Csi flash agenzia n. 17 del 14 dicembre 2012

  • 403 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
403
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 Prima pagina»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Ambasciatori dello Il Papa riceve i medagliati olimpici sport in oratorio Il presidente Achini tra i componenti della delegazioneProsegue la campagna di comunica- Lunedì 17 dicembre Benedetto XVI riceverà in udienza privata, alle ore 12, nellazione degli “Ambasciatori dello sport in Sala Clementina in Vaticano i medagliati olimpici e paralimpici di Londra 2012.oratorio”. Il quotidiano della Cei, Avve- Della delegazione che incontrerà il Papa farà parte anche il presidente nazionalenire, dedicherà altre due “ultime pagi- del Csi Massimo Achini, in qualità di componente della giunta nazionale del Coni.ne” pubblicitarie giovedì 27 dicembre e Nella stessa giornata si svolgerà il tradizionale pranzo di Natale degli auguri delgiovedì 10 gennaio 2013. Coni al quale parteciperanno tutti i presidenti federali e la Santa Messa degli spor- tivi che sarà presieduta in S. Maria in Vallicella dal cardinale Gianfranco Ravasi, Il Csi vota il campione Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.“modello per i giovani” Più su: 30 balzi per uno sportivo al top!Csi e Fair Play Mecenate insieme pereleggere lo sportivo esemplare dell’an- Edito da Indialogo, è in uscita il nuovo libro del consulente ec-no. Fino a marzo 2013 è possibile infatti clesiastico nazionale del Csi, don Alessio Albertini. Più su s’in-votare sui siti web del Csi e sulla pagi- titola. Per fare un balzo più su, verso quel cielo che chiama ena Facebook dedicata al concorso per affascina. Per arrivare, un centimetro alla volta, ad un’altezzaeleggere il campione “modello per i gio- mai provata.vani” nell’ambito del Premio internazio- Trenta atleti, giorno dopo giorno, per un mese intero, spronanonale Fair Play Mecenate, la cui conse- a non accontentarsi e a fare il passo più importante: quello de-gna nel 2013 avverrà dal 1° al 3 luglio a cisivo per la nostra vita. Per i comitati e le squadre Csi scontiCastiglion Fiorentino (AR). In concorso particolari per ordini consistenti: info www.indialogo.it.ci sono 10 grandi campioni dello sportazzurro: La coppia Romano Battisti e Il TFN fissa le date degli Stage residenzialiAlessio Sartori, Maurizio Felugo, Ele- Ad Assisi grande attenzione ha calamitato lo stand allestito dal neonato Team del-onora Lo Bianco, Andrea Lo Cicero, la Formazione Nazionale. I quattro membri che lo compongono, dopo aver incon-Andrea Lucchetta, Annalisa Minetti, trato i referenti regionali della formazione, hanno quindi promosso le iniziative futu-Angelo Peruzzi, Cesare Prandelli, re. In particolare il lancio del MAN, il Master Associativo Nazionale, che avrà luogoGiulia Quintavalle, Beatrice Vio. in occasione delle finali dei campionati nazionali open 2013 a Salsomaggiore ed il calendario degli Stage formativi residenziali 2013 per i dirigenti di Comitato(EmiliaDoppio appuntamento Romagna 12-14 aprile, Liguria e Toscana 10-12 maggio; Lombardia 21-23 giugno; Csi su Raisport Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise 31agosto-1 settembre; Sicilia 6-8 settem- bre, Campania 13-15 settembre).Il Csi sarà ospite di Rai Sport martedì 18dicembre insieme all’ambasciatore dellosport in oratorio Emiliano Mondonicoper rilanciare la campagna relativa agliAmbasciatori dello sport in oratorio. Lospazio televisivo sarà in diretta nel cor-so della trasmissione “Novanta Minuti”condotta da Enrico Varriale, dalle ore17 alle 18 su RaiSport1.Ancora, giovedì 20 dicembre, nel mede-simo contenitore sportivo di Raisport1,nello stesso spazio orario pomeridiano,si parlerà della neonata Nazionale Am-putati Calcio, con il capitano FrancescoMessori e la responsabile nazionalesport disabili, Anna Maria Manara. 1
  • 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 Natale n. 17 - 14 dicembre 2012Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» A Napoli, Natale inCSIeme Reggio EmiliaIl 21 dicembre a Napoli, Natale inCsieme, presso la sede del Seminario Maggio- Sabato 15 dicembre, il Csi reggiano sire. Previsti un momento di preghiera con il rettore del seminario mons. Antonio ritroverà presso l’Oratorio don BoscoSerra, lo scambio di auguri con il consiglio, le commissione ed il gruppo arbitri e per celebrare, come ormai è nella tra-operatori di comitato e la consegna dei discoboli al merito - edizione 2011. dizione, la “Preparazione al Natale”. Una giornata “tranquilla” senza l’assil- Solidarietà a Pistoia lo dell’attività sportiva, per scambiarciPistoia verso il Natale organizza, sabato 15 dicembre la Santa Messa alle ore 17 gli auguri di Natale, fra amici, colleghi,celebrata dal Consulente Ecclesiastico, don Roberto Razzoli, presso la Chiesa collaboratori e loro familiari. AncheParrocchiale dell’Immacolata a Pistoia. Le offerte raccolte saranno devolute alle quest’anno dopo la consegna dei disco-popolazioni terremotate dell’Emilia. Dopo la celebrazione rinfresco ed auguri nei boli d’oro è prevista la cena.locali della Parrocchia. Cosenza Valcamonica Sabato 15 dicembre il Natale dello Luci di pace, un Natale solidale sportivo 2012, nella diocesi CassanoNatale all’insegna della solidarietà per il CSI Vallecamonica che, in collaborazione all’Jonio si celebra presso il salone delcon la Polisportiva Gianico, ha promosso una serata per tutti gli sportivi camuni. Seminario “Giovanni Paolo I”, dalle oreL’iniziativa, in programma sabato 22 dicembre, ha infatti come obiettivo, oltre al 15:30. Tantissime le sorprese da quelletradizionale scambio di auguri, il sostegno ad alcune iniziative promosse da suor musicali e recital canore, a quelle di di-Patrizia, originaria di Gianico. L’appuntamento è per le ore 17.30 presso la scuola vertimento, magia e gioco. Naturalmen-materna del paese dove si formerà il corteo che, illuminato dalle fiaccole, attraver- te, premi e riconoscimenti, e non potevaserà il paese per raggiungere la Chiesa parrocchiale. “Luci di pace”, questa la de- mancare il messaggio di Natale del ve-nominazione adottata dagli organizzatori per la fiaccolata, sarà accolta dal parroco scovo, S.E. mons. Nunzio Galantino.don Fausto Gregori e dal consulente ecclesiastico del Csi don Battista Dassa Tanti altri regali ancora e sorprese perper la celebrazione della s. Messa. tutti.Durante la funzione religiosa suor Patrizia, missionaria nella Repubblica Demo-cratica del Congo, in collegamento telefonico descriverà l’esperienza della scuoladi formazione per ragazzi di strada avviata nella città di Bukavu. Alla cerimonia Teramointerverranno anche i responsabili della Polisportiva Disabili di Vallecamonica e “Il Natale degli Sportivi 2012” a Teramodell’Associazione «Libera» per raccontare l’esperienza “A ruota libera”, la staffetta avrà luogo giovedì 20 dicembre dalleche partendo dalla Vallecamonica ha raggiunto la Sicilia per dire no a tutte le mafie. ore 20:00. Sarà di nuovo il parquet delAl termine i partecipanti saranno accolti dall’oratorio di Gianico per lo scambio Palacquaviva, grazie al patrocinio del-di auguri e il brindisi; anche questo momento sarà all’insegna della solidarietà la Città di Teramo, ad ospitare l’ormaicon la degustazione dei prodotti del mercato equo solidale forniti dall’associazio- tradizionale iniziativa di Coni e Csi pro- ne Tapioca. La conclusione del vinciali nella quale S.E. mons. Michele “Natale degli sportivi” del CSI Seccia incontra il mondo dello sport. di Vallecamonica è affidata alla Le esibizioni musicate di alcune Asso- cena della solidarietà prepa- ciazioni Sportive faranno da preludio rata presso il centro anziani alle parole che il Vescovo rivolgerà agli di Gianico. La serata, animata sportivi di ogni età. dalla musica e da alcuni giochi a sorpresa, intende raccogliere Torino fondi da destinare alla missio- Nel capoluogo piemontese sarà Natale ne di Ibanda, nella Repubblica sportivo domenica 16 dicembre. Pres- Democratica del Congo, dove so la parrocchia di San Bernardino da è attiva la scuola di formazio- Siena, dirigenti, allenatori, atleti, soci, ne per ragazzi di strada gestita animatori, familiari a raccolta per un mo- delle Suore Dorotee di Cem- mento di festa e di scambio di auguri. mo. 2
  • 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 Natale n. 17 - 14 dicembre 2012Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» Siena A Mantova Il Csi di Siena promuove in vista del Dalle mani del Vescovo il mandato educativo Natale vari appuntamenti. Lunedì Domenica 23 dicembre alle ore 8:45 presso l’Aula Magna del Seminario vescovile 17 dicembre presso la Parrocchia di inizia il Natale dello Sportivo di Mantova. Alcuni fra i dirigenti delle società sportive Cristo Re in Castellina Scalo a Mon- virgiliane riceveranno “il mandato” dalle mani di S.E. mons. Roberto Busti. teriggioni, alle 19:30 Santa Messa Un segno di testimonianza, un segno di riconoscenza verso quelle persone che celebrata dal Parroco don Doriano molte volte lavorano senza apparire, per quelle persone che fanno del volontariato Carraro e coadiuvato dal consulente il loro credo. L’anno scorso il mandato ai capitani, quest’anno un’altra sfida, un ecclesiastico provinciale, don Luigi altro mandato, una nuova responsabilità. I dirigenti porteranno “il mandato” nelle Pertici (di ritorno dal periodo di mis- loro società sportive, porteranno il loro esempio ma tutti...veramente tutti saremo sione in Togo). chiamati ad essere testimoni e profeti di uno sport diverso. A seguire la Cena degli Auguri e di Solidarietà aperta a tutti gli opera- A Ravenna tombola e lotteria di beneficenza tori del Comitato (Organi Statutari, Il Comitato di Ravenna ha organizzato venerdì 21 dicembre la festa del Natale Arbitri, Commissioni, Segreteria, dello Sportivo alla quale sono invitati a partecipare tutti gli allenatori, i dirigenti delle Collaboratori). La quota della cena a società, gli arbitri, i collaboratori del comitato, anche accompagnati dai familiari. carico di ciascun partecipante com- è una festa semplice e senza grosse pretese, semplicemente con il gusto di veder- prenderà un contributo di solidarietà si e conoscersi anche fuori dei campi di gioco, e di scambiarsi gli auguri di Natale, a sostegno delle opere sociali della mangiando qualcosa insieme. Parrocchia. Il programma prevede alle ore 19:30 S. Messa di Natale (Chiesa di S. Giusti- na - Piazza Duomo) celebrata da S.E. Mons. Giuseppe Verucchi, Arcivescovo Belluno emerito di Ravenna e Cervia, quindi alle ore 20:30 piccolo buffet e scambio auguri. Messa, premi e fair play A seguire - ore 22:00 tombola natalizia e lotteria di beneficenza per sostenere le società sportive colpite dal terremoto dell’Emilia. Il comitato di Belluno celebra insieme a quello di Feltre il Natale dello Spor- tivo sabato 15 dicembre ad Agordo. Doppio appuntamento a Como Dopo la S. Messa concelebrata dal Il Csi Como ha festeggiato il Natale degli Sportivi in due momenti diversi e in due vescovo mons. Giuseppe Andrich, oghi particolarmente importanti per il territorio lariano: giovedì 13 dicembre per presso l’auditorium interverranno tre le società sportive della zona lago, nella straordinaria e caratteristica cornice del testimonial: Davide Dalla Palma, Santuario della Caravina – Valsoda, e venerdì 14 dicembre, alle 20:30, a Como atleta che ha partecipato alle Para- presso la Basilica di San Fedele. In entrambe le occasioni don Gigi Zuffellato, limpiadi di Londra, Marco Gaiardo, consulente ecclesiastico del Csi Como, ha celebrerato la S. Messa. Al termine campione di corsa in montagna, e della celebrazione eucaristica, come consuetudine, insieme alle società sportive Davide Giozet, vincitore del giro locali due momenti particolarmente significativi: la consegna dei Discoboli d’Oro al d’Italia in handbike. A seguire la con- merito e la premiazione dei Campioni Nazionali 2012. Quest’anno il Natale degli segna di riconoscimenti ad atleti e Sportivi è stata anche l’occasione per premiare l’impegno e la dedizione di molte società che si sono particolarmente società sportive. Natale al Csi Como significa infatti gioia, condivisione e festa. distinti nell’attività sportiva, sia per risultati agonistici sia per gesti di fair play. Fano: scambio d’auguri con il Vescovo Il comitato fanese ha festeggiato il Natale con 3 iniziative: domenica 2 dicembre c’è stata la cena con tutti i collaboratori del Csi, giovedì 13 dicembre la serata Varese associativa con riflessione sul Natale, dove è intervenuto il Vescovo di Fano S.E. La Messa dello sportivo del Csi Va- mons. Armando Trasarti. rese sarà celebrata dal nuovo vicario Nella serata ha fatto seguito un momento conviviale di scambio d’auguri, organiz- episcopale, mons. Franco Agnesi, zato con l’Associazione Allarghiamo gli Orizzonti. Infine lunedì 24 dicembre con- giovedì 20 dicembre nella cappella clusione dei festeggiamenti con la Santa Messa di Natale al Palazzetto di Fano, dell’oratorio di San Vittore a Varese. organizzata dagli scouts fanesi in collaborazione col Csi-Fano. 3
  • 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 Natale n. 17 - 14 dicembre 2012Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» Sotto l’albero tutti insieme Cesena Festa associativa in vista del Natale a Foligno. Pensando a Da molti anni a questa parte, il Csi come “Vivere la fede, amare lo sport” Cesena è solito ritrovarsi, pochi gior-Grandissima partecipazione il 9 dicembre alla festa associativa del Csi a Foligno. ni prima del Natale, con i propri di-Al pranzo organizzato per festeggiare tutti insieme il Natale si sono riuniti un centi- rigenti e l’intero “Gruppone” arbitri dinaio di associati. Una tradizione rispettata per un evento itinerante che quest’anno calcio assieme ai loro familiari, pres-ha fatto visita al comitato Csi di Foligno con la collaborazione dell’Amministrazione so la Parrocchia San Mauro in Vallecomunale folignate. di Cesena.All’evento conviviale hanno fatto seguito un convegno e un momento di riflessio- Quest’anno la data è venerdì 21 di-ne spirituale, centrato sul tema “Vivere la fede, amare lo sport”. All’incontro sono cembre alle ore 20.intervenuti Carlo Moretti, presidente del Csi umbro, Stefano Sereni, delegato La serata sarà divisa in due momenti:regionale dell’Azione cattolica, don Leonardo Romizi, consulente ecclesiastico il primo riguarda la celebrazione delladel Csi umbro, e Michele Marchetti, direttore dell’area welfare del Csi nazionale. S. Messa, presieduta dal Vescovo, inDurante l’incontro si è parlato di come la missione del Csi possa riportare tutti i ra- cui si ricordano anche i defunti colla-gazzi a praticare sport in maniera sana, ma soprattutto di tornare a lavorare fianco boratori del CSI cesenate; il secon-a fianco con i parroci. Ad assistere al confronto anche i presidenti e i volontari dei do riguarda un momento convivialecomitati dei Csi territoriali umbri. fraterno caratterizzato anche da una serie di “tombole”. Il 18 la Santa Messa a Fermo GoriziaMartedi 18 dicembre il Csi Fermo celebrerà la Santa Messa presso la cappellina Il Csi Gorizia festeggerà il Santodi Villa Nazaret, cui farà seguito un Convivio per gli intervenuti. In serata l’incontro Natale, venerdì 21 dicembre pres-con tutte le componenti e lo scambio degli auguri natalizi e piccolo buffet. so la palestra Comunale di Straccis a Gorizia, dove alle ore 20.15 verrà Biella, in famiglia con e per don Alberto celebrata dal Consulente ecclesia-Il comitato di Biella in occasione delle feste di Natale e di fine anno, organizza la stico, mons. Pietro Sambo la Santagiornata dei saluti con il caro don Alberto De Toni, consulente ecclesiastico del Messa. La serata continuerà con unanostro comitato costretto alla sedia a rotelle da 2 anni a causa di una malattia. cena comunitaria presso la PizzeriaDomenica 16 dicembre (ore 11:30) a Donato Biellese officerà lui la Santa Messa agli Archi. Sempre per le feste nata-con il nostro aiuto nel refettorio della sua Chiesa. lizie, verrà organizzato un torneo di tennistavolo per principianti per i gio- vani delle parrocchie. Tradizionale festa a LuccaLa Presidenza Provinciale del Csi Lucca ha in programma la tradizionale festa de-gli auguri di Natale 2012. La cena si terrà sabato 15 dicembre dalle ore 20 presso Chieti il ristorante “Civico 138” presso Lammari. Prima della cena, alle ore 19 presso il Lunedì 17 dicembre dalle ore 18:00.ristorante sarà celebrata la Santa Messa dal Consulente Ecclesiastico don Fran- Il Csi di Chieti con l’Ufficio della Pa-co Teani. storale dello Sport e l’Ufficio della Pastorale del Turismo e del Tempo Frosinone: Pacchi viveri Libero dell’Arcidiocesi di Chieti Vasto festeggeranno il Natale dello Sport per le famiglie bisognose 2012 con L’Arcivescovo di ChietiCome ogni anno il comitato ciociaro organizza per Natale la Santa Messa dedicata Vasto, S.E. Padre Bruno Forte. Ap-a tutte le società, allo staff e ai dirigenti del comitato. Si terrà il 20 dicembre presso puntamento per gli sportivi teatini ala chiesa Sant’Antonio in Frosinone, celebrata dal nostro consulente ecclesiastico Francavilla a Mare, presso la Chiesadon Mario Follega. In questa occasione, come negli anni precedenti, saranno di Santa Maria Maggiore. Animeran-offerti dei pacchi viveri per le famiglie bisognose delle nostre parrocchie. no l’iniziativa i giovani dell’Oratorio Csi di San Franco di Francavilla a Mare. 4
  • 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 Natale n. 17 - 14 dicembre 2012Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» Rieti Cremona: beneficenza pro terromotoNel comitato di Rieti è ormai tradizione Il Csi Cremona, in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale Giovanile, la Federa-ciessina scambiare gli auguri di Nata- zione Oratori Cremonesi e il Coni Provinciale, celebrerà con S.E. mons. Dantele con i Vescovi delle due diocesi cui Lafranconi il Natale degli Sportivi lunedì 17 dicembre alle ore 21:00 presso laappartengono le società e gli oratori Chiesa di Castelverde.affiliati. Il 12 dicembre, presso la par- Come è nella tradizione, anche quest’anno il Csi propone una iniziativa benefica erocchia di Santa Maria Assunta a Mo- si fa promotore di una raccolta fondi e di materiale sportivo che saranno destinatiricone, c’è stato il primo incontro con il ad iniziative e al sostegno dello sport nei territori colpiti dal terremoto, il tutto nelVescovo della Sabina - Poggio Mirteto nome e nel ricordo di don Ivan Martini, deceduto nel maggio scorso nel crolloS.E. mons. Ernesto Mandara. della chiesa della Stazione di Novi, a Rovereto, nel Modenese, dove era parroco, mentre tentava di mettere in salvo una statua della Madonna. Siracusa Triplice appuntamento a PaviaIl Csi Siracusa celebrerà la SantaMessa in preparazione al Natale il 18 Sono tre le iniziative per il Natale Csi del Comitato di Pavia: lunedì 17 dicembre adicembre alle 20:00 presso la chiesa Vigevano alla Parrocchia dell’Addolorata il consulente Csi della Diocesi di Vigeva-di Sant’Antonio in Siracusa, con il con- no, attualmente amministrata dal Cardinal Dionigi Tettamanzi, celebrerà la Santasulente ecclesiastico don Luca Gal- Messa alle ore 21:00, cui fara seguito il brindisi natalizio.lina è stato invitato a concelebrare e A Lungavilla - in Oltrepò - mercoledì 19 dicembre (ore 21:00) il Natale dello Spor-meditare con noi don Flavio Cappuc- tivo vedrà la presenza del Vescovo mons. Martino Canessa. Il consulente eccle-cio, vice cancelliere della diocesi. siastico del Csi don Michele Sozzani invece presiederà il Natale dello Sportivo Csi a Pavia venerdì 21 dicembre, alla Parrocchia di Santa Maria Assunta in Mira- bello. Nell’occasione vi sarà una particolare riflessione per le popolazioni colpite Chiavari dal terremoto. Serata dedicata ai volontariDomenica 16 dicembre si festeggia Alba natalizia con Francesca Fenocchioall’Arco del Sole, in via Aurelia a Cavi Sabato 15 dicembre, Alba festeggia il “Natale degli Sportivi”. Un’occasione perdi Lavagna. Cena speciale con dei ca- scambiarsi gli auguri natalizi e inaugurare insieme la nuova sede del Comitato dimerieri eccezionali. I rappresentanti del Alba, che sarà condivisa con la pastorale giovanile e vocazionale della diocesi.comitato, vogliono così dire “Grazie di Appuntamento alle ore 16 nel salone di Via Mandelli per l’inaugurazione della nuo-cuore” per tutto quello che fanno quoti- va sede, poi nei locali del Seminario incontro speciale con Francesca Fenocchiodianamente i volontari e augurare loro (argento paraolimpico a Londra 2012), a cui seguirà la celebrazione della santa“Buone Feste” in un modo speciale. Messa e gli auguri finali. “Sappiamo bene - afferma don Gianluca Zurra, consulente ecclesiastico Csi di Asti Alba - che il segreto per diventare campioni (nella vita e non solo nello sport), è il coraggio di non ritenersi onnipotenti, ma di accettare con serenità i propri limiti. Natale di corsa, Il Natale è la festa di un Dio che ha deciso di nascere come noi, di assumere i non a fare regali… nostri limiti, di non vincere a tutti i costi.è tempo di Christmas Running, ad Asti. Forse il Natale ha davvero qualcosa da dirci, perché le attività che portiamo avantiPresso il campo di atletica astigiano in siano piene di umanità e di speranza. Ecco perché sabato 15 ci fermiamo, perVia Gerbi, domenica 16 dicembre si giocare questa “partita” davvero speciale”.parte con “La Corsa dei Babbi Nata-le” alle ore 10. Il ricavato della mani- La Toscana punta sul manifesto dello sportfestazione sarà devoluto per i progettia sostegno dei disabili (progetto AMI) “Il verbo si è fatto carne e venne ad abitare in mezzo a noi”. Il Csi Toscana invita ie all’associazione AMA. Contempora- suoi tesserati ad essere “squadra” in un’associazione con grandi obiettivi e far co-neamente al Palazzetto dello Sport va noscere il “Manifesto dello sport educativo”. L’incontro natalizio è stato giovedì 13in scena “Il Natale degli Sportivi” con dicembre presso il Circolo Enogastronomico “Il Pozzale”. Ad aiutare la riflessioneil saluto e la benedizione del Vescovo il consulente ecclesiastico regionale don Luca Meacci e l’équipe regionale delladi Asti”. formazione” 5
  • 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 Natale n. 17 - 14 dicembre 2012Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» «Sentiamoci squadra, C’è la Notte nel segno dei valori che ci uniscono » dei capitani nel Natale In Arcivescovado l’incontro prenatalizio del cardinale Scola della Capitale con i dirigenti sportivi milanesi Sabato 15 dicem- «Nella società di oggi voi siete educato- bre a Via Montona ri di grandissima importanza. La vostra (ore 21:00) si terrà azione contribuisce all’educazione inte- la tradizionale “Not- grale della persona». Così il cardinale te dei Capitani”, Angelo Scola si è rivolto ai dirigenti spor- dove i ragazzi del tivi presenti all’incontro svoltosi lunedì 10 Csi Roma rinnove- dicembre in Arcivescovado a Milano. An- ranno il proprio giu- che lo sport concorre alla crescita com- ramento di fedeltà ai valori dello sport. pleta dell’individuo: questo il messaggio è come sempre il tradizionale momento dell’incontro, a cui hanno preso parte natalizio vissuto dal comitato capitolino. esponenti di istituzioni, federazioni, enti Vivere lo sport come un gioco, esseredi promozione, società professionistiche e di base. esempio di dedizione degli allenamen-La serata è stata introdotta dal Vicario episcopale di settore, monsignor Pieranto- ti, puntare alla vittoria dando il meglio,nio Tremolada: «Con voi, esponenti autorevoli di questo mondo, stasera si apre ma con la consapevolezza che si puòun dialogo di alto profilo». «Voi rappresentate uno stuolo enorme di sportivi - ha anche perdere; rispettare l’arbitro e gliaggiunto don Alessio Albertini, responsabile della Commissione diocesana sport e avversari; rispettare il proprio corpo econsulente ecclesiastico nazionale del Csi - e avete il compito di “tirare il gruppo” accettarne i limiti. Praticare lo sport incon impegno e passione». Massimo Achini, presidente del Csi e membro della senso cristiano, per renderlo un’espe-Giunta nazionale del Coni, ha indicato nella «sfida educativa» la partita «da non rienza che dia senso alla vita di cia-perdere». «Noi avvertiamo la responsabilità urgente di contribuire a educare alla scuno. Un impegno gravoso e solenne,vita buona del Vangelo - ha ammesso -, ma proviamo gioia e gusto nell’esercitarla quello che i capitani delle nostre squa-ogni giorno». L’intervento dell’Arcivescovo ha ripreso le sollecitazioni proposte dre Under16 vanno ad assumersi, giàdallo stesso Achini e da Manfredi Limentani, componente della Commissione dio- da 4 anni a questa parte, nella festa acesana sport. Partendo dalla definizione di educazione come «introduzione della loro dedicata: “La Notte dei Capitani”,persona alla realtà totale», Scola ha indicato come «solo l’incontro di tutto l’io con per l’appunto. Sarà una serata da nontutta la realtà fa crescere». In questa integralità si manifesta la bellezza dello sport dimenticare, tra musica, spettacolo,come «dono di Dio». Un elemento da non trascurare anche in chiave “agonisti- esibizioni, momenti di riflessione, checa”: «Non conosco sportivi di alto livello che fossero privi di questa comprensione faranno da contorno alla cerimonia delcompleta della realtà». E ancora: i vizi dello sport - il Cardinale ha citato doping e giuramento, nella quale i ragazzi rinno-corruzione - prendono piede nel momento in cui «si perde di vista questo tutto». veranno il proprio impegno, di fronte alIl Cardinale ha poi concluso con un’offerta di disponibilità: «Nel rispetto della libertà proprio presidente di società e di frontedi tutti, la Chiesa ambrosiana è aperta a tutti, non solo a chi crede...». Un invito che a tutta l’Associazione, a testimonianzamonsignor Tremolada ha trasformato in appello: «Sentiamoci squadra, nel segno di lealtà, onestà, correttezza, fairplaydei valori che ci uniscono». dentro e fuori da campo, completata dalla consegna della “fascia di capitano Csi”, quale segno concreto di questo Feltre impegno da indossare sui campi da gio- Tre manifestazioni in vista del prossimo Santo Natale co. Testimoni di questo grande eventoSabato 15 Dicembre “Natale dello Sportivo” in collaborazione con il Csi di Belluno saranno personaggi del mondo politico,ad Agordo; Domenica 23 Dicembre “Natale Insieme” con la S. Messa di Natale ecclesiale e sportivo, che daranno ul-in programma nella Cattedrale di Feltre presieduta dal Vescovo di Belluno Fel- teriore gratificazione ai nostri Capitani,tre, mons. Giuseppe Andrich, con la partecipazione dei disabili dei Centri Diurni ma anche maggiore stimolo ad affer-dell’ULSS2 che partecipano alle attività. Infine Venerdì 4 gennaio “Cena dell’Epifa- marsi come “modelli”, sia per la propriania” con i Consiglieri del Consiglio feltrino e familiari. squadra che per gli avversari. 6
  • 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Ultima prova della campestre a Belluno Al termine delle quattro gare del campionato provinciale la classifica giovanile premia la Piave 2000 Si è concluso domenica 2 dicembre a Cesiomaggiore il Campionato provin- ciale di corsa campestre 2012, manifestazione proposta dai Comitati di Bel- luno e di Feltre e valida per l’assegnazione del 4° trofeo Gioielleria B&B e del 15° Memorial giovanile dedicato a Serafino Barp, indimenticato uomo di sport che per parecchio tempo è stato anche presidente del Csi di Belluno. È stata un’edizione memorabile, per via di un ottimo livello tecnico e della par- tecipazione numerosa, nonostante una giornata caratterizzata dalla pioggia e dalle conseguenti difficili condizioni del tracciato: la media/gara è stata di oltre 500 concorrenti. Il Campionato si è disputato in quattro prove: il 28 ottobre, a Taibon Agordino; l’11 novembre a Quero; il 18 novembre a Modolo di Castion; il 2 dicembre a Cesiomaggiore. Alla fine i più bravi sono stati i ragazzi del Gs La Piave 2000 - Pro Loco Trichiana, che si sono aggiudicati la classifica giovanile (memorial Barp, a premiare la signora Elettra De Min, moglie di Serafino) davanti a Gs Astra Quero e Atletica Agordina Kiwi Sport. A livello assoluto, invece, ha primeggiato il Gs Astra Quero, davanti a Gs La Piave 2000-Pro Loco Trichiana e l’Atletica Agordina Kiwi Sport. A Venezia la Coppa del Re al S. Maria della PaceI ragazzi della parrocchia di Santa Maria della Pace si sono aggiudicati a finenovembre la prima “Coppa del Re”. Domenica pomeriggio nel campo della pa-lestra del liceo “U. Morin” di Asseggiano i giovani campioni della parrocchiadella zona di Bissuola di Mestre hanno conquistato l’ambito trofeo a spese deirivali della parrocchia di s. Lorenzo Giustiani, vincendo 1 a 0 la finale del pri-mo torneo parrocchiale istituito per la domenica della festa liturgica di “Cristore dell’Universo”. In campo un centinaio di giovanissimi sportivi, dagli 11 ai 13anni, appartenenti a nove parrocchie del Patriarcato di Venezia. Al termine del-la manifestazione don Fabio Mattiuzzi, consulente spirituale del Csi Veneziae responsabile della pastorale dello sport e del tempo libero, ha sottolineatol’importanza di “ritrovarsi insieme di domenica, in una particolare giornata come è la festa di “Cristo Re dell’Universo”, chesegna il termine dell’Anno Liturgico e ci prepara a cominciare il grande tempo dell’Avvento, per vivere con lo sport i valori delgioco, dell’agonismo e della sana competizione”. Il presidente del Csi Venezia, Luca Silvestri, sottolinea ancora: “Uno deinostri più ambiziosi progetti è quello di promuovere l’attività sportiva dentro e con le parrocchie, come uno degli strumentiper evangelizzare e avvicinare i ragazzi alla fede e alla vita parrocchiale. In un tempo di crisi crediamo che sostenere i valorisani dello sport sia a favore della persona e della crescita”. CS Cortenova “Pigliatutto” alla campestre di Lecco Gli atleti valsassinesi protagonisti nella prima prova di corsa campestre del CSI LeccoGrandissima vittoria della rappresentativa del settore atletica del Centro Sportivo Cortenova nella prima prova provinciale dicorsa campestre organizzata dal Csi lecchese. I valsassinesi sono saliti sul primo gradino del podio. Secondo posto per Pa-gnona, terzo per Premana. La gara, che si è disputata nei prati cortenovesi, ha visto la presenza di circa 450 atleti apparte-nenti a diverse società del lecchese. In gara tutte le categorie, dai cuccioli ai veterani. La gelida mattinata non ha raffreddatol’entusiasmo sia dei partecipanti sia degli organizzatori, che al termine della manifestazione si sono detti assai soddisfattidella buona riuscita dell’evento. “La presenza di tanti atleti, di tutte le età, dimostra quanto sia diventato importante lo sportper l’intera cittadinanza, e soprattutto quanto le attività sportive possano dare il loro contributo per la crescita dei giovani”.Con queste parole, Riccardo Benedetti presidente del Cs Cortenova ha ringraziato i presenti e gli organizzatori prima dellapremiazione che ha visto sul podio molti atleti valsassinesi. 7
  • 8. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Presentato a Torchiarolo Una giornata il Gran Prix della Legalità straordinariamenteLa fase provinciale della Campestre brindisina ha avuto come sportiva teatro un complesso confiscato alla malavita Una rete di istituzioni,Cresce l’attesa per il “Gran Prix della Legalità”, la fase provinciale e regionale scuola e associazionismodel Campionato Nazionale di Corsa Campestre 2012/2013 del Csi brindisino e ha dato vita alla XII edizionepugliese. Mai nome di una manifestazione sportiva è stato di maggiore attualità. ABrindisi la fase provinciale del Campionato Nazionale di Corsa Campestre è stata di “Nessuno escluso”,tenuta a battesimo con il nome di “Gran Prix della Legalità”. Luogo e data: Torchia- classica del CSI Cosenzarolo, domenica 16 dicembre. che coinvolge i disabiliIl motivo di quel nome è chiaro nelle parole del vice presidente del Csi Puglia eBrindisi, Ivano Rolli, «Da sempre il Centro Sportivo Italiano cerca di lanciare input In un clima di Festa, sport e inclusionepositivi di riflessione a chi segue le iniziative sportive. Quest’anno la tematica su sociale, si è svolta il 24 novembre al Pa-cui puntiamo è la legalità, su cui non si deve mai abbassare la guardia». Parole lasport PalaBrillìa, a Corigliano Calabro,che hanno trovato conferma in quelle del Sindaco di Torchiarolo, Giovanni Del l’edizione 2012 della “Giornata Straordi-Coco: «Il Gran Prix rientra perfettamente nel percorso di crescita e sviluppo del nariamente sportiva: nessuno escluso”.territorio, e la villa confiscata in contrada Santa Barbara è destinata a diventare Alla manifestazione hanno partecipa-punto di riferimento, grazie alla ristrutturazione aziendale per mezzo dei fondi to circa cinquecento persone fra atleti,Pon Sicurezza», a quelle del presidente del Coni e del Csi Brindisi, rispettivamen- docenti e accompagnatori, degli Istitutite Nicola Cainazzo e Francesco Maizza. scolastici della scuola secondaria diRicca di valenze, non solo simboliche, la location scelta per la gara: la villa con- primo grado e del biennio della scuo-fiscata alla Sacra Corona Unita e affidata a Libera Terra, la cooperativa che fa la secondaria di secondo grado, dellecapo all’associazione di don Luigi Ciotti che opera proprio nel recupero e nella parrocchie e delle associazioni presentirestituzione alla comunità dei beni confiscati. sul territorio diocesano. L’evento, volutoA Cosimo Destino – Coordinatore Attività sportiva Csi Provinciale di Brindisi – è fortemente da S. E. mons. Santo Mar-toccato illustrare i dettagli tecnici della manifestazione: «Per i più piccoli, nati dal cianò, organizzato dall’Ufficio Catechi-2004/2005 sino alla categoria Allievi (16 anni) anni, il percorso da compiere sarà stico, Settore Catechesi Disabili, e co-compreso tra i 600 e i 5000 metri. Per gli adulti, invece, è previsto un cammino ordinato dal Csi Cosenza, ha visto permaggiore, con tre giri da 1,700 metri ciascuno». Destino ha poi proseguito, di- la prima volta, sul territorio calabrese ecendo che «questa è la prima tappa del percorso che si vuole intraprendere con nazionale, la creazione di un’importan-Libera Terra. Dall’esperienza a Torchiarolo, infatti, nascerà una collaborazione con te rete di alleanze educative tra Chie-la cooperativa di Libera che porterà manifestazioni simili anche su altri territori sa, istituzioni, scuola, associazionismo,confiscati in provincia di Brindisi». mondo sportivo e famiglie. Giornata de- dicata ai giochi paralimpici, nella quale ogni ragazzo diversamente abile prota- gonista della Festa ha invitato i compa- gni della sua classe o del suo gruppo associativo. Al tavolo di accreditamento si sono presentati così 20 gruppi. Mo- mento centrale dell’evento, quello nel quale i 3 testimonial dello sport para- limpico - Marcello Mondello, campione del mondo di tennistavolo, Antonello Catalano, campione del mondo di ten- nis, e Massimo Greppi, campione Glo- bal Games tennistavolo - hanno sfidato in un piacevole e divertente incontro di doppio di tennis tavolo, il vescovo Mar- cianò, fra il tifo assordante dei presenti. 8
  • 9. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Concluso il progetto “Football for life 2012” Paolo Cozzi è L’integrazione attraverso lo sport. “Un Campione Oltre cento i minori stranieri coinvolti. per Amico” Concluso la settimana scorsa il progetto edu- Pomeriggio speciale cativo “Football For Life: Lo sport per l’integra- per le Allieve dell’Ascot Triante zione”. La manifestazione promossa dall’asso- ciazione Stefania Pennestrì, si è avvalsa della Un pomeriggio particolare per le ragaz- collaborazione del Csi di Reggio Calabria, del ze della squadra Csi di Ascot Triante Cereso, della Comunità Ministeriale di Reggio Monza e per i loro allenatori, che sono Calabria, della Cooperativa Nuova Speranza, venuti in visita al PalaIper di Monza per del Comune di S. Alessio e della Parrocchia vedere Paolo Cozzi, centrale di Vero di Arangea. Nei due mesi di attività presso il Volley Monza. L’incontro a inizio di di- Centro Sportivo di Sant’Alessio, gli oltre cento cembre rientra nell’accordo di collabo-ragazzi coinvolti, principalmente stranieri, hanno sperimentato attraverso lo sport razione tra il Consorzio e il Csi, che pre-una nuova forma di accoglienza e integrazione. La prima parte del progetto ha vede di legare il nome di un giocatore adprevisto un campionato di Calcio a 7 tra le varie associazioni del territorio, con una squadra giovanile dell’ente di pro-gare settimanali. Il campionato è stato vinto dall’ Associazione Stefania Pennestrì, mozione sportiva; Paolo Cozzì è diven-al secondo posto la Comunità Ministeriale di Reggio Calabria al terzo posto la tato così il “Campione per Amico” delleCooperativa Nuova Speranza. La seconda parte del progetto è stata la fase del giovanissime monzesi. Dopo una me-“Terzo Tempo”. Tutti i partecipanti, dopo ogni gara, si sono fermati per condivide- renda sugli spalti, in cui le atlete hannore la giornata passata, le emozioni e le difficoltà vissute. Significativo, in questo potuto vedere una parte dell’allenamen-contesto, il contributo dei ragazzi della Comunità Archè – Totò Polimeni del Ce.Re. to della Serie A2, è arrivato il momentoSo. Durante la serata delle Premiazioni è intervenuto anche il Sindaco di Sant’A- di scendere sul taraflex insieme a Cozzilessio, Stefano Calabrò, che ha esortato le associazioni organizzatrici a continuare per una breve seduta tecnica insieme alil progetto: «è bello far diventare un piccolo Comune del reggino un “avamposto campione, che ha proposto degli eser-educativo”. Le istituzioni devono accompagnare gli itinerari che mettono al centro cizi e ha giocato con le ragazze un setil bene comune». La serata, moderata dal presidente del Comitato, Paolo Cicciù, “sei contro sei”. Al termine la squadra siha visto anche l’assegnazione dei premi speciali Top Player e Fair Play. Il progetto è trasferita in Sala Stampa e si è tra-“Football For Life 2012” è inserito all’interno dell’iniziativa “A più voci: una rete per sformata in un gruppo di giornalisti chela prevenzione” promossa dal CSV di Catanzaro insieme all’associazione Opera hanno posto tante domande a Cozzi,Nomadi e ai Servizi Minorili della Giustizia di Reggio Calabria. che si è raccontato con passione e sim- patia, rievocando l’avventura olimpica, i numerosi viaggi intorno al mondo per Tennistavolo pistoiese la pallavolo, i sacrifici fatti per diventare All’Atletica Casalguidi il trofeo diocesano Under 16 quello che è diventato. Tanta emozione e partecipazione da parte delle giovaniSabato 1 dicembre nella Palestra della parrocchia S. Michele delle Casermette a dell’Ascot, che hanno risposto positiva-Pistoia seconda giornata del Trofeo Diocesano Under 16 di Tennistavolo. Dopo la mente all’invito di Paolo di partecipareprima giornata svoltasi sulla montagna pistoiese in quel di San Marcello grande alla gara del 9 dicembre al PalaIperattesa per il secondo appuntamento. Dopo aver disputato 60 scontri diretti (tra contro la Sieco Service Ortona, matchsingoli e doppi) e 137 combattutissimi set, ben tre squadre si sono trovate in testa in cui hanno effettuato il servizio campo.alla classifica racchiuse in soli 2 punti. E grazie alla differenza tra le partite vinteperse si è laureata campione diocesana la squadra formata da giocatori dell’At-letica Casalguidi. Gli atleti biancoazzurri hanno vinto davanti alla Scuola Media diCasalguidi: Terza la Scuola Media di Cutigliano. Tutte le partite si sono svolte conl’auto-arbitraggio con estrema lealtà e correttezza. Dopo il saluto e la preghierainiziale del consulente ecclesiastico don Roberto Razzoli è stato dato il via allaprova davanti a tanti genitori accorsi a seguire le gesta dei propri figli. Presenti allamanifestazione tanti dirigenti provinciali del Csi pistoiese, dalla Presidente SilviaNoci, al vicepresidente Marco Rafanelli, al segretario Gianluigi Chiavacci. 9
  • 10. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Giornata delle premiazioni per il CSI Massa Carrara Assegnati il Discobolo d’oro, l’Amico Csi 2012 e tanti altri riconoscimentiSi è tenuta presso l’Auditorium della ha premiato con il “Discobolo ‘oro”, la stelnuovo Monti: Sonia Ruffini (3.000parrocchia San Pio X° l’annuale edi- professoressa Barbara Vannucci, per m) e Marina Mariottini (200 m) nonchézione della “Giornata delle Premiazio- tanti anni vice-presidente del Comitato di Irene Antola capace di mettere in fileni Csi“ che vede come protagonisti gli e vera e propria “paladina” dello svilup- tutte le avversarie al campionato italia-atleti delle società del Comitato provin- po dello sport femminile nelle scuole e no di Corsa Campestre a San Rossore.ciale di Massa-Carrara. negli oratori. Riconoscimenti speciali poi per il sem-La cerimonia di consegna, guidata dal Assegnato anche il premio “Amico Csi pre attivissimo settore della Polisporti-presidente provinciale Csi Diego Vitale, 2012” alla professoressa Liviana Nesti, va Apo di don Gnocchi con i suoi cam-ha registrato l’intervento degli assesso- del Gruppo Sportivo liceo scientifico “E. pioni di nuoto, e a Fabio Basile, atletari Domenico Ceccotti e Fabrizio Brizzi, Fermi”, quale ringraziamento per la fat- ipovedente attivo nel settoredel presidente del Csi Toscana Carlo tiva collaborazione nelle iniziative alle- Velocità, che sulla scorta degli ottimi ri-Faraci e del vicepresidente del CONI stite durante la stagione sportiva. sultati ottenuti ha manifestato la volon-provinciale Fabrizio Giuseppini. Riconoscimenti sono andati alle cam- tà di costituire un gruppo sportivo perL’evento è stato aperto dal Consigliere pionesse italiane Csi di atletica leggera allenarsi al meglio in vista dei prossiminazionale Csi Ernesto Benedetti che con i titoli conquistati ai tricolori di Ca- giochi paralimpici di Rio de Janeiro. Alleanza formativa sul calcio Al via a Carpi un ciclo di conferenze per allenatori giovanili, con l’intervento di tecnici proLunedì 10 dicembre, all’interno del professionistiche italiane. L’iniziativa ri- vide Brunello, allenatore dei Giovanis-Palavolontariato di Carpi, il Carpi F.C. entra nell’ambito della filosofia che ha simi del Genoa Calcio, che ha portato il1909, in collaborazione con il Centro ispirato la collaborazione sancita nell’a- proprio contributo con una relazione sulSportivo Italiano, ha organizzato la pri- prile 2011 tra la Lega Pro ed il CSI, vol- tema della “Percezione visivo-perifericama di una serie di conferenze formati- ta a progettare ed elaborare iniziative al servizio del calciatore”. All’interventove per allenatori ed educatori di calcio finalizzate alla valorizzazione e alla teorico e alla visione di filmati tecnici ingiovanile, volta a promuovere l’opportu- promozione dei valori educativi dello aula è seguito un dibattito.nità di aggiornarsi e formarsi grazie ad sport giovanile.allenatori di settori giovanili di società Relatore del primo incontro è stato Da- L’irresistibile ascesa della Mountain Bike Il Comitato di Palermo prepara l’ulteriore diffusione della disciplinaMountain Bike in grande spolvero a Pa-lermo, tant’è che il Comitato provincialeCSI ha invitato dirigenti, giudici e col-laboratori della disciplina a un incontroprogrammatico, che si è tenuto venerdì14 dicembre a Marineo, presso Il Ca-stello Beccadelli.La riunione è servita a fare una verificadi quanto è stato realizzato nel decor-so campionato 2012 e valutare i puntidi forza e di debolezza emersi. In basea quanto emerso sarà programmata lanuova stagione MTB 2013, orientata aestendere il numero delle società spor-tive che sposano questa disciplina. 10
  • 11. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592/93 n. 17 - 14 dicembre 2012 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Assegnati i premi “Alemanno e Cecere” In Mozambico un altro Quinta edizione per il riconoscimento istituito dal Comitato confine varcato dal Csi di Taranto alla memoria dei due grandi dirigenti ionici Si chiama Serafino Piras ed è stato perSabato 1 dicembre, nella sala del Centro Culturale “Federico Ozanam”, presso la molti anni presidente di una societàparrocchia Cuore Immacolato di Maria di Taranto, il Comitato Csi ha organizzato sportiva del Csi Milano: la Ussa Rozza-la cerimonia di assegnazione della quinta edizione del “Premio Alemanno e Cece- no. Da 4 anni, dopo essere andato inre”, dedicato a due grandi dirigenti associativi, che hanno dedicato la loro vita allo pensione, si è trasferito a Iniangomasport e ai giovani. nella regione Sofala in Mozambico: un«Il premio – ha ricordato il presidente del Comitato, Antonio Melfi - è stato istituito luogo – detto dallo stesso Piras – di-nel 2008 alla memoria di Saverio Alemanno, il presidente per antonomasia del Csi menticato da tutti. Tra i tanti progettitarantino. È stato poi esteso alla memoria di Luigi Cecere, scomparso nel 2009, realizzati (pozzi, presidi sanitari, scuo-per far conoscere maggiormente questa figura di uomo di sport che ha lasciato un le ecc…) Serafino, grazie alla sua lun-ricordo indelebile».. ga esperienza di dirigente ha dato vitaI premi intestati alla memoria di Alemanno sono stati assegnati ad Angelo De San- a un centro sportivo sul modello Csi ecti, ex presidente provinciale Csi; a Giuseppe Leva, ex dirigente ed atleta del Csi probabilmente a breve riuscirà addirittu-ionico; a Felice D’Urs, presidente del Csi di Melfi prima e poi di Basilicata; ad Aldo ra ad aprire una succursale Csi in terraCilenti attuale presidente del Comitato di Melfi, gemellato con il Csi Tranto. d’Africa. Piras, è riuscito ad organizzareI premi alla memoria di Luigi Cecere sono stati assegnati a Vito Moles, atleta nella un grande torneo di calcio (32 squadre)Taras, società da lui fondata; a Vincenzo Labbate, dirigente attuale del Csi di Ta- a cui hanno partecipato molti villaggi li-ranto e fondatore della New Holiday di pallavolo femminile. Medaglie invece per mitrofi: una sorta di campionato senzai giocatori di pallavolo, protagonisti sabato 24 della sfida tra vecchie glorie della frontiere che ha consentito di innescateTaras e della Mater Gratiae e per le giovani pallavoliste della sfida tra le rappresen- logiche aggregative non usuali in queltative Under 14 dell’Asd G.S. Invicta e dell’Asd New Holiday. luogo. Ogni squadra aveva il proprio colore, ogni villaggio si è portato il suo pubblico… in altre parole, una grande festa. L’associazione creata da Serafino Corso per arbitri e giudici di gara Piras con l’aiuto di molti amici della sua In aula da gennaio per diventare “fischietti” di calcio, società sportiva d’origine e del suo pa- pallavolo e tennistavolo ese (Rozzano) ha un nome molto bello e di buon auspicio: “Good hope onlus”. Il Comitato Provinciale Csi Siena, in collaborazione Chi ha avuto la fortuna di avvicinarlo co- con il Gruppo Arbitri e con le Commissioni Tecniche nosce la sua tempra, la sua fede e la competenti, ha annunciato l’organizzazione di un corso sua incredibile determinazione. In poco per arbitri e giudici di gara per l’anno sportivo 2012 / tempo ha fatto molto, anzi moltissimo 2013. Il corso, che avrà inizio nella seconda metà del senza risparmiare energie e rispettando mese di gennaio 2013, prevede 15 incontri settimana- gli usi della popolazione locale che or- li, durante i quali verranno mai, è diventata la sua famiglia. Siamo analizzate ed approfondite all’inizio di un nuovo percorso per il Csi? le seguenti aree formative Probabilmente si. e tecniche: cultura associa- tiva, psicopedagogica, me- dica, tecnica. Il corso sarà tenuto da dirigenti e colla- boratori del Csi di Siena perquanto di specifica competenza: membri di presiden-za, responsabili aree mediche, formative e tecniche,membri gruppo arbitri, coordinatori delle varie discipli-ne interessate. Le domande di iscrizione, compilate sulmodulo da ritirare presso la sede del Csi di Siena, sonopossibili fino alla fine del mese di dicembre. 11