Your SlideShare is downloading. ×
0
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Presentazione Iris Cooperativa Agricola - Maurizio Gritta

2,660

Published on

Materiale a supporto della presentazione di Maurizio Gritta alla Scuola Estiva di Decrescita 2011 a Pesariis (UD)

Materiale a supporto della presentazione di Maurizio Gritta alla Scuola Estiva di Decrescita 2011 a Pesariis (UD)

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,660
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Cooperativa Agricola IRISFondata nel 1978 da un gruppo di giovani che hanno credutonella cooperazione e nel metodo di coltivazione “da agricolturabiologica” come mezzo per un progetto sostenibile nel rispettodella natura e dell’uomo
  • 2. Da dove si parte ..?.. Dai 4 valori fondanti Che hanno sorretto IRIS in tutti questi anni 1. Sviluppo delle coltivazioni con metodo biologico, salvaguardia dell’ambiente 2. Rapporto diretto col consumatore 3. Salvaguardia e sviluppo dell’occupazione 4. La proprietà collettiva
  • 3. Assetto Societario Gestisce Pastificio
  • 4. Ricerca di nuove sementiRicerca e selezione salvaguardia di sementi anticheormai dimenticate, cosi come il grano saraceno o ilmais ottofile,Senator cappelli,Grano antico.
  • 5. L’ allevamento bio allo stato brado
  • 6. Continua ricerca di energia pulita,il pastificio ha un contratto di fornitura di energia verde
  • 7. LA FILIERA CORTA IRIS collettivizza il sapere1. AGRICOLTORI associati 432. COSA PRODUCONO : grano duro, grano tenero, grano saraceno, farro, avena, segale3. IRIS FORNISCE conoscenze, mezzi tecnici, sementi e ritiro del prodotto4. LUOGHI, in zone disagiate, svantaggiate, dove gli agricoltori non hanno più dignità di reddito.5. IL PREZZO viene stabilito insieme ai contadini stessi, tenendo conto dei reali costi di produzione6. RISULTATI continue richieste di collaborazione ad Iris, ed aumento costante della qualità dei prodotti
  • 8. Maggio 2005 Presa in gestione del pastificioIl pastificio come chiudere una filiera agricolagarantendo un prodotto 100% BioMaterie prime trasformate : Grano, duro,Farro, Kamut, Saraceno, Senator Cappelli,Grano Antico, Pasta all’uovo, Paste speciali.• Autogestione diretta• Salvaguardia e sviluppo occupazione• Raggiungimento 100% biologico certificato¨ Continuare, Applicare e rispettare i principi etici della cooperativa¨ lo sviluppo del rapporto diretto con il consumatore
  • 9. Salvaguardia e sviluppo 50 dell’occupazione 40 Impiegati 30 Operai 20 Totale 10 0 2005 2006 2010 2011Qualifica 2005 2006 2010 2011Impiegati 6 9 12 16Operai 4 21 32 38Totale 10 30 44 54
  • 10. 1. CONTRATTI E ORARIO …. Il 96% dei dipendenti è assunto a tempo indeterminato il restante a contratto a tempo determinato di tre anni. Presidente ed organi dirigenti non ricevono compensi maggiorati rispetto ai livelli sindacali. Parte delle retribuzioni è costituita da prodotti agricoli ed alimentari autoprodotti.2. STRUMENTI DI RESPONSABILITA’ SOCIALE …. Possiedono un codice etico ed una carta dei valori hanno già individuato la figura del responsabile sociale che tutt’oggi ne ricopre ruolo e funzione.3. CATENA DI FORNITURA …. L’azienda non usa fornitori esteri, i fornitori vengono valutati sia dal lato ambientale che biologico e sociale , vengono privilegiati acquisti a filiera corta, le fasi di produzione e costruzione della materia prima sono esclusivamente interne, il pastificio è 100% biologico.1. INDICATORI DI COMUNITA’ …. L’azienda è ben inserita nella comunità locale , promuove iniziative sociali a sostegno dei più bisognosi. Partecipa attivamente ad iniziative organizzate sul territorio dai G.A.S.
  • 11. LA FONDAZIONE la fondazione è promossa dalla Cooperativa Agricola Iris e fondata da Astra e Iris. Scopi• La Fondazione propone esclusivamente finalità di educazione, formazione , ricerca scientifica, e assistenza sociale, secondo i criteri del metodo di agricoltura biologica e biodinamica.• La Fondazione si propone in attuazione degli scopi statutari di proseguire tra gli altri i seguenti obbiettivi:a. Promuovere ed educare alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio con l’utilizzo delle tecniche di metodo biologico e biodinamico.b. Promuovere ricerca, sviluppo, formazione dell’Agricoltura biologica e biodinamica.c. Promuovere la ricerca di sementi antiche, la loro riproduzione e relativa creazione di una banca del semed. Promuovere la cultura contadina seguendo l’insegnamento di Angelo Gritta ed Ivo Tottie. Promuovere ed educare alla salvaguardia e tutela della proprietà collettiva e del suo patrimoniof. Promuovere ed educare allo sviluppo dell’occupazione garantendo la dignità socio-economica, politica e religiosa dell’individuog. Promuovere sul territorio l’assistenza e l’inserimento di persone diversamente abili o con difficoltà economicheh. Promuovere la raccolta di fondi per lo sviluppo dell’oggetto socialei. Promuovere la cultura della mutualità, dell’autogestione e della cooperazione e di un rapporto diretto fra produttori e soggetti fruitori diretti.
  • 12. La Fondazione con il contributo di tutti i soggetti che ne farannoparte, dovrà sviluppare ed organizzare tutte le attività culturali eproduttive che possono contribuire a fare crescere un nuovomodello socio economico, promuovendo la proprietà collettivaed un modello di economia solidale improntato sulla mutualità ela cultura di un consumo consapevole.Tutte le strutture culturali ed economiche che si svilupperannocon il contributo della fondazione dovranno essere autogestitedai soggetti proponenti.Il tutto in uno spirito di mutualità e pace ……”Sono le azioni che contano, per quanto buoni siano i pensieri,sono parole false…. Fintanto che non vengono trasformati inazioni. “ MAHATMA - GANDHI

×