CulturaItalia - www.culturaitalia.it

1,773 views
1,697 views

Published on

Antonia Pasqua Recchia (Direttore generale per l'organizzazione, l'innovazione, la formazione, la qualificazione professionale e le relazioni sindacali): "CulturaItalia - www.culturaitalia.it" - CulturaItalia e il contributo italiano a Europeana - Convegno nazionale, Roma, 2 aprile 2009

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,773
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

CulturaItalia - www.culturaitalia.it

  1. 1. www.culturaitalia.it Antonia P. Recchia Direttore generale per l'organizzazione, l'innovazione, la formazione, la qualificazione professionale e le relazioni sindacali 2 aprile 2009
  2. 2. CulturaItalia Obiettivi del convegno Lanciare la campagna di adesione a CulturaItalia Delineare il contesto nazionale e europeo di riferimento 2 Illustrare il rapporto tra CulturaItalia e Europeana
  3. 3. CulturaItalia Gli italiani e Internet Cultura e web Forza Debolezza Minacce Opportunità Il ruolo delle istituzioni: 3 popolare la rete di contenuti culturali di qualità
  4. 4. CulturaItalia Gli italiani e Internet Dati Nielsen NetRatings del 13 febbraio 2009 - situazione in dieci paesi (marzo 2006 - novembre 2008). Utenti internet (numeri in milioni) La parte rossa delle barre rappresenta la crescita in due anni e otto mesi. 4 Persone che dicono si essersi collegate alla rete negli ultimi 30 giorni
  5. 5. CulturaItalia Gli italiani e Internet Dati Nielsen NetRatings del 13 febbraio 2009 - situazione in dieci paesi (marzo 2006 - novembre 2008). 5 Italia: + 25 %. Lo sviluppo non è lento, ma dovrebbe essere più veloce per poter accorciare le distanze rispetto ai paesi più evoluti.
  6. 6. CulturaItalia Gli italiani e Internet Rilevazione Eurisko (gennaio 2001-febbraio 2009) “Utenti” internet in Italia 6
  7. 7. CulturaItalia Il MiBAC e Internet Fonte dati: Osservatorio Tecnologico per i Beni e le Attività Culturali. aprile 2009: 247 siti web di istituzioni afferenti al Ministero (19 in più rispetto alla rilevazione di giugno 2008) 75 di questi siti sono stati realizzati con CMS Museo & Web (altri 30 sono in lavorazione) Analisi CNIPA 2008 su 1426 homepage di siti afferenti ai ministeri solo il 3% supera pienamente i requisiti della legge 4/2004 sull’accessibilità (c.d. legge Stanca) 7 Nell’ambito dei siti web culturali (MiBAC) analizzati: circa il 50% è in linea con i requisiti della legge; la media è alta perché molti siti utilizzano il kit Museo & Web che garantisce la produzione di codice corretto.
  8. 8. CulturaItalia Il MiBAC e Internet Dall’analisi dei contesti, individuando i bisogni definendo progetti e azioni di sostegno alla realizzazione di CULTURAITALIA Il contesto: grande frammentazione tra i settori del patrimonio frammentazione sul territorio difficoltà a ricondurre ad un unico tavolo di meditazione tutto quello che invece occorreva fare e che in parte era già stato fatto I bisogni: maggiore informazione di qualità, più accessibile, più integrata 8 Le azioni: dare priorità allo sviluppo delle ICT per implementare la conoscenza globale basata su tutte le tipologie di beni, le tipologie di soggetti proprietari, le tipologie delle produzioni e delle attività sul territorio razionalizzazione, normalizzazione e integrazione di sistemi e di banche dati esistenti, recupero catalografico del cartaceo e delle basi di dati non normalizzate
  9. 9. CulturaItalia Missione Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (art. 2, comma 4) “I beni del patrimonio culturale di appartenenza pubblica sono destinati alla fruizione della collettività”. digitalizzare rendere le risorse disponibili in rete erogare servizi online compiti istituzionali del Ministero, per popolare di contenuti di qualità la rete Internet. 9 Digitalizzare per: rendere visibili le risorse culturali italiane favorire l’accesso al patrimonio da parte di tutti i cittadini
  10. 10. CulturaItalia Programma ICT-Cultura OBIETTIVI razionalizzare, normalizzare e integrare i sistemi e le banche dati esistenti recuperare i cataloghi cartacei dei beni culturali e le banche dati catalografiche digitalizzate non allineate agli standard più attuali 10 diffondere la conoscenza tramite la realizzazione di siti web e portali sostenere la produzione di nuovi dati digitali
  11. 11. CulturaItalia Attività specifiche Rendere le risorse culturali digitali già esistenti disponibili e ricercabili su CulturaItalia, MICHAEL e EUROPEANA Realizzare l’interoperabilità dei contenuti e dei servizi delle banche dati del Ministero Promuovere la condivisione di standard tecnici tra Regioni, Università e altre istituzioni culturali. 11 Diffondere le raccomandazione e le linee guida di MINERVA Creare servizi online innovativi
  12. 12. Il progetto Riferimenti normativi quot;Codice dei beni culturali e del paesaggio”, D. Leg. 22/1/2004, n. 42 art. 17 commi 1 e 2 Legge 4/2004 per l’accessibilità dei sistemi informatici della PA “Codice dell’amministrazione digitale”, direttiva MIT del 18/11/2005 “Sviluppo ed utilizzazione dei programmi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni”, direttiva MIT del 19/12/2003 (open source) “Linee guida per il riuso delle applicazioni informatiche nelle Amministrazioni pubbliche” (CNIPA) “Direttiva recante linee guida per il Piano di comunicazione 12 coordinata dei siti web degli istituti afferenti al Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la loro accessibilità e qualità”, 20/12/2005
  13. 13. Il progetto esempi internazionali In fase di studio e progettazione sono stati analizzati i principali portali mondiali (più di 80 portali), tra cui: European Institute for Comparative Cultural Research 24 Hour Museum (ERICarts) http://www.24hourmuseum.org.uk http://www.ericarts.org/ Architecture of Russia European Music Council http://archi.ru/english/index.htm http://www.emc-imc.org/ Ask about Ireland European Network of Cultural Administration Training http://www.askaboutireland.ie/ Centres Audiences Europe Network (AEN) http://www.encatc.org http://www.audienceseurope.net/ Heritage Malta Balkankult: Culture Catalogue http://www.heritagemalta.org http://www.balkankult.org/bk/artcult_bkk.php?classid=An Interarts Foundation tiques http://www.interarts.net The Budapest Observatory kulturfoerderung.ch http://www.budobs.org/ http://www.kulturfoerderung.ch/content.php?language=g Canadian Heritage Information Network Kulturnät Östergötland http://www.chin.gc.ca/English/index.html http://www.kulturnat.se/ ClubCultura.com Kulturnät Sverige http://www.clubcultura.com/ http://www.kultur.nu Cornucopia kulturnett.no http://www.cornucopia.org.uk http://www.kulturnett.no Council of Europe/ERICarts: Compendium Laboratory of European Cultural Cooperation of Cultural Policies and Trends in Europe http://www.eurocult.org/lab/index.asp http://www.culturalpolicies.net Museum.hu - Homepage of the Hungarian Museums Cult.bg Server for Arts and Culture http://www.museum.hu http://www.cult.bg Museums of Russia 13 culturebase.net http://www.museum.ru http://www.culturebase.net/ on the move: The Performing Artist's Travelling Toolkit Culture.fr http://www.on-the-move.org http://www.culture.fr Le portail des musées en Wallonie Cultureguide http://www.lesmuseesenwallonie.be http://www.cultureguide.gr/ Scotland's Culture CultuurNet Vlaanderen http://www.scotlandsculture.org/ http://www.cultuurnet.be/ SCRAN Cultuurwijzer.nl http://www.scran.ac.uk http://www.cultuurwijzer.nl Uitburo Danish National Cultural Heritage Agency http://www.uitburo.nl http://www.kuas.dk uitinbrabant.nl ERIKANET http://www.uitinbrabant.nl/uib/uib/site/Home http://www.erikanet.hu/ Visiting Arts Estonian Cultural Events http://www.visitingarts.org.uk http://www.culture.ee/ Visiting Arts: Cultural Profiles Project Europa Fördert Kultur http://www.culturalprofiles.org.uk http://www.europa-foerdert-kultur.info
  14. 14. Culturaitalia I portali della cultura in Europa Culturaitalia è una realizzazione all’avanguardia, tra le prime in Europa Francia 14 www.culture.fr Germania www.bam-portal.de Italia www.culturaitalia.it
  15. 15. CulturaItalia Contesto europeo CulturaItalia è in linea con la strategia della Commissione europea “i2010: biblioteche digitali” in linea con le conclusioni del consiglio dei ministri della cultura del 20 novembre 2008. 15 interoperabile con Europeana, la biblioteca digitale europea, cui ha già inviato i primi dati
  16. 16. Il progetto CulturaItalia CulturaItalia: Che cos'è? • E’ un punto di accesso integrato al patrimonio culturale italiano diffuso sul territorio che facilita l’individuazione e l’interconnessione delle risorse esistenti. • È uno strumento interdisciplinare innovativo che vede coinvolti tutti i settori del patrimonio culturale. Che cosa non è? • solo un motore di ricerca di siti web (come Google) • un grande sito che duplica risorse, con link ad altri siti 16 Perché? Non esisteva in Italia uno strumento in grado di aggregare e rendere fruibili tutte le risorse culturali – fisiche e digitali – sparse in tutto il Paese.
  17. 17. CulturaItalia Aggregatore nazionale di contenuti di musei biblioteche e archivi On-line da Aprile 2008 Aderisce ad Europeana: 50.000 dati inviati 17 Interoperabile con MICHAEL e tutti i sistemi informativi del MiBAC (SBN, ART PAST, INTERNETCULTURALE http://www.culturaitalia.it
  18. 18. CulturaItalia Prospettive 18 febbraio 2009 Protocollo d’intesa Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione – MiBAC in attuazione del Piano industriale per l'innovazione e del piano e-Gov 2012. Tra gli interventi prioritari: CulturaItalia 18 MuseiD-Italia OBIETTIVI accrescere la quantità e la qualità dei contenuti museali in CulturaItalia
  19. 19. CulturaItalia Dal Protocollo d’intesa CulturaItalia arricchire e ampliare il portale Culturaltalia che offre un ricco punto di accesso alle risorse culturali on-line del Paese MuseiD-Italia per raccogliere in un unico importante progetto attività e realizzazioni già esistenti nel campo del sistema museale e di valorizzare i risultati ponendoli nel contesto di un vero Sistema museale nazionale 19 LINEE DI ATTIVITÀ digitalizzazione di contenuti culturali creazione di siti web culturali per la pubblicazione delle risorse valorizzazione dei contenuti in rete censimento delle collezioni digitali italiane (MICHAEL) formazione e assistenza sviluppo dell’e-commerce realizzazione di “musei impossibili”
  20. 20. CulturaItalia Organi di governo GOVERNANCE Accordo tra: Ministro per i Beni e le Attività Culturali Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione Sarà esteso anche a: Ministro dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca Unione Province d’Italia Associazione Nazionale Comuni Italiani 20 COMITATO NAZIONALE DI COORDINAMENTO per l’indirizzo e la programmazione COMITATO TECNICO-SCIENTIFICO per il coordinamento tra i soggetti aderenti e l’elaborazione del piano editoriale RETE DEI REFERENTI REGIONALI collabora con il Comitato TS
  21. 21. CulturaItalia Gruppi di lavoro GRUPPO TECNICO MiBAC (4 risorse) Selezione banche dati, accordi istituzionali, supporto tecnico per l’interoperabilità CONSULENZA GRUPPO DI LAVORO SNS AMMINISTRATIVA (3 risorse) (1 risorsa) 21 REDAZIONE CENTRALE (8 risorse) Articoli, marketing, gestione servizi
  22. 22. CulturaItalia Stato dell’arte Il passato: Prima pubblicazione online nell’aprile 2008 1 anno per testare la piattaforma verificare le funzionalità e i servizi dotare il portale di un nucleo sostanzioso di contenuti 22 (oltre 2 milioni di dati, ma oltre 5 milioni di pagine)
  23. 23. CulturaItalia Il presente Il presente: avvio della campagna promozionale. Aderisci a CulturaItalia Campagna rivolta a tutte le istituzioni pubbliche e private e finalizzata all’incremento dei dati presenti in Culturaitalia Perché aderire? 23 per raggiungere un pubblico più vasto, nazionale e internazionale per aumentare la visibilità delle proprie risorse per ampliare le modalità di accesso alle proprie collezioni
  24. 24. Implementazione Aderire a CulturaItalia Come aderire? Tramite la sottoscrizione di una licenza col Ministero che, tra le altre cose, disciplina: la concessione a CulturaItalia dell’utilizzo delle risorse esclusivamente a fini personali e con esclusione di qualsiasi uso commerciale l’immutabilità dei diritti di cui il Socio di Collezione è detentore 24 la scelta dei contenuti da mettere a disposizione, che avverrà di comune accordo tra il Socio di Collezione e il MIBAC.
  25. 25. CulturaItalia il futuro Il futuro: miglioramento delle funzionalità ampliamento dei servizi incremento del numero dei fornitori di contenuti sviluppo di strumenti di interazione con gli utenti (web 2.0) Obiettivi trasformare ogni utente da semplice fruitore di contenuti a PARTECIPANTE, 25 generatore di contenuti in un ambiente collaborativo integrare SERVIZI già esistenti sul web e all’interno di MiBAC •spostare il FOCUS da sito web a network
  26. 26. CulturaItalia verso il web 2.0 Navigazione di pagine Uso di applicazioni (click and wait) (interazione asincrona) Acquisizione di informazioni Partecipazione alla redazione delle informazioni Ricerca su directory Ricerca su tagset (taxonomy) (folksonomy) Pubblicazione di contenuti Distribuzione di contenuti 26 Fruizione attraverso browser web Fruizione attraverso canali RSS Content management centralizzato Content creation popolare Architettura client-server Architettura SOA
  27. 27. WEB 2.0 - Tecnologia AJAX (Asynchronous Javascript And Xml) Alta velocità di risposta Modo d’uso asincrono Alta usabilità (modello applicativo) MASHUP Aggregazione di servizi erogati (API) da terze parti. Informazione erogata è originata da terze parti attraverso collezioni di API … su Internet … su MiBAC 27 • Google • www.beniculturali.it • Google Maps • PICO - Portale della Cultura • Flickr • Open Layers • Wikipedia • Altro (e.g. cultura online, …)
  28. 28. CulturaItalia verso il web 2.0 Museo virtuale 28 Un utente può: • creare la sua galleria d’arte virtuale ed inserirla in un contesto • navigare, commentare ed espandere gallerie già esistenti
  29. 29. Un esempio: ITINERARI CULTURALI 2.0 - Introduzione • descrizione dell’itinerario attraverso un diario di viaggio • localizzazione su cartina turistica dei luoghi e dei beni • interazione con servizi già erogati da beni culturali (portale 29 della cultura) • promozione dei luoghi e dei beni • interazione con servizi già erogati dal web (wikipedia, flickr, google, …) • motore di ricerca 2.0 (tag clouds, folksonomy)
  30. 30. ITINERARI CULTURALI 2.0 - Homepage Partecipazione Tag Clouds (folksonomy) 30
  31. 31. ITINERARI CULTURALI 2.0 - Mashup Google Maps Luoghi della cultura 31 • Google • PICO • Flickr • Wikipedia
  32. 32. ITINERARI CULTURALI 2.0 - Homepage 32
  33. 33. Il progetto cronoprogramma PROGETTAZIONE SETTEMBRE 2004 – APRILE 2005 2 GARE EUROPEE GIUGNO 2005 -piattaforma tecnologica -servizio di redazione, web master, marketing AGGIUDICAZIONE E DICEMBRE 2005 CONTRATTUALIZZAZIONE AFFIDAMENTO LAVORI FEBBRAIO 2006 RILASCIO PIATTAFORMA LUGLIO 2007 33 CONSOLIDAMENTO PIATTAFORMA, DA LUGLIO 2007 A APRILE 2008 TEST, IMPLEMENTAZIONE DEI CONTENUTI, ADESIONE, PUBBLICAZIONE OTTOBRE 2008
  34. 34. CulturaItalia Piano finanziario 2005-2008 Progetto tecnico scientifico, realizzazione prototipo dimostrativo e assistenza 0,24 M€ piattaforma Piattaforma software e assistenza 1,3 M€ Redazione dei contenuti, traduzioni e marketing 0,94 M€ Estensione infrastruttura di rete a tutti gli istituti del Ministero (Rete Fonia Dati) 1,8 M€ infrastruttura Elaborazione CMS per i siti web 0,15 M€ Trasferimento fondi alle Direzioni Regionali e alle Regioni per: * censimento collezioni digitali (MICHAEL) * recupero banche dati e interoperabilità con CulturaItalia 2,22 M€ contenuti 34 * realizzazione e restyling siti MiBAC digitali * digitalizzazioni Attività di formazione e training 0,15 M€ Gestione, Azioni di divulgazione (studi, statistiche, convegni) 0,15 M€ formazione, divulgazione Segreteria tecnico-scientifica 0,28 M€ TOTALE 7,23 M€
  35. 35. Grazie per l’attenzione. Antonia P. Recchia 35 Direttore generale per l'organizzazione, l'innovazione, la formazione, la Direzione generale per l’innovazione tecnologica e la promozione qualificazione professionale e le relazioni sindacali

×