Your SlideShare is downloading. ×
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Arch Linux: una distribuzione Linux semplice e leggera

1,334

Published on

Le slide del mio talk al Linux Day 2009 a Roma, riguardante Arch Linux.

Le slide del mio talk al Linux Day 2009 a Roma, riguardante Arch Linux.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,334
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Arch Linux Una distribuzione Linux semplice e leggera. Speech a cura di : Alessio 'Bl@ster' Biancalana Eros 'Odites' Conforti
  • 2. Un po' di storia... Arch Linux viene creata nel 2001, da Judd Vinet. Si, lui. Secondo due concetti fondamentali:
    • Eleganza
    • 3. Semplicità
  • 4. KISS e e p t i m p l e t u p i d È il principio di fondo di tutta la distro. Tutti i tool e i file di configurazione lo rispettano.
  • 5. Pacman: Pac kage Man ager Gestore di pacchetti scritto in C. Principali features:
    • Estensione dei pacchetti: .pkg.tar.gz
    • 6. File di configurazione: /etc/pacman.conf
    • 7. Risoluzione delle dipendenze
    • 8. Recupero del software tramite repository appositi
    • 9. Possibilità di effettuare molteplici operazioni tramite un unico comando
    • 10. Totale integrazione con i sistemi di build forniti dalla distribuzione
    • 11. Possibilità di gestire semplicemente il software compilato dall'utente
  • 12. ABS: A rch B uild S ystem ABS è un sistema analogo ai Ports di FreeBSD. Pregi usuali di un sistema di Ports:
    • Download automatico dei tarball
    • 13. Compilazione automatizzata dei sorgenti
    • 14. Installazione dei sorgenti compilati
    Pregi aggiuntivi relativi ad ABS:
    • Sistema fornito contemporaneamente a Pacman
    • 15. Compressione del software in un pacchetto installabile
    • 16. Sintassi del file PKGBUILD semplice e comprensibile
    • 17. Opzioni definibili nel file di configurazione: /etc/makepkg.conf
  • 18. ABS: A rch B uild S ystem ABS è un sistema analogo ai Ports di FreeBSD. L'utilizzo di ABS non è obbligatorio, ma certamente utile.
    • Possibilità di personalizzare il software grazie al tree ufficiale
    • 19. Possibilità di pacchettizzazione del software mancante
    • 20. Ricompilare l'intero sistema (pazzia!)
    • 21. Facile compilazione di un kernel personalizzato
    Perchè usare ABS:
  • 22. AUR: A rch U ser R epository AUR è il repository mantenuto dalla comunità. Caratteristiche di AUR:
    • Amministrato dai Trusted Users, utenti fidati scelti appositamente
    • 23. In virtù del concetto di semplicità, contiene solo PKGBUILD
    • 24. Chiunque può accedere all'AUR
    • 25. Chiunque può mantenere un pacchetto e commentare quelli altrui
    • 26. I PKGBUILD sono compilabili su qualsiasi architettura
    • 27. Disponibilità di software molto ampia
  • 28. AUR: A rch U ser R epository AUR è il repository mantenuto dalla comunità. Criticità di AUR:
    • Possibile dispersione di forze
    • 29. Possibile poca serietà di alcuni responsabili
    • 30. Possibilità che un responsabile non sia raggiungibile
    • 31. Il contenuto non è supportato ufficialmente
    • 32. Gestibilità del repository solo tramite tool di terze parti o scripting
  • 33. Quindi, perchè usare Arch? Arch Linux è una distribuzione poliedrica. Ci possono essere molteplici motivazioni:
    • Semplicità: i file di configurazione sono monolitici e ben commentati
    • 34. Leggerezza: i pacchetti sono ottimizzati per architetture moderne
    • 35. Didatticità dell'ambiente: l'utente è “costretto” ad imparare
    • 36. Offerta di documentazione vastissima
    • 37. Gestione del software: il sistema rimane sempre pulito e gestibile
    • 38. La comunità: risposte rapide, precise e non supponenti
    • 39. Arch is what you make it. [cit. Aaron Griffin]
  • 40. Grazie Per aver seguito con interesse la presentazione. And Read The Fuckin' Manual! www.archlinux.it www.archlinux.org

×