Ospitalità Diffusa

20,938
-1

Published on

L'Ospitalità Diffusa. Il trend che sta cambiando il turismo in Italia

Published in: Education
2 Comments
10 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
20,938
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
13
Actions
Shares
0
Downloads
333
Comments
2
Likes
10
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ospitalità Diffusa

  1. 1. L’Ospitalità Diffusa 10/07/2013 Giancarlo Dall'Ara 2012 1
  2. 2. Indice 1. Cosa è l’Ospitalità Diffusa 2. Le varie forme di Ospitalità Diffusa 1. Residence Diffuso 2. Paese Albergo 3. Villaggio Albergo 4. Case Albergo 5. L’Albergo Diffuso, il padre di tutti i modelli di Ospitalità Diffusa 3. Cosa hanno in comune le varie forme di Ospitalità Diffusa 4. Punti di forza e di debolezza dell’OD 5. Chi riconosce le forme di OD 6. Una guida per orientarvi nel web 10/07/2013 2Giancarlo Dall'Ara 2012 Benvenuti nel mondo dell’Ospitalità Diffusa!
  3. 3. • L’Ospitalità Diffusa (OD) è la nuova frontiera dell’ospitalità: rappresenta l’ospitalità di «carattere» e quella «sostenibile», • L’Ospitalità Diffusa è un fenomeno «nuovo» del quale le istituzioni, molti esperti di turismo, e anche molti operatori non si sono ancora accorti, un fenomeno che pochissime Regioni hanno normato davvero bene. • Di tutte le forme di ospitalità diffusa solo l' Albergo Diffuso comincia timidamente ad essere riconosciuto (oggi a 15 anni dalla prima normativa solo Piemonte, Sicilia, Alto Adige non hanno una norma, tutte le altre Regioni lo hanno più o meno bene riconosciuto). 10/07/2013 3Giancarlo Dall'Ara 2012 Un fenomeno nuovo sta cambiando l’Italia: l’Ospitalità Diffusa
  4. 4. • L'OD non è una semplice sommatoria di case, ma una vera e propria Rete, una proposta cioè che offre dei servizi oltre l’alloggio. • Ecco in sintesi: – camere e unità abitative che non si costruiscono, e che si mettono in rete tra loro, garantendo agli ospiti alcuni servizi minimi: – il servizio accoglienza centralizzato, – Il servizio di assistenza, – servizi legati ai singoli territori e al modello di OD individuato, – una gestione imprenditoriale e professionale. 10/07/2013 4Giancarlo Dall'Ara 2012 L’Ospitalità Diffusa: non solo case!
  5. 5. • «sono forme di ospitalità diffusa le strutture ricettive a gestione imprenditoriale, che non i costruiscono e che offrono alloggio e servizi in una rete di case preesistenti» – Giancarlo Dall’Ara 10/07/2013 5Giancarlo Dall'Ara 2012 L’Ospitalità Diffusa: definizione
  6. 6. 1. Le varie forme di Ospitalità Diffusa, seppure da esso distinte, appartengono alla famiglia dell‘Albergo Diffuso, e come l'Albergo Diffuso si configurano per essere nuovi modelli di ospitalità: - Residence Diffuso - Paese Albergo - Villaggio Albergo - Case Albergo 10/07/2013 6Giancarlo Dall'Ara 2012 Le vare forme di Ospitalità Diffusa
  7. 7. • Ho dato una prima definizione di questo modello in occasione del Convegno Nazionale degli AD del 2004 e poi nell’ambito della prima giornata dell’Albergo Diffuso organizzata a Rimini nel 2005. – Eccola: «Struttura ricettiva extralberghiera, che offre case sparse in un territorio a volte anche molto ampio, caratterizzato da un booking centralizzato, ma non da una gestione alberghiera, né tantomeno da una gestione unitaria dei servizi alberghieri». • Successivamente, alla luce delle esperienze realizzate, ho proposto una nuova definizione: • «Assumono denominazione di “Residence diffuso” le strutture ricettive extralberghiere a gestione unitaria che forniscono alloggio in unità abitative, assieme ai servizi di accoglienza e di assistenza, situate all’interno di un unico territorio comunale, integrate tra loro dalla centralizzazione dell’ufficio ricevimento». 10/07/2013 7Giancarlo Dall'Ara 2012 1. Residence Diffuso
  8. 8. • Appartiene alla famiglia dell’Ospitalità Diffusa anche il Paese Albergo, la cui proposta ospitale nasce da un progetto di valorizzazione di un paese, un centro storico abitato, ed è costituita da una rete di offerte ospitali (camere e case, bar e ristoranti, …), di servizi di accoglienza (ad es. agenzie di viaggio, ufficio informazioni..) e di spazi comuni per gli ospiti, messi a disposizione dei turisti, grazie al servizio di booking centralizzato, pure in assenza di una gestione unitaria. • Al momento vi sono pochissime esperienze definibili come casi di successo di questa formula, che pure ha una vasta popolarità, e per la quale sono stati investiti molti milioni di euro (purtroppo spesso malamente) in tante regioni del nostro paese. • Pertanto consiglio di adottare questo modello con molta prudenza, ed in forma molto leggera (una sommatoria di operatori, servizi comuni, sito web, un ruolo importante del Comune), con un disciplinare molto puntuale. 10/07/2013 8Giancarlo Dall'Ara 2012 2. Paese Albergo
  9. 9. • Struttura ospitale realizzata grazie al recupero, ristrutturazione e valorizzazione a fini turistici di un borgo disabitato, • Il Villaggio Albergo è gestito in forma unitaria, propone camere e servizi dislocati in edifici diversi a volte vicini fra loro, e propone servizi alberghieri. 10/07/2013 9Giancarlo Dall'Ara 2012 3. Villaggio Albergo
  10. 10. • Questa formula – sulla quale lavoro da diversi anni - prevede la nascita di una rete di gestori, famiglie, che ospitano i turisti in casa, • I servizi sono quelli dell’ospitalità familiare e non si limitano a «notte e piccola colazione», • La rete è caratterizzata da un disciplinare condiviso ed ha un punto di accoglienza unitario. 10/07/2013 10Giancarlo Dall'Ara 2012 4. Case Albergo
  11. 11. • Il modello dell’AD lo conoscete già, perché l’ho messo a punto ormai diverso tempo fa. Si caratterizza per: • Gestione unitaria – Struttura ricettiva gestita in forma imprenditoriale • Servizi alberghieri – Struttura ricettiva in grado di fornire tutti i servizi alberghieri agli ospiti • Camere e Unità abitative dislocate in più edifici separati e preesistenti– Centro storico abitato • Servizi comuni – Presenza di locali adibiti a spazi comuni per gli ospiti (ricevimento, sale comuni, bar, punto ristoro) • Distanza ragionevole degli stabili – massimo 2/300 metri tra le unità abitative e la struttura con i servizi di accoglienza (i servizi principali) • Presenza di una comunità viva • Presenza di un ambiente autentico • Riconoscibilità • Stile gestionale integrato nel territorio e nella sua cultura. 10/07/2013 11Giancarlo Dall'Ara 2012 5. Albergo Diffuso
  12. 12. 1. Sono modelli ospitali «compatibili», 2. Condividono l’idea del turista residente temporaneo, 3. Propongono l’autenticità e lo stile di vita del luogo, come prodotto, 4. Possono rappresentare un motore commerciale, 5. Sono una forma di rete, 6. Fungono da animatore di borghi, 7. Possono rappresentare un freno allo spopolamento di borghi e frazioni. 10/07/2013 12Giancarlo Dall'Ara 2012 Cosa hanno in comune le varie forme di Ospitalità Diffusa
  13. 13. • Le varie forme di Ospitalità Diffusa sono meno strutturate dell’AD e per molti versi sono un modello più semplice da avviare, ma più debole dal punto divista strategico, proprio perché meno strutturate. • Per evitare che i progetti di OD non abbiano futuro, bisogna evitare lo spontaneismo, • in qualche caso, può essere opportuno considerare l’OD come il primo passo per dare vita a progetti di Sistema o meglio ancora ad un AD. 10/07/2013 13Giancarlo Dall'Ara 2012 Punti di forza e di debolezza dell’Ospitalità Diffusa
  14. 14. L’Ass.ne Nazionale degli Alberghi Diffusi www.alberghidiffusi.it 10/07/2013 14Giancarlo Dall'Ara 2012 Chi riconosce l’Ospitalità Diffusa?
  15. 15. • Osservatorio www.albergodiffuso.com/osservatorio.html • Cultura dell’OD www.albergodiffuso.com • sito dell'Ass.ne Nazionale www.alberghidiffusi.it • blog: http://albergo-diffuso.blogspot.com. • Facebook http://www.facebook.com/pages/Associazione- Nazionale-Alberghi-Diffusi/268168846562052 • Altre slides http://www.slideshare.net/dallara • E poi c'è il Manuale dell'Albergo Diffuso http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?Codic eLibro=1365.1.10 10/07/2013 15Giancarlo Dall'Ara 2012 Indirizzi per orientarvi nel web
  16. 16. • Per essere sempre aggiornati ecco come seguire Giancarlo Dall’Ara su Twitter: @GDallAra – Oppure: @AlbergoDiffuso • Per contattarmi: giancarlo.dallara@gmail.com Copiate tranquillamente queste slides, citando la fonte. 10/07/2013 16Giancarlo Dall'Ara 2012 E infine
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×