Your SlideShare is downloading. ×
0
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Presentazione Web2 Terzo Tempo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Presentazione Web2 Terzo Tempo

554

Published on

Published in: Sports, News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
554
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Università degli Studi dell’Insubria Progetto per il corso WEB 2.0 prof. Andrea Perego Marco Pascale prof. Rosario Sica matr. 705570 Daniele Rodella matr. 708022
  • 2. INTRODUZIONE Destinatario: FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY investire più visibilità più opportunità rapida espansione maggiore controllo ritorno economico
  • 3. INTRODUZIONE: perché il RUGBY? Rapporto tra gli ultimi due campionati Super 10 2006/2007 2007/2008 93 partite 121.386 paganti 154.954 paganti +13,51% Confronto tra il Rugby ed il Calcio in Italia RUGBY Super 10: 93 partite CALCIO Serie A: 359 partite 1666 spettatori/partita 23886 spettatori/partita Considerando: - la capienza dei rispettivi stadi - l’esposizione mediatica - la tradizione nazionale … il rapporto è incoraggiante!! fonte: COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n. 199 del 2007/2008
  • 4. INTRODUZIONE: il rugby sul web RILEVAZIONI SPORT SYSTEM EUROPE Un’azienda di consulenza di Marketing a livello internazionale che usa sofisticati strumenti di analisi e ricerca per la valutazione del mercato, degli investimenti e dei protagonisti del mondo dello sport. Analisi FEEDBACK Web sul campionato Super 10 ha evidenziato: - 4 miliardi di contatti certificati - di cui 12 milioni univoci fonte: www.sportsystem.com
  • 5. INTRODUZIONE: aspetti economici ESERCIZIO ECONOMICO: Lega Italiana Fatturato 2002 2008 200.000 € 700.000 € Proventi ERC (European Rugby Cup) 2002 2008 5% 12,25% Consuntivo bilancio 2008: +3.000.000 € fonte: www.sportsystem.com
  • 6. DOMINIO APPLICATIVO: stakeholders e problemi aperti • FIR: visibilità, crescita movimento, eventi, ritorno economico, arruolamento arbitri … • Squadre: visibilità, ricerca giocatori, organizzazione amichevoli ed eventi, trovare spazi e campi … • Giocatori: visibilità, ricerca squadra, trovare rivenditori materiale tecnico … • Appassionati: ricerca informazioni ed eventi, discussione, crescita movimento … • Rivenditori: visibilità, aumento vendite …
  • 7. PROPOSTA DÌ SOLUZIONE: Social Network “ad hoc” - Non è un’implementazione di uno strumento esistente riportare esperienze ed amicizie passate, nel presente ricercare nuove esperienze, risorse ed amici nel mondo del rugby in modo semplice, accessibile ed organizzato L’idea principale dell’applicazione è la visualizzazione e l’organizzazione delle informazioni a livello geografico.
  • 8. BOZZA v. 0.1 Le informazioni / risorse sono visualizzate su di una cartina L’utente potrà scegliere il filtro geografico delle informazioni usando lo zoom Es. Provincia di Varese I pallini verdi indicano informazioni / risorse / eventi in quel particolare luogo
  • 9. PROGETTAZIONE: flusso di comunicazione PRIMA APPASSIONATI SQUADRA lontananza SQUADRA RIVENDITORI
  • 10. PROGETTAZIONE: flusso di comunicazione APPASSIONATI SQUADRE Eliminazione totale di filtri e barriere RIVENDITORI
  • 11. PROGETTAZIONE: Tipologie Utente PRIVATO (generazione automatica) Appassionato: un utente non giocatore e non arbitro Giocatore: federale: non è arbitro, componente squadra federale amatoriale: appartiene squadra amatoriale Arbitro: federale: appartiene al gruppo arbitri federali, non è giocatore federale amatoriale: non è giocatore federale BUSINESS Rivenditore: imprenditore/negoziante
  • 12. PROGETTAZIONE: Risorse 1/2 Campo: creabile da qualsiasi utente privato, viene descritto da una scheda in stile wiki contenente le info principali: comune, indirizzo, squadre che lo utilizzano, attrezzature … Squadra: federale: creata dalla FIR (no furto d’identità) amatoriale: creabile da chiunque È uno spazio aggregatore per i suoi giocatori ed appassionati, oltre che per descrivere attività e comunicare news ed iniziative.
  • 13. PROGETTAZIONE: Risorse 2/2 Negozio: creabile solo da un utente business, mette in mostra prodotti ed offerte speciali. Non è uno spazio e-commerce ma solo di propaganda. L’utente può rilasciare un feedback riguardante l’interazione con il negozio ed altri utenti possono valutarne l’utilità su una scala da 1 a 5. Evento: creabile da un qualsiasi utente (privato e business). Si può dividere in match, torneo, corso, conferenza, festa … verrà indicata la data, luogo e tipologia. Ognuno può segnalare la proprio partecipazione anche a livello di squadra.
  • 14. PROGETTAZIONE: Riepilogo risorse Per ogni risorsa gli utenti possono lasciare commenti e condividere immagini e video nelle rispettive pagine delle risorse. Per la gestione dei contenuti multimediali ci si basa su strumenti già esistenti (es. YouTube, Picasa). Tutte le risorse trovano collocazione su una mappa visibile nella pagina personale di ogni utente, che può impostare il livello di dettaglio (Es. da provinciale, regionale a nazionale) ESEMPIO L’appassionato che vive in provincia di Varese potrebbe essere interessato anche a quanto accade nelle province limitrofe o addirittura in una regione non confinante. Con TERZO TEMPO ha l’opportunità di soddisfare la sua curiosità utilizzando un unico strumento.
  • 15. BOZZA v. 0.2 Nella HP sono Evento presenti liste di eventi preferiti, Negozio spot, offerte Squadra negozi che Campo l’utente ha scelto di visualizzare 11 febbraio 09 Incontro di campionato
  • 16. PROGETTAZIONE: Rapporti tra entità diverse giocatore Utente A sostenitore Squadra utilizzo creazione partecipazione Campo creazione Cliente Amici partecipazione Fornitore svolgersi Compagni squadra Supporter squadra Evento Utente B Negoziante Cliente Fornitore
  • 17. SCHEMA E-R
  • 18. ESEMPIO ONTOLOGIA <owl:Class rdf:about="&tt;Business"> <rdfs:subClassOf rdf:resource="&tt;Utente" /> <rdfs:label xml:lang="it">Business</rdfs:label> <rdfs:comment xml:lang="it">La classe utente business</rdfs:comment> <owl:intersectionOf rdf:parseType="Collection"> <owl:Restriction> <owl:onProperty rdf:resource="&tt;partitaIva" /> <owl:cardinality rdf:datatype="&xsd;nonNegativeInteger">1</owl:cardinality> </owl:Restriction> … … … … </owl:intersectionOf> </owl:Class> <rdf:Property rdf:about="&tt;partitaIva"> <rdfs:label xml:lang="it">partitaIva</rdfs:label> <rdfs:comment xml:lang="it">Partita IVA dell'attività commerciale.</rdfs:comment> <rdf:type rdf:resource="&owl;DatatypeProperty" /> <rdfs:domain rdf:resource="&tt;Business" /> <rdfs:range rdf:resource="&xsd;string" /> </rdf:Property> <rdf:Property rdf:about="&tt;gestisce"> <rdfs:label xml:lang="it">gestisce</rdfs:label> <rdfs:comment xml:lang="it">Gestione del proprio negozio.</rdfs:comment> <rdf:type rdf:resource="&owl;ObjectProperty" /> <rdfs:domain rdf:resource="&tt;Business" /> <rdfs:range rdf:resource="&tt;Negozio" /> </rdf:Property>
  • 19. ESEMPIO ISTANZA RDF <rdf:RDF> <tt:Business rdf:about="#U000003"> <foaf:firstName>Nazario</foaf:firstName> <foaf:surname>Sauro</foaf:surname> <tt:dataNascita>1956-03-05T00:00:00+01:00</tt:dataNascita> <tt:city>Trieste</tt:city> <tt:coordinate>45,3473/8,4593</tt:coordinate> <foaf:mbox rdf:resource="mailto:rescaldina@decathlon.it"/> <tt:partitaIva>07643520563</tt:partitaIva> <tt:gestisce rdf:resource="#U123456"/> </tt:Business> <tt:Business rdf:about="#U000011"> <foaf:firstName>Pietro</foaf:firstName> <foaf:surname>Micca</foaf:surname> <tt:dataNascita>1972-08-12T00:00:00+01:00</tt:dataNascita> <tt:city>Torino</tt:city> <tt:coordinate>43,3473/8,7294</tt:coordinate> <foaf:mbox rdf:resource="mailto:varese@giacomelli.it"/> <tt:partitaIva>09673420373</tt:partitaIva> <tt:gestisce rdf:resource="#U123457"/> </tt:Business> </rdf:RDF>
  • 20. WEB SERVICES
  • 21. ANALISI DEL CARICO DI LAVORO PER I WEB SERVICES WEB SERVICES STIMA DEL CARICO GestioneCampi Basso GestioneFeedback Medio - basso GestioneEventi Medio - basso GestioneCommenti Alto GestioneSquadre Alto GestioneUtentiBusiness Medio - alto GestioneUtentiPrivati Alto
  • 22. PROBLEMI DI SICUREZZA Utente Business PRIVACY Utente Privato CONTROLLO ACCESSI ACCOUNTABILITY
  • 23. PRIVACY: Utente Business - Info dell'utente BS non fanno riferimento ai negozi - I dati del gestore del negozio mai visualizzati - Utilizza un form per contattere un gestore (Es. eBay) - I dati dell'utente BS vengono richiesti alla registrazione
  • 24. PRIVACY: Utente Privato - Utente ha il diritto di decidere come “essere trattato” Analizziamo le problematiche: - Visibilità nelle ricerche - Tipo ricerca - Contenuto risultati di ricerca - Informazioni nel profilo
  • 25. PRIVACY: Utente Privato Visibilità nelle ricerche - L' utente decide se vuole essere trovato (default: SI) In qualsiasi momento l'utente potrà decidere di cambiare la propria visibilità potendo scegliere chi potrà trovarlo : - TUTTI - AMICI DI AMICI - NESSUNO
  • 26. PRIVACY: Utente Privato Tipo di ricerche Abbiamo considerato 3 tipologie: - Ricerca geografica: zoomando sulla mappa - Ricerca nominativa: inserendo nome e/o cognome - Ricerca per codice utente : inserendo codice univoco
  • 27. SCREENSHOT: ricerca geografica
  • 28. PRIVACY: Utente Privato Contenuto del risultato di una ricerca L'utente potrà decidere cosa verrà visualizzato del suo prolo quando un altro utente lo ha trovato. Le opzioni sono: - Immagine del prolo (default: SI) - Lista amici (default: SI) - Link Aggiungi agli amici (default: SI) - Link Invia un messaggio (default: SI) - Giocatori/Squadre (default: NO) - Squadre in cui l'utente gioca (default: NO) - Ruolo nella social network (default: SI) - Dettaglio geografico nella ricerca (default: Provincia)
  • 29. PRIVACY: Utente Privato Informazioni nel profilo (1/2) L'utente deciderà chi potrà visualizzare i dettagli del proprio prolo. Potendo scegliere tra: - Tutti - Amici di amici - Solo amici
  • 30. PRIVACY: Utente Privato Informazioni nel profilo (2/2) Nel dettaglio le informazioni del profilo: - Nome (default: Tutti) - Cognome (default: Tutti) - Data di nascita (default: Solo amici) - Città (default: Solo amici) - E-mail (default: Solo amici) - Immagine (default: Solo amici) - Coordinate (default: Solo amici) - Lista amici (default: Solo amici) - Messaggi bacheca (default: Solo amici)
  • 31. CONTROLLO DEGLI ACCESSI 1/2 • Principio del minimo privilegio (Need To Know): permetti l'accesso solo ai dati strettamente necessari • Politiche basate sui ruoli: autorizzazioni concesse ai ruoli e non più ai singoli utenti • Ruoli: Tutti, Nessuno, Amici, Amici degli amici • Tutti e Nessuno uguali per ciascun utente • Amici e Amici degli Amici variano a seconda dell'utente considerato
  • 32. CONTROLLO DEGLI ACCESSI 2/2 Perché usare politiche basate sui ruoli? Siano N il numero di utenti, M il numero medio di amici per utente ed F il numero di campi d'informazione sensibile. Numero di permessi da gestire: • con i ruoli (2N+2)*F • con ACL N*(N-1)*F nel caso pessimo • sempre con ACL N*M*F nel caso medio
  • 33. ACCOUNTABILITY Per evitare un uso improprio degli strumenti messi a disposizione dalla social network, analizziamo i seguenti contesti: • Feedback • Commenti • Negozi • Furto d'identità • Contenuto dei profili utente
  • 34. FEEDBACK Rischio: diffamazione, spamming Contromisure: requisiti minimi per inviarne uno • 60 giorni trascorsi dall'iscrizione • almeno 20 amici in lista • invio di al massimo 1 feedback alla settimana • segnalazione da parte degli utenti Rischio: rating multiplo Contromisure: un utente può lasciare il suo giudizio su un feedback una volta sola
  • 35. COMMENTI Rischio: linguaggio offensivo, spamming Contromisure: segnalazione da parte degli utenti
  • 36. NEGOZI Rischio: utilizzo dello spazio per scopi diversi dalla pubblicizzazione di materiale sportivo Contromisure: presentazione di credenziali valide PRIMA della creazione di un Negozio, continuo monitoraggio da parte degli amministratori di sistema
  • 37. FURTO D'IDENTITÀ Rischio: un utente si spaccia per un altro Contromisure: per Giocatori Federali, Arbitri Federali, Squadre Federali (creati di default) e utente Business (presenta credenziali) è impossibile; non si riesce a garantire lo stesso per altre tipologie
  • 38. CONTENUTO DEL PROFILO Rischio: contenuti che violano le condizioni d'uso Contromisure: segnalazione da parte degli utenti; per i contenuti multimediali filtraggio già eseguito dai fornitori dei servizi (ad es. YouTube, GooglePicasa, etc.)
  • 39. CONCLUSIONI TERZO TEMPO è un sistema pensato per il “prodotto rugby” in Italia. Ma sarebbe esportabile nelle nazioni in cui il rugby non ha raggiunto un livello di importanza e di sviluppo elevato, nonché in contesti in cui l’interesse nei confronti di questo sport sia nettamente in crescita. La stessa idea è applicabile anche ad altri sport emergenti in Paesi differenti dal nostro.
  • 40. GRAZIE PER L’ATTENZIONE

×