interna per l’employee
  8. 8. Note metodologiche della ricerca• Sono state effettuate 500 interviste CAWI (computer assisted web interviews) ad un campione di dipendenti estratto dal panel web di Duepuntozero DOXA• Il campione è costituito da utenti internet, impiegati in aziende di dimensione maggiore di 100 dipendenti Il campione è stato costruito per quote, secondo la distribuzione degli impiegati di aziende superiori ai 100 dipendenti sul territorio Italiano (aree Nielsen).• Il questionario ha avuto una durata media di: 15 minuti Classificazione socio-demografica Comunicazione interna: attività percepita, metodi, temi, soddisfazione, desiderata Comunicazione interna digitale: modalità, temi, partecipazione e soddisfazione La comunicazione UGC: esposizione e diffusione di messaggi web sull’azienda• Periodo di rilevazione: 29 Aprile - 22 Maggio 2012
  9. 9. Il profilo del campione intervistato
  10. 10. Il profilo socio-demografico del campione intervistato Donna Uomo 50 50 Master/Dottorato 8 45 Laurea 30 Specialistica/Laurea 19 19 Quinquennale 6 Laurea Primo Livello- Triennale/Diploma di 10 fino a 34 35-44 anni 45-54 anni 55-64 anni Laurea 41 anni 28 Diploma di scuola 18 14 media superiore 56 Diploma di scuola Nord Nord est Centro Sud e media inferiore o 7 ovest Isole menoDati %, Base: totale campione: n= 500
  11. 11. Il profilo professionale del campione intervistato 74 Beni di consumo, distribuzione, vendita… 13 Banche, assicurazioni e finanza 13 13 10 3 Farmaceutici, medicinali, zootecnia,… 11 1 Informatica, elettronica TLC 11 Beni durevoli o semidurevoli 9 Trasporti 6 Telecomunicazioni 6 Forze armate, sicurezza, vigilanza 6 Consulenza (Legale / Fiscale /… 6 Collaborazione Tempo Energia utilities 6 2Determinato Edilizia 4 9 Veicoli (settore automobilistico,… 3 Sport/Arte/Cultura/ spettacolo 2 Media / libri / dischi / entertainment /… 2 Marketing / Comunicazione / Pubblicità/… 1 Tempo Indeterminato Turismo 1 89 Immobiliare 0 Dati %, Base: totale campione: n= 500
  12. 12. Le attese nei confronti della comunicazione interna
  13. 13. Le attese verso la comunicazione interna Sui processi interni di organizzazione e riorganizzazione 44 54 Sui programmi di sviluppo e formazione dei propri dipendenti 45 57 Sui nuovi prodotto o servizi forniti dallazienda 44 44 Sui risultati ottenuti dai prodotti e servizi forniti dallazienda 42 45 Sullandamento economico/finanziario dellazienda 40 52Su iniziative per i dipendenti (welfare aziendale, convenzioni…) 40 56 Sulla qualità dei servizi o prodotti erogati dallazienda 39 39 Sui nuovi business, le strategie e gli obiettivi dellazienda 37 43 Sul contesto di mercato del settore in cui opera l’azienda 30 35 temi su cui la mi azienda Su cultura, valori e principi aziendali 30 mi tiene aggiornato 30 temi che mi interessano Sulle iniziative di Responsabilità Sociale e Ambientale 26 molto 36 Dati %, Base: totale campione: n= 500
  14. 14. L’attenzione della comunicazione interna Impegno Azienda Importanza Percepita 92 92 92 91 89 88 87 89 85 86 84 82 67 68 63 62 63 61 63 62 59 57 58 56Dati %, Base: totale campione: n= 500
  15. 15. Lo stile della comunicazione interna Formale 48% 52% Informale Una Fonte 45% 55% Più fonti Dall’alto 32% 68% Partecipata Informativa 49% 51% Formativa Tecnica 52% 48% Divulgativa Razionale 72% 28% Emotiva Valida per tutti 68% 32% Segmentata Su temi aziendali 57% 43% Su temi a più ampio respiro Frequente 77% 23% Una tantum Focalizzata sull’oggi 36% 64% Proiettata al futuroDati %, Base: totale campione: n= 500
  16. 16. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Sfaccettati Dipendenti Asettici Dipendenti 17% Rilassati 25% 15% 15% 28% Dipendenti Integrati Dipendenti IstituzionaliDati %, Base: totale campione: n= 500
  17. 17. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Asettici 25% Gradiscono una comunicazione frequente, razionale, da una sola fonte, tecnica e su temi solo aziendali La comunicazione Aziendale deve seguire regole di precisione, essere valida per tutti e focalizzata su uno scopo immediato e limitato.Dati %, Base: totale campione: n= 500
  18. 18. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Istituzionali 28% Chiedono una comunicazione dall’alto, focalizzata sull’oggi, informativa, da una sola fonte, tecnica e una tantum, ma che sappia sviluppare un senso di appartenenza e avvicini il management; che fornisca stimoli, che favorisca il cambiamento interno. Optano per una comunicazione formale - istituzionale che però riesca a facilitare un’interazione e coesione interna all’azienda. Una buona comunicazione rende i rapporti stretti agili ma distaccati su e fra più livelli.Dati %, Base: totale campione: n= 500
  19. 19. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Sfaccettati 17% Vogliono una comunicazione focalizzata sull’oggi, formale, dall’alto, ma che sia anche emotiva e divulgativa; che faciliti i processi decisionali e fornisca stimoli. A metà fra il formale e l’emotivo cercano una comunicazione che riesca ad essere omnicomprensiva fornendo utili spunti al lavoroDati %, Base: totale campione: n= 500
  20. 20. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Rilassati 15% Vogliono una comunicazione partecipata, diffusa fra più attori (multi fonte), informale, proiettata al futuro, formativa, focalizzata su argomenti sociali/culturali e divulgativa Una comunicazione lavorativa in linea o comunque armonica con quella che hanno nella vita privata.Dati %, Base: totale campione: n= 500
  21. 21. I diversi atteggiamenti e richieste verso la C.I. Dipendenti Integrati 15% Vogliono una comunicazione partecipata, proiettata al futuro, focalizzata su argomenti “altri”, informale e informativa. Che riesca a diffondere l’innovazione, che aiuti il capo diretto nel suo ruolo, che accresca il senso di appartenenza, che agevoli la conoscenza tra i dipendenti. Una comunicazione partecipata e non distaccata che integri le persone appartenenti a più livelli e che favorisca lo sviluppo dell’azienda dal punto di vista dell’innovazione.Dati %, Base: totale campione: n= 500
  22. 22. Il profilo di età dei diversi cluster della C.I. 24 26 21 20 33 oltre 45 anni 47 44 43 44 da 35 a 44 46 33 30 33 36 fino a 34 anni 21 Asettici Istituzionali Sfaccettati Rilassati IntegratiDati %, Base: totale campione: n= 500
  23. 23. L’efficacia delle attività di comunicazione interna attuali
  24. 24. Attività di comunicazione interna percepiteModalità utilizzate dall’azienda Efficacia percepita Base Attraverso email 61 37 49 13 1 305 Online (Intranet, blog …) 52 34 50 15 1 259 Di persona 45 43 46 9 2 225In forma cartacea (pubblicazioni) 39 18 60 21 1 195 Con survey (opinione e 16 25 55 20 0 80 soddisfazione) Con monitor e postazioni video 14 35 48 15 2 72 Molto efficace Abbastanza efficace Poco efficace Per nulla efficace Dati %, Base: totale campione: n= 500 Base: presenza modalità in azienda
  25. 25. Utilizzo comunicazione online per dimensione aziendarank #4 #3 #2 #2 #1 72 53 52 44 27 Da 100 a 200 Da 201 a 500 Da 501 a 1000 Da 1001 a 2000 Oltre i 2000Dati %, Base: totale campione: n= 500
  26. 26. Tipologie di comunicazione interna online intranet 86 newsletter online 42 video nella intranet 34 forum nella intranet 29 repository per documenti 29 chat (instant messaging) 28 Web Conference 22 blog nella intranet 21 Social Network interno 13 un Wiki aziendale 12 Pagina Facebook… 6Base: n= 260; chi ha dichiarato l’impiego di strumenti online da parte della propria azienda
  27. 27. La partecipazione alla C.I. digitale dell’azienda 5-6% contribuiscono spesso 25-30% contribuiscono ogni tanto 55-60% leggono solamente 10-15% non partecipano maiBase: n= 260; chi ha dichiarato l’impiego di strumenti online da parte della propria azienda
  28. 28. Interesse verso le tipologie di C.I. online Molto Abbastanza Poco Per niente Intranet 41 45 13 1 newsletter online 30 51 16 2 video nella intranet 14 38 38 10 forum nella intranet 20 47 27 6 repository per documenti 25 47 23 4 chat (instant messaging) 24 38 29 8 Web Conference 18 41 36 5 blog nella intranet 14 43 33 9 Social Network interno 14 35 36 15 Wiki aziendale 17 34 38 11Pagina Facebook dipendenti 14 25 36 25 Dati %, Base: totale campione: n= 500
  29. 29. La comunicazione “interna esterna”
  30. 30. Comunicazione interna UGCHai mai scritto online della tua azienda Spesso Dove? Mai 9 Social 43 network 46 (26% totale campione) Ogni tanto Sito 33 25 aziendale Forum 25 Blog 20 Raramente 23 Siti News 7 testate… Dati %, Base: totale campione: n= 500 Dati %, Base: chi ha scritto online almeno raramente
  31. 31. Topic e sentiment della comunicazione interna UGC Di cosa hai scritto online? 45 35 30 29 27 25 12 10Del mio lavoro Del clima Del sistema Di episodi Di quello che Dei miei Del Del mio capo in sé aziendale organizzativo specifici fa / produce colleghi management (mansioni, accaduti in ruolo) azienda 50% 34% 16% Ho scritto più cose In egual misura Ho scritto più cosepositive che negative cose positive e negative che Dati %, Base: chi ha scritto online almeno raramente negative positive
  32. 32. Comunicazione interna UGC sui Social Network 22% ha letto sui SN della propria azienda almeno una volta 26% ha scritto sui SN della propria azienda almeno una voltaDati %, Base: totale campione: n= 500
  33. 33. Sintesi e conclusioni
  34. 34. Sintesi e conclusioni• Non esiste un solo employee, quando dobbiamo progettare delle efficaci strategie di comunicazione interna, ma almeno 5: ciascuno con le proprie attese, recettivo o reattivo rispetto a specifiche modalità di relazione che l’azienda vorrà o saprà ideare• Proprio rispetto alle diverse attese esistenti in azienda, gli assi su cui progettare attività di comunicazione e segmentare i propri employee sono: Oggi vs domani, Ricezione vs partecipazione, Distacco vs coinvolgiment, Specifica vs oltre i temi lavorativi• Risulta pertanto cruciale comprendere le diverse tipologie di dipendenti presenti in azienda, pensando a percorsi di coinvolgimento dedicato, a seconda delle volontà dei cluster: Informazione, Comunicazione, Innovazione, Svago, Condivisione CSR sono i drivers potenzialmente percorribili in modo segmentato con differenti piattaforme
  35. 35. Sintesi e conclusioni• Vi sono comunque dei must to have imprescindibili, fattori chiave di successo di ogni strategia di comunicazione interna oggi in Italia: Partecipazione, Sguardo al futuro e alle prospettive, Razionalità nei toni e senso di stabilità, Frequenza di contatto, Democraticità, per tutti, o meglio, per ciascuno L’employee è oggi 2.0, per atteggiamento e attese verso l’azienda• È proprio in questo contesto di attese, che le attività oggi intraprese dalle aziende (o comunque percepite dai lavoratori) si mostrano a volte poco efficaci nel Fornire programmi di formazione e di supporto ai dipendenti Condividere l’andamento economico/finanziario dell’azienda Condividere le iniziative di responsabilità sociale effettuate
  36. 36. Sintesi e conclusioni• Nonostante la consuetudine dei dipendenti intervistati (online e attivi nei social network), gli strumenti online ad oggi utilizzati da parte delle aziende si limitano spesso a invio email e intranet interne Non per tutti, ma la ricerca illustra interessanti opportunità proprio per quei segmenti che chiedono condivisione, possibilità di partecipazione, interazione Anche quando l’azienda mette a disposizione strumenti di comunicazione 2.0, la partecipazione attiva si limita ad un 5-6% del totale universo connesso tra i dipendenti• D’altro lato, invece, oggi la comunicazione interna è già 2.0 e non più solo appannaggio del management e HR Si trova online, espressa nei social network nelle pagine private dei dipendenti Toccando diversi temi dell’articolato sistema aziendale: il clima, i propri prodotti, l’organizzazione, gli andamenti futuri, della leadership…
  37. 37. Sintesi e conclusioni• L’argomentazione, secondo la quale le aziende dovrebbero utilizzare gli strumenti che i dipendenti già oggi usano nei propri ambiti digitali personali, quindi, è fortemente messa in discussione da questa ricerca. La partecipazione è comunque ancora contenuta, anche presso i segmenti fortemente attivi sul web 2.0. Il dipendente non chiede all’azienda di aggiornarsi e usare simil-Facebook in azienda: lo fa già nei propri spazi privati Ciò che semmai propone è di progettare spazi di comunicazione, condivisione e partecipazione modulabile a seconda delle volontà di ciascuno e per diversi scopi Inoltre, occorre tenere sempre presente di dover segmentare i possibili cluster di dipendenti e fornire a ciascuno gli spazi più idonei per la partecipazione voluta e identificare KPIs e obiettivi in modo consapevole.
  38. 38. Sintesi e conclusioni• In estrema sintesi, due sono i key takeout della ricerca: Il dipendente “medio” non chiede una comunicazione Web 2.0 tout-court: ciò che i dipendenti chiedono alla comunicazione interna è però di adottare stile e dinamiche 2.0 affinché la stessa sia da stimolo per una partecipazione più piena alla vita e futuro dell’azienda Vi sono, d’altro lato, alcuni segmenti di dipendenti per i quali la comunicazione digitale partecipata rappresenta una evoluzione gratificante del concetto di comunicazione interna, non solo per lo stile di comunicazione che avrebbe, ma anche per le possibilità di contribuzione concrete che consentirebbe (i.e. versante innovazione)
  39. 39. Duepuntozero Research: chi siamo
  40. 40. Digital Passion nel Market ResearchNati nel luglio 2008, quandoFacebook contava in Italia meno di We love digital opportunities600 mila iscritti (oggi ne ha oltre20 milioni) We know how toDal marzo 2010 parte del gruppo do things inDOXA, il primo istituto di ricerca researchnato in Italia nel 1947 We deliverStessa proprietà di Connexia, meaningfulleader nella comunicazione insightsmulticanaleSiamo partner strategico di Insites We think andConsulting work worldwide Strictly confidential - All rights reserved 40
  41. 41. ta 2. 0 La rice rca diven esearch tozero R Duepun h 1.0 nvergen za Resear c diverg ente e co Metodo rispond ente o con il terattiv di ipotesi Approcc io in r verifica M etodo pe i e cir co lari -risposta iterativ io stimolo Processi Approcc azione di, ibrid processo p di meto rmine del Mashu Risp osta al te imale ndente etodo ott ul rispo one del m Focus s In dividuazi r enza e traspa nario Fle ssibilità l questio azione Focus su ll’innov beta ne oxes Always r ce Black B pen Sou e con l’O metodi grazion a bilità dei Inte tituto-c liente Classific uto rativo is e all’istit o collabo nti intern Rapport Attivazione di fo e istituto a cliente di fo rnitura tr RapportoSupportiamo importanti clienti Utilizziamo la tecnologia e glinel processo di comprensione, approcci 2.0 per una nuovasviluppo e misurazione delle ricerca di marketing e brandstrategie Web management“Misurazione del ROI dell’adv online, misure “co-creation in brand community, socialdella online brand reputation, brand identity media analysis per insight generation,digitale, analisi di segmentazione, ricerche di discussioni qualitative digitali, ricerche su potenziale su web, usability e analisi siti” panel web, mix method research su brand e comunicazione” Strictly confidential - All rights reserved 41
  42. 42. f.capeci@duepuntozeroresearch.it 02.4678.702 Strictly confidential - All rights reserved 42
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×