Workshop Sicurezza Stradale Veicoli Industriali

829 views
789 views

Published on

Un workshop sulla sicurezza stradale dei veicoli industriali.
Ottobre 2009

Published in: Automotive
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
829
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
22
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Workshop Sicurezza Stradale Veicoli Industriali

  1. 1. <p><strong>Slide 1: </strong> Rapporto 2009 sulla sicurezza stradale Workshop sulla sicurezza stradale nel trasporto merci - 29-&gt;10-&gt;2009 Bild Bild Bild Bild Bild Bild Bild Bild </p><p><strong>Slide 2: </strong> Rapporto sulla Sicurezza Stradale 2009 - Camion “Il Rapporto rappresenta un manifesto a favore del mezzo pesante e del trasporto merci su strada-&gt; Nessun altro vettore di trasporto potrà mai raggiungere, nemmeno lontanamente, la flessibilità del mezzo commerciale che, per la sua capacità di trasporto, resta indiscutibilmente al primo posto-&gt;” Dr-&gt; h-&gt; c-&gt; Klaus Schmidt – Presidente del CdA di DEKRA e-&gt;V e di DEKRA AG 2 </p><p><strong>Slide 3: </strong> Migliori della fama che li precede “Puzza, fa rumore e appesta l’ambiente” Per l’83% degli europei intervistati, il veicolo commerciale pesante è nocivo per l’ambiente!* EPPURE rispetto al 1990: -95% DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt di emissioni inquinanti** -86% di emissioni di NOx ** 3 * Ricerca condotta in diversi stati europei da PricewaterhouseCoopers ** Euro 5 </p><p><strong>Slide 4: </strong> Fondamentali per il nostro benessere Oltre il 70% dell’intera capacità di trasporto merci in Europa 100 kg di merce/giorno per ogni cittadino della UE, contro 10 kg della ferrovia e 8 kg del trasporto fluviale-&gt; DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 4 La soglia di convenienza dei binari parte da 300 KM di distanza </p><p><strong>Slide 5: </strong> Un fattore economico sempre più importante Secondo una previsione commissionata dal Ministero Tedesco dei Trasporti e pubblicata a gennaio 2008, entro il 2050 la capacità di trasporto su camion dovrebbe aumentare dell’88% rispetto al 2007 DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 5 </p><p><strong>Slide 6: </strong> Incidentalità e vittime in costante calo Anche i mezzi pesanti hanno dato un contributo significativo all’obiettivo di dimezzare i morti entro il 2010-&gt; Dal 1970 -70% incidenti Tra il 1995 e il 2007 - 40% di vittime in incidenti Ciononostante, l’obiettivo della Carta Europea verrà purtroppo mancato! 6 </p><p><strong>Slide 7: </strong> Gradi di rischio a confronto In termini assoluti le autovetture hanno un rischio 1,5 volte maggiore dei camion di rimanere coinvolte in un incidente In termini relativi i conducenti di camion hanno un rischio fino a 6 volte DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt maggiore di incidente 7 </p><p><strong>Slide 8: </strong> Ancora troppo pericolosi per gli “utenti deboli” Le automobili (60%) sono i soggetti maggiormente coinvolti MA ciclisti (14%) motociclisti (10%) pedoni (7%) DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt sono gli utenti della strada più vulnerabili 8 </p><p><strong>Slide 9: </strong> Scontri laterali e protezioni antincastro Con le odierne strutture antincastro il sistema di sicurezza passiva dell’automobile non funziona OGGI La deformazione arriva oltre il sedile conducente-&gt; L’airbag non si attiva-&gt; DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt DOMANI La deformazione termina prima del parabrezza-&gt; L’airbag si attiva-&gt; 9 </p><p><strong>Slide 10: </strong> Svolte a destra e angoli morti Una delle situazioni più pericolose per pedoni, ciclisti e motociclisti Ogni anno circa 400 vittime degli angoli ciechi in tutta Europa Vecchio Nuovo DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 10 </p><p><strong>Slide 11: </strong> Aree per regolazione specchi retrovisori Gli incidenti in cui sono coinvolti i veicoli industriali molto spesso sono causati dalla scarsa visibilità attraverso gli specchi retrovisori (angolo morto)-&gt; L’Unione europea con un decreto del 26 Gennaio 2007 ha ordinato che a partire dal 1 aprile 2009 su tutti i veicoli industriali immatricolati a partire dell’anno 2000 vengano sostituiti gli specchi retrovisori installati con degli specchi retrovisori di nuova omologazione che migliorano la visibilità del conducente-&gt; DEKRA in collaborazione con MAN e Mercedes ha sviluppato un metodo innovativo per la corretta ed ottimale regolazione degli specchi nel più breve tempo possibile-&gt; Questo metodo è un ulteriore contributo di DEKRA in accordo con la Carta Europea per la 11 Riduzione degli incidenti mortali-&gt; </p><p><strong>Slide 12: </strong> Aree per regolazione specchi retrovisori 12 </p><p><strong>Slide 13: </strong> Aree per regolazione specchi retrovisori 13 </p><p><strong>Slide 14: </strong> Aree per regolazione specchi retrovisori 14 </p><p><strong>Slide 15: </strong> Il fattore di rischio Nr-&gt;1: il nostro comportamento Nel 94% dei casi il fattore umano è la causa principale degli incidenti stradali per auto e camion 20% 6,4% 4,4% 7,3% 4,0% 16% DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 11,7% 15,4% 14,8% Velocità 16% Precedenza 18% Svolta 15% Distanza 15% Precedenza 15% Velocità 12% Distanza 12% Svolta 9% 15 Utilizzo strada errato 7% Utilizzo strada errato 4% Scorretto vs-&gt; pedoni 4,4% Scorretto vs-&gt; pedoni 4,2% </p><p><strong>Slide 16: </strong> Automobilisti vs-&gt; Camionisti: errori a confronto automobilisti e camionisti giovani hanno in comune la velocità e l’alcool (ma in modo diverso) DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt automobilisti e camionisti senior hanno in comune la mancata precedenza ed errori di svolta 16 </p><p><strong>Slide 17: </strong> Allarme camionisti: il colpo di sonno Niente sonno x 16h in 2 settimane ≈ 2 notti insonni ≈ tasso alcolemico di 0,4%0 24% Il 50% dei camionisti ha sperimentato almeno 1 volta il colpo di sonno DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 0,4%0 Rischio doppio 17 </p><p><strong>Slide 18: </strong> Il fattore di rischio Nr-&gt;2: lo stato e l’età del mezzo Nonostante la prerevisione molti veicoli sono riparati male Camion con difetti Dopo 3 anni sono il 33% Dopo 9 anni sono il 72% DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt CAMION Luci 44% Telaio 28% Gas 18% 18 </p><p><strong>Slide 19: </strong> Ma dopo un incidente la realtà appare diversa Cause e concause si trovano nei gruppi a maggiore usura Freni 17% Gomme 8% Telaio 7% 19 </p><p><strong>Slide 20: </strong> Altri fattori di rischio I Cinture di sicurezza non allacciate Camionisti Solo il 50% è allacciato in autostrada Solo il 25% e allacciato in città e su strade DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt statali La seduta rialzata conferisce una falsa sensazione di sicurezza La cintura viene ritenuta scomoda o un ostacolo Sopravvalutazione 20 delle proprie capacità di guida </p><p><strong>Slide 21: </strong> Altri fattori di rischio II Carico irregolare o non in sicurezza In Germania sempre più diffusa l’abilitazione per la messa in sicurezza del carico DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt Cantieri Volumi di traffico (onde) Con le basse velocità aumentano gli incidenti più gravi * 21 * DEKRA Unfallforschung </p><p><strong>Slide 22: </strong> Altri fattori di rischio III Scarsa diffusione dei sistemi di guida assistita (ADAS) -70% di tamponamenti camion con l’ACC DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 20 anni per avere l’ABS di serie! Se l’ESP fosse già di serie da qui al 2012 1-&gt;800 vittime e oltre 40-&gt;000 feriti in meno 22 in tutta Europa! </p><p><strong>Slide 23: </strong> Strategie di prevenzione I Usare semplice buonsenso Utilizzo corretto delle cinture Sonno e riposo Introdurre nuova normativa nella UE DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt Corsi obbligatori per professionisti * Corsi per la sicurezza dei carichi •Dir-&gt; UE 2003/59/CE 23 in vigore dal 10-&gt;09-&gt;2009 </p><p><strong>Slide 24: </strong> Strategie di prevenzione II Incentivare l’innovazione Sistemi di guida assistita di serie Protezioni antincastro avanzate Bordature retroriflettenti * Nuovi specchi retrovisori di serie ** DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt Promuovere comportamenti più virtuosi tra le aziende o Tutela preventiva dei danni degli automezzi o Acquisto di veicoli dotati di ADAS o Formazione incentivata del personale o Protocolli di sicurezza, carichi di lavoro, controlli psico-fisici 24 * ECE 104 e ECE48 **Dir-&gt; UE 2007/38/CE </p><p><strong>Slide 25: </strong> Strategie di prevenzione VI Migliorare l’attività degli operatori sul campo ☻ Maggiori controlli di polizia ☻ Maggiori ispezioni veicoli su strada ☻Nuovi protocolli di estrazione dai veicoli incidentati e salvataggio entro la “Golden hour of shock” DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 25 </p><p><strong>Slide 26: </strong> Strategie di prevenzione VII Prevedere infrastrutture “intelligenti” ☻ Corsia di emergenza come corsia camion in orari di punta e per deflusso da incidente ☻ Sistemi di regolazione dei flussi e della velocità variabile in funzione del traffico ☻ Bande sonore anti-colpo di sonno ☻ Aree attrezzate per regolazione specchi 26 </p><p><strong>Slide 27: </strong> Strategie di prevenzione VII Sollecitare interventi governativi € Incentivazione economica dei sistemi elettronici di guida assistita In Germania i ricavi dei pedaggi autostradali dei camion finanziano DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt contributi a fondo perduto sino a € 33-&gt;000 per l’acquisto di ADAS 27 </p><p><strong>Slide 28: </strong> Strategie di prevenzione IV Armonizzare i dati a livello Europeo § Banca dati con classificazione omogenea di veicoli e difettosità Fare cultura della sicurezza stradale a tutti i livelli ♥ Promuovere e patrocinare eventi sulla sicurezza stradale DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 28 </p><p><strong>Slide 29: </strong> Conclusioni Anche una sola persona ferita o morta per incidente è una di troppo Il potenziale per migliorare la sicurezza stradale c’è ed è enorme E’ compito di tutti agire ad ogni livello in modo rapido e risoluto 29 NOI…… </p><p><strong>Slide 30: </strong> DEKRA InternationalVerfasser/Datum/Abt 30 GRAZIE PER L’ATTENZIONE </p>

×