Pesci rossi

  • 404 views
Uploaded on

I pesciolini rossi hanno bisogno di acqua per vivere. …

I pesciolini rossi hanno bisogno di acqua per vivere.
Gli uomini hanno bisogno dei beni e dei servizi
che loro stessi o altri uomini producono,
e hanno bisogno dei soldi per scambiarseli.

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
  • I pesciolini rossi hanno bisogno di acqua per vivere.

    Gli uomini hanno bisogno dei beni e dei servizi che loro stessi o altri uomini producono, e hanno bisogno dei soldi per scambiarseli.

    Dobbiamo soddisfare le nostre necessità:
    Ogni persona, per vivere dignitosamente, deve poter soddisfare le sue necessità: mangiare, bere, dormire, riscaldarsi, divertirsi, imparare, sentirsi importante, amato, protetto, utile ed apprezzato dagli altri, curarsi... ecc.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
404
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
1
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. I pesciolini rossi hanno bisogno di acqua per vivere Gli uomini hanno bisogno dei beni e dei servizi che loro stessi o altri uomini producono, e hanno bisogno dei soldi per scambiarseli.
  • 2. Abbiamo bisogno di beni e servizi. • Ogni persona per vivere dignitosamente ha bisogno di beni e di servizi: • Ad esempio alla nascita ha bisogno dell'assistenza al parto (un servizio) e di una culla (un bene) … • …e via via fino al funerale e alla tomba.
  • 3. I beni e i servizi sono «ricchezza reale». • Ogni persona produce nella sua vita beni oppure servizi, o entrambe le cose. • La vera ricchezza degli uomini è fatta da questi beni e questi servizi, che essi stessi producono: è la «ricchezza reale».
  • 4. Dobbiamo soddisfare le nostre necessità. • Ogni persona, per vivere dignitosamente, deve poter soddisfare le sue necessità: mangiare, bere, dormire, riscaldarsi, divertirsi, i mparare, sentirsi importante, amato, protetto, utile ed apprezzato dagli altri, curarsi... ecc.
  • 5. E’ la ricchezza reale che soddisfa le nostre necessità. • Ciò che soddisfa le nostre necessità sono i beni e i servizi prodotti da tutti: la ricchezza reale. • Il denaro serve per rendere possibile lo scambio di beni e servizi, cioè lo scambio di ricchezza reale, agevolandolo e semplificandolo.
  • 6. La «ricchezza finanziaria»: il denaro. • Col denaro possiamo comprare tutto quello che è in vendita, perciò avere denaro significa poter comprare tutti quei beni e quei servizi che sono in vendita.
  • 7. Tutto quello che si può comprare.
  • 8. Per vivere dignitosamente. • Per vivere dignitosamente ogni persona ha il diritto di ricevere una certa quantita' minima di beni e servizi per soddisfare le sue esigenze. • Ha il diritto che si possa utilizzare, da lui stesso o da altri, una quantita' di denaro sufficiente a pagare tali beni e tali servizi.
  • 9. La funzione del Governo. • IL Governo ha il dovere di provvedere al benessere dei cittadini. • Il Governo ha il dovere di attuare quelle iniziative politiche ed economiche che hanno come finalità il bene dei cittadini.
  • 10. Un litro d’acqua per ogni pesce rosso. • Ogni persona nella società ha diritto ad una certa quantità minima di beni e servizi, ed ha il diritto che ci sia, per ognuno, nella società una corrispondente quantità di denaro che gli permetta di ottenerli... • …come ogni pesce rosso nell’acquario ha diritto ad una sua quantità minima di acqua.
  • 11. 100 pesci rossi = 100 litri d’acqua • Supponiamo che ogni pesciolino rosso abbia bisogno, per vivere bene, di un litro d'acqua: per 100 pesciolini ci vorranno 100 litri d'acqua. • Per cambiare l’acqua dell’acquario ci vorrà un sistema che immette tanta acqua quanta ne viene tolta.
  • 12. Mantenere la giusta quantità d’acqua. • Se togliamo dall’acquario più acqua di quella che mettiamo, l’acqua diminuisce e prima o poi i pesci resteranno a secco e moriranno.
  • 13. La popolazione italiana aumenta. • Come si vede nel grafico la popolazione italiana è costantemente aumentata negli anni:
  • 14. Il bisogno di denaro è aumentato. • Se aumenta il numero dei pesci rossi devono essere aumentati anche i litri d’acqua. • Nel 1871 gli italiani erano 24 milioni e avevano bisogno di una certa quantità di denaro, • Nel 1971 erano diventati 50 milioni e avevano sicuramente bisogno di una quantità molto maggiore di denaro… • Chi ha dato questo denaro in più agli italiani ?
  • 15. I pesci non possono creare l’acqua. • Come i pesci non possono creare l’acqua così gli italiani non potevano e non possono creare il denaro. • Il denaro in più gli è stato dato dal Governo. • (il denaro in più può anche provenire in parte dalla esportazione, ma non è una fonte costante e sicura su cui si possa fare affidamento) • Il Governo anno dopo anno può e deve, con la spesa pubblica, aumentare la quantità del denaro dei cittadini, per permettere il migliore scambio di ricchezza reale tra di loro.
  • 16. Il Governo immetteva denaro. • Il Governo poteva e doveva creare il denaro corrispondente al valore dei beni e dei servizi fatti e utilizzati dai cittadini. • I beni ed i servizi prodotti non possono essere scambiati tra i cittadini se questi non possono utilizzare una adeguata quantità di denaro.
  • 17. Il Governo creava denaro dal nulla. • E’ documentato che in Italia dal 1975 al 1981 «…il Tesoro aveva la possibilità di finanziare la propria spesa utilizzando (oltre alla vendita di titoli presso privati) denaro fresco, creato dal nulla dalla Banca d’Italia tramite l’acquisto “fittizio” di titoli emessi dal Tesoro; questo denaro veniva immesso all’interno del settore privato (famiglie e aziende) all’atto della spesa pubblica…» • http://memmttoscana.wordpress.com/2013/09/15/come-si-finanziava-litaliaprima-del-divorzio-fra-tesoro-e-banca-ditalia-parte-5/
  • 18. Benjamin Franklin. • Benjamin Franklin, uno dei Padri fondatori degli Stati Uniti, disse nel 1763: «…stampiamo i nostri soldi… li emettiamo in proporzione diretta alle necessità dell’industria e del commercio per rendere facile lo scambio fra produttori e consumatori… e non abbiamo da pagare interessi a nessuno”.
  • 19. Oggi il Governo non ha più soldi. • Ora il Governo non può più assolvere al suo compito di dare la giusta quantità di denaro ai cittadini per il loro benessere. • In Italia, ma anche in tutti i paesi d’Europa, i governi hanno regalato la possibilità di creare il denaro dal nulla al sistema bancario.
  • 20. Flusso del denaro dal 1975 al 1981. • Governo-Banca d’Italia spesa 100 tasse 35 • Italia: famiglie, imprese, negozi ecc
  • 21. Flusso del denaro nel sistema euro. • Banca Centrale Europea (BCE) Prestito 100 100 + 0,5 % • Banche nazionali: Banca d’Italia Prestito 100 100 + 4,5 % Governo Italiano: obbligo di pareggio di bilancio Spesa 100 tasse 100 • Italia: famiglie, imprese, negozi ecc
  • 22. Soluzione alla «crisi»: • Governo con la sua Banca Nazionale • crea il denaro necessario senza alcun debito • Italia: famiglie, imprese, negozi ecc • tasse
  • 23. Vogliamo un pesciolino al governo !
  • 24. • Cosa succederà nella scuola di Gigi ? Come reagiscono i bambini davanti ad una ingiustizia ? Possiamo imparare da loro ? I bambini risolvono il problema, ma come hanno fatto ? • C’è bisogno di un esercito di colibrì …