Your SlideShare is downloading. ×
0
POST 2015
Obiettivi Globali, Sfide Locali, Strategie Europee
Emilio D'Alessio
NUOVI TEMI EMERGENTI
Risorse Alimentari
Risorse Idriche
Eventi Climatici Estremi
Resilienza
Gestione Integrata
Limiti dell...
Capitale Naturale
(Oltre il PIL)
17 Obiettivi
1. Eliminare ovunque la povertà, in tutte le sue forme
2. Eliminare la malnutrizione, raggiungere la sicurezz...
10. Ridurre le disuguaglianze tra le nazioni e al loro interno
11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, si...
Governare lo sviluppo
Da adesso al 2030
ogni anno 150 milioni di persone
entreranno nella “Classe Media”
Prendere atto
delle risorse limitate
Improvvisare può essere rischioso
Individuare soluzioni strategiche
che producano anche
vantaggi a breve termine
Collaborare
per costruire
comunità
resilienti
Nel 1930 a Parigi
solo un appartamento su 9
aveva servizi igienici privati
RIGENERAZIONE
URBANA
Le città devono basarsi
sul proprio passato
per preparare il futuro.
La specifica bellezza di una città
deve essere consid...
TRANSIZIONE
URBANA
AGENDA URBANA
REALTA'
POTENZIALITA'
OBIETTIVI
Sindrome NIMBY
Sindrome DAD
Sindrome NIMT-NNMM
LA CURVA DELLA PARTECIPAZIONE
Coinvolgimento
Motivazione Declino
Picco massimo
Attuazione?
Andamento
ciclico?
info@dalessio.eu
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014

378

Published on

Entro il 2015 le Nazioni Unite definiranno i Sustainable Development Goals (SDG), gli obiettivi al 2030 che sostuiranno gli Obiettivi del Millennio (MDG) in scadenza il prossimo anno. Nel frattempo l'Unione Europea sta predisponendo la nuova Agenda Urbana, dedicata alle città come motori di sviluppo, coesione sociale e sostenibilità. L'Agenda Urbana UE sarà definita entro la fine del 2014, nel periodo di presidenza di turno dell'Italia del Consiglio Europeo. Sono due eventi fondamentali per stabilire le linee guida dello sviluppo globale ed europeo per i prossimi anni, che condizioneranno le scelte economiche, sociali e ambientali.

Published in: Environment
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
378
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Sustainable Development Goals e Post 2015 Strategy - FutureDem Summer School 2014"

  1. 1. POST 2015 Obiettivi Globali, Sfide Locali, Strategie Europee Emilio D'Alessio
  2. 2. NUOVI TEMI EMERGENTI Risorse Alimentari Risorse Idriche Eventi Climatici Estremi Resilienza Gestione Integrata Limiti dello Sviluppo
  3. 3. Capitale Naturale (Oltre il PIL)
  4. 4. 17 Obiettivi 1. Eliminare ovunque la povertà, in tutte le sue forme 2. Eliminare la malnutrizione, raggiungere la sicurezza alimentare e promuovere l'agricoltura sostenibile 3. Assicurare vita sana e benessere per tutti ad ogni età 4. Assicurare a tutti educazione inclusiva e paritaria e promuovere l'educazione permanente 5. Raggiungere la parità di genere 6. Assicurare a tutti disponibilità e gestione sostenibile del ciclo delle acque 7. Assicurare a tutti accesso a energia economica, affidabile, sostenibile e moderna 8. Promuovere una crescita economica inclusiva e sostenibile, piena occupazione e un lavoro decoroso per tutti. 9. Costruire infrastrutture resilienti, promuovere una industrializzazione inclusiva e sostenibile e sostenere l'innovazione
  5. 5. 10. Ridurre le disuguaglianze tra le nazioni e al loro interno 11. Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili 12. Assicurare cicli sostenibili di produzione e di consumo 13. Intraprendere azioni urgenti per combattere il cambiamento climatico e i suoi impatti 14. Tutelare e utilizzare responsabilmente gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile 15. Proteggere, reintrodurre e promuovere l'uso sostenibile degli ecosistemi, gestire sostenibilmente le foreste, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado dei territori e bloccare la perdita di biodiversità 16. Promuovere società pacifiche e inclusive, garantire a tutti accesso alla giustizia e costruire ad ogni livello istituzioni efficaci, responsabili e inclusive 17. Consolidare gli strumenti di attuazione e rivitalizzare l'alleanza globale per lo sviluppo sostenibile
  6. 6. Governare lo sviluppo
  7. 7. Da adesso al 2030 ogni anno 150 milioni di persone entreranno nella “Classe Media”
  8. 8. Prendere atto delle risorse limitate
  9. 9. Improvvisare può essere rischioso
  10. 10. Individuare soluzioni strategiche che producano anche vantaggi a breve termine
  11. 11. Collaborare per costruire comunità resilienti
  12. 12. Nel 1930 a Parigi solo un appartamento su 9 aveva servizi igienici privati
  13. 13. RIGENERAZIONE URBANA
  14. 14. Le città devono basarsi sul proprio passato per preparare il futuro. La specifica bellezza di una città deve essere considerata in uno scenario di prospettiva come elemento di transizione urbana.
  15. 15. TRANSIZIONE URBANA
  16. 16. AGENDA URBANA
  17. 17. REALTA' POTENZIALITA' OBIETTIVI
  18. 18. Sindrome NIMBY
  19. 19. Sindrome DAD
  20. 20. Sindrome NIMT-NNMM
  21. 21. LA CURVA DELLA PARTECIPAZIONE Coinvolgimento Motivazione Declino Picco massimo Attuazione? Andamento ciclico?
  22. 22. info@dalessio.eu
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×