Your SlideShare is downloading. ×
Ecco i migliori ristoranti reggiani del 2013 page 2
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ecco i migliori ristoranti reggiani del 2013 page 2

186

Published on

Dalla sommatoria dei giudizi delle maggiori guide italiane dedicate alla ristorazione tra i locali della provincia di Reggio Emilia per l'anno 2013 - seguito della pagina 1

Dalla sommatoria dei giudizi delle maggiori guide italiane dedicate alla ristorazione tra i locali della provincia di Reggio Emilia per l'anno 2013 - seguito della pagina 1

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
186
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. MERCOLEDÌ 30 GENNAIO 2013 SPETTACOLI | 43 RIGOLETTO, REGGIOLO 535,5 OSTERIA DEL VIANDANTE, RUBIERA 478,5 TRATTORIA DELLA GHIARA 390 ARNALDO, RUBIERA 363 CÀ MATILDE, QUATTRO CASTELLA 322 POZZO 301 BOSCO, SCANDIANO 297,5 RISTORANTE DELLE NOTARIE 238 PRIMA O POI, ROLO 236 POLI, CASTELNUOVO DI SOTTO 233 OSTERIA DI SCANDIANO, SCANDIANO 213,5 CAPANNINA, VIANO 176 A MANGIARE 158 ROSTARIA AL CASTELLO, SCANDIANO 153 TRATTORIA AL LAGO VERDE, REGGIOLO 151 CAFFÈ ARTI E MESTIERI 150 GHIRONDA, MONTECCHIO 148,5 MAMMA ROSA, SAN POLO D’ENZA 145 MEDAGLIONI, CORREGGIO 143 IL CONCILIO 142 IL TORCHIO, LUZZARA 141 SALE DE L’AMOROTTO 140 CASTELLO, CARPINETI 90 PICCI, CAVRIAGO 90 ANTICA TRATTORIA DEL TONDO 85 OFFICINA GASTRONOMICA 83 EUROPA 82 LAGO DI GRUMA, CAMPEGINE 82 DA CINES, CASTELNOVO NE’ MONTI 81 TRATTORIA DEL PROBO, BAGNOLO 81 AIRONE 80ti appartenenti a vecchie tradizioni, i stronomica della zona, le lasagne gra- “p at r ò n ”. Analoga sorte tocca alcappelletti sono serviti in tazza, l’ace- tinate con erbette e ragù o lo stinco di “Mamma Rosa” di San Polo d’Enza CIGNO REALE, ROLO 80to balsamico è utilizzato con inusuale maialino da latte insaporito da spina- che, con giustificato successo, offre lagiusta parsimonia, i tortelli di zucca ci e senape. cucina di mare pugliese in una pro- COME UNA VOLTA, CORREGGIO 80sono proposti con il soffritto stufato il Troppo lungo sarebbe vagliare tutti vincia che soltanto da pochi anni hatempo necessario, i “cazzag ai” (po- i ristoranti, le trattorie e le osterie imparato ad apprezzarla. Il ristoran- CONTEVERDE, MONTECCHIO 80lenta irrobustita da fagioli borlotti) a- classificati qui accanto. Mi limito a te è da visitare per le numerose pro-pre felicemente il pranzo o la cena. segnalare alcune ingenerose posizio- poste, tra le quali spiccano i gamberi PRESIDENT, CORREGGIO 80 Arnaldo, tuttavia, non cede il passo ni. Come quella del “Picci” di Cavria- viola con formaggio di capra su unfacilmente e continua a sfornare, im- go, che continua a puntare giusta- letto di pasta alluovo, il carpaccio di AGRITURISMO LE SCUDERIE, CARPINETI 80mutati nel tempo, piatti di stretta or- mente sull’aceto balsamico tradizio- ricciola con crema di zucchine e rape ENOTECA MORINI 80todossia emiliana che portano il suo nale, essendo stato uno dei primi ri- rosse, il salmone scozzese affumicatoindelebile marchio, come la famosa storatori in Italia a credere in questo servito con una salsa di cachi, l’ham- ADRIANO 80spugnolata, i tortelli ripieni di ricot- stupendo elisir di cucina che possono burger di tonno con verdure, i cala-ta ed erbette, i mitici carrelli dei bol- vantare soltanto Reggio Emilia e Mo- maretti velo accompagnati da una CAVAZZONE, VIANO 70liti e degli arrosti con tutti i tagli bo- dena. Il suo locale propone sia la tra- crema di patate, il polpo bollito convini e suini previsti dalla tradizione dizione (ottimi i cappelletti in brodo purè all’anice e le cappesante alla cre- PRATER, SAN POLO D’ENZA 70e, per concludere in bellezza, le pere ristretto e i tortelli d’erbette al par- ma d’asparagi. Tutte le paste fatte insciroppate con lo zabaione e l’imman- migiano-reggiano) sia qualche golo- casa offrono interessanti sughi di pe- PROSPERO 62,5cabile zuppa inglese. Un posto d’asso- sa innovazione. Ad esempio, consi- sce, sposati con un’intelligente pro-luto prestigio li occupa anche Cà Ma- glio di assaggiare i gnocchetti d’orti- posta di vini ad hoc. BADESSA, CASALGRANDE 62,5tilde a Quattro Castella, dove lo chef che e ricotta conditi con un ragù di A mio personale avviso, infine, lasi diverte con successo a interpretare gamberi. La carta dei vini è all’altez- classifica non rende giustizia nean- LA ZUCCA 60in chiave più attuale la tradizione ga- za della collaudata esperienza del che alla “Capannina” di Viano per le proposte di funghi e tartufi, al “Liga- LA RUOTA, CASALGRANDE 60 bue” di Gualtieri che abbina cucina OSTERIA CANALE MAESTRO 60 di mare e tradizione reggiana e al “Prater” di Sant’Ilario dove sono un PICCOLA PIEDIGROTTA 60 goloso must i cappelletti ripieni di branzino, il guancialino di vitello BENTIVOGLIO, GUALTIERI 60 brasato al vino rosso con polenta croccante e la bavarese al torrone e OSTERIA DELLA MERLA, GUALTIERI 60 pistacchi su fonduta di cioccolato a- maro. CARPE DIEM, LIGONCHIO 60 Dalla sommatoria dei giudizi delle maggiori guide, insomma, emerge u- TRATTORIA TRE SPADE, CORREGGIO 60 na cucina reggiana senza grandi no- vità, tenacemente legata al territorio IL CAPOLINEA, CASTELNOVO NE’ MONTI 60 e senza eccessi di modernismo. Pro- babilmente, proprio come la vogliono CANOSSA 60 i reggiani.

×