Comunicato stampa   l'arte della cucina a teramo, un successo il convegno di apertura
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Comunicato stampa l'arte della cucina a teramo, un successo il convegno di apertura

  • 211 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
211
On Slideshare
211
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. COMUNICATO STAMPA 17esima edizione de “LArte della Cucina a Teramo” Un successo il convegno di apertura alla Badia di Corropoli Degustazioni guidate e Mercatino Tipicità a partire da domaniUn successo di pubblico, con tantissimi studenti degli istituti alberghieri “Di Poppa”di Teramo e “San Francesco” di Paola (Cosenza), ha caratterizzato il convegno-seminario di apertura della 17esima edizione de “LArte della Cucina a Teramo –Incontro con la Calabria”. Lofferta del turismo enogastronomico come opportunitàdi rilancio delleconomia del territorio è stato un argomento dibattuto da vari punti divista, con leccezionale moderazione del giornalista Rai Antimo Amore.Allinterno della sede del Liceo Scientifico-Aeronautico “Val Vibrata College”,presso la suggestiva Badia di Corropoli, il vicepresidente Aics Teramo, organizzatoredella tre giorni di manifestazione, ci ha tenuto a sottolineare “lentusiasmo con ilquale i partecipanti stanno affrontando levento, tanto da programmare già ora per il3-5 maggio prossimi il return match in Calabria, durante levento clou del turismoreligioso del territorio: la festa di San Francesco di Paola, patrono della regione”.Umberto DAnnuntiis, presidente della Città Territorio della Val Vibrata, ha dato ilbenvenuto agli ospiti calabresi e ai relatori, tra cui Silvia Manetta, dirigentescolastico dellIIS “Di Poppa” di Teramo, Davide Vena, presidente Cia Provincia diCosenza, Roberto Battaglia, presidente Cia Teramo, Francesco Galiffa, presidentedel circolo Aics “Quelli del caminetto”, Giorgio Durante, presidente dellAccademiadelle Tradizioni gastronomiche di Calabria, Francesco Tentarelli, storico dellarte,Alberto Pompizi, sindaco di S.Omero, e Lucia Nicoletti, presidente del Gal Savuto.Al termine del seminario spazio al primo vero “confronto di gusto”, con i ragazzidelle scuole alberghiere che hanno preparato ai presenti le più ghiotte tipicitàprovenienti da Abruzzo e Calabria.Nella giornata di domani la “sfida” prosegue a colpi di primi e di secondi con“Mangiamo cultura”, presso il ristorante Merlini di San Gabriele - Isola del GranSasso (ore 10.00). Verrà presentato il libro “Dentro la pentola la capra gongola” delprofessor Francesco Galiffa, con subito dopo una degustazione guidata di vini e cibidelle due regioni.Nel pomeriggio Abruzzo e Calabria in mostra con il “Mercato delle Tipicità”, inpiazza XXV Aprile a Garrufo di S. Omero, che rimarrà a disposizione del pubblicofino a domenica alle ore 18.00. Lospitalità alla delegazione calabrese verrà suggellata
  • 2. con alcune visite presso le aziende del territorio, come i salumieri di CastelCastagna e Punto Verde di Martinsicuro. Lufficio stampa m_tozzi@hotmail.it 328.3612594 Seguiteci su Facebook www.facebook.com/ArteCucinaTeramo