Prati 2012 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Prati 2012 2013

on

  • 1,165 views

Progetti, attività ed organizzazione della Scuola Primaria Prati del XII Istituto Comprensivo di Padova

Progetti, attività ed organizzazione della Scuola Primaria Prati del XII Istituto Comprensivo di Padova

Statistics

Views

Total Views
1,165
Views on SlideShare
1,165
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Prati 2012 2013 Prati 2012 2013 Presentation Transcript

  • XII ISTITUTO COMPRENSIVO “Don Bosco“- PADOVA- Via Decorati Valor Civile,154Anno scolastico 2012-2013
  • Il plesso offre un temposcuola di 40 ore (tempopieno) per 5 giorni settimanali,da lunedì a venerdì con 2 ore al giornodedicate alla mensa e algioco.
  • • 5 aule accoglienti su 2 piani• Biblioteca•Palestra• Aula informatica con risorse di :n.11 PC con Internetn.1 stampante con faxn.1 scannern.1 fotocopiatoren.1 videoregistratoren.1 televisoren.1 lettore DVDn.4 registratorin.1 lavagna multimediale LIMn.1 macchina fotografica
  • Le insegnanti presenti nella scuolasono:n.6 su posto comunen.1 insegnante di lingua inglese per 6oren.1 insegnante di religione cattolicaper 6 oren.1 insegnante di sostegno per6 oren. 1 assistente per12 oreI collaboratori scolastici sono :n.2 ad orario completo( 36 ore alla settimana)n.1 addetti al servizio mensa delladitta FORCELLINI
  • CLASSI LABORATORI 1^ Ogni classe usufruisce di 3 LABORATORIO ore di laboratorio alla 3 ore ESPRESSIVO MANUALE settimana . Gli aspetti più significativi di tali laboratori sono: - la socializzazione 2^ - l’autostima - il fare 3 ore LABORATORIO CON LE MANI CREO - l’integrazione - l’arricchimento culturale ed espressivo 3^ - il potenziamento e lo sviluppo di ogni tipo di 2 ore LABORATORIO SCRITTURA CREATIVA linguaggio LABORATORIO 1 ora LE MANI IN PASTA
  •  Quest’anno il plesso Prati si avvia verso una nuova esperienza, che vede come protagonista la musica, con attività di canto corale e attività di musica e movimento. Obiettivo del progetto è sviluppare e potenziare l’espressività del corpo attraverso la voce e il movimento, con il supporto di un esperto di musica. Sono previste due rappresentazioni “aperte” con in scena le tre classi del plesso.
  • Il progetto è finalizzato a promuovere laconoscenza di animali da compagnia e di“bassa corte”come galline, conigli oche,….Scopo del progetto è imparare il correttocomportamento da avere con gli animali perproteggerli e amarli.L’attività si svolge in classe e con visite adaziende agricole e strutture che ospitanoanimali, per approfondire alcune tematichelegate alla specie animale.A completare l’esperienza verrà effettuatauna gita al parco–zoo di Lignano.
  • PROGETTO MIGLIORIAMO L’AMBIENTE Il progetto prevede la raccolta da parte degli alunni di plastica da riciclo, da consegnare alla ditta padovana IMBALL NORD, attiva nel settore del riciclaggio. L’obiettivo è quello di avvicinare gli alunni alle problematiche ecologiche, educarli al miglioramento delle condizioni del nostro ambiente, rendendoli consapevoli che anche piccole azioni possono sviluppare una sensibilità nei confronti dell’ambiente.
  • Gli alunni del plesso,condotti dalle loroinsegnanti approfondisconoalcune tematiche relativealla salute: corretta alimentazione,adeguato stile di vita,inserendosi nel piano delleattività previsto dalprogetto di Istituto.
  • Il progetto si propone diaffrontare, attraverso attivitàpratiche di semina e di cura dialcune piantine da orto , temilegati all’educazione alimentaree ambientale, per svilupparenegli alunni un correttorapporto uomo-natura e unasana ed equilibrataalimentazione.Si utilizzerà una metodologia ditipo laboratoriale, usandoattrezzi per il giardinaggio estrumenti tecno-operativi comela macchina fotografica e ilcomputer.
  • Nelle classi 1^, 2^ e 3^ un esperto propone delle attività motorie e di avviamento allo sport finalizzate al benessere degli alunni e alla conoscenza della pratica sportiva.
  • PROGETTO BIBLIOTECAIl progetto si rivolge agli alunni dellescuole del 12° Istituto Comprensivo con loscopo di avvicinare i piccoli lettori allibro.Si promuoveranno tutte quelle attivitàsignificative e piacevoli per svilupparenegli alunni il piacere della lettura.Nel corso dell’ anno si prevede dieffettuare una Giornata della Lettura conlaboratori condotti da genitori o espertiesterni e una Mostra del libro.Le classi 1^ e 2 ^ e 3^ si recherannonella sede della biblioteca di Quartiere perconoscere il servizio offerto .
  • PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SICUREZZASTRADALE  La Polizia Municipale propone alle scolaresche l’intervento di un proprio agente per svolgere, insieme all’insegnante, delle unità didattiche al fine di far acquisire agli alunni comportamenti, abitudini e conoscenze corrette, riguardo all’educazione stradale.
  • MULTIMEDIALITÀ INTERCULTURAL’utilizzo delle metodologie Il plesso fa proprio il diritto di tutti imultimediali è un momento di bambini all’educazione e si impegnasocializzazione, che non solo a rispettare tale principio proponendofacilita l’apprendimento, ma iniziative di :stimola la formazione di un clima • solidarietàdi collaborazione. • sensibilizzazione degli alunni verso L’uso degli strumenti informatici la cultura dei diritti umanifornisce un valido contributo alla • di integrazione-socializzazione condidattica delle altre discipline sia bambini di altre zone residenzialida un punto di vista cognitivo che • di accoglienza di alunni stranieri.strumentale.La presenza di una lavagna LIM,posizionata nella classe 3^, facilital’applicazione di tale metodologiadidattica.