Un futuro di donne? (dati 2007) - Convegno Glocus
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Un futuro di donne? (dati 2007) - Convegno Glocus

on

  • 1,761 views

Dati presentati al convegno Glocus: \"Un futuro di donne?\" (dati 2007) numeri e statistiche sulla \"questione femminile\" e le pari opportunità

Dati presentati al convegno Glocus: \"Un futuro di donne?\" (dati 2007) numeri e statistiche sulla \"questione femminile\" e le pari opportunità

Statistics

Views

Total Views
1,761
Views on SlideShare
1,712
Embed Views
49

Actions

Likes
0
Downloads
8
Comments
0

2 Embeds 49

http://www.donnealvolante.it 44
http://www.slideshare.net 5

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Un futuro di donne? (dati 2007) - Convegno Glocus Un futuro di donne? (dati 2007) - Convegno Glocus Presentation Transcript

  • Numeri e statistiche a supporto del Convegno Glocus UN FUTURO DI DONNE? Milano 7 aprile 2007 con la partecipazione di : Linda Lanzillotta, Maurizio Ferrera, Michela Gamba, Luisa Todini, Tiziano Treu e Alessia Mosca A cura di: Cristina Dell’Aquila 1
  • INDICE DI PARI OPPORTUNITA’ TRA UOMINI E DONNE Indice sintetico, varia tra 100 (uguaglianza di opportunità) e 0 (totale disuguaglianza) 95,5 95,0 94,4 Indice calcolato in base alle 94,4 differenze tra donne e uomini in termini di: aspettative di vita alla nascita; livello di istruzione; 94,2 tasso di partecipazione scolastica; livello medio di 93,7 reddito. Italia al 17° posto su 70 paesi 93,6 con indice di sviluppo umano “high” 93,1 Brasile* = 79,8 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 2 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 2005) Development Index (High Human Development)
  • INDICE DI GENDER EMPOWERMENT Indice sintetico, varia tra 100 (uguaglianza) e 0 (disuguaglianza) 90,6 83,1 79,4 Indice calcolato in base alle 78,3 differenze tra donne e uomini in termini di: rappresentanza in Parlamento, occupati nei settori 76,2 direttivi, occupati nei settori tecnici e professionali, reddito 71,8 medio. 69,3 Italia al 21° posto su 70 paesi con indice di sviluppo umano “high” 55,7 Brasile* = 49,0 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 3 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 2005) Development Index (High Human Development)
  • OCCUPAZIONE Indicatore, varia tra 1 (uguaglianza) e 0 (disuguaglianza) 0,94 0,85 0,85 0,85 Rapporto tra tasso di occupazione femminile e tasso di occupazione maschile. 0,7 In Italia il tasso di occupazione femminile è circa il 35% più 0,66 basso di quello maschile UE 15 = 0,80 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 4 Fonte: Eurostat - 2006 Development Index (High Human Development)
  • DIFFERENZIALE SALARIALE Indicatore, varia tra 1 (uguaglianza) e 0 (disuguaglianza) 0,81 0,66 0,64 0,63 Rapporto tra reddito medio delle 0,58 donne e reddito medio degli uomini, calcolato in $ 0,50 statunitensi a parità di potere di acquisto. 0,47 In Italia le donne guadagnano in media meno della metà degli 0,45 uomini Brasile* = 0,58 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 5 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 31/5/2007) Development Index (High Human Development)
  • RAPPRESENTANZA IN PARLAMENTO 47,3 30,6 30,5 19,3 16,3 Quota % di seggi in parlamento 16,1 occupati da donne. Il dato italiano è pari a poco più 13,9 di un terzo del dato svedese. 11,1 Brasile* = 9,3 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 6 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 31/5/2007) Development Index (High Human Development)
  • CARRIERA UNIVERSITARIA Reclutamento dei docenti universitari per genere Tot = 100% 100% 100% 57,0 66,0 76,0 43,0 34,0 24,0 Ordinari Associati Ricercatori Donne Uomini 7 Fonte: Le dinamiche di reclutamento e di carriera delle donne nel sistema universitario italiano (Paolo Rossi e Flavia Marzano) - 2007
  • EDUCAZIONE UNIVERSITARIA valori superiori all’unità indicano un più alto livello di istruzione femminile rispetto a quella maschile 1,55 1,40 1,39 1,36 1,29 Valore del tasso femminile di iscrizione all’università rispetto a quello maschile, calcolati come 1,22 rapporto tra gli iscritti (maschi e femmine) e la popolazione di riferimento 0,89 Brasile* = 1,32 * Ultimo paese del primo gruppo di paesi ordinati per Human 8 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 2005) Development Index (High Human Development)
  • CONTRIBUTO DELLE DONNE ITALIANE AL REDDITO FAMILIARE Percentuale di coppie in età compresa tra i 25 e i 54 anni in cui entrambi i partner contribuiscono al reddito familiare Se consideriamo le coppie in cui entrambi i partner hanno un’età Sud 47% compresa tra i 25 e i 54 anni, nel Centro-Nord nel 74% dei casi entrambi contribuiscono al reddito familiare con reddito da lavoro, mentre nel Sud appena il 47%. Centro - Nord 74% Percentuale di coppie in cui entrambi contribuiscono al reddito La variabile territoriale è legata però principalmente alla differente L’8% del Nord partecipazione delle donne al mercato del La donna 12% comprende coppie con lavoro, perché nel momento in cui si contribuisce 8% reddito familiare alto, il considerano coppie in cui entrambi i più del partner 12% del Sud le più economicamente partner lavorano le differenze tra Centro- 38% disagiate La donna contribuisce in Nord e Sud non sono più così marcate. 44% misura simile al partner Le donne hanno ovunque una 50% Centro - Nord posizione secondaria all’interno della La donna contribuisce famiglia. meno del partner 48% Sud Fonte: Linda Laura Sabbadini (Global Forum Gender Statistics, 2007 ) – Violenza di genere, discriminazione, statistiche economiche: nuove sfide nella misurazione 9 in un’ottica di genere
  • TIME ALLOCATION Rapporto tra quota % del tempo dedicato alle attività di mercato femminile e maschile Tempo dedicato al lavoro sia in attività di (1=stessa distribuzione del tempo; 0=donne dedite mercato, che in attività non retribuite (ore solo ad attività non retribuite) e minuti al giorno) 8.08 6.51 0,37 8.06 7.54 0,42 7.54 6.51 0,46 7.41 7.32 0,55 7.32 7.43 0,56 7.01 6.27 0,56 7.00 6.49 0,66 6.33 6.03 0,71 Uomini Donne In Italia le donne lavorano più ore degli uomini (il 20% in più), ma dedicano al lavoro remunerato poco più di un terzo del tempo che vi dedicano gli uomini 10 Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 2007)
  • ATTIVITA’ NON REMUNERATE Rapporto tra tempo dedicato a una specifica attività dalle donne e dagli uomini (se inferiore all’unità è maggiore il tempo dedicato dagli uomini e viceversa) Lavori di casa Cura dei bambini 7,81 3,11 5,46 2,75 3,83 2,60 3,17 2,55 2,92 2,50 2,61 2,00 2,10 1,81 Il tempo dedicato ai ai lavori domestici dalle donne italiane è quasi 8 volte superiore a quello dedicato dagli 11 uomini; più ridotta è la differenza per la cura dei bambini. Fonte: UNDP Human Development Report 2007/2008 (valori al 2007)
  • UN PROBLEMA CULTURALE? 1 I bambini in età pre-scolare soffrono se la madre lavora? Tot = 100% 100% 100% 100% Non so 1,00 Non sono 17,00 16,70 8,70 per nulla 27,20 d’accordo 25,30 Non sono 40,00 d’accordo 32,70 59,0 33,2 Sono 33,3 d’accordo 29,6 18,8 21,2 Sono molto 6,9 8,6 d’accordo 12 Fonte: World Value Survey, vari anni
  • UN PROBLEMA CULTURALE? 2 Una madre che lavora riesce a stabilire un legame forte e sicuro con i figli, come una madre che non lavora? Tot = 100% 100% 100% 100% Non so 4,10 Non sono 4,20 8,10 3,50 per nulla 11,80 d’accordo 14,30 22,10 30,20 Non sono 31,4 d’accordo 25,8 Sono 52,9 46,5 d’accordo 52,3 50,3 Sono molto 15,4 16,4 d’accordo 13 Fonte: World Value Survey, vari anni
  • UN PROBLEMA CULTURALE? 3 I padri sono adatti a prendersi cura dei bambini? Tot = 100% 100% 100% 100% Non so Non sono 6,50 per nulla 15,30 d’accordo 26,50 22,10 Non sono 31,9 d’accordo 37,3 50,3 55,1 Sono d’accordo 59,3 41,6 15,5 Sono molto 12,8 d’accordo 14 Fonte: World Value Survey, vari anni