"LA COMUNICAZIONE WEB 2.0 per le guide turistiche e le guide naturalistiche".
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

"LA COMUNICAZIONE WEB 2.0 per le guide turistiche e le guide naturalistiche".

on

  • 769 views

La mia solita introduzione sul tema Web2.0 e poi qualche "appunto" di strategia per la comunicazione nei Social da parte delle guide turistiche e naturalistiche. ...

La mia solita introduzione sul tema Web2.0 e poi qualche "appunto" di strategia per la comunicazione nei Social da parte delle guide turistiche e naturalistiche.

Evento: "Comunicare la ruralità", organizzato da Veneto Agricoltura.
14 gennaio 2013

Statistics

Views

Total Views
769
Views on SlideShare
761
Embed Views
8

Actions

Likes
0
Downloads
16
Comments
0

1 Embed 8

https://twitter.com 8

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

"LA COMUNICAZIONE WEB 2.0 per le guide turistiche e le guide naturalistiche". "LA COMUNICAZIONE WEB 2.0 per le guide turistiche e le guide naturalistiche". Presentation Transcript

  • Web e Social Network: non solocomunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara – scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013
  • Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO IN RETE WEB 2.0 SIAMO LA RETE“Col termine Web 2.0 generalmente ci si riferisce ad una seconda generazione di servizi disponibili sul WWW che consentono di collaborare e condividere informazioni online” tratto daWikipedia.com
  • Il web 2.0• Web 2.0 indica un nuovo approccio sociale alla generazione e distribuzione di contenuti via web, che siano caratterizzati da processi comunicativi aperti, con una forte decentralizzazione dell’autorità, libertà di condividere e riusare i contenuti stessi• In sintesi si può intendere con Web 2.0 un insieme di siti web più dinamici ed interattivi che consentano una maggiore partecipazione degli utenti attraverso forum, blog, wiki, social network, rss etc. E’ un mondo in costante evoluzione• Il Web 2.0 è costruito sull’ architettura della partecipazione e sulla fiducia radicale che consentono a gruppi di utenti distribuiti su scala internazionale di contribuire alla creazione della conoscenza• Le barriere tecnologiche sono drasticamente ridotte – creare contenuti on line è semplice e spesso gratuito – Condividere contenuti è facile ed immediato• Lutente è creatore di contenuti• Il Web 2.0 è realmente multimediale – composto di suoni, immagini, realtà virtuali, filmati
  • L’evoluzione dell’informazione • Web 1.0: sono pagine create “istituzionalmente” per fornire informazioni • Web 2.0: fornisce le informazioni in modo tale che gli utenti le possano prendere e modificare. L’informazione viaggia in modo destrutturato. • User generated data: le informazioni sono create, rimaneggiate, condivise, distribuite dagli utenti.
  • Gli ingredienti• La tecnologia: facile da reperire, alla portata di tutti, facilmente usabile• La gente: potenzialmente facile da raggiungere, ma come conquistarla? E, soprattutto, come mantenerla?• Il messaggio: scrivere e’ semplice, scrivere qualcosa di originale è meno scontato!
  • Perché utilizzare il Web 2.0• Alcuni segnali da considerare: – I Social Network sono i siti più visti al mondo – Il loro utilizzo è sempre più ampio, sia a livello di età che di sesso • Gli over 50, nel corso dell’ultimo anno sono passati dal 22 al 42% – Facebook negli Usa ha superato Google per numero di connessioni: la gente usa Facebook anche per fare ricerche! – Il sistema di posta interno a questi strumenti è preferito rispetto alle mail tradizionali: • i giovani ritengono la mail un mezzo obsoleto • la newsletter è meno letta rispetta agli alert di Facebook• Dulcis in fundo: tutte le risorse business per le aziende offerte dai Social Network sono gratuite!
  • Perché utilizzare il Web 2.0• In generale: – Non sempre porta visitatori diretti al sito che si intende promuovere, ma crea eco – Rafforza il brand – Instaura un dialogo informale con l’utente – Raccoglie informazioni sull’utente (opinioni, sondaggi etc.) in modo nuovo – In generale migliora il ranking (indice di Google per misurare la popolarità del sito) del sito. Per Google più un sito è linkato in siti noti, popolari e visitati, migliore è il suo posizionamento. – Di conseguenza migliora il posizionamento del sito da promuovere all’interno dei motori di ricerca. – Rende più rintracciabile la vostra struttura e il vostro sito – Genera meccanismi di viral marketing attraverso i quali l’utente diffonde in rete il messaggio/contenuti aziendali
  • Social network• E’ un gruppo di persone connesse tra loro.• Si tratta di servizi web che consentono agli utenti di: – costruire un profilo pubblico o semi-pubblico all’interno di un sistema chiuso; – articolare una lista di altri utenti del sistema con i quali si condivide un collegamento; – consultare e “navigare” la propria lista di contatti e quelle create da altri all’interno del sistema.• Esplosero nel 2003.• Per entrare in un social network online – occorre costruire il proprio profilo. – poi si invitano amici, che fanno lo stesso, per allargare il network• Si costruiscono community tematiche, aggregando utenti che condividono: – Relazioni professionali (lobby, reti informali e formali di contatti): Linkedin – Amicizia (ricerca amici, viaggi, scambio informazioni): FaceBook, NetLog etc. – Foto VIdeo: Flickr, Picasa, YouTube etc.
  • Il web 2.0 e il turista* Prima della vacanza: usa la rete per conoscere, pianificare, decidere, confrontare, scoprire Utilizza la rete per prenotare* Durante la vacanza: aggiorna gli amici, cerca informazioni, naviga le località Il turista, oggi, è sempre connesso* Dopo la vacanza: condivide, esprime le sue opinioni, crea feedback, aggiorna i contenutiLa Campagna 2.0 della Regione Toscana: Voglio Vivere Così - The Google side of Tuscany social campaign
  • Il web 2.0 e il turistaIl web 2.0 offre l’opportunità a TUTTI di:Conoscere mostrare condividere interagire dialogareIl turismo ben si presta a tutto ciò perché la vacanza, lunga o breve, è sempre un’esperienza...anche quando è brutta! E va raccontata!Se il turista cerca foto… devo dagli fotoSe cerca video devo dagli videoSe cerca commenti devo monitorare i commentiSe cerca informazioni devo dargli informazioni... Occorre riflettere su dove pubblicaretutto questo!
  • Quindi?• Nel Social Network bisogna esserci• Occorre scegliere quelli giusti• Occorre gestire la comunicazione guidando e valorizzando l’utente• Occorre sentirsi parte del network e partecipare• Bisogna gestire i contenuti ottimizzando anche per i motori di ricerca• Occorre monitore ciò che si dice di noi (e-reputation). La rete offre strumenti ad hoc anche per questo!• Occorre saper gestire la critica! Ma soprattutto: occorre imparare un nuovo modo di comunicare basato sull’ascolto, il dialogo, la trasparenza.
  • ...il lato debole• Il web 2.0 ci fornisce strumenti semplici per creare ambienti on line e pubblicare contenuti.• La realtà ci dice che su 100 persone: – 1 crea contenuti – 9 commentano, partecipano limitatamente – 90 si limitano a leggere passivamente (lurkers)• Il limite del Web 2.0 sono i contenuti
  • Un’idea per le guide…trasformate il lato debole della rete in punto di forza per il vostro lavoro! CREATE CONTENUTI E CONDIVITELI1. Che contenuti create?2. Come li condividete?3. Con chi li condividete?4. Cosa ci guadagnate?
  • Cosa potete comunicare?
  • Territorio e Social Media Marketing: perché?• AVETE UN GRANDE VANTAGGIO, IL TERRITORIO significa: - Emozione - Passione - Ricordi - …- La “vacanza” diventa facilmente: - Video - Immagini - Racconti - Esperienza - …• Tutto questo significa: CONDIVISIONE• E la condivisione oggi significa SOCIAL NETWORK!
  • Come comunicate?Ad esempio via Facebook:- Economico- Universale- Internazionale- Facile da utilizzare- Facile da aggiornare- Indicizzato da Google- Diffuso sui dispositivi mobili
  • Con chi condividete?• Con chi vi conosce: METTETECI LA FACCIA!• Con gli amici di amici (la famosa portata virale di Facebook)• Con chi vi cerca• Con chi cerca i vostri contenuti• Con chi cerca quello che fate• Con chi avete fidelizzato nel tempo
  • Cosa ci guadagnate?• Leadership• Traffico• Visibilità• Recensioni/commenti• Segnalazioni
  • In sintesi• Createvi una pagina aziendale Facebook http://www.facebook.com/pa ges/create.php• Scrivi del tuo territorio• Promuovi la tua pagina• Acquisisci leadership sul tema• Trova nuovi incarichi grazie alla tua leadership• Fidelizza la tua clientela (lascia un biglietto con i tuoi dati e il tuo indirizzo Facebook)• Invita i tuoi clienti a pubblicare le loro foto, taggali e resta in contatto• Tieni vivo il ciclo dei contenuti
  • Grazie per l’attenzione! Per domande utilizza la mia pagina facebook www.facebook.com/zarabaraclaudia