Your SlideShare is downloading. ×

solo un server Domino può, #dd13

270

Published on

Questa sessione è frutto di esperienza di vita vissuta nelle realtà dove vari server IBM Domino sono stati configurati male e nel tempo mantenuti anche peggio! …

Questa sessione è frutto di esperienza di vita vissuta nelle realtà dove vari server IBM Domino sono stati configurati male e nel tempo mantenuti anche peggio!

Ci siamo imbattuti in installazioni IBM/Domino che presentavano svariati difetti tipicamente dovuti ad una configurazione completamente errata.

Partecipate alla sessione per scoprire come siamo riusciti a trasformare un ambiente inaffidabile e costoso in un ambiente perfetto e ad alta affidabilità e di come abbiamo trasformato l'esperienza dell'utente da 'discreta' ad ottima...

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
270
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Solo un Server Domino può sopportare così tanto carico.. .. e continuare a funzionare - Andreas Ponte
  • 2. Chi sono • Nato e cresciuto a Winterthur (Zurigo)Nato e cresciuto a Winterthur (Zurigo) • Entrato nel mondo Lotus come “power user” duranteEntrato nel mondo Lotus come “power user” durante una migrazione da cc:Mail a Lotus Notesuna migrazione da cc:Mail a Lotus Notes • Dal 1997 amministratore Domino con la versione 4.6Dal 1997 amministratore Domino con la versione 4.6 Attivo diversi anni come responsabileAttivo diversi anni come responsabile dell’infrastruttura Domino per una riassicurazionedell’infrastruttura Domino per una riassicurazione • Dal 2007 allaDal 2007 alla Belsoft AGBelsoft AG, un IBM Premier Business, un IBM Premier Business Partner die Zurigo, come consulente ed istruttore nelPartner die Zurigo, come consulente ed istruttore nel ramo Domino e soluzioni mobili e responsabile delramo Domino e soluzioni mobili e responsabile del team “applications”team “applications”
  • 3. Di cosa parliamo • In cosa ci siamo imbattuti durante un sempliceIn cosa ci siamo imbattuti durante un semplice check-upcheck-up • Quali provvedimenti abbiamo preso per riportareQuali provvedimenti abbiamo preso per riportare ll’infrastruttura alla normalità’infrastruttura alla normalità • Come si è evoluta la situazione e a che punto siamoCome si è evoluta la situazione e a che punto siamo oggioggi ConclusioniConclusioni • Esperienze acquisite e procedure da seguireEsperienze acquisite e procedure da seguire
  • 4. La storia dietro la storia • Chiamata urgente di aiutoChiamata urgente di aiuto • Non ancora un nostro cliente, persona sconosciutaNon ancora un nostro cliente, persona sconosciuta • Crash del server Domino, il “cluster mate” nonCrash del server Domino, il “cluster mate” non subentrasubentra • Nessun know-how interno su DominoNessun know-how interno su Domino
  • 5. La storia dietro la storia • Ricerca e risoluzione del problemaRicerca e risoluzione del problema • Server di nuovo in funzioneServer di nuovo in funzione • Cliente contentoCliente contento
  • 6. Che i giochi abbiano inizio • Primo incontro, otteniamo alcune informazioni sulloPrimo incontro, otteniamo alcune informazioni sullo stato generalestato generale • Server in Europa e negli Stati UnitiServer in Europa e negli Stati Uniti • Cliente Notes Basic su Citrix in EuropaCliente Notes Basic su Citrix in Europa • Ca 800 utenti in tutto il mondoCa 800 utenti in tutto il mondo • L’infrastruttura sembra OK ma ci sono diverseL’infrastruttura sembra OK ma ci sono diverse segnalazioni di “segnalazioni di “piccoli problemipiccoli problemi““ • Upgrade e progetto di consolidamento con esitoUpgrade e progetto di consolidamento con esito negativonegativo • La mancanza di know-how sembra essere il problemaLa mancanza di know-how sembra essere il problema più grandepiù grande
  • 7. Diamo un'occhiata • Sommario dell’infrastrutura (dal Domino Directory)Sommario dell’infrastrutura (dal Domino Directory) • 11 server Domino / 1 dominio Domino11 server Domino / 1 dominio Domino • Documenti di connessione per un webserver DominoDocumenti di connessione per un webserver Domino in un dominio separatoin un dominio separato • 3 cluster3 cluster • Versione Server Domino 8.5.2 (+/-) eccetto TravelerVersione Server Domino 8.5.2 (+/-) eccetto Traveler • Versioni client spaziano dalla 6 alla 8.5.3 ma per loVersioni client spaziano dalla 6 alla 8.5.3 ma per lo più su 8.5.2 xpiù su 8.5.2 x • TX Log and DAOSTX Log and DAOS
  • 8. Cosa fare? • Portare i server Domino alla versione 8.5.3Portare i server Domino alla versione 8.5.3 • Stabilizzare i server e risolvere i problemi diStabilizzare i server e risolvere i problemi di prestazioniprestazioni • Risolvere i problemi di prestazioni sul lato dei clientRisolvere i problemi di prestazioni sul lato dei client • Analizzare le applicazioni (utilizzate o meno) e 3rdAnalizzare le applicazioni (utilizzate o meno) e 3rd party toolsparty tools • Ripulire lRipulire l’infrastruttura’infrastruttura • Tempistica: circa 3-4 mesiTempistica: circa 3-4 mesi
  • 9. Iniziamo il percorso verso 8.5.3 •Aggiornamento del Directory Domino sul serverAggiornamento del Directory Domino sul server dd’amministrazione’amministrazione •Si... ma c'è un problemaSi... ma c'è un problema •Ricordate questo?Ricordate questo? Versione Server Domino 8.5.2 (+/-)Versione Server Domino 8.5.2 (+/-) eccetto Travelereccetto Traveler → 8.5.3→ 8.5.3 •L’impostazione del Directory era stato modificatoL’impostazione del Directory era stato modificato •Non documentatoNon documentato •Ancora sulla base 8.5.2Ancora sulla base 8.5.2 •Poco dopo l’aggiornamento del Directory..Poco dopo l’aggiornamento del Directory.. Caos a causa di un bug nella versione 8.5.2Caos a causa di un bug nella versione 8.5.2 →→ IBM TechnoteIBM Technote
  • 10. Iniziamo il clean-up • Otteniamo accesso remoto ai serverOtteniamo accesso remoto ai server • Oh oh…Oh oh… • Singoli database, indici e diverse cartelle erano statiSingoli database, indici e diverse cartelle erano stati compressi per risparmiare spaziocompressi per risparmiare spazio • Inoltre era stato attivato anche lInoltre era stato attivato anche l’indicizzazione del OS’indicizzazione del OS
  • 11. Cambiamento delle priorità • Prima un clean-up dei server, dopo l'aggiornamentoPrima un clean-up dei server, dopo l'aggiornamento • Analisi preliminare:Analisi preliminare: – DAOS & TX in uso.. ma non su dischi separatiDAOS & TX in uso.. ma non su dischi separati – Anti-Virus con alcune esclusioni, ma non DAOS e a volteAnti-Virus con alcune esclusioni, ma non DAOS e a volte neanche TXneanche TX – I server in cluster non erano sulla stessa versioneI server in cluster non erano sulla stessa versione – Il failover nel cluster non funzionava a causa di databaseIl failover nel cluster non funzionava a causa di database mancantimancanti – Diversi agenti «pesanti» in esecuzione sul serverDiversi agenti «pesanti» in esecuzione sul server
  • 12. Cambiamento delle priorità • Analisi preliminare:Analisi preliminare: -continua--continua- – Admin4.nsf enormeAdmin4.nsf enorme – Altri database «in panne»Altri database «in panne» – Il catalogo DAOS «out of sync»Il catalogo DAOS «out of sync» – ......
  • 13. Ripuliamo.. • Pianificato finestre di manutenzione settimanaliPianificato finestre di manutenzione settimanali • Definiti i prossimi passiDefiniti i prossimi passi – Estendere i dischiEstendere i dischi – Rimuovere la compressione OSRimuovere la compressione OS – Spostare i file nlo (DAOS) su un'unità separataSpostare i file nlo (DAOS) su un'unità separata – Ottimizzare i TX logs e la configurazioneOttimizzare i TX logs e la configurazione – Allineare il livello di patch dei clusterAllineare il livello di patch dei cluster – Aggiornamento del ODSAggiornamento del ODS – Ridurre i dischi dopo aver spostato i file nlo (DAOS)Ridurre i dischi dopo aver spostato i file nlo (DAOS)
  • 14. Nel frattempo.. • Diamo uno sguardo ai clientiDiamo uno sguardo ai clienti • Segnalazioni di clienti molto lenti, soprattutto in faseSegnalazioni di clienti molto lenti, soprattutto in fase di avviodi avvio • Problemi di connessioneProblemi di connessione • Failover non funzionanteFailover non funzionante • Bloccaggi vari e crash frequentiBloccaggi vari e crash frequenti • L'installazione del client su Citrix ..L'installazione del client su Citrix ..
  • 15. Analisi del client • Strumento già in uso →Strumento già in uso → MarvelClient di panagendaMarvelClient di panagenda che ci ha aiutato a individuare dei problemiche ci ha aiutato a individuare dei problemi • Alcuni problemi causati da una errata configurazioneAlcuni problemi causati da una errata configurazione del MarvelClientdel MarvelClient • Configurazione di azioni inappropriateConfigurazione di azioni inappropriate • Azioni obsolete da diverso tempo ancora attiviAzioni obsolete da diverso tempo ancora attivi • Utilizzo di scripts di configurazione creati dallUtilizzo di scripts di configurazione creati dall’ex’ex team di supporto anziché azioni MarvelClientteam di supporto anziché azioni MarvelClient • Problemi di rete (network)Problemi di rete (network) • Scansione AV di dati Notes localiScansione AV di dati Notes locali • Pessime prestazioni (anche a causa dei problemi suiPessime prestazioni (anche a causa dei problemi sui server)server)
  • 16. Analisi del client
  • 17. Nessun altro problema? • Praticamente nessun work-flow internoPraticamente nessun work-flow interno •Un utente lasciava la ditta? Il suo account restava apertoUn utente lasciava la ditta? Il suo account restava aperto Necessario un enorme clean-up dei dati utentiNecessario un enorme clean-up dei dati utenti • Vecchia applicazione, 17 GB, senza ottimizzazione,Vecchia applicazione, 17 GB, senza ottimizzazione, nessuna documentazione, campi lettore / autore,nessuna documentazione, campi lettore / autore, funzioni?funzioni? • AdminP malfunzionanteAdminP malfunzionante Una delleUna delle soluzione? Rinominare gli utentisoluzione? Rinominare gli utenti manualmente. Inoltre c'era un bug da l'aggiornamentomanualmente. Inoltre c'era un bug da l'aggiornamento Domino 7 -> 8.5.2Domino 7 -> 8.5.2 Quotas revert back to previous setting after server restartQuotas revert back to previous setting after server restart
  • 18. Nessun altro problema? • Vecchissima soluzione di un calendario di gruppo.Vecchissima soluzione di un calendario di gruppo. Agente di raccolta in esecuzione per ore, utilizzandoAgente di raccolta in esecuzione per ore, utilizzando la maggior parte delle risorse del serverla maggior parte delle risorse del server • Diverse versioni di prova con agenti in esecuzioneDiverse versioni di prova con agenti in esecuzione • Agenti firmati con diversi ID risalenti a vecchiAgenti firmati con diversi ID risalenti a vecchi accounts di amministratori e/o utentiaccounts di amministratori e/o utenti • Modifiche sullModifiche sull’impostazione del Directory Domino e’impostazione del Directory Domino e delle caselle di posta, ma senza documentazionedelle caselle di posta, ma senza documentazione
  • 19. Nessun altro problema? • Databases obsoleti ancora presenti sul server.Databases obsoleti ancora presenti sul server. • Nessuna indicazione suNessuna indicazione su quali fossero ancora necessari oquali fossero ancora necessari o potevano essere archiviati / rimossi.potevano essere archiviati / rimossi. • Nessuna informazione relativa ai proprietari o all'utilizzo.Nessuna informazione relativa ai proprietari o all'utilizzo.
  • 20. I server hanno avuto a che fare con .. • Configurazione inappropriata •Compressione dati OS •DAOS e Transaction Logs •Directory Assistance •Documenti di connessione (replicazione) •Esclusioni AV mancanti • Diversi tipi di agenti in esecuzione contemporaneamente • Assenza di manutenzione • Enormi database non ottimizzati • Configurazione malandata del cliente
  • 21. Rimettere in piedi i server • Riordinato i dischiRiordinato i dischi • Riorganizzato DAOSRiorganizzato DAOS • Snellito e ripulito i documenti di collegamentoSnellito e ripulito i documenti di collegamento • Ripulito vari altri documenti di configurazioneRipulito vari altri documenti di configurazione • Allineate le version dei serverAllineate le version dei server • Ricostruito e controllato i clustersRicostruito e controllato i clusters • Ripulito la Directory AssistanceRipulito la Directory Assistance •Nessun database localeNessun database locale •Links per database che erano fuori usoLinks per database che erano fuori uso
  • 22. A che punto siamo oggi? • I server (mail e applicazioni) sono su versione 8.5.3 FP2I server (mail e applicazioni) sono su versione 8.5.3 FP2 • DAOS stato del catalogo = sincronizzatoDAOS stato del catalogo = sincronizzato • Definite le esclusioni AVDefinite le esclusioni AV • Dischi snelli e semplificatiDischi snelli e semplificati • Server con la stessa configurazioneServer con la stessa configurazione • Risolto la maggior parte dei problemi di prestazioni sulRisolto la maggior parte dei problemi di prestazioni sul lato clientlato client
  • 23. Conclusioni • Separate i diritti di amministrazione dallSeparate i diritti di amministrazione dall’ID di utente’ID di utente "normale""normale" • Utilizzate un ID speciale per firmare agenti edUtilizzate un ID speciale per firmare agenti ed elementi di designelementi di design • Seguite le linee guida di IBM (*), non sono chiamateSeguite le linee guida di IBM (*), non sono chiamate «best practice» per nulla«best practice» per nulla • Documentate le modifiche!Documentate le modifiche! • Assicuratevi di aver capito le conseguenze deiAssicuratevi di aver capito le conseguenze dei cambiamenti per la vostra infrastrutturacambiamenti per la vostra infrastruttura
  • 24. Conclusioni • Ripulite la vostra infrastruttura, che siano policies,Ripulite la vostra infrastruttura, che siano policies, documenti dei server o di configurazione, programdocumenti dei server o di configurazione, program docs, tools, database..docs, tools, database.. • Avete applicazioni esterne? Assicuratevi che sianoAvete applicazioni esterne? Assicuratevi che siano aggiornateaggiornate • I risparmi a breve termine raramente ripagano aI risparmi a breve termine raramente ripagano a lungo terminelungo termine
  • 25. Altre risorse • MarvelClient Runtime Analysis ExplainedMarvelClient Runtime Analysis Explained didi panagendapanagenda • IBM Lotus Notes and Lotus iNotes 8.5.3 on Citrix XenAppIBM Lotus Notes and Lotus iNotes 8.5.3 on Citrix XenApp 5 • Adminblast 2013Adminblast 2013 Tips and Tricks di Paul Mooney e Gab DavisTips and Tricks di Paul Mooney e Gab Davis • IBM Lotus Domino Cluster Reporting tool (IBM wiki) eIBM Lotus Domino Cluster Reporting tool (IBM wiki) e su OpenNTF.orgsu OpenNTF.org • All-in-one Admin Tool for agent-based troubleshootingAll-in-one Admin Tool for agent-based troubleshooting
  • 26. Grazie per la vostra attenzioneGrazie per la vostra attenzione andreas.ponte@belsoft.ch / Belsoft IT Solutionsandreas.ponte@belsoft.ch / Belsoft IT Solutions LinkedInLinkedIn SlideShareSlideShare TwitterTwitter
  • 27. Grazie agli sponsor per aver reso possibile i Dominopoint Days 2013! Main SponsorMain Sponsor Vad sponsorVad sponsor Platinum sponsorPlatinum sponsor Gold sponsorGold sponsor

×