Your SlideShare is downloading. ×
0
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Lezione 2   corso de franceschi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Lezione 2 corso de franceschi

592

Published on

Lezione 2

Lezione 2

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
592
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  1. Lavagna Interattiva Multimediale Il dispositivo tecnologico e la sperimentazione didattica
  2. L’ input viene fornito dall’interazione dell’utente con lo schermo. Il risultato dell’azione, elaborato dal computer, viene restituito come output attraverso il videoproiettore. Come funziona una LIM? La LIM - in inglese IWB (Interactive WhiteBoard) - è un dispositivo touch sensitive , cioè sensibile al tocco come gli schermi touch screen dei Bancomat o delle biglietterie automatiche. Di fatto la LIM è una periferica collegata contemporaneamente al PC e ad un videoproiettore.
  3. 1 cavo VGA da 15 pin che proviene dalla LIM e va inserito nella presa del PC (in realtà questo è il cavo che collega il PC con il Videoproiettore) 1 cavo USB collega la LIM con una porta USB del computer (serve per trasmettere i dati di input alla LIM: i driver installati sul PC permettono l’utilizzo touch screen) Come funziona una LIM?
  4. 1) si accende il videoproiettore 2) solo dopo che il videoproiettore è acceso e proietta sulla LIM si accende il PC 3) Calibrare la lavagna : cioè sincronizzare il dispositivo touch screen con la risoluzione dello schermo PC (solitamente 1024 x 768 pixel). Come funziona una LIM?
  5. Cosa è possibile fare con la LIM? Blog Commento Community on line Condivisione file WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Analisi del testo Scheda di approfondimento LIM Filmati WWW Contenuti testuali Brainstorming LIM Mappa concettuale LIM Immagini Blog Commento WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Community on line Condivisione file Blog Commento WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Community on line Condivisione file Blog Commento WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Community on line Condivisione file Blog Commento WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Community on line Condivisione file Blog Commento Lavoro in classe Lavoro individuale Lavoro on line
  6. Cosa è possibile fare con la LIM? Filmati WWW Contenuti testuali Brainstorming Mappa concettuale LIM Immagini Esplorazione Analisi delle risorse Analisi e commento in classe Strumento ingrandimento Utilizzo e valorizzazione delle conoscenze pregresse Sintesi e rielaborazione delle informazioni Didattica partecipativa Didattica frontale Presentazione di materiali e contenuti Composizione sulla LIM Riferimento ai contenuti testuali
  7. Cosa è possibile fare con la LIM? Analisi del testo Scheda di approfondimento <ul><li>Il Lavoro individuale </li></ul><ul><ul><li>Esercitazioni alla lavagna </li></ul></ul><ul><ul><li>Analisi dei testi </li></ul></ul><ul><ul><li>Produzione di schede di approfondimento da condividere e presentare in classe mediante la LIM </li></ul></ul><ul><li>L’accento viene posto sulla produzione di materiale da parte degli alunni e guidata dall’insegnante. </li></ul>Esercitazioni alla lavagna
  8. Cosa è possibile fare con la LIM? WebQuest Ricerca guidata Lavoro di gruppo Community on line Condivisione file Blog Commento <ul><li>Il Lavoro on line </li></ul><ul><ul><li>Partecipazione al Blog di classe attraverso commenti ai post dell’insegnante </li></ul></ul><ul><ul><li>Utilizzo della WebQuest come modalità di ricerca e rielaborazione di contenuti individuali e/o di gruppo </li></ul></ul><ul><ul><li>Condivisione dei materiali prodotti in una web community </li></ul></ul>
  9. Cosa è possibile fare con la LIM? Allo stato attuale della ricerca pedagogica non esiste alcuna evidenza scientifica sul fatto che la LIM produca un miglioramento negli apprendimenti degli studenti. Tuttavia la LIM è in grado di attivare nella didattica una serie di potenzialità: interesse, attenzione, coinvolgimento. E inoltre... <ul><li>Consente la visualizzazione dei concetti attraverso grafica, mappe, immagini, foto e filmati. </li></ul><ul><li>Stimola l’ attenzione e la motivazione . </li></ul><ul><li>Nel caso di una lezione frontale, la LIM fornisce una strutturazione tassonomica dei concetti-chiave e della riflessione. </li></ul><ul><li>Consente un uso integrato delle tecnologie (PC, internet, CD didattici, </li></ul><ul><li>video e filmati, esercitazioni, oggetti e applet java disponibili in rete, Blog didattico). </li></ul>
  10. <ul><li>Può favorire un ripensamento delle modalità di insegnamento delle discipline. </li></ul><ul><li>Permette agli insegnanti la riusabilità dei propri materiali didattici . </li></ul><ul><li>Produce come effetto secondario un innalzamento delle competenze digitali . </li></ul><ul><li>Aumenta la partecipazione degli studenti alla lezione. </li></ul><ul><li>Si integra con il lavoro di gruppo (WebQuest, Modello Jigsaw). </li></ul>Cosa è possibile fare con la LIM?
  11. Controindicazioni ed effetti collaterali <ul><li>La LIM necessita di un lavoro preparatorio che in certi casi può diventare molto impegnativo, soprattutto se non si possiedono adeguate competenze digitali. </li></ul><ul><li>L' apprendimento delle discipline non si misura sulla capacità operativa di interagire con la LIM o di preparare efficaci presentazioni con Power Point: la LIM è solo uno strumento didattico per organizzare l'intervento in classe in modo qualitativamente diverso. </li></ul><ul><li>Un utilizzo indiscriminato ed eccessivo della LIM è controproducente sul piano delle capacità argomentative . Va quindi calibrato e dosato per lasciare spazio alla dimensione narrativa e riflessiva . </li></ul>
  12. Esperienze didattiche. Come realizzare una lezione con la LIM? Dagli Asset didattici ai Learning Object Integrare / Condividere mediante l'attivazione di un Blog Integrare / Condividere la LIM con un sito internet personale ... ... o con una comunità di pratiche che nasce da un ambiente di formazione http://carlomariani.wordpress.com/ http://carlomariani.altervista.org/index.html http://www.icpieveanievole.altervista.org/index.html
  13. Sempre caro mi fu quest'ermo colle, e questa siepe, che da tanta parte de l'ultimo orizzonte il guardo esclude. Ma sedendo e mirando, interminati spazi di là da quella, e sovrumani silenzi, e profondissima quïete io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura. E come il vento odo stormir tra queste piante, io quello infinito silenzio a questa voce vo comparando: e mi sovvien l'eterno, e le morte stagioni, e la presente e viva, e 'l suon di lei. Così tra questa immensità s'annega il pensier mio: e 'l naufragar m'è dolce in questo mare. Funzione 1. Analisi del testo con penna ed evidenziatore
  14. Opzione 1. Presentazione di slides in modalità frontale Giacomo Leopardi: una biblioteca come «giardino d'infanzia» ... integrate con un file Power Point
  15. Opzione 2. Presentazione di una timeline Giacomo Leopardi: la biografia letteraria in sintesi
  16. Opzione 3. Presentazione di una TimeMap interattiva Il Risorgimento e l'Unità d'Italia http://www.educational.rai.it/timemap
  17. Opzione 4. Mappa concettuale con CMapTools http://cmap.ihmc.us/
  18. Opzione 5. Mappa concettuale con Power Point
  19. Opzione 6 . Collegare un documento (Word, Power Point, Excel, PDF) 1. Inserire una copia del file nella cartella degli allegati 2 . Trascinare l'icona sulla schermata della LIM 3. Doppio clic sull'oggetto
  20. Funzione 2. Analisi del testo con penna ed evidenziatore sovvienti > rimembri le varianti d'autore il concetto di testo
  21. Funzione 2. Analisi del testo con penna ed evidenziatore Allegato 1. La forma metrica della canzone Allegato 2. Dallo schema metrico all'endecasillabo
  22. Funzione 3. Introdurre l'argomento attraverso un video e allegati Il nome della rosa: dal film al testo e ritorno La ricostruzione di uno Scriptorium medievale Umberto Eco: la descrizione dello scriptorium in un brano de Il nome della rosa
  23. Funzione 4. Introdurre l'argomento con video e brainstorming La scuola materna in Italia Maria Montessori e la scuola materna Leggere, scrivere e far di conto. Storia della scuola italiana Intervista a Maria Montessori
  24. Funzione 5. Introdurre l'argomento con video e sito dedicato Piero della Francesca: la Leggenda della Vera Croce Un sito dedicato Video introduttivo - Parte prima Video introduttivo - Parte seconda
  25. Funzione 6. Descrivere l'opera con penna interattiva e riflettore
  26. Funzione 7. Trascinamento delle descrizioni Al suo ritorno, Seth trova il padre già morto: seguendo allora le indicazioni dell’Angelo, pianta sul corpo di Adamo il virgulto destinato a diventare l’albero della Croce. Adamo è seduto a terra morente e chiede al figlio Seth di recarsi alle porte del Paradiso per chiedere l’olio del legno della Misericordia. All'orizzonte due giovani sembrano innamorarsi e promettere una lunga discendenza. L’Arcangelo Michele dà invece a Seth un ramo dell’Albero del Bene e del Male.
  27. Opzione 1. Una diversa modalità di intervento sul quadro Verifica interattiva sul quadro.ppt Per questo tipo di azione abbiamo predisposto un documento Power Point . Trascinando il documento dalla cartella degli Allegati verrà creato automaticamente un link al documento e al programma che lo esegue. Il link è attivo sul simbolo della graffetta
  28. Funzione 7. Ricostruire la sequenza pittorica La sequenza narrativa della Legenda Aurea
  29. Funzione 8. Il punto di fuga della prospettiva centrale Traccia le diagonali sull'affresco e scopri come individuare il punto di fuga

×