Dipartimento Assistenziale
              di Ginecologia, Ostetricia e
              Neonatologia
              Direttore: ...
ESPERIENZA “MENOPAUSA”
         IN REGIONE CAMPANIA


 Identikit                               Offerta
              Perco...
Censimento 1991   Al 1 gennaio 2001




Percentuale con         Percentuale con
    > 65 anni              > 65 anni
in It...
POPOLAZIONE RESIDENTE IN CAMPANIA




     Maschi   Femmine      0-44   45-54    55-64   >65
                             ...
IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA
             IN CAMPANIA
                            Declino Cognitivo/
               ...
FATTORI DI RISCHIO CARDIOVASCOLARE

              50
              45                              Border
              40...
OSPEDALIZZAZIONE NELLA POPOLAZIONE ANZIANA

                per 100.000 residenti anziani
     200
     180
     160
     ...
RICOVERI PER LA FRATTURA DEL FEMORE OLTRE I 65 ANNI

12000
                                                               ...
PROTESI D’ANCA




                 Rapporto Istisan 2001
TUMORE DELLA MAMMELLA




         Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
TUMORE DELL’ENDOMETRIO




          Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
TUMORE DELLA PORTIO




        Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
TUMORE DELL’OVAIO




        Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE


                  OFFERTA



  ORGANIZZATIVA             SANITARIA
RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE

        ASPETTO ORGANIZZATIVO


    • Prenotazione dedicata
    • Linea telefonica dedi...
RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE
          ASPETTO SANITARIO
       • Iter diagnostico completo
       • Possibilita’ ter...
CENTRO MENOPAUSA IDEALE

        Rischio                    Rischio                Rischio    Pavimento
      Cardiovasc  ...
OFFERTA ATTUALE
  STRUTTURE TERRITORIALI (LEA)
 Consultorio / I livello
  - Screening oncologici
  - Identificazione dell...
SITUAZIONE ATTUALE


          CENTRI MENOPAUSA


           • Consultoriali    3
           • Ospedalieri     21
        ...
SITUAZIONE ATTUALE

                   LIMITI

• Sovrapposizione di interventi
• Discontinuità tra fase informativa e il
 ...
CENTRO MENOPAUSA S.U.N.                            1994




• Identificazione e screening delle donne a rischio
 nella fas...
CENTRO MENOPAUSA S.U.N.                                 2005
                                                             ...
IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA

                ETÀ
              77%




              12%      11%


 40-45 anni    ...
STATO MENOPAUSALE

                           20% Richiesta
      60%                  contraccezione




                ...
DISTRIBUZIONE DELL’ETÀ
                   DELLA MENOPAUSA SPONTANEA


               48.87±4.38                           ...
IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA
  Residenza urbana
     - urbana                  68%
     - extraurbana             32...
IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA

Menarca                  12.1±1.6
Parità                   2.3±1.2    Fumo            ...
MOTIVAZIONE DELLA CONSULTAZIONE


            3%
      15%          40%
                             Disturbi del ciclo
  ...
TIPOLOGIA DELLA PAZIENTE



                   40%
                                  Normale
                             ...
RISCHI PER LA SALUTE DELLA
                      DONNA E MORTALITA’

                   PERCEZIONE                        ...
IDENTIKIT DELLA DONNA


• Impegnata
• Informata
• Esigente
• Compiti di cura (figli, nipoti, genitori)
• Consapevole di un...
ESIGENZE DELLA DONNA



   tempi
   informazione
   rassicurazione sui rischi
   rapporto medico-paziente
   controll...
MOTIVAZIONE DELLA RICHIESTA DI HRT



 Osteoporosi


   Sintomi
  Psicologici


  Sintomi
Genito-Urinari


   Sintomi
  Va...
1996: 38% PAZIENTI IN TERAPIA


68%                      HRT
                   18%
                         TIBOLONE

   ...
HRT
       Utenti potenziali           Diffusione reale

                                               11%


            ...
STRUTTURE TERRITORIALI

          INDICATORI DI EFFICIENZA
- numero di utenti che afferiscono       35/sett
- numero di pr...
STRATEGIE

• Necessità di un piano articolato tra i diversi servizi

                          
• Uniformare l’approccio ...
STRATEGIE



Comunità         Interlocutore
scientifica         politico




              Assessorato Sanità
Operatori   ...
D.G.R. n. 2534 del 06.08.2003
    Approvazione di un protocollo di un iter di Prevenzione,
        Diagnosi e Terapia dei ...
D.G.R. 2043 28.12.2005
                       (BURC n. 7 del 6 febbraio 2006)
                  Approvazione Studio di Fat...
D.G.R. 2043 28.12.2005
                (BURC n. 7 del 6 febbraio 2006)

              Approvazione Studio di Fattibilità
 ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Menopausa Organizzazione

3,326 views
3,114 views

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,326
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Menopausa Organizzazione

  1. 1. Dipartimento Assistenziale di Ginecologia, Ostetricia e Neonatologia Direttore: Prof. N. Colacurci L’esigenze della donna in menopausa e la risposta delle strutture sanitarie in Regione Campania P. De Franciscis
  2. 2. ESPERIENZA “MENOPAUSA” IN REGIONE CAMPANIA Identikit Offerta Percorso diagn - terap della donna territoriale Esigenze della donna
  3. 3. Censimento 1991 Al 1 gennaio 2001 Percentuale con Percentuale con > 65 anni > 65 anni in Italia = 15.3% Italia = 18.2% Campania
  4. 4. POPOLAZIONE RESIDENTE IN CAMPANIA Maschi Femmine 0-44 45-54 55-64 >65 62% 2.778.532 2.923.399 12% 16% 10% Istat 2001
  5. 5. IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA IN CAMPANIA Declino Cognitivo/ Malattia di Alzheimer Tumore della Mammella Malattie Cardiovascolari Distrofia dell’apparato urogenitale Invecchiamento di cute e mucose Osteoporosi e fratture Altri tumori
  6. 6. FATTORI DI RISCHIO CARDIOVASCOLARE 50 45 Border 40 Patolog 35 Percentuale 30 25 52 20 15 33 33 28 27 25 10 15 5 6 8 0 Pressione Colesterol. Glicemia Fumo Obesità Sedentarietà PAS 137±19 TOT 205±49 88±26 Sigarette/di BMI PAS 84±10 HDL 57±17 14±8 28±5 Istituto Superiore Sanità
  7. 7. OSPEDALIZZAZIONE NELLA POPOLAZIONE ANZIANA per 100.000 residenti anziani 200 180 160 140 120 100 80 60 40 20 0 By-pass coronarico Angioplastica ARSAN 2000
  8. 8. RICOVERI PER LA FRATTURA DEL FEMORE OLTRE I 65 ANNI 12000 Totale Donne 10000 8000 6000 4000 2000 0 Puglia Liguria Toscana Calabria Abruzzo Sicilia Friuli Lazio Sardegna Campania Lombardia Emilia Umbria Marche Piemonte Veneto Dati SDO 2002 Ministero della Salute
  9. 9. PROTESI D’ANCA Rapporto Istisan 2001
  10. 10. TUMORE DELLA MAMMELLA Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
  11. 11. TUMORE DELL’ENDOMETRIO Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
  12. 12. TUMORE DELLA PORTIO Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
  13. 13. TUMORE DELL’OVAIO Dati SDO 2002 - Ministero della Salute
  14. 14. RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE OFFERTA ORGANIZZATIVA SANITARIA
  15. 15. RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE ASPETTO ORGANIZZATIVO • Prenotazione dedicata • Linea telefonica dedicata • Percorso diagnostico dedicato (day-hospital menopausa) • Follow-up attivo e a richiesta • Integrazione territoriale e collegamento tra strutture sanitarie
  16. 16. RUOLO DEL CENTRO MENOPAUSA IDEALE ASPETTO SANITARIO • Iter diagnostico completo • Possibilita’ terapeutica • riabilitativa • medica • chirurgica  I LIVELLO  II LIVELLO  III LIVELLO
  17. 17. CENTRO MENOPAUSA IDEALE Rischio Rischio Rischio Pavimento Cardiovasc oncologico osseo pelvico Dismetabol Trombotico Portio Utero Ovaio Seno     I Ematoch. Pap-test Eco TV Eco TV Mx MOC Es. urogin        Consul. Colposc. HSC Flussim Eco Turnover Esame II special. ± biopsia ± biopsia Markers Urodinam. III Management medico e chirurgico ultraspecialistico
  18. 18. OFFERTA ATTUALE STRUTTURE TERRITORIALI (LEA)  Consultorio / I livello - Screening oncologici - Identificazione delle donne a rischio  Strutture di II livello - Diagnostica specialistica - Trattamento specialistico  Strutture di III livello - Diagnostica ultraspecialistica - Trattamento ultraspecialistico P.O.M.I. (P.S.N. 1998 – 2000)
  19. 19. SITUAZIONE ATTUALE CENTRI MENOPAUSA • Consultoriali 3 • Ospedalieri 21 • Universitari 2 • Cliniche private 3 AOGOI 2002
  20. 20. SITUAZIONE ATTUALE LIMITI • Sovrapposizione di interventi • Discontinuità tra fase informativa e il percorso clinico successivo • Scarsa integrazione dei L.E.A. • Scarsa attenzione all’aspetto formativo del personale • Mancanza di un osservatorio epidemiologico
  21. 21. CENTRO MENOPAUSA S.U.N. 1994 • Identificazione e screening delle donne a rischio nella fase di transizione, dalla perimenopausa alla postmenopausa • Divenire punto di riferimento e di incontro per le donne in questa fase della vita
  22. 22. CENTRO MENOPAUSA S.U.N. 2005 • Cons. intern. Definizione rischio specifico • Cons. dietol. • Cons. sessuol. • Ematochimica • Visita gin. D.H. • Eco TV • Pap-test - Menopausa • Eco perineale Iter diagnostico • Es. uroginecol. - Uroginecol. • MOC • Visita senolog. - Trombofilia • Mx Clinica • Colposcopia Ricerca • HSC • Medica • Flussimetria • Urodinamica • Riabilitazione • Turnover osseo Terapia • Chirurgia tradizionale • Eco mammaria • Chirurgia mininvasiva • Chirurgia uroginecologica • Programmato Incontri periodici Follow-up • A richiesta Lavoro a piccoli gruppi
  23. 23. IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA ETÀ 77% 12% 11% 40-45 anni 45-55 oltre i 55 anni Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  24. 24. STATO MENOPAUSALE 20% Richiesta 60% contraccezione 30% 10% Premenopausa Perimenopausa Postmenopausa Centro Menopausa Seconda Università di Napoli (4714 donne)
  25. 25. DISTRIBUZIONE DELL’ETÀ DELLA MENOPAUSA SPONTANEA 48.87±4.38 48.31±4.62 56% 31% 53% 32% 8% 4% 10% 6% <40 anni 41-44 anni 45-49 anni >50 anni <40 anni 41-44 anni 45-49 anni >50 anni PMI Centro Menopausa DATI NAZIONALI 2003 Seconda Università Napoli (52228 donne) (4714 donne)
  26. 26. IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA Residenza urbana - urbana 68% - extraurbana 32% Stato civile - nubile 4% - coniugata 86% - separata 4% - vedova 6% Titolo di studio - elementare 36% - media 30% - superiore 22% - laurea 12% Lavoro - casalinga 41% - impiegata/insegnante 44% - libero-professionista 8% - pensionata 7% Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  27. 27. IDENTIKIT DELLA DONNA IN MENOPAUSA Menarca 12.1±1.6 Parità 2.3±1.2 Fumo 31.8% -0 14.1% - <10 19.3% -1 15.3% - 10-20 8.3% -2 41.5% - >20 4.2% -3 19.3% Alcool 16.2% - >3 9.8% Dieta 12.7% Età prima gravidanza 24.5±3.1 Sedentarietà 67.0% Diabete 8% BMI 24.6±2.8 Ipertensione 32% - <20 4.5% Rischio metabolico 38% - 20-25 (normopeso) 51.4% - 26-30 (sovrappeso) 30.7% - >30 (obesità) 13.4% Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  28. 28. MOTIVAZIONE DELLA CONSULTAZIONE 3% 15% 40% Disturbi del ciclo Sint. climaterica Prevenzione Consiglio di amiche 20% Altro 22% Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  29. 29. TIPOLOGIA DELLA PAZIENTE 40% Normale Fiduciosa Salutista 43% Diffidente 11% Informata 2% 4% Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  30. 30. RISCHI PER LA SALUTE DELLA DONNA E MORTALITA’ PERCEZIONE REALTA’ Tumore Tumore Utero/ovaio seno AIDS Tumore polmone MCV Stroke Altro Altro Tumore Tumore Tumore MCV seno 0 20 40 60 0 10 20 30 40 Centro Menopausa Seconda Università di Napoli
  31. 31. IDENTIKIT DELLA DONNA • Impegnata • Informata • Esigente • Compiti di cura (figli, nipoti, genitori) • Consapevole di una nuova fase della vita da progettare • Rischi per la salute • Primo impatto (“ritorno”) dal ginecologo
  32. 32. ESIGENZE DELLA DONNA  tempi  informazione  rassicurazione sui rischi  rapporto medico-paziente  controlli  costi del monitoraggio
  33. 33. MOTIVAZIONE DELLA RICHIESTA DI HRT Osteoporosi Sintomi Psicologici Sintomi Genito-Urinari Sintomi Vasomotori 0 20 40 60 80 100 % delle donne
  34. 34. 1996: 38% PAZIENTI IN TERAPIA 68% HRT 18% TIBOLONE ALTRO 14% 2005: 24% PAZIENTI IN TERAPIA Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  35. 35. HRT Utenti potenziali Diffusione reale 11% 8% Campania 5% 8,7% 4,4% Istat 2001
  36. 36. STRUTTURE TERRITORIALI INDICATORI DI EFFICIENZA - numero di utenti che afferiscono 35/sett - numero di prime visite 15/sett - incremento annuale delle utenti 15% - % di ritorni 65% - % di donne soddisfatte 75% Centro Menopausa Seconda Università Napoli (4714 donne)
  37. 37. STRATEGIE • Necessità di un piano articolato tra i diversi servizi  • Uniformare l’approccio alla menopausa nelle diverse strutture • Integrare le attività legate al percorso menopausa  Linguaggio comune  cartella clinica Strumenti comuni  iter diagnostico Obiettivo comune  studio di fattibilità integrazione territoriale
  38. 38. STRATEGIE Comunità Interlocutore scientifica politico Assessorato Sanità Operatori Regione Campania
  39. 39. D.G.R. n. 2534 del 06.08.2003 Approvazione di un protocollo di un iter di Prevenzione, Diagnosi e Terapia dei Disturbi in Menopausa  • Invito alle donne dei vari distretti sanitari che segnali l’offerta di un servizio presso il Consultorio Familiare • Attivazione da parte delle Unità Operative Materno Infantili di collegamenti con i medici di base che inviino le loro utenti al servizio consultoriale • Presa in carico della donna dall’equipe multidisciplinare del consultorio • Identificazione delle donne a rischio di patologia organica e/o psichica e orientamento personalizzato all’iter diagnostico e terapeutico • Invio delle donne a rischio alle strutture di II° livello • Coinvolgimento di tutti gli operatori che hanno partecipato alla presa in carico della donna  Iter diagnostico, definizione delle classi di rischio, documento su HRT
  40. 40. D.G.R. 2043 28.12.2005 (BURC n. 7 del 6 febbraio 2006) Approvazione Studio di Fattibilità “Progetto sperimentale menopausa” destinato alle Aziende Sanitarie Locali Avellino 2, Napoli 1 e Salerno 2 OBIETTIVI GENERALI • Miglioramento del benessere psico-fisico della donna in peri-postmenopausa OBIETTIVI SPECIFICI • Uniformare l’approccio alla menopausa nelle strutture territoriali • Promuovere il lavoro di equipe attraverso l’integrazione delle attività legate al percorso menopausa e la comunicazione tra medici di medicina generale, medici consultoriali, medici ospedalieri, medici universitari, terzo settore • Favorire l’accesso ai servizi riducendo l’uso improprio di prestazioni diagnostiche e terapeutiche con gli sprechi economici derivanti • Fornire una corretta informazione sulle problematiche connesse alla menopausa • Prevenire o ritardare le patologie legate alla senescenza, con particolare riguardo alla riduzione del disagio psicologico per favorire un sereno percorso di invecchiamento
  41. 41. D.G.R. 2043 28.12.2005 (BURC n. 7 del 6 febbraio 2006) Approvazione Studio di Fattibilità “Progetto sperimentale menopausa” destinato alle Aziende Sanitarie Locali Avellino 2, Napoli 1 e Salerno 2 • TARGET: 10% delle donne della popolazione tra i 45 e 59 anni ivi comprese le donne in menopausa precoce iatrogena residenti nella ASL Avellino 2, Napoli 1, Salerno 2 • FASE DI SENSIBILIZZAZIONE E DIVULGAZIONE • FASE OPERATIVA (U.O.M.I./ Consultorio) - Accoglienza e ascolto - Compilazione della scheda sociosanitaria - Percorso diagnostico-terapeutico personalizzato • COSTO GENERALE DEL PROGETTO: Euro 150.000,00

×