Cv Editoriale Aggiornato 19.04.2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Cv Editoriale Aggiornato 19.04.2011

on

  • 712 views

Progetti realizzati negli ultimi anni

Progetti realizzati negli ultimi anni

Statistics

Views

Total Views
712
Views on SlideShare
712
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Cv Editoriale Aggiornato 19.04.2011 Cv Editoriale Aggiornato 19.04.2011 Document Transcript

  • Curriculum Editoriale1 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • LIBRI FOR.TE. Formazione e Termalismo Riqualificare le competenze e rilanciare il capitale umano nel settore termale & benessere A cura di eur&ca srl Presentazione a cura dell’Assessore al Turismo della Provincia di Brescia Riccardo Minini Il Sole 24 OreIl volume è stato pubblicato nell’ambito del progetto FOR.TE. promosso dalla Provincia di Brescia inqualità di capofila dell’iniziativa e dalle Province di Bergamo, Pavia e Sondrio, aree nelle quali siconcentra la maggior parte delle stazioni termali.Il volume illustra le azioni progettuali che sono state realizzate e si fonda sulla possibilità e necessità dirilanciare il settore del turismo termale attraverso la capacità di adottare una strategia di riqualificazionedelle competenze degli operatori mediante l’innesto di nuove skills come precondizione per la costruzionedi un vero e proprio sistema regionale del benessere, che veda il termalismo come volano per lapromozione delle risorse presenti sul territorio.Infine il volume illustra lesperienza progettuale e analizza il settore termale a scala nazionale eregionale, individuando una serie di proposte di intervento, in coerenza con gli obiettivi del progettoFOR.TE. Finanziamenti europei 2007/2013 Fondi strutturali, finanziamenti diretti e contributi per la politica agricola Nicola Zerboni Prefazione On. Franco Frattini – Vicepresidente alla Commissione Europea Prefazione on. Mario Mauro – Vicepresidente Parlamento Europeo Il Sole 24 OreIl volume propone una descrizione dei vari programmi comunitari a gestione diretta ed indiretta,specificandone le tematiche di intervento, gli obiettivi generali e le modalità di accesso. Loperacostituisce altresì uno strumento utile per dirigenti e funzionari della pubblica amministrazi one, perimprese, nonchè per consulenti e professionisti che si occupano di progettazione e sviluppo locale.E allegato al volume un CD-ROM contenente le schede di sintesi di tutti i programmi comunitari agestione diretta ed indiretta previsti dalla nuova programmazione 2007/20013, corredati daiRegolamenti e dalla documentazione ufficiale. Strategie di sviluppo territoriale e valorizzazione delle risorse tipiche A cura di eur&ca srl – Touring Club Italiano Prefazione dell’On. Gian Carlo Abelli – Assessore alla Famiglia e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia Il Sole 24 Ore 2 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • Il volume, realizzato nell’ambito del progetto comunitario Equal “Oltrepo Pavese: un territorio comerisorsa, un’opportunità per le persone”, si pone l’obiettivo di presentare l’esperienza del progettoattraverso un breve inquadramento relativamente al programma comunitario di riferimento, una sintesidegli obiettivi perseguiti, delle attività realizzate e dei risultati raggiunti con la finalità di offrire al lettoredegli spunto o best practices dalle quali partire per il rilancio di un territorio partendo dalle suepeculiarità e criticità. In considerazione della chiusura della programmazione comunitaria 2000/2006 edell’entrata in vigore dei nuovi strumenti di programmazione, il libro illustra i diversi programmi operativiche potranno essere attivati sul territorio. In ultima analisi vengono approfonditi i temi del marketingterritoriale e i principi fondamentali per la realizzazione di un piano di marketing territoriale. La nuova programmazione 2007/2013: scenari di sviluppo per il territorio Nicola Zerboni C omunità Montana Valle Seriana SuperioreIl documento è stato redatto sulla base dell’incarico stipulato nel 2007 e volto alla diffusione degliobiettivi e delle linee di sviluppo del territorio per il periodo 2007/2013. Il documento rappresenta unostrumento di supporto per la realizzazione sul territorio di workshop informativi volti a diffondere pressole amministrazioni comunali aderenti alla Comunità Montana Valle Seriana Superiore le tematiche dellanuova programmazione e dare indicazione circa le linee di sviluppo cui tendere per l’ottenimento dicontributi utili allo sviluppo territoriale. Cooperazione transfrontaliera: E-lakes nell’ambito del programma INTERREG IIIA ITALIA-SVIZZERA L’esperienza del Programma Interreg IIIA 2000-2006 e sui nuovi scenari della programmazione comunitaria 2007-2013 Nicola Zerboni, Giovanni De Lorenzi Il Sole 24 OreC on il 2007 si chiude un ciclo della programmazione comunitaria e si apre un nuovo sessennio,2007/2013. Questa pubblicazione, realizzata nell’ambito del PIC Interreg III A It-Ch 2000-2006 grazie alprogetto E-Lakes promosso dal Comune di Menaggio in collaborazione con il Comune di Lugano, e conl’assistenza di eur&ca, ripercorre l’esperienza del PIC, le tematiche sviluppate e i progetti realizzati, perintrodurre al meglio allo scenario e gli orientamenti strategici previsti dalla nuova programmazione2007/2013. I finanziamenti pubblici alle piccole e medie imprese Nicola Zerboni Il Sole 24 OreIl volume, nato come guida allindividuazione delle misure di finanziamento a sostegno delle piccole emedie imprese, si propone di fornire un quadro esaustivo della normativa esistente nellambito dellafinanza agevolata, costituita dalla legislazione vigente sia a livello comunitario che nazionale e regionale(in questultimo caso sono stati segnalati sia le leggi sia i piani operativi regionali). D opo un primo 3 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • capitolo introduttivo contenente la descrizione delle "espressioni chiave" proprie della finanza agevolata,concepito al fine di consentire una facile lettura delle disposizioni, lautore introduce il quadro normativodi riferimento. Per favorire lindividuazione degli strumenti agevolativi più adeguati, lopera è strutturatain tre settori portanti, in cui le norme sono suddivise in comunitarie, nazionali e regionali, con esclusivoriferimento ai settori dellindustria e dellartigianato. I finanziamenti alla cultura Nicola Zerboni Prefazione di Roberto Formigoni Il Sole 24 OreC ostruire un progetto integrato per la cultura, in grado di valorizzare i beni e le attività culturali inconnessione con il territorio, l’ambiente, il turismo è un passo necessario da compiere per avviare unanuova fase di sviluppo socioeconomico. Oggi investire nella cultura significa fare una scelta precisa, chedà contemporaneamente valore alle risorse culturali in sé e promuove la crescita economico-competitiva.Questo approccio richiede una ridefinizione dei ruoli sia da parte della Pubblica Amministrazione,nell’ottica di una programmazione negoziata che tenga conto delle nuove competenze derivanti daldecentramento e dall’applicazione del principio di sussidiarietà, sia da parte dei privati, integrandol’attività imprenditoriale con quella culturale.Il testo analizza la principale normativa italiana e comunitaria rivolta al finanziamento dei beni e de lleattività culturali, portando inoltre casi concreti di gestione delle politiche culturali a livello regionale conparticolare riferimento al modello della Regione Lombardia, dove la sussidiarietà costituisce l’elementoessenziale per avviare un nuovo percorso che vede sempre più coinvolti i cittadini e le imprese nelrealizzare programmi ed iniziative nel mondo della cultura. PMI Gli strumenti a sostegno dello sviluppo locale. Nicola Zerboni Il Sole 24 OreLe piccole e medie imprese, che costituiscono il tessuto connettivo dell’economia italiana, in un contestocaratterizzato dall’evolversi delle tecniche di comunicazione, si trovano ad operare in un ambito in cui lalocalizzazione è stata superata da nuovi parametri di "globalizzazione". Gli strumenti e le politiche tese afavorire lo sviluppo e la promozione delle PMI hanno quindi un’enorme importanza non soltanto per leimprese direttamente interessate, ma per l’intero comparto produttivo. L’avvento delle nuove tecnologiee gli strumenti finanziari, a sostegno delle piccole e medie imprese, hanno un comune denominatore: lacreazione di nuovi posti di lavoro e lo sviluppo di aree territoriali depresse.Il volume costituisce un utile supporto operativo e di analisi per i professionisti del settore. Analizza loscenario in cui le PMI si muovono: l’evoluzione dei bisogni, con la crescente integrazione tra mondoimprenditoriale e pubblica amministrazione, e le politiche comunitarie. Le politiche a gevolative nazionalievolvono verso la semplificazione burocratica, ma soprattutto verso il decentramento amministrativo. Patti Territoriali e Contratti darea Gli strumenti della programmazione negoziata per lo sviluppo locale. Analisi della normativa italiana e comunitaria. Nicola Zerboni Il Sole 24 Ore 4 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • Lattuale politica economica a sostegno dello sviluppo affida un ruolo sempre più importante aldecentramento amministrativo, collocando limpresa nel quadro dello sviluppo economico locale.Strumenti operativi della "nuova" politica sono la programmazione negoziata, lutilizzo dei fondistrutturali comunitari per le aree depresse e le agevolazioni ex legge n. 448/92.Il volume affronta tutti e tre gli aspetti evidenziati, soffermandosi in particolare su patti territoriali,contratti darea, contratti di programma e intese istituzionali di programma, strumenti che, pur condifferenti filosofie di intervento, rappresentano lapporto dellente pubb lico a promozione e sostegno dellosviluppo economico locale.Gli strumenti della programmazione negoziata e le differenti forme di incentivazione alle imprese sonoesaminati con particolare riguardo agli aspetti operativi: soggetti, contenuti, procedure e modelli.Innovativo il tema del marketing territoriale: unattività istituzionale volta a promuovere lo sviluppoeconomico del territorio, in un contesto favorevole agli investimenti nazionali ed internazionali e allacreazione di nuova occupazione.Il volume è completato da una ricca raccolta normativa in materia riportata integralmente sul C D-Romallegato. TERZO SETTORE Gli strumenti a sostegno del volontariato. Le risorse finanziarie nazionali e comunitarie per lattività delle organizzazioni di volontariato. Nicola Zerboni Il Sole 24 OreIl volontariato ha conosciuto nei tempi recenti una forte spinta espansiva, motivata dallinadeguatezzadegli strumenti pubblici ad assicurare servizi sociali di cui la moderna società necessita. Lautore svolgeprioritariamente una profonda analisi del fenomeno esplorandone le diverse manifestazioni attraverso iquali i cittadini si organizzano per svolgere i compiti morali di cui si fanno carico. Da questa analisiemerge una realtà inaspettata di risorse e di possibilità che il terzo settore é in grado di garantire e lanecessità di un reale impegno da parte della pubblica amministrazione (Stato ed enti locali) diaccreditare al volontariato un ruolo nello stato sociale. Due sono i problemi in cui il volontariato sidibatte, nella necessità di esplicitare la propria attività: la formazione del personale, che deve lavorare inun ambito di organizzazione interna e di interrelazione con lesterno, e il finanziamento, indispensabilecome fonte materiale di sostegno allimpegno di quanti vi si dedicano. PMI Gli strumenti a sostegno dello sviluppo locale. Analisi della normativa italiana e comunitaria a supporto della concertazione per lo sviluppo delle piccol e e medie imprese. Nicola Zerboni Il Sole 24 OreLe piccole e medie imprese costituiscono il tessuto connettivo delleconomia italiana e, in un contestocaratterizzato da una sempre maggiore integrazione e concorrenzialità, assumono unimportanza semprepiù rilevante. Gli strumenti e le politiche tese a favorire lo sviluppo e la promozione delle PMI hannoquindi unenorme importanza non soltanto per le imprese direttamente interessate, ma pre linterocomparto produttivo.Il volume costituisce un utile supporto operativo e di analisi per i professionisti del settore. Analizza, inprimo luogo, lo scenario in cui le PMI si muovono: levoluzione dei bisogni, con la sempre crescenteintegrazione tra mondo imprenditoriale e pubblica amministrazione, e le politiche comunitarie. La riforma del commercio. Le modifiche introdotte alla disciplina vigente per la vendita allingrosso, al dettaglio, negli spacci, al domicilio dei consumatori e con apparecchi automatici. Commento articolo per articolo al D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 114 Nicola Zerboni Il Sole 24 Ore 5 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • La riforma del commercio, introdotta dal decreto legislativo n. 114 del 31 marzo 1998, è finalizzata afavorire la liberalizzazione dellattività commerciale e la semplificazione dellattività amministrativa inattuazione alla legge 15 marzo 1997, n. 59. Da un regime totalmente autorizzativo, basato sulliscrizioneal REC e sullosservanza delle tabelle merceologiche, il decreto introduce un sistema parzialmenteliberalizzato ed incentrato sullutilizzo delle comunicazioni per lavvio e il trasferimento delle attivitàcommerciali. I principali cambiamenti introdotti dal nuovo decreto legislativo vedono coinvolti un pò tuttigli attori economici: dagli operatori commerciali, grandi e piccoli, alle pubbliche amministrazioni, comunie regioni. Il volume, rivolto a tutti gli operatori del settore, si configura come lo strumento ideale percomprendere appieno le possibilità offerte da questa importantissima riforma poiché ne analizza indettaglio i contenuti e illustra con grande chiarezza espositiva il testo di legge, commentandolo articoloper articolo. 6 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • ARTICOLIInformatore Pirola, Il Sole24Ore editore: 1. Il finanziamento alle società miste: i programmi JOPP ed ECIP, n. 5 del 2 febbraio 1998 2. I finanziamenti per le piccole e medie imprese, n. 8 del 23 febbraio 1998 3. I fondi regionali per lo sviluppo delle imprese artigiane, n. 20 del 18 maggio 1998 4. Gli interventi regionali a sostegno delle imprese artigiane, n. 28 del 13 luglio 1998 5. Il ruolo della BEI: la Banca Europea per gli Investimenti, n. 31 del 3 agosto 1998 6. I patti territoriali. Analisi di questo nuovo strumento: a chi si rivolge, in che modo può essere utilizzato, n. 38 del 19 ottobre 1998 7. Il marketing territoriale. Analisi di uno strumento che chiama in gioco la PMI, n. 6 dell’8 febbraio 1999 8. Interventi di formazione continua per l’anno 1999. Analisi dell’art. 9 della legge 236/1993 per la formazione in azienda, n. 12 del 22 marzo 1999 9. Mobility manager, analisi di una nuova figura introdotta nell’organico aziendale, n. 15 del 12 aprile 1999 10. Il V Programma Quadro 1998/2002, n. 26 del 28 giugno 1999 11. Incentivi automatici per le piccole e medie imprese. Analisi delle opportunità offerte dalla legge 266 del 7 agosto 1997, n. 41 dell’8 novembre 1999 12. Lo sviluppo delle PMI nei Patti Territoriali, n. 43 del 22 novembre 1999 13. Le agevolazioni comunitarie per la ricerca e lo sviluppo tecnologico a favore delle PMI, n. 2 del 13 gennaio 2000 14. Misure fiscali a favore dell’innovazione nelle imprese industriali: panoramica sulle agevolazioni in favore di imprese che svolgono attività industriali ai sensi dell’art. 13, legge 140/1997, n.5 del 3 febbraio 2000 15. La Legge 46/1982 - Interventi per i settori delleconomia di rilevanza nazionale. Artt. 14-18: agevolazioni a valere sul Fondo di Innovazione tecnologica (FIT), n. 8 del 24 febbraio 2000 16. Interventi per linnovazione tecnologica e lo sviluppo delle PMI - esame delle agevolazioni promosse dalla legge 317, 5 ottobre 1991, artt. 5, 6, 7 e 8, n. 12 del 23 marzo 2000 17. C on la finanziaria 2000 nuovi incentivi alle PMI: le-commerce come strumento di sviluppo, n. 21 del 1 giugno 2000 18. Le agevolazioni a favore del mondo artigiano in Lombardia, n. 26 del 6 luglio 2000 19. Rendicontazione dei corsi cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo, n. 29 del 27 luglio 2000 20. L’Unione Europea sostiene la diffusione dell’e-commerce, n. 34 del 14 settembre 2000 21. E-commerce: un’opportunità verso il processo di globalizzazione delle PMI, n. 40 del 26 otto bre 2000 22. Le agevolazioni al settore turistico nella legge 488/1992, n. 46 del 7 dicembre 2000 23. Legge 488/92: il bando industria per le aree depresse del C entro -nord, n. 2 dell’11 gennaio 2001 24. Al via il bando della 488 per il turismo, n. 5 del 1 febbraio 2001 25. Le figure professionali della new economy, n. 10 del 8 marzo 2001 26. Il programma Cultura 2000, n. 11 del 15 marzo 2001 27. Il primo bando della legge 488/92 per il commercio, n. 14 del 5 aprile 2001 28. L’Unione europea finanzia forme innovative di organizzazione del lavoro, n. 17 del 3 maggio 2001 29. Il bando per le incentivazioni a favore dell’e-commerce, n. 20 del 24 maggio 2001 30. Finanziamenti per la sicurezza nelle PMI, n. 22 del 7 giugno 2001 31. Innovazione tecnologica: le agevolazioni per l’ impresa, n. 23 del 14 giugno 2001 32. Finanziamenti per progetti innovativi di formazione, n. 27 del 12 luglio 2001 33. L’iniziativa comunitaria EQUAL, n. 29 del 26 luglio 2001 34. C ontributi della legge 236 in Lombardia, n. 31 del 9 agosto 2001 35. Incentivi per favorire l’autoimpiego, n. 33 del 13 settembre 2001 36. Bando per progetti di avvio di imprese nelle TLC, n. 34 del 20 settembre 2001 37. Agevolazioni per le imprese del tessile, dell’abbigliamento e calzaturiero, n. 35 del 27 settembre 2001 38. Incentivi per l’imprenditorialità in Friuli-Venezia Giulia, n. 37 dell’11 ottobre 2001 39. Pubblicato l’elenco delle aree che beneficiano dei regimi d’aiuti a finalità regionale, n. 38 del 18 ottobre 2001 40. Finanziamenti per i lavoratori atipici in Emilia-Romagna, n. 41 del 8 novembre 2001 41. Finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo tecnologico del mezzogiorno, n. 42 del 15 novembre 2001 42. PMI Puglia – Legge 598/1994, n. 44 del 29 novembre 2001 43. Legge 488/92: al via il bando 2001 per il commercio e il turismo, n. 45 del 6 dicembre 2001 44. Legge 488/92: nuovo bando per il settore industria, n. 46 del 13 dicembre 2001 45. Ministero delle attività produttive: operativi i nuovi sistemi agevolativi, n. 4 del 24 gennaio 2002 46. Ministero dell’ambiente e tutela del territorio: interventi di formazione in materia di ambiente e sviluppo sostenibile, n. 10 del 7 marzo 2002 7 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • 47. Il fisco incentiva il noleggio come alternativa alla proprietà, n. 16 del 25 aprile 200248. Pubblicato il primo avviso per la selezione di progetti per l’attuazione dell’e-government, n.18 del 9 maggio 200249. Regione Puglia: credito di imposta per commercio e turismo, n. 20 del 23 maggio 200250. Pubblicati i primi bandi del Docup Obiettivo 2 2000-2006 della Regione Emilia-Romagna, n.30 del 1 agosto 200251. Regione Lombardia: incentivi per valorizzare e qualificare l’offerta turistica e turistico-ricettiva, n. 36 del 3 ottobre 200252. Legge 388/00, art. 103: contributi per il commercio elettronico, n. 6 del 10 febbraio 200353. Regione Piemonte: contributi a nuove iniziative imprenditoriali, n. 12 del 24 marzo 200354. Regione Veneto: aiuti agli investimenti delle piccole imprese già esistenti a prevalente partecipazione femminile, n. 16 del 21 aprile 200355. Regione Lombardia: agevolazioni per gli investimenti produttivi e la finanza d’impresa, n. 21 del 2 giugno 200356. Regione Marche: contributi alle PMI industriali e artigiane, n. 25 del 30 giugno 200357. Piemonte: incentivi automatici per le PMI industriali e dei servizi, n. 39 del 20 ottobre 200358. Emilia Romagna: contributi per ricerca industriale, sviluppo precompetitive e laboratori industriali, n. 7 del 16 febbraio 200459. Provincia di Milano: incentivi economici per l’assunzione di disoccupati con più di 45 anni di età, n. 10 dell’8 marzo 200460. Regione Lombardia: contributi alle PMI per promuovere e sostenere l’offerta turistica, n. 15 del 12 aprile 200461. Regione Lombardia: contributi alle imprese artigiane delle aree obiettivo 2, n. 35 del 20 settembre 200462. Regione Lombardia: contributi a favore della competitività del sistema economico lombardo, n. 37 del 4 ottobre 200463. C ommissione Europea: aperto il bando a favore delle PMI per i progetti di ricerca cooperativa, n. 11 del 14 marzo 200564. Promozione di trasferimenti tecnologici internazionali tra PMI: nuovo bando UE, n. 15 dell’11 aprile 200565. Programma eTEN per lo sviluppo della società dell’informazione, n. 17 del 25 aprile 200566. Sviluppo precompetitivo: utilizzo di tecnologie digitali, n. 42 del 7 novembre 200567. Ministero delle attività produttive: nuovi incentivi statali per l’innovazione di prodotto, n. 46 del 5 dicembre 200568. Piccole e medie imprese: incentivi a progetti di ricerca, n. 47 del 12 dicembre 200569. Un’opportunità per le PMI: innovazione in aree tecnologiche prioritarie, n. 4 del 23 gennaio 200670. Dal MIUR contributi per la ricerca nella meccanica avanzata in Emilia Romagna, n. 5 del 30 gennaio 200671. Ricerca e Sviluppo tecnologico: pubblicato dalla CE l’invito a presentare programmi specifici, n. 10 del 6 marzo 200672. Premio “Giovane impresa innovativa” n. 13 del 27 marzo 200673. Invito a presentare progetti del cluster ITEA2, n. 14 del 3 aprile 200674. Ministero dell’università e della ricerca: bando italia-israele 2006, n. 15 del 10 aprile 200675. Programma comunitario per una società dell’informazione inclusiva, n. 17 del 24 aprile 200676. Legge 46/1982: innovazione in aree tecnologiche prioritarie, n. 20 del 15 maggio 200677. FIT: bando tematico sull’innovazione di processi strategici aziendali, n. 22 del 29 maggio 200678. MAP: erogazione delle agevolazioni alle attività produttive nelle aree sottoutilizzate del Paese, n. 25 del 19 giugno 200679. MIUR: agevolazioni per specifiche commesse per la realizzazione di attività di ricerca industriale, n. 26 del 26 giugno 200680. MIUR: agevolazioni per finanziare borse di studio per corsi di dottorato di ricerca e assegni di ricerca, n. 28 del 10 luglio 200681. Ministero della ricerca: agevolazioni per assunzione di qualificato personale di ricerca, n. 30 del 24 luglio 200682. C ollaborazione scientifica e tecnologica Italia-Corea, n. 33 del 4 settembre 200683. MAP: incentivi per la produzione di energia fotovoltaica, n. 35 del 18 settembre 200684. Ricerca scientifica: premio Sapio 2006, n. 37 del 2 ottobre 200685. Sicurezza dell’approvvigionamento energetico: bando comunitario 2006, n. 41 del 30 ottobre 200686. Sostegno alle attività promozionali di consorzi agroalimentari, alberghieri e turistici, n. 47 del 11 dicembre 200687. Premio Oscar Masi per l’Innovazione industriale 2006, n. 1 del 1 gennaio 200788. Regione Lombardia e Camere di C ommercio - Efficienza e innovazione energetica nelle imprese, n. 4 del 22 gennaio 200789. Promozione delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e/o termica tramite agevolazioni alle piccole e medie imprese, n. 9 del 26 febbraio 200790. C ommissione Europea: programma per l’innovazione e l’imprenditorialità, n. 11 del 12 marzo 2007 8 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • 91. C ommissione Europea: programma di sostegno alla politica in materia di TIC, n. 11 del 12 marzo 2007 92. Ministero: progetti di ricerca industriale, sviluppo pre-competitivo e formazione nella Regione Umbria, n. 17 del 23 aprile 2007 93. MIUR: contributi per progetti intesi a favorire la diffusione della cultura scientifica, n. 20 del 14 maggio 2007 94. Settimo Programma Quadro Ricerca e Sviluppo: invito a presentare proposte per nuove tecnologie, n. 21 del 21 maggio 2007 95. C ontributi per le imprese artigiane, n. 24 del 11 giugno 2007 96. Industria 2015: idee progettuali innovative per l’efficienza energetica, n. 25 del 18 giugno 2007 97. Sostegno ai progetti nel settore dei materiali avanzati, n. 28 del 9 luglio 2007 98. Agevolazioni per corsi di dottorato di ricerca e assegni di ricerca, n. 29 del 16 luglio 2007 99. Azione ricerca a favore delle PMI del VII programma quadro di RST, n. 31 del 30 luglio 2007 100. Sviluppo e sostegno alle Imprese Artigiane in Regione C ampania, n. 34 del 10 settembre 2007 101. C ollaborazione scientifica e tecnologica tra Italia ed Egitto, n. 41 del 29 ottobre 2007 102. Aperto il bando per la realizzazione di progetti transnazionali nel campo delle biotecnologie, n. 06 del 11 febbraio 2008 103. Un bando per favorire la ricerca scientifica nella Provincia di Trento, n. 11 del 17 marzo 2008 104. Industria 2015: bando per l’efficienza energetica, n. 19 del 12 maggio 2008 105. Progetto C .R.E.S.C.I.T.A. in Regione Calabria: selezione di idee innovative, n. 22 del 2 giugno 2008 106. Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare: mobilità sostenibile e fonti rinnovabili nelle Aree Protette, n. 25 del 23 giugno 2008 107. C ollaborazione scientifica e tecnologica tra Italia e Belgio, n. 37 del 6 ottobre 2008 108. C ontributi ministeriali per innovazioni nel Made in Italy 109. Studi per programmi e azioni di supporto alla ricerca delle PMI, n. 17 del 27 aprile 2009 110. Ricerca e sviluppo per il settore dell’energia elettrica, n. 19 dell’11 maggio 2009Agevolazioni & Incentivi per le imprese, il Sole24Ore editore: 1. Marche: incentivi per la creazione di imprese innovative, n. 3 del 21 marzo 2003 2. Sicilia: premi per l’insediamento di giovani imprenditori agricoli, n. 4 del 18 aprile 2003 3. Piemonte: agevolato l’accesso al credito alle imprese artigiane, n. 5 del 23 maggio 2003 4. Puglia: incentivi per l’ammodernamento delle PMI commerciali, n. 7 del 18 luglio 2003 5. Umbria: incentivi all’insediamento di giovani agricoltori, n. 8/9 del 19 settembre 2003 6. Puglia: spinta al consolidamento e ampliamento delle imprese, n. 2 del 20 febbraio 2004Guida agli Enti Locali, il Sole24Ore editore: 1. Sviluppo e turismo, guida alle risorse Ue, Focus del n. 27 del 12 luglio 2003 2. Sud, le buone azioni per lo sviluppo, Focus del n. 28 del 19 luglio 2003 3. Programmazione negoziata, la Lombardia riscrive le regole per lo sviluppo locale , n. 50 del 27 dicembre 2003 4. La strategia giusta per il recupero urbano, n. 31 del 4 agosto 2007 5. Lombardia, un modello per la competitività, n. 39 del 6 ottobre 2007Guida al lavoro, il Sole24Ore editore: 1. Il Fondo sociale europeo: un’opportunità per le aziende, n. 12, 9 dicembre 1997. 2. Fondo sociale europeo: le procedure di controllo, n. 15, 30 dicembre 1997. 3. Programma Leonardo: una sfida europea per la formazione, n. 7, 24 febbraio 1998. 4. I contributi per le cooperative nelle aree svantaggiate, n. 9, 10 marzo 1998. 5. Agevolazioni per le nuove imprese, n. 15, 21 aprile 1998. 6. Il Fondo sociale europeo in Lombardia, n. 20, 26 maggio 1998. 7. Promozione di nuove imprese giovanili nel settore dei servizi, n. 41, 27 ottobre 1998. 8. Formazione professionale: il programma Leonardo 1999, n. 4, 2 febbraio 1999. 9. Gli incentivi per l’adeguamento delle piccole e medie imprese , n. 26, 3 luglio 2001. 10. Interventi di sostegno consorzi PMI industriali, commerciali ed artigiane, n. 46, 21 novembre 2001. 11. Agevolazioni Regione Lombardia: i voucher formativi, n. 48, 5 dicembre 2001. 12. Regione Lombardia: finanziamenti per asili nido aziendali, n. 18 del 2 maggio 2003. 13. Regione Lombardia: agevolate le imprese di nuova costituzione nell’anno 2003, n. 39 del 3 ottobre 2003. 14. Stanziati gli incentivi per datori operanti in provincia di Milano, n. 9 del 27 febbraio 2004Guida al lavoro on line, il Sole24Ore editore: 9 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001
  • Fornitura periodica di news sulle agevolazioni alle imprese per la gestione del rapporto di lavoro(assunzioni, formazione, sicurezza sul lavoro…) per il sito di Guida al lavoro on line.GDG, Il Giornale dei Dottori 1. Il project financing: come si organizza e con quali strumenti. Tutte le parti in causa, n. 11, novembre 1998Management & Telecomunicazioni, Edicomp editore 1. Geco, un caso di operatività, la Pubblica Amministrazione sarà più efficiente grazie llInformation Technology, n. 10, ottobre 1997 10 Sis tema G estione Q ualità c ertificato UNI E N I SO 9 0 0 0:2001