Your SlideShare is downloading. ×
0
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

L'accessibilità dei siti web delle pubbliche amministrazioni

1,391

Published on

Discussione tesi di laurea di Daniele Dallatomasina 9 dicembre 2008 presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano.

Discussione tesi di laurea di Daniele Dallatomasina 9 dicembre 2008 presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano.

Published in: Technology, Design
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,391
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Daniele Dallatomasina L’accessibilità dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni Legge “Stanca” 9 gennaio 2004, n. 4 Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici Quattro casi di studio
  • 2. Legge “Stanca” 9 gennaio 2004 n. 4 <ul><li>Soggetti obbligati: Pubbliche Amministrazioni </li></ul><ul><li>DPR 1 marzo 2005, n. 75 : Regolamento di attuazione </li></ul><ul><li>DM 8 luglio 2005 : Requisiti tecnici e diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici </li></ul><ul><ul><li>Allegato A : Verifica tecnica e 22 requisiti di accessibilità delle applicazioni basate su tecnologie internet </li></ul></ul>La capacità dei sistemi informatici di erogare servizi e fornire informazioni fruibili , senza discriminazioni , anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari (art. 2) Cos’è l’accessibilità?
  • 3. Obblighi e responsabilità per le PA <ul><li>Nullità dei contratti per la realizzazione e la modifica di siti internet quando non è previsto che essi rispettino i requisiti di accessibilità (art. 4) </li></ul><ul><li>Responsabilità dirigenziale e disciplinare in caso di inosservanza delle disposizioni sull’accessibilità (art. 9) </li></ul>
  • 4. Origine dei 22 requisiti tecnici Alcuni requisiti tecnici in sintesi <ul><li>World Wide Web Consortium ( W3C ) </li></ul><ul><li>Section 508 del Rehabilitation Act USA </li></ul><ul><li>Codice web senza errori (requisito 1) </li></ul><ul><li>Testi alternativi alle immagini (requisito 3) </li></ul><ul><li>Sufficiente contrasto tra testo e sfondo (requisito 6) </li></ul><ul><li>Comandi e link attivabili da tastiera con etichette visibili e distanziate (requisito 21) </li></ul>
  • 5. Verifica tecnica Quattro esempi di siti di PA a confronto <ul><li>Istituto “Carlo Tenca” di Milano (Porte aperte sul Web) </li></ul><ul><li>Università degli Studi di Milano </li></ul><ul><li>Facoltà di Scienze Politiche di Milano </li></ul><ul><li>Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca </li></ul>
  • 6. Tools automatici verifica Requisito 1 http://validator.w3.org <ul><li>Scrivere codice web secondo gli standards del W3C è prerequisito fondamentale per garantire l’ accesso universale al Web </li></ul><ul><li>Scienze Politiche : 43 errori di marcatura (mancanza di testi alternativi per le immagini) </li></ul><ul><li>Università degli Studi : 7 errori (mancanza di testi alternativi per le immagini) </li></ul><ul><li>Ministero dell’Istruzione : 56 errori (utilizzo scorretto del linguaggio XHTML) </li></ul><ul><li>Istituto “C. Tenca” di Milano : nessun errore </li></ul>
  • 7. Visualizzazione con un telefono cellulare <ul><li>Adattabilità dei contenuti e indipendenza dal dispositivo (Requisito 12 e 16) </li></ul><ul><li>Salta menu per velocizzare la navigazione (Requisito 19) </li></ul>
  • 8. Ministero dell’Istruzione Il numero verde antibullismo è rappresentato in forma grafica e non testuale. Il testo alternativo dell’immagine non contiene il numero verde, bensì “banner Smonta il bullo” (Requisito 3)
  • 9. Università degli Studi di Milano I link non sono sufficientemente distanziati (Requisito 21) Il link non è facilmente riconoscibile perché privo di sottolineatura (Requisito 4)
  • 10. Università degli Studi di Milano Il contrasto tra colore del testo e dello sfondo non è sufficiente (Requisito 6)
  • 11. Scienze Politiche Milano Le immagini sono prive di testo alternativo. Il numero verde della Segreteria Studenti non è accessibile ai non vedenti (Requisito 3) Collegamenti del tipo “Clicca qui” sono legati al contesto visivo in cui sono inseriti. Essi sono, inoltre, privi dell’attributo “title” che consenta di chiarirne la destinazione (Requisito 19)
  • 12. Istituto Carlo Tenca di Milano Distanze verticali adeguate tra i link (Requisito 21) La destinazione dei collegamenti è sufficientemente chiara (Requisito 19) Campi modulo associati in modo esplicito alle loro etichette (Requisito 14)
  • 13. Risultati non troppo incoraggianti <ul><li>Il CNIPA ha analizzato di recente 1426 home page di PA: solo il 3% è risultato conforme ai requisiti di accessibilità </li></ul><ul><li>Punti di debolezza della legge </li></ul><ul><ul><li>vincolo dell’esistenza di un contratto </li></ul></ul><ul><ul><li>le PA provvedono autonomamente a valutare l’accessibilità </li></ul></ul>
  • 14. Conclusioni <ul><li>È necessaria una vasta opera di formazione tecnica </li></ul><ul><ul><li>CNIPA </li></ul></ul><ul><ul><li>Porte Aperte sul Web dell’USR Lombardia: 21% dei siti web scolastici accessibili </li></ul></ul><ul><li>Accessibilità </li></ul><ul><ul><li>Un servizio per la maggioranza dei cittadini (non solo i disabili) </li></ul></ul><ul><li>Quattro ragioni per promuovere l’accessibilità </li></ul><ul><ul><li>Etica (evitare discriminazioni); giuridica (adempiere ciò che la legge prescrive); trasparenza ed efficienza della PA; commerciale (allargare la propria clientela) </li></ul></ul>

×