Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Lavaggio broncoalveolare
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Lavaggio broncoalveolare

  • 5,383 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
5,383
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
15
Comments
0
Likes
2

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. BAL: una finestra aperta sul polmone
  • 2. Lavaggio Bronchiolo Alveolare (B.A.L.) Si effettua mediante broncoscopio flessibile: la punta dello strumento si introduce in un bronco segmentario e si “lava” il settore di polmone a valle con soluzione fisiologica per recuperare il lining bronchiolo-alveolare
  • 3.  
  • 4.  
  • 5.  
  • 6.  
  • 7. UTILIZZO DIAGNOSTICO DELLA BRONCOSCOPIA Ispettiva Biopsia transbronchiale Biopsia endobronchiale Spazzolamento BAL Agoaspirato transbronchiale sotto fluoroscopia Agoaspirato transbronchiale di linfonodi
  • 8. Broncoscopia Rigida 1897 Gustav Killian Padre della broncoscopia
  • 9. Broncoscopia Rigida
    • 1897 Germania-Dr. G.Killian
    • 1898 USA-Dr. A.Coolidge
    • 1899 USA-Dr. C.Jackson
    • 1912 Comicia l’era d’oro della Broncoscopia (Philadelphia)
    • Dr. E.Broyles Ottiche telescopiche
    • Dr. P.Holinger Sistema fotografico
  • 10. Broncoscopia Rigida
    • 1965 - Dr. H.A. Andersen Biopsia nelle malattie interstiziali diffuse
    • 1972 – uno studio su 450 casi dimostra il basso rischio e l’elevato vantaggio della Biopsia Transbronchiale
    • 1967-70 compaiono i primi broncoscopi flessibili
  • 11.  
  • 12.  
  • 13.  
  • 14.  
  • 15. Lavaggio Bronchiolo Alveolare (B.A.L.) 3 iniezioni di 50 ml di fisiologica a 37° con successivo recupero e centrifugazione. Supernatante : mediatori infiammazione Cellule : N° assoluto e %, morfologia Indagini Microbiologiche .
  • 16. Cellule normali del BAL
    • 10-15 milioni di cellule per 100 ml lavaggio
    • Macrofagi: 80-90%
    • Linfociti: 10%
    • Neutrofili: 1-2%
    • Eosinofili, Basofili <1%
  • 17.  
  • 18. BAL: una finestra aperta sul polmone Il lavaggio bronco-alveolare (BAL) è considerato il metodo più efficace, accurato e sicuro per il riconoscimento e la diagnosi microbiologica delle infezioni polmonari.
  • 19. BAL: una finestra aperta sul polmone Inoltre, è uno strumento unico per valutare le popolazioni cellulari del tratto respiratorio inferiore.
  • 20. BAL: una finestra aperta sul polmone
    • Il BAL fornisce informazioni diagnostiche in diverse affezioni polmonari:
    • proteinosi alveolare
    • istiocitosi X di Langerhans
    • emorragia alveolare
    • tumori maligni polmonari
    • esposizione a polveri
  • 21. Proteinosi alveolare
  • 22. Istiocitosi X
  • 23. Emorragia alveolare
  • 24. Carcinoma bronchioloalveolare
  • 25. Esposizione a polveri
  • 26.  
  • 27.  
  • 28.
    • quarzo
    • amianto
    • berillio
    • metalli duri
    • carbone
    • ferro
    • stagno
    • caolino
  • 29.  
  • 30.  
  • 31.  
  • 32.  
  • 33.  
  • 34.  
  • 35.  
  • 36.  
  • 37.  
  • 38.  
  • 39.  
  • 40.  
  • 41.  
  • 42.  
  • 43.  
  • 44.  
  • 45.  
  • 46.  
  • 47. I campioni di BAL frequentemente contengono residui pigmentiferi intracellulari. In genere, il materiale carbonaceo trovato nei macrofagi alveolari si associa a: inquinamento ambientale, fumo di sigaretta, esposizione professionale. L’anamnesi lavorativa del paziente era negativa per esposizioni a rischio. Il paziente era un fumatore abituale di Crack. .
  • 48. Il Crack si prepara bollendo una mistura di cocaina, bicarbonato e acqua fino a ottenere un composto gommoso che si fuma con la pipa che abitualmente non viene pulita. Il residuo è infatti riutilizzato aggiungendo nuovo Crack nel fornello. . Studi in vitro sulla funzione dei macrofagi dei fumatori di Crack hanno dimostrato una ridotta capacità di queste cellule ad uccidere batteri e cellule tumorali.
  • 49. BAL: una finestra aperta sul polmone Il lavaggio bronco-alveolare (BAL) è diventato una procedura diagnostica standardizzata nella maggioranza dei pazienti con malattia interstiziale polmonare.
  • 50. BAL: una finestra aperta sul polmone
    • Il BAL consente di riconoscere l’infiammazione a livello alveolare che può essere distinta in:
    • Linfocitica (sarcoidosi, AAE)
    • Macrofagica (pneumoconiosi da polveri inerti)
    • Neutrofila (pneumoconiosi da polveri irritanti, FID)
    • Eosinofila (aspergilli, parassiti)
    • Pattern cellulare misto
  • 51. BAL: una finestra aperta sul polmone Se I risultati del BAL sono compatibili con il sospetto diagnostico nel contesto di appropriati quadri clinico anamnestici e radiologici, ciò può essere sufficiente per confermare la diagnosi.
  • 52. René Magritte “ La condizione umana”