• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Sessualità e patologie prostatiche
 

Sessualità e patologie prostatiche

on

  • 2,556 views

Sessualità e patologie prostatiche

Sessualità e patologie prostatiche

Statistics

Views

Total Views
2,556
Views on SlideShare
2,352
Embed Views
204

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 204

http://www.giancarlo-comeri.com 204

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • 21
  • 1

Sessualità e patologie prostatiche Sessualità e patologie prostatiche Presentation Transcript

  • SESSUALITA’E PATOLOGIE PROSTATICHE Giancarlo Comeri Castellanza 4 novembre 2004
  • SESSUALITA’ e LUTS/IPB
  • IPB E SESSUALITA’ Interferenza dei sintomi ed importanza dei problemi riguardantila sessualità. Importanza Interferenza* p <0.01 Comparing France and UK Da Silva et Al.1998
  • IPB e TURBE DELLA FUNZIONE SESSUALEEREZIONE - durata / entità alterateEIACULAZIONE - dolorosa / ridotta / assenteALTERAZIONE LIBIDOALTERAZIONE ORGASMO
  • Erectile Dysfunction Prevalence & Severity 1 Massachusetts Male Aging Study Men aged 40 to 70 years Complete (10%) No erectile dysfunction Erectile dysfunction (48%) (52%) Moderate (25%) Minimal (17%)1. Feldman HA, et al. J Urol 1994;151:54-61.
  • Età ed attività sessuale La maggioranza dei maschi rimane sessualmente attivo anche dopo i 70 anni Cologne Male Survey: attività sex settimanale 60-69 anni 66.1% 70-80 anni 41.5% La sessualità rimane una componente fondamentale della Qol L’interesse a mantenere la funzione sessuale non diminuisce con l’età Perciò aumenta con l’età la percentuale di soggetti insoddisfatti della propria vita sessuale Braun M, Int J Impot Res, 2000 Rosen R, Eur Urol, 2003
  • PREVALENZA dei LUTS/IPB 14 – 43% > 50 anni 37% media pesata (64989 soggetti – 17 studi cross-sectional 1994-2003) 2 – 3 MILIONI in ITALIA
  • I “NUMERI” dei LUTS/IPB La prevalenza di IPB aumenta con l’età, e l’età media della popolazione è in aumentoq ISTOLOGIA: la prevalenza di IPB8% tra 40 e 50 anni50% tra 50 e 60 anni90% oltre gli 80 anniTra 51 e 70 anni il tempo di raddoppiamento del peso prostatico è 10 anni.
  • I “NUMERI” dei LUTS/IPB SINTOMATICI (I-PSS > 7 e Qmax < 15 ml/sec)17% tra 50 e 59 anni27% tra 60 e 69 anni37% tra 70 e 79 anni (Studio Holmsted County)
  • e sso I PB S Attenta Valutazione Sintomi e della Qualità di vita Questionari e Funzione Sessuale (IIEF) Metà anni 90 Qualità della Vita Intesa come Benessere … anche Sessuale.
  • RELAZIONE LUTS/IPB e DS q Associazione indipendente con età? q Relazione causa effetto? q Meccanismi fisiopatologici? Importante per: q Aumento età media q Aumento soggetti con IPB/LUTS o DS q Tutti gli aspetti della sessualità possono essere interessati q Terapie (mediche/chirurgiche) possono interferire con la funzione sex
  • IPB / DEImpotenti… perché c’è l’ IPB Impotenti… e si ha anche l’IPB ? “La risposta della Letteratura”
  • RELAZIONE LUTS/IPB e DS NEGANO LA RELAZIONE q Green, Int J Impot Res, 2001 q Leliefeld, BJU Int, 2002 q OLMSTED COUNTY STUDY (Chute, J Urol, 1998 - Jacobsen, J Urol, 1999 -Girman, Eur Urol, 1999 - Jacobsen, Urology, 2003)
  • RELAZIONE LUTS/IPB e DS CONFERMANO LA RELAZIONEq ICS-BPH STUDY (Frankel, J Clin epidemiol, 1998)q COLOGNE MALE SURVEY (Braun, Int J Impot Res, 2000)q KRIMPEN STUDY (Blanker, JAGS, 2001)q EDEM STUDY (Martin-Morales, J Urol, 2001)q STUDIO QUIBUS (Tubaro, Eur Urol, 2001)q ALF-ONE STUDY (Vallancien, J Urol, 2003)q UrEpik STUDY (Boyle, BJU Int, 2003)q SALVADOR (BAHIA) (Moreira, Urology, 2003)q MTOPS (Mc Connell, NEJM, 2003)q MSAM-7 (Rosen, Eur Urol, 2003)
  • LUTS and Male Sexual Dysfunction: The multinational Survey of the Aging Male (MSAM-7)q Rosen R. et al. European Urology 44 (2003) 637-649.
  • Materiali e Metodiq 34800 persone intervistate tra USA e sei paesi europeiq 14254 risposteq 12815 persone incluse nello studioq Compilazione di IPSS, DAN-PSS, IIEF
  • ETA’ - ATTIVITA’ SEX e LUTS (medie mensili)10 9 8 7 6 luts assenti 5 luts lievi 4 luts moderati 3 2 luts severi 1 0 50-59 60-69 70-79 aa aa aa
  • ETA’ - DISFUNZIONE ERETTILE e LUTS (MSAM-7, 2003) 100 80 60 luts assenti 40 luts lievi luts moderati 20 luts severi 0 50- 60- 70- 59 69 79
  • ETA’ - DISORDINI EIACULATORI e LUTS MSAM_7, 2003 90 80 70 60 LUTS assenti 50 LUTS lievi 40 LUTS moderati 30 LUTS severi 20 10 0 50-59 60-69 70-79
  • RELAZIONE LUTS/IPB E DS MSAM-7 ODD RATIO (analisi multivariata)q Gravita’ LUTS/DE 7,67q Gravita’LUTD/Dei 6,25q Gravita’ LUTS/dolori eiaculat. 16,18q Rosen, Eur. Urol., 2003
  • The relationship between LUTS and sexual functionq Peters TJ. Prostate Cancer Prostatic Dis. 2001; 4:2-6.
  • Materiali e Metodi q Metanalisi di: -BPH International Study (1271 pz)-ICS-BPH UK Community Study (423 pz) -French Community Study (2011 pz) q Relazione tra parametri urodinamici, LUTS, DE e QoL.
  • RISULTATIq 90% dei pazienti riferivano un effetto negativo della LUTS sulla loro vita sessualeq 45% dei pazienti riferivano che la loro vita sessuale era rovinata dalla LUTS
  • Sexual function in patient with BPH before prostatectomy q Baniel J et al. Eur Urol 2000; 38:53-8.
  • MATERIALI E METODIq 131 pazientiq Particolare attenzione a disturbi dell’erezione, dell’eiaculazione e della diminuzione della libido
  • RISULTATIq 56% di deficit erettivoq 38% di disturbi dell’eiaculazioneq 59% di diminuzione dellla libido
  • e sso I PB SDisturbi sessuali stratificati in rapporto all’età De Rose Af et al 2001 Arch. Ital Urol e Androl (111 pz) Età < / = a 60 aa 61-67 aa >68 aa N° pazienti 25 32 31 Alterazione 5 15 28 desiderio Disfunzione 5 12 29 erettile Disturbi 2 9 25 eiaculazione
  • RELAZIONE LUTS/IPB e DS MTOPS FORTE ASSOCIAZIONE (comorbidità DS correlate controllate con analisi multivariata):AUA-SI / Qmax Libido Funzione erettile Funzione eiaculatoria Valutaz. del problema Soddisfaz. globale sex (p<0,001 per ogni dominio)DURATA LUTS Funzione erettile Valutaz. del problema Soddifaz. globale sex (p<0,001 per ogni dominio) Mc Connell, NEJM, 2003 – Mc Vary, Int J Impot Res, 2002
  • RACCOMANDAZIONE-forza della raccomandazione- In presenza di LUTS/IPB di gradoA severo e/o insorti da lungo tempo,è raccomandato valutare e considerare tutti gli aspetti della sessualità A = indica una particolare raccomandazione sostenuta da prove scientifiche di buona qualita’ anche se non necessariamente di tipo I o II
  • IPB / DE ? Impotenti… perché c’è l’ IPB Impotenti… e si ha anche l’IPB“La risposta della Terapia per i luts”
  • TERAPIA DELL’IPB E DISFUNZIONI SESSUALIq Terapia farmacologicaq Terapia chirurgica (a cielo aperto e TURP)q Terapie mini-invasive
  • IPB E SESSUALITA’ ALFA-BLOCCANTI(rilasciano la muscolatura liscia del collo vescicale, uretra prostatica e prostata, agendo sui recettori ά1-adrenergici) EIACULAZIONE RETROGRADA RIDUZIONE / ASSENZA DI EIACULAZIONEq Spesso parzialeq Disturbante per pochi paz. (pochi abbandonano gli studi per DEi)q Dose dipendenteq Più frequente < 60 anniq Reversibile alla sospensione del farmaco
  • IPB E SESSUALITA’ ALFA-BLOCCANTI Recettori adrenergici α1A DEFERENTE VESCICOLE SEMINALI Furukawa, Br J Pharmacol, 1995 – Walden, J Urol, 1997 Moriyama, Br J Pharmacol, 1997 – Silva, Eur J Pharmacol, 1999q Disfunzione eiaculatoria in parte legata all’azione su deferente e vescicole seminali
  • IPB E SESSUALITA’ ALFA-BLOCCANTI Eiaculazio Studi controllati vs Farmaco N° paz. Dose/die ne placebo anomala Van Kerrebroeck, Alfuzosina 2000 143 10 0% Terazosina Studio Va, 1996 610 10 0,3% Terazosina Studio HYCAT, 1996 1084 1-10 1,4% Tamsulosin Schulman, 2001 244 0,4 4%
  • Terapia Alfa-litica (Alfuzosina 10 mg) Van Mooreselaar R: Euro Urol 2003 suppl. 2 pp74 ABS 285 Miglioramento Funzione Sessuale in Pz con IPB e DE Concomitanti12108 Erezione6 Eiaculazione4 Eiaculazione Dolorosa20 basale 6 mesi 12 mesi
  • TERAPIA CON FINASTERIDE buona riduzione della sintomatologia induce una riduzione volumetrica della prostata ene blocca l’aumento volumetrico effetti collaterali sulla sfera sessuale (10-20%)
  • IPB E SESSUALITA’ FINASTERIDEStudio MTOPSFollow up 4,5 anni (media) Placebo % Doxazosin % Finasteride % Combinaz %libido 1.4 1,56 2,36* 2,51*Disf Eiacul 0,83 1,1 1,78* 3,05*DE 3,32 3,56 4,53* 5,11*Abband x AE NA 27 24 18 * P < 0,05 Mc Connell, NEJM, 2003
  • Come impostare la terapia medica per LUTS/IPB in relazione alla sessualità In presenza di LUTS/IPB di grado severo e/o insorti da lungo tempo è raccomandato valutare e considerare tutti gli aspetti della A sessualità• Valutazione anamnestica (ev. QUESTIONARIO)• Valutazione della coppia• Valutazione delle aspettative• Valutazione clinica (E.O.)• (Valutazione strumentale: GLICEMIA – ASSETTOLIPIDICO – Te - NPT – ECOCOLORDOPPLER DINAMICO)
  • Come impostare la terapia con Finasteride per LUTS/IPB in relazione alla sessualità Fattori di rischio per DS / DS assenti• Prescrivere la terapia se ritenuta opportuna Su specifica richiesta del paziente• SPIEGARE L’AZIONE DEL FARMACO, LA POSSIBILITA’ (SIAPUR REMOTA) DI DS, LA SCOMPARSA DELL’EFFETTOCOLLATERALE ALLA SOSPENSIONE, LA POSSIBILITA’ DITRATTARE LA DS EVENTUALEMENTE COMPARSA• DECISIONE CONDIVISA
  • Come impostare la terapia con Finasteride per LUTS/IPB in relazione alla sessualità Fattori di rischio per DS / DS presenti• Rimuovere i fattori di rischio• Modificare gli stili di vita• TRATTARE LA DS SE PRESENTE• SPIEGARE L’AZIONE DEL FARMACO E LA POSSIBILITA’ (SIAPUR REMOTA) DI DS O DI PEGGIORAMENTO• DECISIONE CONDIVISA La terapia può essere il mezzo per intraprendere adeguata, altrimenti non trattata
  • TERAPIA PER DE MIGLIORA I LUTS112 pazienti con DE trattati con Sildenafil “on demande”Miglioramento punteggi IPSS e QoLCorrelato con punteggi IIEF ottenutoIPSS più basso predittivo di maggiore IIEF Sairam, BJU Int, 2002
  • TERAPIA DELL’IPB E DISFUNZIONI SESSUALI CHIRURGIA E TURPEiaculazione retrograda 80-90%Eiaculazione dolorosa 2-3%Disfunzione erettile 4-6%
  • TERAPIA CHIRURGICA E DISFUNZIONE SESSUALE SINTESI LIVELLI DI PROVAq La disfunzione eiaculatoria è frequentemente associata alle terape chirurgiche per LUTS/IPB (in percentuale minore per la TURP) IIIq La disfunzione erettile è raramente associata alle ter. chirurgiche per LUTS/IPB,che possono avere anzi un effetto migliorativo sulla stessa III
  • RACCOMANDAZIONE-forza della raccomandazione- I possibili effetti delle A terapie chirurgiche sulla sessulita’ devono essere discusse con tutti i pazienti
  • TERAPIA DELL’IPB e DISFUNZIONI SESSUALI TER. MINI-INVASIVEq TUNAq TERMOTERAPIA TRANS-URETRALEq FOTOVAPORIZZAZIONE LASER (PVP)NESSUNA SEGNALAZIONE
  • TAKE HOME MESSAGEI pazienti con IPB che giungono alla nostra osservazione per LUTS dovrebbero essere interrogati sempre sulle Disfunzioni Sessuali…. per migliorare la qualità della vita in modo globale
  • SESSUALITA’ eCA PROSTATICO
  • SESSUALITA’ E CA PROSTATICO q Non note interferenze (in assenza di LUTS/IPB) nelle forme organo confinate q Possibile EMOSPERMIA nelle forme localmente avanzate( infiltr. vescicole) q Gravi conseguenze iatrogene con tutte le terapie messe in atto in tutte le fasi della malattia
  • SESSUALITA’ E CA PROSTATICO ALTERAZIONI SU BASE IATROGENAProstatectomia radicale: DE 30 – 90% con desiderio conservato Dei 100%Radioterapia esterna DE 50%Brachiterapia DE >40%Analoghi LhRh DE 100% con desiderio ipoattivoAntiandrogeni monoterapia DE 30%
  • SESSUALITA’ E CA PROSTATICO la riabilitazione sessuale q La riabilitazione precoce dopo RRP con PGE1( 3 mesi) e poi con Sildenafil almeno 3 volte alla settimana previene la fibrosi su base ipossica dei corpi cavernosi e favorisce il recupero della funzione erettile in oltre il 70% dei casi (Montorsi, J Urol, 2002) q L’assenza di erezioni fa infatti venire meno il normale apporto di ossigeno che si ha con le erezioni notturne
  • GRAZIE PER L’ATTENZIONE