Richiesta amministrazione comunale di modica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Richiesta amministrazione comunale di modica

on

  • 76 views

Percorso enogastronomico Modica

Percorso enogastronomico Modica

Statistics

Views

Total Views
76
Views on SlideShare
76
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Richiesta amministrazione comunale di modica Richiesta amministrazione comunale di modica Presentation Transcript

  • Presenta Le Isole del Gusto e dell’Artigianato
  • Lo stimolo del passato per costruire il futuro PREMESSA In considerazione che Modica rappresenta oggi una vetrina permanente non solo per il suo barocco, ma emerge pure per un altro settore di alta qualità l’ENOGASTRONOMIA per cui si vuole creare un punto di ritrovo delle eccellenze gastronomiche artigianali delle regioni mediterranee
  • L’IDEA è quella di promuovere l’immagine turistica di Modica e delle sue bellezze ambientali e storiche, delle arti e delle tradizioni, in un percorso ideale che rievocando la memoria storica ci faccia rivivere gli usi ed i costumi e le antiche tradizioni artigianali gastronomiche della antica CONTEA DI MODICA un filo ideale che unisca il passato alla città di oggi per lo sviluppo e la promozione di un buonissimo turismo, creando un punto di ritrovo delle eccellenze gastronomiche ed artigianali che si confronti con le Regioni Mediterranee
  • LE ISOLE DEL GUSTO E DELL’ARTIGIANATO Uno spazio dedicato alla promozione, degustazione e vendita di prodotti agroalimentari di qualità, una manifestazione che abbia valenza sotto il profilo turistico-imprenditoriale, con L’OBIETTIVO di sostenere con specifiche azioni di incoming le imprese locali operanti in segmenti di mercato particolarmente esposti al rischio della concorrenza internazionale non tenendo conto della qualità dei prodotti della nostra terra
  • IL PROGETTO Il Barocco avvolge Modica, le sue forme architettoniche, le eccellenze del suo cibo che hanno contribuito a scrivere la storia della Sicilia, Modica oggi massima espressione dell’incontro tra diverse culture persegue l’obiettivo di valorizzare i prodotti tipici locali, preservando tecniche e modalità di produzione proprie, ma anche di altri regioni, confrontare le cucine regionali del mediterraneo per promuovere la necessaria integrazione economica, sociale, istituzionale e culturale delle regioni del mediterraneo, diverse ma uguali.
  • Le Dinamiche e la Preparazione La manifestazione avrà la durata di tre giorni durante i quali si succederanno una serie di manifestazioni che uniranno il passato al presente. Manifestazioni che si svilupperanno e graviteranno attorno alla creazione di un Villaggio delle arti e delle tradizioni, dentro cui troveranno posto dell’isole dedicate al gusto ed all’artigianato. Le isole del gusto e dell’artigianato diventerà un appuntamento che assumerà le caratteristiche di festa e di momento di socializzazione per il pubblico presente, coinvolgendo tutti coloro che uniscono alla passione per questo evento il desiderio di seguire da vicino le antiche tradizioni, e più in generale di rimanere piacevolmente catturati dall’atmosfera emozionante che sempre si crea in queste occasioni. Al contempo, un altro obiettivo sarà quello di dare visibilità a quella associazione di immagini e di buoni valori che l’evento avrà presso il pubblico, grazie alla creazione di spettacoli musicali e tradizionali che catalizzerà l’attenzione e l’interesse dei modicani e delle migliaia di turisti che dalla manifestazione saranno attirati a Modica
  • LO SCENARIO Le isole del gusto e dell’artigianato, saranno una grande opportunità per legare l’immagine della propria località ad un evento che esprime delle forti valenze: • E’ vicino a chi ama la vita dinamica – concetto di qualità • E’ un evento di costume e tradizione – concetto di stabilità Concetto di comunicazione • Il pubblico coinvolto è estremamente eterogeneo e numeroso, bambini, adulti e giovani; • Momento di spettacolo ed attrazione • Momento di promozione della località ospitante Il villaggio del gusto e dell’artigianato sarà luogo ideale per dare visibilità a Modica, in un contesto di mondanità, ma soprattutto di professionalità. Il coinvolgimento della città sarà in questo modo totale grazie a quello che è il linguaggio ed il messaggio da mandare al mondo intero, per far si che la memoria storica delle arti e delle tradizioni non si perda e sia tramandata alle nuove generazioni
  • IL MOMENTO     MODICA, Contea con i Mosca “città nobile, religiosa, opulenta a capo dell’antica ed amplissima contea”, così descritta nell’800 da Vito Amato REGNUM NEL REGNUM, con Bernardo Cabrera ISOLA NELL’ISOLA, per il modo diverso d’intendere la sicilianità dai modicani MODICA BENE DELL’UMANITA’, oggi con una forte vocazione turistica a livello mondiale, ha bisogno che ogni sua celebrazione sia proiettata sul piano turistico Modica dal 600 fino ai nostri giorni ha una grande tradizione religiosa storica che accomuna tutti i modicani, la festa del patrono SAN GIORGIO Modica la cui creazione si perde negli albori della nostra civiltà, con una rappresentazione sacra che fa accapponare la pelle anche a chi assiste a questa scena da molti lustri, una festa di pace e fratellanza che riesce a comunicare un messaggio di attaccamento alle tradizioni ed agli usi ed ai costumi.
  • LO SCENARIO IDEALE Allora quale proscenio ideale se non un posto ai piedi del Duomo di san Giorgio, un posto che unisce la parte bassa alla parte alta della città, che sia ingresso e porta del centro storico se non il parco SAN GIUSEPPE U TIMPUNI All’interno del quale per tre giorni, dal 25 al 27 Aprile, si snoderà un percorso di gusti, di arte, di tradizioni in cui due regioni, la Sicilia e la Puglia, si sfideranno da sorelle proponendo un viaggio attraverso i sensi e le emozioni dove il cibo sarà protagonista attraverso un percorso del gusto. Un ritorno alle origini ed alla riscoperta dei sapori semplici che coinvolgerà anche i partecipanti alla manifestazione che stimolati potranno giudicare e premiare le ricette più originali. Il tutto mentre spettacoli musicali ed animazione coinvolgeranno il pubblico fondendo ritmi e sonorità mediterranee fra la Puglia e la Sicilia per un contrasto di stili che non perderanno l’essenza della tradizione popolare per una promozione commerciale di marketing delle arti e delle tradizioni. Il successo di questa manifestazione sarà dato da una efficace campagna di marketing volta a far visitare le aziende partecipanti, che potranno interagire per poi integrarsi nel proporsi ai consumatori, coinvolgendo oltre all’Amministrazione Comunale di Modica e della Regione Puglia tutte le forze istituzionali e di associazione di categoria con il coinvolgimento in primis dei mercati contadini di Modica e poi di Confagricoltura, Cna, Codiretti ecc…….
  • Risultati attesi 1. 2. 3. 4. Si avrà la possibilità di creare attraverso la “RETE MEDITERRANEA DEL CIBO” Un appuntamento turistico fisso con i seguenti risultati Crescita significativa della produzione dei cibi interessati e delle materie prime, con la creazione di opportunità per le imprese di affacciarsi su nuovi mercati Realizzazione di rapporti e scambi culturali duraturi tra diverse realtà e diverse regioni, contribuendo alla diffusione di rapporti commerciali Crescita dei flussi turistici particolarmente sensibili al recupero del rapporto con i prodotti tradizionali e tipici Significative ricadute occupazionali anche trasversali alle diverse opportunità offerte dal progetto nei vari campi
  • Il Programma Giorno 25 Aprile Venerdì ore 10.00 Inaugurazione e taglio del nastro da parte del Sindaco alla presenza delle autorità e dei testimonial ospiti della manifestazione ore 11.00 spettacolo di animazione per i più piccoli ore 12.00 inizio percorso enogastronomico – ore 16.00 spettacolo ed animazione per grandi e piccini ore 20.00 percorso enogastronomico ore 21.00 spettacolo musicale PIZZICA, TARANTA E TARANTELLA Giorno 26 Aprile Sabato ore 10.30 apertura village ore 11.30 animazione e spettacoli ore 12.00 percorso enogastronomico ore 16.00 spettacoli di animazione per grandi e piccini ore 20.00 percorso enogastronomico ore 20.30 concorso di degustazione di ricette tradizionali ore 22.00 Concerto dell’Orchestra Italiana Giorno 27 Aprile Domenica ore 10.00 apertura village ore 11.00 spettacoli di animazione ore 12.00 percorso enogastronomico ore 16.0 spettacoli ed animazione per grandi e piccini ore 20.00 percorso enogastronomico ore 21.00 concerto del Corpo Bandistico Città di Montemesola
  • Bilancio Preventivo dei costi della manifestazione Descrizione spesa Costi Affitto n°20 stand x 200.00 € 4.000,00 € Luce x giorni tre 2.000,00 € Siae 600,00 € Testimonial, spettacoli ed animazione 10.000,00 € Comunicazione 5.000,00 € Varie e spese non previste 1.000,00 € Totale previsione di spese 22.600,00 € l costi per la realizzazione di una manifestazione del genere sono sicuramente alti, ma il ritorno mediatico e turistico superara di gran lungo l’investimento, pertanto con la giusta sinergia fra pubblico e privato, si ha la possibilità di rendere possibile la realizzazione della stessa, si chiede pertanto un contributo di Euro 8.000 + Iva, sicuri che questa nostra trovi benevola accoglienza si coglie di ringraziare, porgendo i più distinti saluti. Il Presidente Beach Planet