Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Sciaudone
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Sciaudone

on

  • 3,835 views

La storia di un calciatore del Bari e della sua squadra, passata in 90 giorni dal fallimento della società al quasi-miracolo sportivo. Nel frattempo, su Facebook, la storia è stata raccontata da un ...

La storia di un calciatore del Bari e della sua squadra, passata in 90 giorni dal fallimento della società al quasi-miracolo sportivo. Nel frattempo, su Facebook, la storia è stata raccontata da un osservatore privilegiato: Daniele Sciaudone, centrocampista del Bari.

In questa presentazione, una piccola grande lezione di comunicazione interna, aziendale, istituzionale, ma soprattutto per chi, di lavoro, gestisce spazi sui social media.

Statistics

Views

Total Views
3,835
Views on SlideShare
3,085
Embed Views
750

Actions

Likes
20
Downloads
31
Comments
0

4 Embeds 750

http://www.proformaweb.it 452
https://twitter.com 283
https://www.linkedin.com 14
https://home.jolicloud.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-ShareAlike LicenseCC Attribution-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Sciaudone Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Sciaudone Presentation Transcript

  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone Lezioni per gli addetti ai lavori della comunicazione da un calciatore del Bari Sinnova – workshop sul social media marketing Centro polifunzionale Santa Gilla, Cagliari 28 giugno 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 2 Chi sono Mi chiamo Dino Amenduni Twitter @doonie e-mail dino.amenduni@proformaweb.it tutto il resto about.me/dinoamenduni Sono il responsabile dei nuovi media e consulente per la comunicazione politica per l’agenzia Proforma di Bari (www.proformaweb.it) Sono collaboratore e blogger per Finegil-Gruppo Espresso e La Repubblica Bari e formatore (su social media marketing e comunicazione politica) Tutte le mie presentazioni sono disponibili gratuitamente (sia la consultazione che il download) all’indirizzo: www.slideshare.net/doonie
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 3 2 aprile 2012 – Andrea Masiello, capitano del Bari, è arrestato per aver partecipato alla compravendita della partita Bari-Lecce (derby). Nella partita incriminata, fa un autogol. 26 mesi di squalifica per il giocatore, cinque punti di penalizzazione per il Bari. Si rompe un rapporto già difficile tra squadra e tifosi. Il prequel
  • 4 Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone La storia vista dall’esterno Dal quasi inferno al quasi paradiso in 90 giorni: la salvezza e la rincorsa a un sogno sportivo.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 5 10 marzo 2014 L’associazione Sportiva Bari (calcio) fallisce. Dopo 37 anni la famiglia Matarrese lascia: è stata la gestione più longeva di una squadra di calcio in Italia. In quel momento del campionato, il Bari è molto più vicino alla serie C che alla serie A. 15 marzo Bari-Avellino 1-0. Spettatori: 15722 (fino a quel momento la media era di circa 2000 paganti). 29 marzo Trapani-Bari 3-4. Il Bari perdeva 2-0 al 12º minuto, a fine primo tempo era 2-4. 19 aprile Prima asta fallimentare: deserta. Nel frattempo il Bari è risalito in classifica. 12 maggio Seconda asta fallimentare: deserta. I giocatori del Bari pubblicano una foto cercando compratori. La storia
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 6 14 maggio L’hashtag #compratelabari diventa virale, coinvolgendo anche personaggi famosi che non tifano Bari. 20 maggio La terza asta non va deserta. Il Bari (titolo sportivo) è acquistato da Gianluca Paparesta per 4.7 milioni di Euro. La squadra non deve ripartire dalle serie minori. 30 maggio Il Bari batte il Novara 4 a 1 e si qualifica ai playoff di serie B. L’ultima partita è anche il record assoluto di spettatori del campionato, 48744 (il Bari aveva fatto registrare anche il record negativo stagionale: 936 paganti in Bari-Modena del 14 settembre 2013). La storia
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 7 3 giugno Crotone-Bari 0-3, la squadra passa alle semifinali dei playoff. 11 giugno Il Bari è eliminato dal Latina nella semifinale playoff. 12 giugno Nel video (sulla pagina Facebook di Sciaudone), l’accoglienza dei tifosi al ritorno in aeroporto. La storia
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 8 1. Centrocampista (10 agosto 1988) di Bergamo. 2. Gioca la sua prima stagione di serie B con il Bari (nella stagione 2012-2013). 3. Nella stagione 2013-2014: 39 presenze e 4 gol. 4. La sua pagina Facebook passa da 3000 a 27000 “mi piace” nei 90 giorni tra il 10 marzo e il 10 giugno 2014. 5. 14 giugno: Sciaudone è premiato come “Social sport media manager Italia” dal Coni Puglia. Chi è Daniele Sciaudone
  • 9 Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone La storia vista dall’interno Tre mesi indimenticabili raccontati da un calciatore sulla sua pagina Facebook.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 10 Primo aggiornamento di stato dopo il fallimento societario (il giorno dopo: Bari-Avellino 1-0, 15722 spettatori) 14 marzo 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 11 Foto alla curva del Bari e allo striscione ‘Bari merita rispetto’: oltre 1000 “mi piace” alla foto su Facebook. I tifosi capiscono che la pagina è direttamente aggiornata dal giocatore. Nel frattempo l’entusiasmo in città cresce. 26 marzo 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 12 Sciaudone annuncia il raggiungimento dei 4000 “like” alla pagina (+25% in 13 giorni – notare i commenti) 27 marzo 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 13 Trapani-Bari 3-4: arriva la prima selfie di spogliatoio (con il risultato sul tabellone). Le foto pubblicate, quasi in diretta, incrociano l’entusiasmo dei tifosi per i risultati sportivi. 29 marzo 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 14 #happysevieniallostadio Sul canale Youtube del Bari è pubblicato un video che richiama “Happy” di Pharrell Williams, per incitare i tifosi a tornare al San Nicola. Sciaudone pubblica il video su Facebook. Primo punto di contatto tra comunicazione istituzionale e personale. 4 aprile 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 15 Cambio dell’immagine di copertina Facebook La foto rappresenta il “trenino”, il tipico festeggiamento del Bari di fine anni ‘90 (quando era più stabilmente in serie A. Il trenino è “tornato” quest’anno). Ulteriore segnale di attaccamento alla maglia e alla storia della squadra. 4 aprile 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 16 Aggiornamento di stato dopo la sconfitta in casa con il Latina (secondo in classifica) e dopo una serie di risultati utili consecutivi (notare i commenti). 17 aprile 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 17 “Padova stiamo arrivando” Selfie in aereo, durante un viaggio per una partita fuori casa. Uso del dialetto (seppur imperfetto, ma se è fatto da un ragazzo di Bergamo… vale doppio). 25 aprile 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 18 Aggiornamento di ringraziamento per i 10mila “mi piace” (+300% in 45 giorni). Lo storytelling dallo spogliatoio porta a risultati incontestabili in termini di seguito ed empatia. 3 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 19 Nel giorno in cui la città festeggia il Santo Patrono (San Nicola, che dà il nome anche allo stadio del Bari), Sciaudone si concede una selfie con la tipica focaccia barese (notare le maglie del Bari sullo sfondo…). La “baresisazzione” di Sciaudone lo rende una sorta di “capitano digitale”. 8 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 20 Seconda asta fallimentare del Bari, ancora una volta deserta. La squadra (sulla pagina di Sciaudone) pubblica una foto chiedendo attenzione, e nuovi acquirenti, mentre è in ritiro per la trasferta di Carpi. Questa foto sarà la miccia della più importante azione di comunicazione corale di questi mesi. 12 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 21 Marino Defendi, capitano del Bari (e squalificato in occasione della partita col Carpi) pubblica a sua volta una foto-appello, rilanciata da Sciaudone su Facebook. 12 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 22 Il Bari vince 2 a 1 a Carpi ed entra in zona playoff. La squadra dà appuntamento ai tifosi per il giorno dopo alle 15 in Stazione centrale con un video pubblicato in piena notte. 13 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 23 Sciaudone si mescola tra i tifosi e gira un video all’arrivo della squadra in stazione dopo la trasferta di Carpi. L’identificazione tra squadra e tifosi è ormai completata. 14 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 24 Dopo le foto della squadra, diventa virale l’hashtag #compratelabari, con l’appello di migliaia di persone, famose e non, a salvare il Bari. La storia non è più locale. È nazionale. 14 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 25 La Lega Serie A dedica una cartolina alla storia sportiva del Bari. Sciaudone condivide questa cartolina sulla sua pagina Facebook. La storia non è più locale. È nazionale. 14 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 26 Il Bari batte il Novara 4 a 1 e raggiunge un’incredibile qualificazione ai playoff, a 70 giorni dal fallimento societario È la partita con il maggior numero di spettatori dell’intera stagione di serie B (stagione regolare: 48744. Prima del fallimento, la media di tifosi per partita era circa 2000). 30 maggio 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 27 “Non ho popo ben capito che hai detto ?!?! Il bari ha vinto 3 a 0 a crotone? Mamma mia che spettacolooooo !!!! DAGLIEEEEE NOI CI CREDIAMOOOOO !!!!” (commento di Sciaudone alla foto). Il Bari supera il primo turno di playoff vincendo 3 a 0 a Crotone. 3 giugno 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 28 Il Bari è eliminato ai playoff dal Latina (2 a 2 all’andata, 2 a 2 al ritorno. Conta la migliore posizione in classifica durante il campionato). Sciaudone commenta semplicemente così, e lo fa alle tre di notte. 11 giugno 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 29 Ultima selfie di squadra della stagione. “Abbiamo ridato dignità ad una piazza che merita molto di più di quello che ha e ce la metteremo tutta xché succeda il prossimo anno. GRAZIE davvero di cuore a tutti voi compagni miei ma soprattutto AMICI e grazie ai tifosi x averci dato la possibilità di giocare in uno stadio pieno come pochi in Italia”. 12 giugno 2014
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 30 Sciaudone co-conduce la “festa finale” in piazza, con i tifosi che ringraziano la squadra per il finale di stagione. Anche grazie al suo racconto su Facebook, Sciaudone diventa un idolo dei tifosi. 15 giugno 2014
  • 31 Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone Conclusioni Perché una storia sportiva può ispirare la comunicazione aziendale.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 32 Perché Sciaudone è benchmark Cinque ingredienti 1. La comunicazione di un’azienda è più credibile se è fatta dai dipendenti. 2. La capacità tecnica è sopravvalutata: meglio avere una buona storia. 3. La comunicazione funziona meglio se parla il linguaggio dei destinatari (e non dei mittenti). 4. Pop è bello (ma solo se è vero). 5. L’happy ending è consigliabile ma non è necessario.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 33 Idee per la comunicazione aziendale Non abbiate paura dei vostri dipendenti Quando i dipendenti sono contenti del loro lavoro, e sono liberi di poterlo condividere, rendono più forte l’azienda per cui lavorano. Allo stesso tempo diventa sempre più complesso censurare processi di compromissione della reputazione aziendale da parte di un dipendente insoddisfatto (controllare dei profili individuali sui social è possibile? È giusto? Servirebbe davvero?) La principale leva di web-marketing è, oggi, il livello di soddisfazione e motivazione dei dipendenti della vostra azienda. E oggi la web-reputation conta più della “reclame”.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 34 Idee per la comunicazione aziendale Meglio una buona storia che un buon social media manager Sciaudone scrive frasi con refusi, pubblica video di qualità non eccelsa, scatta foto con il cellulare. Ma lo fa in tempo reale, raccontando un finale di stagione coinvolgente, una storia che interessa ed emoziona decine di migliaia di persone. Nonostante l’imperfezione tecnica, il successo delle sue azioni di comunicazione è testimoniato dai dati quantitativi, dai commenti ai post, e in definitiva dal ritrovato amore dei tifosi per la loro squadra di calcio. Sciaudone è stato testimone privilegiato, dall’interno. Questa è l’unica cosa che conta davvero.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 35 Idee per la comunicazione aziendale La comunicazione funziona se parla il linguaggio dei destinatari, più che quello dei mittenti Selfie di spogliatoio, foto con la focaccia, frasi in dialetto. L’utilizzo dei cori dei tifosi, degli hashtag più utilizzati. Linguaggio semplice, emoticon, nessuna forma di distanza né linguistica né simbolica tra mittenti e destinatari. Queste condizioni sono alla base di una comunicazione efficace, comprensibile, empatica, coinvolgente. Non è necessario essere “difficili” per essere “ufficiali”.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 36 Idee per la comunicazione aziendale Pop è bello, ma solo se è vero Tutto quello che abbiamo visto avrebbe funzionato se fosse stato realizzato da uno staff, da un’agenzia, da un gruppo di professionisti? Forse sì, ma avrebbe funzionato meno, perché sarebbe stato meno vero di ciò che abbiamo visto. Anche in questo senso, l’imperfezione, la sbavatura tecnica, persino il refuso non devono essere visti con eccessiva preoccupazione, perché possono essere un segnale di autenticità. E qualsiasi utente preferirebbe parlare con il vero Sciaudone piuttosto che con uno Sciaudone che si firma “staff”.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 37 Idee per la comunicazione aziendale L’happy ending è consigliabile ma non è necessario Anche se il Bari non ha raggiunto la promozione, anche se ci è arrivato così vicino da giustificare una qualche forma di delusione (eliminati senza aver mai perso ai playoff), l’accoglienza dei tifosi è stata comunque molto partecipata. Tra i commenti già si pensa alla prossima stagione. Quando i dipendenti mostrano di aver dato tutto loro stessi (anche se non ce l’hanno fatta a raggiungere i loro obiettivi o i loro standard), quando questo è evidente e misurabile, i consumatori/elettori/lettori/clienti/cittadini lo apprezzeranno in ogni caso.
  • Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone 38 Serie B: spettatori 2013-2014 A settembre 2013 il Bari ha fatto registrare il numero minimo di paganti. Prima di marzo era la terzultima squadra della serie B per pubblico allo stadio. A fine stagione il Bari risulta in prima posizione assoluta, grazie al traino degli ultimi tre mesi, e ottiene un tutto esaurito nella partita di playoff contro il Latina (50895 paganti). La comunicazione di una storia sportiva difficilmente ripetibile può fare la differenza e trasformare una crisi in opportunità.
  • 39 Il miglior social media manager d’Italia della stagione 2013-2014 è Daniele Sciaudone Grazie.
  • bari 70122 - via putignani, 141 - tel 0805240227 - fax 0800999044 roma 00184 - via iside, 12 - tel 0699920746 / 0699920744 - fax 1782225320 www.proformaweb.itproforma@proformaweb.it Proforma srl facebook.com/proformaweb @proformaweb youtube.com/proformaweb