Your SlideShare is downloading. ×
0
Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici, Sociali e della Pubblicità E U R O P A   Via Fiuggi,...
Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Imparare – Comunicare – Agire in rete edu...
accoglienza potenziamento comunicazione coordinamento apprendimento sviluppo continuità orientamento autonomia documentazi...
<ul><li>La concertazione </li></ul>rompe lo schema dell’azione segmentata che garantisce il parziale raggiungimento degli ...
come supporto e sviluppo progettualità qualità organizzata / codificata paritetica dinamica istituzionalizzata Caratterist...
<ul><li>Saper lavorare </li></ul><ul><li>insieme </li></ul>La cultura di rete presuppone … <ul><li>in integrazione  </li><...
&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot; Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Imparare ...
<ul><li>SCUOLE IN RETE </li></ul><ul><li>IPSSCT “Europa” di Pomigliano d’Arco </li></ul><ul><li>Istituto Comprensivo “Vivi...
<ul><li>AMBITI DI RICERCA </li></ul><ul><li>DIDATTICA   </li></ul><ul><li>classe/class i </li></ul><ul><li>ORGANIZZAZIONE ...
ORGANIZZAZIONE Possibili oggetti di ricerca riferiti alle diverse azioni POF:  scuola/ territorio, curricolo ed ampliament...
<ul><li>IL MODELLO  FORMATIVO  Metodologia della Ricerca – azione </li></ul><ul><li>Elementi caratterizzanti : </li></ul><...
<ul><li>IL MODELLO  FORMATIVO </li></ul><ul><li>Ricerca – azione  Pratiche riflessive </li></ul><ul><li>METODO DI LAVORO <...
&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot; FASE 0 RICOGNIZIONE ESPERIENZE PREGRESSE FASE 5 DIFFUSIONE DELLE ESPERIENZE FASE 1 ANALISI...
&quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot; Relatrice: Professoressa D’Agostino Enza Docente referente Progetto – Istituto Comprensivo “...
<ul><li>COSTRUIRE </li></ul><ul><li>una progettualità integrata e condivisa a favore degli alunni diversamente abili </li>...
Il DOSSIER non sostituisce ma  INTEGRA la documentazione specifica degli alunni diversamente abili &quot;SCOPO DEL DOSSIER...
SI DEFINISCE COME &quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot; DOCUMENTO di “ riconoscimento “  dell’alunno  diversamente abile di  conti...
Il Dossier si propone di  garantire il raccordo degli interventi educativi e didattici tra i diversi ordini di scuola &quo...
&quot;STRUTTURA DEL DOSSIER&quot; Relatrice: Professoressa Menichini Giovanna Docente referente Progetto – Istituto Compre...
<ul><li>Aspetti generali </li></ul><ul><li>Autonomia personale e sociale </li></ul><ul><li>Partecipazione, relazione, comu...
&quot;STRUTTURA DEL DOSSIER&quot; <ul><li>COMPILAZIONE DEL DOSSIER </li></ul><ul><li>Risposta aperta con note esplicative ...
&quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; Relatrice: Professoressa Tufano Maria Immacolata Docente referente Progetto – Scuol...
L’entrata in vigore del  regolamento dell’autonomia (legge n° 440/97), ha reso necessario il monitoraggio a questo nuovo c...
<ul><li>Un indagine di sistema  </li></ul><ul><li>che coinvolge la pluralità  </li></ul><ul><li>di soggetti e di competenz...
&quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; Rapporto tra progettazione iniziale  e primi risultati concreti QUINDI tra il  “ pe...
Nella fase di realizzazione del progetto, sono state attivate  procedure che hanno consentito di tenere sotto controllo, i...
&quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; A GIUGNO Scheda di  validazione A NOVEMBRE
&quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; <ul><li>GIUGNO </li></ul><ul><li>(scuola di uscita) </li></ul><ul><li>Chiarezza nel...
&quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; <ul><li>NOVEMBRE </li></ul><ul><li>(scuola di entrata) </li></ul><ul><li>Chiarezza ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Icare - Una piattaforma per l'integrazione

1,032

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,032
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Icare - Una piattaforma per l'integrazione"

  1. 1. Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali, Turistici, Sociali e della Pubblicità E U R O P A Via Fiuggi, 14 - 80038 - Pomigliano d'Arco – NA Tel +39 081 19668187 &quot;Una piattaforma per l'integrazione&quot; Lavori conclusivi del Progetto I.C.A.R.E. (Imparare, Comunicare, Agire in una Rete Educativa) Piano Nazionale di formazione e ricerca per l’integrazione degli alunni disabili Circ. M.P.I. - Dipartimento per l'Istruzione - Prot. n.1536 del 28 settembre 2007
  2. 2. Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Imparare – Comunicare – Agire in rete educativa Relatrice: D.S. Professoressa Maria Teresa Daniele Docente formatrice del Progetto Il concetto di &quot;inclusione&quot;
  3. 3. accoglienza potenziamento comunicazione coordinamento apprendimento sviluppo continuità orientamento autonomia documentazione successo formativo ricerca-azione cooperazione collegialità sostegno condivisione “ prendersi cura”
  4. 4. <ul><li>La concertazione </li></ul>rompe lo schema dell’azione segmentata che garantisce il parziale raggiungimento degli obiettivi potenzia la coerenza tra l’azione della scuola e quella degli altri soggetti titolari di competenze diverse crea le condizioni per azioni integrate che costituiscono un sistema allargato di erogazione del servizio formativo
  5. 5. come supporto e sviluppo progettualità qualità organizzata / codificata paritetica dinamica istituzionalizzata Caratteristiche della rete
  6. 6. <ul><li>Saper lavorare </li></ul><ul><li>insieme </li></ul>La cultura di rete presuppone … <ul><li>in integrazione </li></ul><ul><li>e non in sostituzione </li></ul><ul><li>all’interno delle scuole </li></ul><ul><li>all’esterno con gli altri soggetti istituzionali e non </li></ul><ul><li>all’interno di ogni ”nodo” </li></ul>
  7. 7. &quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot; Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Imparare – Comunicare – Agire in rete educativa Relatrice: Professoressa Serpico Elisa Docente referente Progetto – I.P.S.S.C.T. Europa Pomigliano d’Arco
  8. 8. <ul><li>SCUOLE IN RETE </li></ul><ul><li>IPSSCT “Europa” di Pomigliano d’Arco </li></ul><ul><li>Istituto Comprensivo “Viviani” di Casalnuovo </li></ul><ul><li>Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Casalnuovo </li></ul><ul><li>Scuola Media “Catullo” di Pomigliano d’Arco. </li></ul>&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot;
  9. 9. <ul><li>AMBITI DI RICERCA </li></ul><ul><li>DIDATTICA </li></ul><ul><li>classe/class i </li></ul><ul><li>ORGANIZZAZIONE </li></ul><ul><li>scuola </li></ul><ul><li>CORRESPONSABILTÀ </li></ul><ul><li>scuola/ famiglia </li></ul><ul><li>PROGETTO DI VITA </li></ul><ul><li>scuola/comunità sociale </li></ul>&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot; &quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot;
  10. 10. ORGANIZZAZIONE Possibili oggetti di ricerca riferiti alle diverse azioni POF: scuola/ territorio, curricolo ed ampliamento, organizzazione, formazione classi, compiti e responsabilità COMUNICAZIONE: documentazione, strategie di comunicazione interna/esterna RISORSE: valorizzazione delle risorse professionali, formazione in servizio, organizzazione delle risorse umane e materiali &quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot;
  11. 11. <ul><li>IL MODELLO FORMATIVO Metodologia della Ricerca – azione </li></ul><ul><li>Elementi caratterizzanti : </li></ul><ul><li>Delimitazione del campo d’indagine/azione </li></ul><ul><li>Definizione dell’esperienza da realizzare/analizzare </li></ul><ul><li>Individuazione degli aspetti problematici </li></ul><ul><li>Ipotesi di soluzione </li></ul><ul><li>Definizione dei modi di documentazione </li></ul><ul><li>Individuazione elementi di trasferibilità </li></ul><ul><li>Modellizzazione </li></ul>&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot;
  12. 12. <ul><li>IL MODELLO FORMATIVO </li></ul><ul><li>Ricerca – azione Pratiche riflessive </li></ul><ul><li>METODO DI LAVORO </li></ul><ul><li>Progettazione condivisa </li></ul><ul><li>Monitoraggio continuo </li></ul><ul><li>Valutazione finale </li></ul>&quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot;
  13. 13. &quot;PROGETTO I.C.A.R.E.&quot; FASE 0 RICOGNIZIONE ESPERIENZE PREGRESSE FASE 5 DIFFUSIONE DELLE ESPERIENZE FASE 1 ANALISI CRITICA ESPERIENZE PREGRESSE PIANO OPERATIVO FASE 3 FASE 4 VALUTAZIONE DEL MIGLIORAMENTO FASE 2 PROGETTAZIONE DEL MIGLIORAMENTO
  14. 14. &quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot; Relatrice: Professoressa D’Agostino Enza Docente referente Progetto – Istituto Comprensivo “Viviani” di Casalnuovo &quot;Una piattaforma per l'integrazione&quot;
  15. 15. <ul><li>COSTRUIRE </li></ul><ul><li>una progettualità integrata e condivisa a favore degli alunni diversamente abili </li></ul><ul><li>Partendo </li></ul><ul><ul><li>dal principio della massima inclusione </li></ul></ul><ul><ul><li>dalle esperienze pregresse delle scuole della rete </li></ul></ul>&quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot;
  16. 16. Il DOSSIER non sostituisce ma INTEGRA la documentazione specifica degli alunni diversamente abili &quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot;
  17. 17. SI DEFINISCE COME &quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot; DOCUMENTO di “ riconoscimento “ dell’alunno diversamente abile di continuità tra i diversi ordini di scuola di supporto per l’accoglienza e la formazione delle classi
  18. 18. Il Dossier si propone di garantire il raccordo degli interventi educativi e didattici tra i diversi ordini di scuola &quot;SCOPO DEL DOSSIER&quot;
  19. 19. &quot;STRUTTURA DEL DOSSIER&quot; Relatrice: Professoressa Menichini Giovanna Docente referente Progetto – Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Casalnuovo &quot;Una piattaforma per l'integrazione&quot;
  20. 20. <ul><li>Aspetti generali </li></ul><ul><li>Autonomia personale e sociale </li></ul><ul><li>Partecipazione, relazione, comunicazione </li></ul><ul><li>Area cognitiva </li></ul><ul><li>Area logico-matematica </li></ul><ul><li>Area prassico-motoria e senso-percettiva </li></ul><ul><li>Area artistico-espressiva-tecnologica </li></ul><ul><li>Metodologie e strumenti </li></ul><ul><li>Verifiche e valutazione </li></ul>&quot;STRUTTURA DEL DOSSIER&quot;
  21. 21. &quot;STRUTTURA DEL DOSSIER&quot; <ul><li>COMPILAZIONE DEL DOSSIER </li></ul><ul><li>Risposta aperta con note esplicative </li></ul><ul><li>Menù a tendina </li></ul><ul><li>Scelta opzione SI/NO </li></ul>Scuola dell’Infanzia Scuola Primaria Scuola sec. I grado Scuola sec. II grado Intermedio Finale
  22. 22. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; Relatrice: Professoressa Tufano Maria Immacolata Docente referente Progetto – Scuola Media “Catullo” di Pomigliano d’Arco &quot;Una piattaforma per l'integrazione&quot;
  23. 23. L’entrata in vigore del regolamento dell’autonomia (legge n° 440/97), ha reso necessario il monitoraggio a questo nuovo contesto &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot;
  24. 24. <ul><li>Un indagine di sistema </li></ul><ul><li>che coinvolge la pluralità </li></ul><ul><li>di soggetti e di competenze, </li></ul><ul><li>interni ed esterni alla scuola </li></ul>
  25. 25. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; Rapporto tra progettazione iniziale e primi risultati concreti QUINDI tra il “ pensato ” e il “ percepito ”
  26. 26. Nella fase di realizzazione del progetto, sono state attivate procedure che hanno consentito di tenere sotto controllo, in maniera continuativa, l’andamento della ricerca e consentiranno di rilevare i risultati intermedi e finali. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot;
  27. 27. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; A GIUGNO Scheda di validazione A NOVEMBRE
  28. 28. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; <ul><li>GIUGNO </li></ul><ul><li>(scuola di uscita) </li></ul><ul><li>Chiarezza nelle richieste </li></ul><ul><li>Completezza delle Aree trattate </li></ul><ul><li>Utilizzo e accessibilità del sito </li></ul><ul><li>Proposte di modifica al gruppo di lavoro </li></ul>
  29. 29. &quot;MONITORAGGIO E VALIDAZIONE&quot; <ul><li>NOVEMBRE </li></ul><ul><li>(scuola di entrata) </li></ul><ul><li>Chiarezza delle informazioni </li></ul><ul><li>Completezza delle Aree trattate </li></ul><ul><li>Corrispondenza tra le informazioni ricevute e i dati rilevati </li></ul><ul><li>Proposte di modifiche e/o variazioni </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×