Csi flash agenzia n. 5 2013

627 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
627
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Csi flash agenzia n. 5 2013

  1. 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Prima pagina»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Clericus Cup, BUONA PASQUA! dopo Pasqua i quarti Il Centro Sportivo Italiano, la sua Presidenza nazionale,Prosegue il cammino della ClericusCup. Nell’ultima domenica di regular augurano ai propri atleti, ai tecnici, alle loro famiglie,season, fra le numerose agenzie inter- ai lettori di Csi Flash Agenzia, e a tutti gli sportivi italianinazionali accreditatesi, anche le tele- una Buona PASQUA di Resurrezione 2013camere di Raisport, che hanno apertodelle finestre sul Mondiale della Chiesapromosso dal Csi, in diretta su Stadio Nazionale AmputatiSprint, e realizzando un servizio per La In campo ad Annecy il 27 aprileDomenica Sportiva. Ora, dopo la lunga La Nazionale di Calcio Amputati del Csi dal 26 al 28 aprile è attesa a la Balme desosta pasquale, i sacerdoti calciatori tor- Sillingy, per disputare un’amichevole con l’analoga rappresentativa transalpina. Laneranno in campo il 13 aprile per i quarti gara si giocherà sabato 27 ad Annecy, cittadina capoluogo del dipartimento. Quin-di finale. Al sorteggio accedono Redem- dici i convocati agli ordini dei tue tecnici emiliani Renzo Vergnani e Paolo Zarzana.ptoris Mater, Sedes Sapientiae, Mater Allenati al punto giusto dopo i 4 raduni effettuati in inverno: il primo nella presen-Ecclesiae, North American Martyrs, tazione ufficiale in maglia azzurra, ad Assisi nel dicembre 2012, quindi a gennaioPontificio Seminario Gallico, Collegio a Fano e ancora in febbraio a San Donnino, in provincia di Modena, e l’ultimoBrasiliano, Seminario Romano Maggio- richiamo effettuato a Gabicce Mare il 9 e il 10 marzo scorsi.re e Collegio Urbano. Area Welfare al tavolo di Retinopera Mercoledì 20 marzo l’Area Welfare e Promozione Sociale ha rappresentato il Csi al Consiglio direttivo di Retinopera. Proseguono i lavori per la stesura dell’Osser- vatorio sul bene comune, previsto in occasione del convegno che si terrà ad Assisi dal 5 a 7 luglio 2013. Da Haiti i video di Andrea Zorzi Sul sito nazionale del Csi è possibile vedere i tre video, curati da Andrea Zorzi, re- alizzati nel corso del recente viaggio di una settimana dei volontari del Csi ad Haiti con il presidente nazionale Achini. Non perdeteli! Più di 1700 crosser ad Acqui Terme per le finali di corsa campestre Lunedì 25 marzo scadono i termini per iscriversi al campionato nazionale di Corsa Campestre, 16^ finale, in programma dal 5 al 7 aprile ad Acqui Terme (AL). Attesi oltre 1700 atleti da ogni parte di Italia. Dieci le categorie ambosessi attese ai nastri di partenza. 1
  2. 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Addio a Pietro Mennea Testimone dello sport che vale Non accade di frequente che in una nea, che una malattia incurabile ha strepitose, dell’uomo Mennea. Quattro stessa persona convivano qualità portato via giovedì 21 marzo. Le sue lauree, docente all’Università di Chieti, sportive eccezionali e qualità umane imprese, le medaglie, i record che han- autore di libri importanti, impegnato in altrettanto importanti. Campione nello no caratterizzato una lunga e strepito- lotte contro il doping e altre deviazioni sport e nella vita, di quelli che davvero sa carriera, le ricordiamo tutti. Meno dello sport, ha dato vita nel 2006 alla piacciono al Csi, è stato Pietro Men- conosciute sono le imprese, altrettanto “Fondazione Pietro Mennea”, Onlus con lo scopo primario di carattere filan- tropico, finalizzata a effettuare dona- zioni costanti nel tempo ed assistenza sociale ad enti caritatevoli o di ricerca medico-scientifica, associazioni cul- turali e sportive, attraverso progetti specifici e concreti. Campione fino alla fine, Pietro Mennea ha sopportato con dignità e in silenzio la malattia, tant’è che la notizia della sua scomparsa ha sorpreso chi non apparteneva alla cer- chia dei suoi amici. Il Centro Sportivo Italiano si unisce al dolore della fami- glia Mennea e dispone, accogliendo l’appello del CONI, che in tutte le sue manifestazioni sportive che si dispute- ranno fino al 24 marzo, si osservi un minuto di silenzio. Da Cisano il via all’Oratorio Cup di LeccoProtagonisti gli oratori di Sansone e Oggiono. Tennistavolo e biliardino le discipline propostePrimo appuntamento ricreativo-sportivo organizzazione offerta dagli educatori impegnate a far fronte comune nell’edu-sabato 16 marzo a Cisano Bergamasco dell’Oratorio Sansone e dell’Oratorio cazione di ragazzi e adolescenti. Ancheper l’Oratorio Cup targata Csi Lecco, la Oggiono, i protagonisti della giornata di il Csi, che ha nel suo statuto il valorenuova manifestazione ricreativo-sporti- esordio dell’Oratorio Cup hanno giocato dell’educazione cristiana attraverso lova che il Comitato provinciale promuove in amicizia, concludendo la serata con sport, si sente coinvolto in questo per-insieme alle comunità parrocchiali del un rinfresco. A loro è andata la magliet- corso e vuole rinnovare l’alleanza conterritorio, con l’obiettivo di favorire sem- ta ricordo del Csi Lecco, consegnata dal gli Oratori, con la speranza che da que-pre di più la partecipazione di ragazzi ed Presidente Carlo Isacchi. A raccogliere sta collaborazione si possa arrivare aadolescenti alla vita del loro oratorio. il testimone dagli oratori Sansone ed coinvolgere più ragazzi e ragazze delAd accettare per primi questa nuova Oggiono potrebbero essere a breve la territorio.sfida sono stati l’Oratorio Oggiono e decina di oratori e società sportive chel’Oratorio Sansone, questo secondo hanno partecipato in Comitato alle pri-espressione dell’unità pastorale di Ci- me riunioni organizzative della nuovasano Bergamasco. Le cui delegazioni di manifestazione. A sostenere e motiva-adolescenti, una trentina di partecipanti re questa iniziativa è la consapevolez-in tutto, hanno condiviso una serata in za che nel “decennio dell’educazione”allegria ed amicizia, confrontandosi con promosso dalla Chiesa italiana tuttedue belle discipline, da sempre nella tra- le istituzioni ed associazioni che si ri-dizione ludica dei nostri oratori: il tenni- chiamano ad un modello educativo distavolo ed il biliardino. Grazie all’ottima ispirazione cristiana devono sentirsi 2
  3. 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 La Resurrezione concede il bis Sua anche la V edizione del “Memorial Mariano Magrassi” di calcio a 7 BARI – Si è tenuta nella Sala parroc- Marco del Quartiere Japigia. A segui- rimarcare l’intitolazione del torneo ad chia della Cattedrale di Bari la cerimo- re, in classifica finale, la S. Francesco una personalità così eminente, distri- nia di premiazione della quinta edizio- d’Assisi di Triggiano, la SS Medici di buendo ai presenti “Il testamento di ne del torneo interparrocchiale di calcio Bitonto, la Buon Pastore di Bari e la Padre Mariano Magrassi”, uomo del a 7 intitolato al primo Arcivescovo della San Nicola di Adelfia. Premi singoli ad dialogo e della pace. diocesi di Bari-Bitonto, Mariano Ma- Angelo Valente (Resurrezione) quale Ai rappresentanti delle squadre è stato grassi. miglior giocatore e capocannoniere del infine consegnato il “Manifesto dello Al termine di un campionato incerto torneo e ad Antonio De Tullio (Buon sport educativo”, a cura dell’Ufficio Na- fino all’ultimo - come sempre organiz- Pastore) quale miglior portiere; Coppa zionale della CEI per la pastorale del zato dall’Ufficio per la Pastorale del Disciplina alla Buon Pastore. Per tutti, tempo libero, turismo e sport. tempo libero, turismo e sport, in colla- coppe e medaglie consegnate diret- borazione con il Comitato Csi di Bari tamente dal responsabile diocesano - a laurearsi campione è stata la Re- dell’Ufficio per la Pastorale del tempo surrezione, prima squadra ad imporsi libero, turismo e sport, don Giovanni per due volte consecutive. Sul secon- Lorusso, alla presenza del Presidente do gradino del podio è salita la squa- del Csi Bari, Serafina Grandolfo. Don dra Cattedrale che quindi fa meglio Lorusso, che ha lodato lo sport come del 2012, quando si classificò terza. fatto tecnico ma anche e soprattutto Bronzo stavolta conquistato dalla San morale ed educativo, ha inoltre voluto “Giococalcio In Contrada” Esordio di successo per la campestre A Siena dal ‘Campo’ alla rete del Csi campano Sui prati dell’Istituto per l’Ambiente è iniziato il 9° Torneo “Giococalcio In Contrada”, tor- neo di Calcio a 5 organizzato dal Csi di Siena riser- e l’Agricoltura di Benevento duecento atleti e 10 vato ai bambini delle contrade nati fra l’anno 2002 società hanno onorato la prova e 2004. Per la prima volta nella sua storia, al torneo Sui prati dell’Istituto professionale per l’Ambiente e l’Agricoltura di partecipano tutte le contrade di Siena. Le partite si Benevento, intitolato al fisico sannita Mario Vetrone, è stata dispu- svolgono nei Campi Sportivi dell’Alberino e di San tata la prima prova di corsa campestre regionale del Csi. Duecento Miniato. Nel Girone Bianco: Aquila, Bruco, Chioc- i partecipanti, provenienti dalle varie province, con particolare riferi- ciola, Giraffa, Leocorno, Nicchio, Oca, Pantera e mento ai crosser locali. All’appuntamento si sono presentate dieci Tartuca. Nel Girone Nero: Civetta, Drago, Istrice, formazioni, che partecipano con i propri atleti al circuito campano Lupa, Onda, Selva, Torre e Valdimontone. del trofeo di atletica leggera. I risultati hanno premiato in particolare Nella prima giornata, l’unico pareggio di giornata l’Atletica Dugenta, il Csi Benevento e la polisportiva Piscinola Napoli, (0-0) è quello fra Nicchio e Giraffa. La Chiocciola, mentre è stato il Csi ospitante ad invece, s’impone di forza con il di 7-2 contro l’Oca ottenere alla fine della giornata il e la Tartuca batte con un netto 4-1 i bambini dell’A- miglior punteggio sui comitati di quila. Successo di misura, per 1-0, del Leocorno Napoli, Avellino, Benevento, Ca- sulla Giraffa ed il nettissimo 5-0 del Nicchio sulla serta, Cava de’ Tirreni. Il circuito Pantera. Nel Girone Nero, il Drago, si è imposto, di gara è stato ricavato nella vasta dopo una partita emozionantissima, 9-5 contro la area verde che circonda il com- Torre mentre l’Istrice trionfa 5-1 contro la sua rivale plesso scolastico, concesso all’i- Lupa. L’Onda s’impone sulla Civetta con il risultato niziativa grazie alla disponibilità tennistico di 6-1 mentre la Selva domina contro il del dirigente dell’istituto e dell’am- Valdimontone e lo batte 8-1. ministrazione cittadina. 3
  4. 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Cristian Soster: da Treviso alla Turchia L’atleta della AS Oltre di Montebelluna tra gli azzurri degli Europei di atletica disabili di IstanbulC’era anche un “Montebellunese DOC” Risultati sicuramente prestigiosi chee tesserato del Csi Treviso, Cristian gli hanno permesso di ricevere diverseSoster, tra i cinque componenti della convocazioni in nazionale, per manife-spedizione italiana alla VI Edizione dei stazioni sia Europee sia Mondiali.Campionati Europei di Atletica Leggera “Sono molto contento e orgoglioso diIndoor INAS (Istambul 13-18 marzo), essere stato nuovamente chiamato inriservati ad atleti con disabilità intellet- Nazionale”, commenta Cristian, “ringra-tivo-relazionali. zio chi in questi anni mi ha sostenuto eClasse 1976, Cristian difende dal 2004 dato fiducia, mi riferisco soprattutto glii colori dell’Associazione Sportiva Di- amici di Oltre”.lettantistica Oltre, da molti anni affiliata Grande anche la soddisfazione del-al Csi. Il suo palmares è di assoluto ri- la stessa Oltre, l’associazione che daspetto: nel 2012, ai campionati italiani anni promuove lo sport per personesvoltesi a Macerata, si è laureato vice con disabilità intellettivo-relazionali acampione nei 400 metri, classificandosi Montebelluna, con importanti risultatiinoltre terzo sia negli 800 metri sia nel- sia in termini strettamente agonistici siala staffetta 4x400; mentre nel 2011, a in riferimento ad un più ampio progettoCagliari, si è laureato campione italia- di crescita individuale grazie all’attivitàno assoluto di entrambe le specialità. sportiva. “La dolce arte” del Trofeo Andrea Rola “Club La Dolce Arte” di Perugia si aggiudica “European Challenge Cup” di Ju Jitsu Domenica 17 marzo 2013, a Geno- della Nazionale, maestro Massimo Bi- meggiato gli atleti israeliani. A premia- va il “Club La Dolce Arte” di Perugia stocchi e dal presidente dell’ Associa- re i neo campioni erano presenti anche si è aggiudicato il “13° TROFEO An- zione Italiana Ju Jitsu, Dario Quenza Matteo Rossi,Assessore allo Sport drea Rola – European Challange Cup” che ha voluto esprimere il suo entusia- della Regione Liguria; Mango Genna- di Ju Jitsu superando sui tatami del smo per la vittoria del Club umbro sot- ro, Presidente del Ju Jitsu Don Bosco; Paladonbosco la nazionale slovena, tolineando come sia di buon auspicio Luca Verardo, Direttore del CS Pala- israeliana, belga e serba. Il numeroso in vista degli Europei che si terranno DonBsoco; Enrico Carmagnani, Pre- pubblico che ha riempito per due gior- a Walldor nel mese di giugno. La ma- sidente Csi Genova; Maestro Rinaldo ni gli spalti del palazzetto sampierda- nifestazione, di cui l’ente promotore è Orlandi, membro del Board Interna- renese ha potuto assistere alla vittoria la Regione Liguria – Assessorato allo tional World Games Association; Igor del club perugino che ha preceduto sport, è stata organizzata dal C.S. Pa- Lanzoni, Vice Presidente del J.J.I.F. il club “Lo Spazio Danza” di Genova laDonBosco in collaborazione con il (2° classificato), la Slovenia (3° clas- Centro Sportivo Italiano, Associazione sificata) e il club “Tegliese” di Genova Italiana Ju Jitsu e D. A. Il programma (4° classificato) nelle categorie Senio- del meeting internazionale del trofeo res (maschile e femminile) e Juniores Rola, ormai diventato un appuntamen- (maschile e femminile). La nazionale to classico per gli amanti della “dolce belga è arrivata quinta, quella isra- arte” del ju jitsu ha previsto per 150 eliana decima mentre quella serba è atleti delle 22 palestre (Club) le spe- arrivata tredicesima. Grande soddisfa- cialità Fighting System e Duo System zione espressa dal Direttore Generale e la novità Ne-Waza, dove hanno pri- 4
  5. 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Passi da gigante per la ginnastica napoletana Alla prima prova del campionato provinciale 12 società e 294 atleti partecipantiUna prima prova provinciale dai grandi numeri quella di ginnastica artistica svoltasi domenica 24 febbraio a Napoli, con 292ginnaste partecipanti e due maschietti del 2007 per la sezione GAM: Tommy Edenfield della società Evergreen e AntonioManfredi della società Gianco CLub. Le ginnaste hanno svolto esercizi a corpo libero, trave, volteggio, minitrampolino e pa-rallele. Sono state premiate per la classifica assoluta data dalla somma dei punteggi e per classifica ad attrezzo con i miglioritre punteggi per ogni attrezzo. La ginnasta più piccola partecipante è stata Roberta Micco della società COPS, mentre la piùgrande è stata Anna Saladino della Pro Cangiani. Le società partecipanti sono state 12: Sport Project, Pro Cangiani (con ilnumero più alto di ginnaste partecipanti...53), Virtus Partenopea, Green Point, Evergreen, Polisportiva Europa, Centro SportItalia, Gym Art, Happy Life, Kodokan Napoli, Cops, Gianco Club. Pentacalcio in rosa A Reggio Calabria successo del calcio a 5 femminile Csi. Ventitre società e oltre cinquecento ragazze coinvolte nel progetto sportivo del comitato provinciale. Attesa per il primo Gran Galà Csi in rosa Il Csi è marchio di qualità: lo sa il mondo del calcio provin- ciale di Reggio Calabria, che da quasi cinque anni vede nel Comitato Csi un punto di riferimento assoluto. Lo sa ancor più il movimento calcistico femminile che ritrova nel Campionato Nazionale di calcio a 5 ciessino l’approdo si- curo per una competizione sana e di alto livello. La qualità non è espressa solo dai numeri, ma dai successi confor- tanti che le società reggine mietono fuori dai confini pro- vinciali. Dopo lo strepitoso successo dello scorso anno, nei mesi scorsi, ventitre società sportive provenienti da tutta la Provincia, hanno dato il via alla quinta edizione del campionato nazionale di calcio a 5 femminile 2012-2013. Tra le importanti pagine “rosa” già scritte è l’evento spor- tivo/culturale denominato “Gran Galà Csi in rosa”, che ha avuto luogo sabato 16 marzo, con l’obiettivo di avviare percorsi sportivi legati ad itinerari culturali e di legalità. Tutte col marchio “d’affidabilità” Csi. 5
  6. 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Mille spettatori per il nuoto regionale del Csi a Bellizzi (Sa)Mille spettatori hanno fatto da cornice alla 5^ prova del cam-pionato regionale Csi di nuoto, disputata nel moderno impian-to comunale “Berlinguer” di Bellizzi, nel salernitano. Decine digare sulle varie distanze e per le diverse specialità natatoriehanno impegnato per l’intera giornata circa 250 atleti di tuttele categorie, in rappresentanza di 10 società della regione e di6 comitati provinciali e zonali.Una quindicina di operatori volontari dello staff tecnico del CsiCampania, guidati dal direttore tecnico Enrico Pellino, eranopresenti a bordo vasca per la necessaria assistenza all’even-to, con i giudici arbitri dell’Associazione. Alla manifestazionehanno aderito le società Blu Sistem (team ospitante), A2RAcquatic, Centro Nuoto Cilento (Salerno), Sporting Olimpia(Aversa), Real Caserta (Caserta), L’incontro, Vanessa NuotoSmile (Ariano Irpino), ProIrpinia (Avellino), Rane 2008, SportVillage (Napoli).Prossimo appuntamento in vasca, il 7 aprile, con la sesta pro-va del nuoto campano ciessino. Streetball e arte “Graffiti” protagoniste con il progetto “Speed Csi” L’iniziativa si è svolta a Massa Carrara presso la spazio della Polisportiva Santuario Madonna dei QuercioliUna giornata intensa di emozioni per il stri e dal Centro Sportivo Italiano-Comi- tività polisportive, tra tutte ha regnato logruppo Giovani Csi Toscana che grazie tato Regionale. sport giovanile dello Street Ball, basketal supporto del comitato provinciale di La tappa di Massa ha coinvolto circa tre contro tre tanto diffuso nelle areeMassa Carrara e della Polisportiva Ma- una quarantina di giovani provenienti metropolitane e negli States. Sono sta-donna dei Quercioli hanno realizzato la principalmente dal comitato provincia- te 8 le squadre che si sono registratetappa nel territorio provinciale del Pro- le, operatori sportivi volontari under 20 al torneo. Durante l’esibizione di basket,getto SPeED (Sport ed Educazione) fi- coordinati dal Consigliere Regionale Csi all’interno dello spazio messo a dispo-nanziato da Toscana Impegno Comune Nicola Bertolini, e dal Comitato di Pisa, sizione dalla Polisportiva Madonna deicon il patrocinio della Regione Toscana, accompagnati dalla referente regionale Quercioli si sono avvicendati altri sportil Dipartimento delle Politiche Giovanili Teresa Mezzetti. Il programma della quali calcio balilla e ping pong. Novitàdella Presidenza del Consiglio dei Mini- giornata ha visto l’organizzazione di at- molto apprezzata dai ragazzi è stata l’opportunità di poter dipingere libera- mente “murales” mobili che saranno portati in giro per la Toscana nelle altre tappe del progetto SPeED. I murales hanno per oggetto il logo del Csi e gli strumenti dello sport. Prima di questo evento dei Quercioli il gruppo si era già riunito presso il pa- lazzetto dello sport del centro “Bella- ria Cappuccini” a Pontedera, per una giornata dedicata all’attività sul campo giocando appunto fra squadre miste di educatori e giovani diversamente abili. 6
  7. 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 30 nuovi animatori a Pisa Csi LiguriaLi ha laureati un corso di due mesi basato su laboratori ludico “Una mano amica motori per bambini dai 6 agli 11 anni oltre le sbarre”Si è concluso a Pontedera (PI) il 1° Corso di formazione per animatori organizzatodal Centro Sportivo Italiano – Zona della Valdera. Il corso ha visto la partecipa-zione di oltre 30 ragazzi e ragazze che, nell’arco di due mesi, si sono cimentatiin laboratori ludico-motori per bambini dai 6 agli 11 anni, e in laboratori manuali,soffermandosi sempre su quale sia il ruolo dell’animatore per ogni fascia d’età esull’importanza della comunicazione. “è necessario saper fare, ma anche sapercomunicare con i bambini” questo il concetto espresso e trasmesso ai ragazzidalla direttrice provinciale della formazione Teresa Mezzetti, una delle istruttricidel corso insieme alla professoressa Mariagrazia Vidich. A termine del corso, du-rante una festicciola organizzata dai ragazzi stessi, sono stati consegnati dal presi-dente provinciale Alfonso Nardella e dal vicepresidente e dirigente responsabiledel centro zona di Pontedera Piero Vetturi, gli attestati e premi ai partecipanti, chenon vedono l’ora di potersi cimentare sul campo con i bambini. Sabato 2 marzo il Csi Liguria insieme ad Azione Cattolica, FOCL - Società Operaie Cattoliche, Caritas, Ass. San Vincenzo, Veneranda Compagnia della Misericordia e Comunità di S.Egidio, in collaborazione con le Parrocchie del territorio hanno presidiato alcuni dei principali negozi Coop Liguria al fine di raccogliere prodotti per l’igiene perso- nale da donare ai detenuti delle carceri liguri. I volontari del progetto, dal nome Formazione al Centro “Una mano amica... oltre le sbarre”, 300 operatori di Marche, Umbria, Lazio e Molise erano presenti a Savona, Marassi, San Martino, Piccapietra, Chiavari e La Spe- riuniti per la due giorni presso il santuario zia, distribuendo un vademecum con di S. Gabriele dell’Addolorata l’elenco dei prodotti necessari per i circa Si è svolto il 2 e 3 marzo l’appunta- confronto diretto fra le varie realtà ter- 1.900 detenuti della regione ligure, ed in mento interregionale del Csi promos- ritoriali coinvolte creando opportunità particolare: saponette, dentifrici, sham- so dai comitati di Abruzzo, Marche, di crescita e condivisione delle proprie poo, spazzolini da denti, carta igieni- Umbria, Lazio e Molise. Con la sug- esperienze associative. L’impegno fu- ca, etc. oltre a prodotti per la pulizia. I gestiva cornice del Gran Sasso d’Ita- turo è quello di rimettersi in gioco, dan- prodotti per igiene personale saranno lia, nella due giorni al santuario di S. do nuova energia all’attività giovanile. inseriti in un kit che sarà consegnato Gabriele dell’Addolorata personalmente ad ogni singolo detenu- (TE), oltre 300 fra arbi- to presso le carceri locali: Genova Ma- tri, dirigenti, animatori e rassi, Genova Pontedecimo, Savona, allenatori hanno parteci- Chiavari e La Spezia. I restanti prodotti pato ai vari momenti as- verranno consegnati alle direzioni per il sembleari e ai laboratori loro utilizzo. sui temi: Sport e scuola, La consegna di tutti i prodotti raccolti dai Sport e marginalità, In- volontari verrà effettuata nella settimana novazione tecnologica, dal 25 al 29 marzo 2013. Comunicazione, Orato- L’anno scorso sono stati raccolti 66.743 rio sport day. prodotti e consegnati ai detenuti 2.000 Il forum ha permesso il kit di igiene personale. 7
  8. 8. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 “Giocare per credere 2013”: Convenzione animatori sportivi in campo Csi Treviso-Istituto Al via a Reggio Calabria il corso di formazione per animatori Canossiamo culturali sportivi in parrocchia. Due le Diocesi coinvolte Madonna del Grappa Mercoledì 13 marzo, presso l’Audi- che non possiedono particolare espe- L’accordo prepara la strada torium della Parrocchia di San Luca rienza e hanno bisogno di accrescere alla fondazione Evangelista di Reggio Calabria, ha le proprie competenze e aggiornarsi; il preso il via il corso di formazione per secondo è destinato a tutti coloro che di un Liceo Sportivo animatore culturale-sportivo in parroc- già operano nell’ambito dell’educazione Il Csi Treviso e l’Istituto Canossia- chia, organizzato dal Csi con la collabo- e dell’animazione e desiderano aggior- mo Madonna del Grappa hanno razione delle Diocesi di Reggio-Bova e nare e accrescere competenze specifi- stipulato un specifica convenzione Oppido-Palmi. L’obiettivo è di stimolare che nell’animazione dei gruppi e nella che li pone in prima fila in vista della la creazione dell’attività oratoriale nelle gestione di attività oratoriali. fondazione del Liceo Sportivo il cui parrocchie della Provincia, come stru- progetto attende che si completi l’iter mento di aggregazione e prevenzione legislativo in materia e che si chia- del disagio. riscano i relativi indirizzi ministeriali. Quest’iniziativa rientra nel quadro ben La ratifica ufficiale è avvenuta il 4 più amplio della scuola di formazione febbraio a firma del dirigente scola- “Mosaico”, progetto lanciato dal Csi stico Francis Contessotto e del pre- provinciale reggino e che punta ad una sidente ciessino Lelio Raffaelli. Le totale formazione dei dirigenti e degli parti, profondamente concordi nel ri- animatori associativi. tenere lo sport uno strumento unico Il corso è strutturato su due livelli, il pri- per educare le giovani generazioni mo è rivolto a tutti coloro che desidera- ad una vita ricca di valori e di impe- no impegnarsi nell’animazione e nell’e- gno civile, hanno deciso di sostener- ducazione dei ragazzi e dei giovani, ma si vicendevolmente nelle reciproche competenze al fine di massimizzare l’impatto positivo che lo sport, se li- A Pozzuoli i direttori tecnici regionali del Sud bero da certe degenerazioni, può All’ordine del giorno i prossimi impegni sportivi ed associativi fornire. Confronto tra i direttori tecnici dei comitati regionali meridionali, in vista delle finali Sono già allo studio diverse inizia- interregionali di giugno. I responsabili delle attività di Calabria, Basilicata, Sicilia, tive comuni e presto, ci si augura, Puglia, Sardegna, Sicilia e Campania si sono incontrati a Pozzuoli, nel napoletano, anche le normative segneranno con ai margini del convegno sulle realtà degli oratori, organizzato dall’area Welfare e precisione la strada di un percorso promozione sociale del Csi nazionale, in collaborazione col comitato provinciale ed che si preannuncia particolarmente in particolare con quello flegreo. significativo. I lavori sui prossimi impegni sportivi ed associativi del Sud sono stati coordinati da Enrico Pellino, vice presidente Csi Campania e referente Area interregiona- le meridionale, e da Giovanni Moio del comitato puteolano. La sede della manife- stazione interregionale è stata individuata in Cagliari, dal 7 al 10 giugno prossimo. Diverse le discipline sportive prese in con- siderazione per l’appuntamento sardo; tra queste, calcio a 5, calcio a 7 e calcio a 11 open maschile. Mentre restano al mo- mento da definire il calcio a 5 open femmi- nile e la pallavolo mista. 8
  9. 9. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Un campionato A Varese un premio per Rimoldi e Gussoniprovinciale ricchissimo Un Comitato in salute, pronto a crescere breve sarà affidata a Raffaele Apicel- La classica di podismo ancora superando il numero delle 32 di- la, si è fatto il bilancio della Formazione di San Giuseppe scipline attualmente praticate e, da gio- con Mimmo Serino e si è annunciato vedì 7, dotato anche di un proprio Statu- prossimi incontri con le società di calcio, ha inaugurato a Brescia to che si richiama, logicamente, a quello pallacanestro e pallavolo per apportare un calendario di atletica del Csi nazionale. modifiche ai campionati. “Modifiche - ha di grande intensità Un po’ particolare, quindi, l’assemblea sottolineato il presidente Redento Col- provinciale del Csi Varese che non solo letto - che potranno in alcuni casi en- ha fatto il punto sull’attività svolta nel trare in vigore dalla prossima stagione primo anno del quadriennio olimpico ini- mentre in altri, tipo riduzione organici ziato con le elezioni del febbraio 2012 a per girone, dal 2014-2015”. Villa Cagnola di Gazzada. Il Comitato ha premiato, con riconoscen- Durante l’assemblea sono stati approva- za, il proboviro nazionale Ferdinando ti il bilancio consuntivo redatto dall’am- Rimoldi e il giornalista professionistaAl Csi Brescia si è ricominciato a ministratore Francesco Luigi Ceconi, Moreno Gussoni per la loro partecipa-correre. La vigilia della primavera ha illustrati i dati dell’attività sportiva che a zione alla vita associativa.portato in dono il Campionato pro-vinciale di atletica, aperto ad appas-sionati di ogni età. Si è cominciato Calcio giovanile: Reggio Calabriadomenica 17 marzo a Gambara, conla Classica di San Giuseppe, gara fa il pieno di iscrizionipodistica con tre i percorsi possibili: Coinvolti 2600 ragazzi dai 5 ai 13 anni1.100, 4.500 o 10.850 metri. Sono partiti domenica 3 marzo i campionati giovanili di calcio organizzati dal CsiÈ stato questo il primo di otto even- di Reggio Calabria in collaborazione con autorevoli partner nazionali. Le iscrizio-ti dedicati al podismo e suddivisi ni hanno generato numeri importanti. Sono centoventi (trenta nella fase Inverna-in due specialità: strada e pista da le e novanta nella fase primaverile) le squadre iscritte nei nove campionati pro-una parte, montagna dall’altra. Oltre posti dal comitato reggino. Ritorna per il quindicesimo anno il Memorial Mimmoall’appuntamento di Gambara i po- Mannino Calcio a 7 categoria Under 8. La manifestazione, organizzata dal Csi didisti bresciani inseguiranno il titolo Reggio Calabria, rappresenta l’appuntamento più importante e prestigioso nelprovinciale sabato 4 maggio a Con- panorama calcistico giovanile calabrese. Sono ventuno le Scuole Calcio iscrittecesio in occasione della marcia di al Memorial, che si contenderanno lo scudetto Csi nella categoria Under 8.regolarità e venerdì 6 settembre allacorsa su strada di Isorella. Da defi-nire la data del Meeting di atleticache si svolgerà a Rodengo Saianonel mese di giugno, quando ancheil campo Calvesi ospiterà un grandeevento: il Trofeo regionale, in pro-gramma domenica 23.In estate il serpentone podistico sisposterà sulle sponde del lago d’I-seo per il tradizionale appuntamentodel Trofeo del Sebino, con le tappedi Zone (27 luglio), Marone (10 ago-sto), Sulzano (25 agosto) e SaleMarasino (1 settembre) che rinno-veranno l’apprezzato mix tra sport enatura. 9
  10. 10. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Gianni Zanazzi Programmi e strategie del Csi nuovo presidente protagonisti al Panathlon di Mantova del Csi Livorno Serata conviviale dedicata alle scelte dell’Associazione L’Assemblea Territoriale Elettiva e al loro impatto sul territorio mette fine a due anni Il Csi e le sue scelte programmatiche sono stati protagonisti della riunione di commissariamento conviviale del 4 marzo 2013 del Panathlon Club Casalmaggiore Viadana Oglio Po Parma, dedicata al tema “Programmi e Strategie di un Ente diDopo quasi due anni di Commissariamento, è Promozione Sportiva Nazionale. La realtà del nostro Territorio”. La serata,stato eletto a Livorno il nuovo Comitato. Il nuovo fortemente voluta dai soci Panathlon, ha visto un intervento introduttivo dipresidente è Gianni Zanazzi. Davide Iacchetti, formatore e consigliere nazionale del Csi, che ha illu-L’Assemblea Territoriale Elettiva si è svol- strato sinteticamente, con una serie di slide, i quasi 70 anni del percorsota sabato 9 marzo, con la partecipazione del dell’Associazione, che nella fedeltà all’ispirazione cristiana è sempre statapresidente della Provincia di Livorno, Giorgio modernissima, sempre inquieta, costantemente alla ricerca del modo diKutufà, del presidente del Csi Regionale Car- migliorarsi, di crescere, d’essere all’altezza dei tempi. Iacchetti ha quindilo Faraci, del rappresentante del CONI pro- illustrato l’impegno per una riformulazione adeguata ai tempi dell’Itinera-vinciale Alberto Buonaccorsi, del presidente rio Sportivo-Educativo. Ha quindi concluso leggendo la comunicazione deldella FIPAV Giuseppe Cornelio, del presidente Presidente Nazionale Csi Massimo Achini dal titolo “Un Csi di frontiera”,UISP Michele Barzagli, del presidente del Csi una lettera aperta inviata da Haiti dove si trovava per l’apertura dell’ultimadi Pisa Alfonso Nardella e del vice presidente sede internazionale del Csi. “Andare in frontiera, essere associazione mis-regionale Csi, Gianluca Ermanno. sionaria”, questo il messaggio del Csi, perché i bambini sono bambini inIl Comitato Territoriale neo eletto, si impegnerà ogni parte del mondo.con entusiasmo e determinazione, per far sì che Successivamente il Consigliere nazionale Giancarlo Zanafredi ha snoc-il Centro Sportivo Italiano, torni ad essere una ciolato i numeri importanti del Csi mantovano, ha richiamato l’importanzaimportante realtà, per la promozione sportiva delle convenzioni con le federazioni sportive del Coni, sottolineato la diffi-dei giovani, nelle società e nelle Parrocchie. coltà di incidere più in profondità sui temi della Formazione. Il Consigliere Nazionale del Territorio parmense, Florio Manghi, ha sottolineato il grande Apertura del Circuito impegno rivolto al mondo oratoriale, ai giovani, al valore dell’associazioni- smo e dell’amicizia, al mondo della terza età. Ha poi ricordato come il pro- skialp di Feltre getto “Giocampus”, nato in seno al Csi per la formazione educativa motoria 50 atleti in gara nonostante in orario curriculare aprendo, nell’extrascuola, alle società sportive locali, le cattive condizioni atmosferiche sia stato assunto direttamente dal Coni di Parma.Sulle nevi delle Prealpi dell’area feltrina il 16marzo si è svolta la bellissima gara sci alpini-stica Pianezze-Malga Mariech, recupero dellaprima prova del Circuito di skialp del Comitatodi Feltre che ha visto una cinquantina di con-correnti prendere il via sfidando le condizioniatmosferiche non proprio ottimali incontrate sulbellissimo percorso tracciato dalla società orga-nizzatrice, lo Sci Club Valdobbiadene.Gli atleti, dai più giovani ai meno giovani, sisono trovati di fronte a un percorso tecnico cheha portato alla vittoria Alessandro Taufer, atle-ta della categoria Senior, seguito da Ivan Som-macal ed Andrea Protti.Al termine della gara tutti gli atleti hanno festeg-giato con un buon pranzo caldo in compagnia,accompagnato da ottima musica dal vivo. 10
  11. 11. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 5 - 22 marzo 2013 Agenda»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Un week-end tutto di corsa Campus Belluno-Feltre festeggia l’arrivo della primavera Mauro Bergamasco con un fine settimana a tutto sport Aperte le iscrizioni Week-end ad alta intensità quello del 23 co di sale allo spettacolo lo aggiungerà per un’estate ovale e 24 marzo nella zona di Belluno e Fel- la partenza della carovana con carrozze Tutto pronto ed aperte le iscrizioni tre. Si comincia sabato, all’ora di pran- e cavalli del gruppo “Horse Dolomiti At- per il campus di rugby firmato Mau- zo, con una prova di nord-walking della tacchi”. In contemporanea, la domenica ro Bergamasco che avrà luogo dal durata di sei ore. Alla domenica mattina mattina, a Feltre prenderanno il via la 23 giugno al 6 luglio presso Bibione a Belluno apertura con la ciclistica vinta- prima 4 km non competitiva: “Il cuore tra Veneda (Venezia). L’iniziativa, pa- ge del Pedale Feltrino, quindi partenza le mani” e la 5a Gara di Nordic Walking: trocinata dal Csi e sostenuta opera- 4a Gara diversamente abili 30 km - Tro- Trofeo La Fuma. Per tutti Pasta Party. tivamente dal comitato patavino, si feo Banca Prealpi. Clou della giornata la propone di essere per i ragazzi una VI edizione della classica Belluno-Feltre vacanza all’insegna del rugby e del- Run, corsa su strada di 30 km, valida lo sport: lo staff scelto dalla famiglia come prova del Criterium nazionale Csi. Bergamasco curerà infatti gli aspetti Quasi in parallelo avranno il via anche la tecnico sportivi del campus offrendo 4a Belluno Feltre non competitiva e il “3° ai ragazzi un training tecnico sporti- Trofeo Flex Piave” con la staffetta 3x10 vo e un’occasione di socializzazione km, che si svolgerà lungo il tracciato imperniata sui valori fondanti di cui il della gara nazionale su strada contem- rugby è portavoce. Amicizia, condivi- poraneamente agli altri eventi. Un pizzi- sione, divertimento e gioco saranno i tratti caratterizzati di questa espe- A Varese con il Judo Bu-Sen rienza per “soli ragazzi”. I genitori sa- “Muoversi bene, apprendere meglio” ranno infatti invitati alla partita e alla L’asd Judo Bu-Sen Tradate e l’Aise (Associazione italiana sport educazione), in cerimonia conclusiva del campus in collaborazione con il Csi Varese e con il patrocinio del Comune di Tradate, propon- cui potranno condividere con i figli gono l’incontro “Muoversi bene, apprendere meglio”. “Si tratta di un appuntamento la gioia del “team sportivo” formato- - spiega il presidente del Bu-Sen, Antonio Marano - per focalizzare la correlazio- si durante la vacanza. Due le fasce ne tra attività motorie e sviluppo dei prerequisiti dell’apprendimento”. di età coinvolte: i bambini nati dal L’appuntamento, a ingresso libero, si svolgerà in Villa Truffini a Tradate (Va) sa- 2000 al 2003 potranno partecipare al bato 13 aprile dalle 15.30 alle 17.30 con relatrice Marilena Pedrazzini, terapista campus dal 23 al 29/6; i ragazzi dal della riabilitazione globale. Partecipano all’iniziativa anche la scuola “Marconi” di 1998 al 2000 dal 30/6 al 6/7 sempre Venegono Superiore, la Scuola Bosina di Varese e l’istituto “Galilei” di Tradate. presso il Camping Campalonga nella Per gli insegnanti è previsto l’attestato di frequenza. Info e aggiornamenti sul sito cornice veneta delle spiagge dell’A- internet www.judobusentradate.it. driatico. Per iscrizioni: info@licen- singvision.com. Corso di tutela sanitaria Elementi di primo soccorso e uso del defibrillatore al centro di una serie di incontri previsti dal Csi Chieti Un’importante iniziativa di tutela sanitaria dell’attività sportiva è stata programmata a Chieti, dove il Comitato provinciale Csi, i Comitati regionali FIPAV e Federazio- ne Palla Tamburello, il Comitato provinciale FCI, la Medical Assistance Regione Abruzzo, in collaborazione con l’Ufficio regionale del Ministero dell’’Istruzione, Uni- versità e Ricerca hanno in corso di organizzazione un corso di otto ore su “Aspetti teorico-pratici del primo soccorso sul campo di gara” e “BLSD (Basic Life Support Defibrillation)”. Per facilitare la partecipazione il corso si svolgerà in tre giornate di lavoro, ciascuna in una sede diversa: Chieti (6 aprile), Paglieta (27 aprile), Vasto (4 maggio). 11

×