Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                      Redazione C...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                     Redazione Cs...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                      Redazione C...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                      Redazione C...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                     Redazione Cs...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                      Redazione C...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                     Redazione Cs...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                     Redazione Cs...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                     Redazione Cs...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it                                      Redazione C...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Agenzia flash del 11-01-2013

382

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
382
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Agenzia flash del 11-01-2013"

  1. 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Prima pagina»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 I Discoboli d’oro A Febbraio ecco la Junior Tim Cup al merito Csi Firma storica quella del 9 gennaio in Lega aAd Assisi sono state rese note le asse- Milano. Siglato il Protocollo d’Intesa grazie algnazioni relative all’edizione 2011 del quale Centro Sportivo Italiano, TIM e LegaPremio. Decine di premiati, contraddi- Serie A danno vita ad una importante alle-stinti a livello regionale fra tesserati, so- anza tra lo sport di vertice e quello di basecietà sportive ed alla memoria. a favore della pratica del calcio in oratorio,è un premio che rappresenta uno dei più promuovendo un torneo rivolto a migliaia dialti attestati di stima per tutti coloro che ragazzi di tutta Italia dal nome “Junior TIMnel corso degli anni abbiano dedicato Cup – Il calcio negli Oratori”, che prenderà ilun’ampia parte della loro vita al CSI ed via a febbraio.ai suoi ideali, favorendone lo sviluppo epromuovendo la sua proposta sportivo- Segui il Csi sui social network!educativa. L’elenco completo dei pre- Proseguono le attività di innovazione del Csi: l’Area Wel-miati sul sito nazionale. fare e Promozione Sociale del CSI è sbarcata sui prin- cipali social network. L’apertura del profilo ufficiale su Il Signore Facebook, Twitter e Google+ rappresentano solo alcu- ne delle innovazioni che accompagneranno lo sviluppo S(c)ia con voi dell’area. In questo modo sarà possibile rimanere aggior- Sacerdoti in pista nati sulle iniziative e le attività dell’area e della Presidenza Nazionale, in collabora-Promette spettacolo e allegria la 14a zione con i comitati locali. Vienici a trovare, seguici e fa’ sentire la tua voce!“Festa nazionale sulla neve per sacer-doti sciatori”, manifestazione sciistica ai Welfare e Promozione Socialepiù nota come “Il Signore s(c)ia con voi”,in programma il 25 e il 26 febbraio, a L’Area si presenta a BolognaPasso del Lupo (Sestola, MO). L’even- Si avvicina la presentazione dell’Area Welfare e Promozione Sociale della no-to, valido come campionato nazionale stra Associazione, che si terrà a Bologna, presso Villa Pallavicini, il 2 e 3 feb-di slalom gigante, fondo e ciaspolada, braio prossimi, nell’ambito dell’iniziativa “Per Sport”, finanziata dal Ministero delè organizzato dal Csi Emilia Romagna. Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della L. 383/2000 – Direttiva annualitàL’appuntamento per i sacerdoti-sciatori 2011.L’appuntamento di Bologna, grazie al prezioso contributo del CSI Bolognaè per le ore 15:00 di lunedì 25 febbraio e di ospiti sia interni che esterni alla rete associativa, costituirà un’importantepresso la “Pista di fondo” del lago della occasione non solo per presentare, condividere e promuovere i principali con-Ninfa. Info e iscrizioni: info@csi-emilia- tenuti dell’Area, ma anche per illustrare i percorsi progettuali, gli interventi e leromagna.it sinergie in cui tali contenuti si sono concretizzati o stanno per concretizzarsi. Dieci campioni in lizza per il FairPlay Mecenate Fino a marzo 2013 è possibile votare on line sui siti del Csi e sulla pagina dedicata di Facebook per eleggere il campione “modello per i giovani” nell’ambito del Premio internazionale Fair Play Mecenate. Sono dieci gli azzurri in lizza. In conti- nua evoluzione la graduatoria, arricchita dalle votazioni ciessine da ogni parte d’ Italia. Partecipa direttamente dunque all’ elezione del campione, che il 3 luglio a Castiglion Fiorentino, riceverà il Premio nel corso della 17ma edizione del Premio internazionale Fair Play Mecenate. 1
  2. 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Lamachi vola nella La Befana romana corre forte “Corri a Melito” Record di iscrizioni e di... giunti al traguardo è stato uno dei più forti atleti marocchini per la classica maratonina dell’Epifania che gareggiano in Italia ad aggiudicarsi XXI edizione della maratonina di 10 tobaleno run, gara non competitiva la quarta edizione della Corri a Melito, km “Corri per la Befana” il 6 gennaio di 1 km aperta a tutti, in programma memorial Stefano Chiantese. La clas- a Roma, organizzata dalla ASD Roma il prossimo 1° maggio 2013 all’interno sica gara campana, patrocinata dall’as- Road Runners Club, con il patrocinio del Parco dei divertimenti di Roma- sessorato allo sport, guidato da Agosti- e la regia di Roma Capitale, Regione Valmontone. no Pentoriero e curata dal Csi Napoli, Lazio, Provincia di Roma, Municipo Sempre nel “Villaggio della Befana” al che si svolge nella giornata dedicata a Roma X e sotto l’egida della Fede- Parco degli Acquedotti, la presenza di S. Stefano, patrono di Melito, è stata razione Italiana di Atletica Leggera e insegnanti di Zumba Fitness ha con- un assolo per il vincitore, Albelkebir del Centro Sportivo Italiano. In onore tribuito al warm-up di riscaldamento Lamachi della società Laghetto di San della vecchietta con la calza si sono prima della partenza delle gare e l’As- Giovanni a Teduccio, dal 5° km in poi, iscritti in 2.174, dei quali ben 2.036 sociazione “Il Padrone delle scarpe” in quando ha lasciato la compagnia dei hanno tagliato il traguardo. collaborazione del “Roma Road Run- suoi compagni di fuga, il connazionale Sede della corsa il Parco degli Acque- ners Club” ha invece, con i suoi ani- Abdelouhab El Mouaddine ed il por- dotti, dove è stato allestito il Villaggio matori provveduto a intrattenere con tacolori dell’Esercito Gilio Iannone, per della Befana, che ha funzionato anche giochi e attività ludiche, 28 bambini, involarsi in solitaria sul restante tratto da punto di raccolta delle iscrizioni figli di genitori runners impegnati nella del percorso di 10 km, disegnato dal co- alla 1a edizione della Magicland run, gara, che hanno così potuto godersi mitato organizzatore, guidato da Luigi gara competitiva di 10 km, e alla Gat- serenamente la mattinata di corsa. Amelio, attraverso le principali arterie cittadine ed ottime prestazioni all’arrivo. Per il nord africano il crono dei giudici A Bari “Condividi un sorriso” si è fermato a 30 minuti e 51 secon- “Condividi un sorriso – Natale 2012, clusivo dello sport inteso come attività di. La gara in rosa s’è risolta in volata; danza, sport e solidarietà”: è il titolo educativa e di massa. Le premiazioni per pochi metri l’ha spuntata la triatleta della manifestazione che il Comitato dei piccoli protagonisti della giornata Consuelo Viviana Ferragina della Ca- di Bari e quello di Andria del Centro sono state effettuate dall’Assessore nottieri Napoli, in 40 minuti e 9 secondi. Sportivo Italiano ha organizzato pres- comunale allo sport, Elio Sannican- so il Palalaforgia del quartiere S. Pao- dro, accompagnato dai Presidenti lo. Oltre 120 bambini dai 6 ai 12 anni del Csi Bari, Serafina Grandolfo, Csi hanno offerto saggi di attività sportive, Barletta - Andria - Trani, Tania Zen- di ballo e di ginnastica in un clima di ga, e dal coordinatore provinciale del festosa amicizia. Tra le otto Associa- settore Danza, Mario Beschi. Un ap- zioni partecipanti, anche “Volare più prezzato tocco di “colore” è stato assi- in alto” e “HBari 2003” che hanno curato grazie alla performance di balli efficacemente impegnato atleti diver- caraibici a cura del Gruppo Habana di samente abili all’insegna del valore in- Bari. 2
  3. 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Rimini e la corsa La Danza Sportiva a Cava: per la solidarietà successo di partecipazione Dopo 9 gare il traguardo Ha preso il via a Cava la XIV edizione del Trofeo Latin Dancing per l’atletica romagnola un vero e proprio classico del Csi metellianoSi è concluso con la nona gara podisti- Undici scuole di Danza Sportiva (Insieme Pregiato, Il Campanile, Latin Club Fore-ca il calendario della Solidarietà. Nove ver, La Combination Perfecta, Hobby Dance, New Champions School, New Cham-gare con la partecipazione complessi- pion School Junior, Baila Latino Junior, Latin Dance Rosy, Esplosione Latina e Leva di 3.456 atleti. Il Csi Rimini sponsor Piccole Pesti by della Combination), per un totale di circa 300 partecipanti, hannodella manifestazione, omaggiando con dato vita alla 1a prova della XIV edizione del Trofeo Latin Dancing “Città di Cavatrofei le società vincitrici, è stato anche de’ Tirreni” organizzato dal Csi metelliano.l’organizzatore dell’ultima gara con i Nella palestra di S. Lucia, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, le 11suoi dirigenti collaboratori e volontari scuole di ballo, capitanate dai rispettivi maestri, hanno dato vita ad una manife-al lavoro. Ben 455 atleti hanno corso in stazione spettacolare sia dal punto di vista coreografico sia da quello prettamenteuna giornata soleggiata ma con tempe- tecnico. È stata una grande soddisfazione per il Comitato, che da ben 14 annirature ai limiti della sopportazione, sulla organizza questo campionato che si sviluppa su 4 prove (quest’anno sarà aggiuntabattigia di Misano e l’arrivo stesso ben una quinta prova che si svolgerà a Nocera Superiore).libero dal traffico estivo, si sono prima ri-scaldati con andatura lenta ed in gruppoper poi sprintare ai traguardi volanti ed aquello finale. La Società Arcus di Rimini(fra le 25 partecipanti) si è aggiudicatail trofeo Csi con presenze complessivedurante tutta la manifestazione. Hannovinto però società e atleti perché si cor-reva per ‘chi non può’’ avendo devolutotutto l’incasso (7556 euro) alla Coop.Sociale La Romagnola. Si è fatto “socialsport” lo sport che vuole e deve organiz-zare il Csi. Tutti in vasca con la Blue System La partecipazione di un centinaio di concorrenti ha premiato la prima edizione del Trofeo natatorio organizzato dalla storica società salernitana L’occasione rende l’uomo... sportivo. La neo ristrutturata piscina comunale di Bellizzi (Salerno) ha fornito alla ASD Blue System, società Csi che fa del nuoto la propria ragione di vita, lo spunto per organizzare il 2 dicembre la 1a edizione del Trofeo di nuoto “Blue System / Città di Bellizzi”. Alla realizzazione dell’evento hanno co- operato il Comune di Bellizzi, Salernitana Sporting, il Centro Zona Csi Campagna (parte integrante del Comitato provinciale Csi di Salerno) e il Csi regionale. Quattro le società intervenute: ASD A2R Aquatic (Campagna), ASD Centro Nuoto Cilento (Buonabita- colo) e ASD Sporting Olimpia (Casal di Principe). Con i colori dei quattro sodalizi sono scesi in vasca circa 100 atleti, che hanno gareggiato nei 100 dorso, 100 stile libero, 100 rana e 50 metri far- falla per poi concludere con le staffette 4 x 50 stile libero. Il Trofeo è stato assegnato alla Blue System, che ha ottenuto ben 259 punti. 3
  4. 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 VitaCsi»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Un esordio col botto per il Circuito della neve Lattebusche CSI Sulla pista Piloni del Passo Brocon si è svolta domenica 23 dicembre la prima prova delle 6 previste per il Circuito della neve Lattebusche Csi. Quest’anno arrivato alla 12a edizione, sem- pre organizzato dal Centro Sportivo Italiano di Feltre con l’immancabile supporto della Latte- busche. Erano 132 i concorrenti provenienti non solo dalla provincia di Belluno ma anche dagli sci club trentini, vicentini e trevigiani. Giornata splendida e pista impeccabile come pure l’organizzazione dello Ski Team Vallata Feltrina. Una nota particolare che esalta lo spirito del Circuito: il più piccino dei concorrenti è nato nel 2006; il concorrente più anziano è nato solo 70 anni prima, Romano Colla (foto a destra) dello Sci Club Torcegno e Ronchi nato nel 1936, che è stato premiato come concorrente più anziano. In questo circuito si possono veder gareggia- re ben 3 generazioni, intere famiglie. Prossimoappuntamento è sabato 19 Gennaio al Passo San Pellegrino con l’organizzazione dello Sci Club Villabruna per uno slalomgigante valido quale 1a prova dl Campionato Veneto CSI. A Messina la finale del Dari Tracuzzi Conclusa anche la seconda fase del Torneo V Memorial ‘Dari Tracuzzi’ riservato alle categorie giovanili delle società spor- tive messinesi, organizzato dal Csi Messina, mercoledì 2 gennaio. Nella categoria Esordienti, a contendersi la vittoria finale, presso l’impianto sportivo ‘Trocadero’, i detentori del titolo, i ragazzi del Messina Sud, insieme alla Trinacria Messina, al Città di Messina A e allo Sporting Club Messina. Tempo di Copamerica al CSI Padova Fischio d’inizio il 30 dicembre per Copamerica 2012 che fino al 27 gennaio 2013 vedrà in campo 300 ragazzi, 24 squa- dre, 4 categorie dal 1999 – 2002 per il torneo di calcio a 5 giovanile indetto dal Csi Padova. Si tratta, spiega Edoardo Berti, responsabile del calcio giovanile Csi e referente della manifestazione “di una bella iniziativa che ci rende davvero soddisfatti per il ritorno positivo che riceviamo dalle squadre: dal sorriso dei ragazzi e dalla collaborazione fattiva dei loro allenatori e dirigenti. Nelle prime due giornate di gioco si è respirato davvero un clima di grande festa e serenità. Dalla mia esperienza è il segno di un’organizzazione ben riuscita, per la quale ringrazio i miei collaboratori del Csi”. Ed in effetti, a calcare i 3 campi di calcio a 5 di via Gozzano, si respirava davvero un clima festoso e di “bel divertimento” così come il nome della manifestazione ricorda, evocando il calcio spettacolare sudamericano e finalizzato al divertimento. Prime due giornate di Copamerica a segno. Prossimi appuntamenti il 12-13 gennaio, poi le semifinali il 19/20 gennaio e le finali il 26/27 gennaio con la premiazione di tutte le squadre, impegnate all’unisono fino all’ultima giornata di gioco nella propria finale di qualificazione. Con soddi- sfazione e un pizzico di orgoglio, lo staff Csi ringrazia le squadre partecipanti, poiché per riprendere le parole di Simone, allenatore del Pio X, “vedere 2 tempi di gioco e un terzo tempo caratterizzati dal divertimento e dal sorriso è esperienza che genera sorriso nei ragazzi come in noi dirigenti”. 4
  5. 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 Natale n. 1 - 11 gennaio 2013Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 degli sportivi» Natale non solo sportivo Il CSI Feltre ha onorato il tempo dell’Avvento con una serata vissuta insieme alle associazioni che si dedicano alla disabilitàIl Natale dello Sportivo è stato organizzato comunitariamenteil 15 dicembre dai Comitati di Belluno e Feltre. Sede dell’in-contro Agordo.La serata è iniziata nella chiesa arcidiaconale, con la SantaMessa, celebrazione durante la quale monsignor GiorgioLise ha rivolto a tutti i presenti l’invito ad essere «dilettantinel senso più puro del termine, vale a dire gente che praticalo sport con vero e proprio diletto, diletto che scaturisce dallasoddisfazione di avere fatto le cose al massimo delle propriepossibilità». Successivamente, all’auditorium parrocchiale,c’è stato l’incontro con Davide Dalla Palma, atleta che hapartecipato alla Paralimpiadi di Londra 2012 e che proprionel Csi ha iniziato a gareggiare; Davide Giozet, vincitoredel Giro d’Italia handbike, che ha svelato il suo progetto di ne della “Giornata dell’incontro”, insieme alle Associazioniallestire una squadra azzurra di rugby per partecipare alle operanti nel settore della disabilità e che da anni collaboranoParalimpiadi di Rio de Janeiro 2016, e Marco Gaiardo, due con il Csi nella promozione della pratica sportiva a favorevolte campione europeo di corsa in montagna. dei disabili. Luogo dell’incontro la Cattedrale di Feltre, doveA seguire la consegna di riconoscimenti ad atleti e società. il vescovo, mons. Giuseppe Andrich, ha celebrato la SantaIl 23 dicembre il Csi Feltre ha organizzato la decima edizio- Messa. Per il CSI Babbi Natale in cammino è sempre Natale Una specialissima “passeggiata” organizzata a Ferrara Al via a Reggio Calabria a favore della Fondazione Telethon una serie di iniziative Decine di “Babbi Natale” in cammino: tecipanti, fra corridori, camminatori e di solidarietà e comunitarie è lo spettacolo offerto da un’inizia- nordic walkers di varie associazioniIl Comitato di Reggio Calabria si è rega- tiva del Csi Ferrara patrocinata dal sportive quali la Quadrilatero, l’Invic-lato per il Natale 2012 un lungo elenco di Comune e dedicata alla Fondazione ta, l’Argine Berra, Csi Sport e Nor-eventi. Punto focale: la solidarietà. «Vo- Telethon. dicamente, i Testimonials del CONIgliamo proporre – spiega Paolo Cicciù, I Santa Klaus hanno animato con la Ferrara. Partiti alle 10, Camminatoripresidente provinciale Csi – momenti di loro partecipazione la camminata lu- e nordic walkers si sono cimentati sulconvivialità che rinnovino in ciascuno il dico motoria (di 5 e 8 km) fra il centro percorso di 5 Km, mentre i runnersvero senso natalizio e, più in generale, cittadino e le Mura Nord promossa hanno preferito il circuito più lungo,quello di un nuovo anno assieme. Quello il 16 dicembre dal Comitato. Per gli percorrendo le mura fino al Palapa-che la “Pastorale della Compagnia” ci di- iscritti alla corsa era infatti obbliga- lestre di via Tumiati o addirittura finoceva agli inizi degli anni ’90 per noi deve torio indossare almeno un capo del all’incrocio di via Porta Po.essere uno strumento di vigilanza delle costume di Babbo Na-nostre relazioni umane e non un sussidio tale, ma in molti si sonoda tenere riposto nella libreria della me- presentati con il costumemoria». Un calendario ricco d’impegni, compelto, per la gioia deidunque. Primo appuntamento il 22 dicem- bambini presenti sul per-bre, con la seconda edizione del “Natale corso.dello Sportivo”, che ha avuto il momento Il freddo umido della gior-centrale nella Santa Messa officiata da nata non ha scalfito mini-S.E. mons. Vittorio Mondello, arcive- mamente la motivazionescovo metropolita della Diocesi di Reggio e la determinazione a “es-Calabria – Bova e grande amico del Csi. serci” per gli oltre 100 par- 5
  6. 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Foligno: piccoli amici e pulcini I Magi in corteo a Parma alla Befana della Scuola Calcio Come ogni anno, puntuali, Si è svolta, il 3 gennaio con le gare il 6 gennaio arrivano i Magi di qualificazione ed il 4 con le fina- li, la prima edizione de “La Befana Un evento cardine della cultura cattolica, che a della Scuola Calcio” organizzata dal Parma prende vita grazie all’Associazione Italia- Centro Sportivo Italiano e dalla Vis na Amici del Presepe organizzatrice del Corteo Foligno. Gli impianti sportivi della Vis dei Magi in collaborazione con il Csi e il Comune Foligno si sono riempiti di bambini parmensi. L’appuntamento era in Piazza Duo- festanti accompagnati dai loro geni- mo dove gli sbandieratori e i musici di Fornovotori per disputare la due giorni di sport. Per la categoria Piccoli Amici la hanno aperto il corteo, snodatosi poi per le vieclassifica finale ha visto piazzarsi al primo posto la squadra della Nuova del centro. In testa i capitani delle cinque porteFulginium, al secondo la Polisportiva C4, al terzo il Bevagna ed al quarto della città (San Michele, San Francesco, Santala Vis Foligno. Barnaba, Santa Croce e Porta Nuova) seguitiPer la categoria Pulcini la classifica finale ha visto prevalere il S. Era- da oltre 120 figuranti in abiti d’epoca. Artigiani,clio al primo posto, al secondo il Cannara, al terzo la Vis Foligno A ed nobili, pellegrini e contadini hanno preceduto ilal quarto la Vis Foligno B. Ma al di cammino dei tre Magi a cavallo, accerchiati dalà dei risultati il mini torneo ha visto molte persone ma non solo. Presenti anche tantiprevalere il divertimento dei bambi- animali, grazie all’Arca di Antonio Toma, rivisi-ni. Al termine di ogni giornata, me- tazione in chiave moderna della più nota versio-renda per tutti i bambini insieme. Le ne biblica, realizzata da una coppia di allevatoripremiazioni sono state effettuate dal riminesi che girano le feste di tutto lo stivale conpresidente del Centro Sportivo Ita- i propri animali. Un’idea azzeccata dato che traliano Giovanni Noli e dal presidente i più ammirati del corteo c’erano proprio loro,della Vis Foligno Fabrizio Ponti. oche, pecore, conigli e perfino un gatto, in perfet- ta fila indiana fino all’ingresso della Chiesa della SS. Annunziata, dove i Magi hanno omaggiato “PLAY WATERPOLO” al via la Sacra Famiglia con i loro doni, oro, incenso Il progetto promuove la pallanuoto e mirra. A celebrare la funzione Padre Adriano Della Valle, affiancato dalle pastorali natalizie nel CSI salernitano proposte dal Coro delle voci bianche “Ars Canto” Preannunciato in ottobre durante la Convention di presentazione delle del Teatro Regio e da Carla Thei all’arpa. attività 2012-2013 del Csi salernitano, il progetto “Play Waterpolo” si è immediatamente concretizzato il 18 novembre con una prima edizio- ne, che ha avuto luogo presso la piscina comunale di Buonabitacolo (Sa). è stato un successo: una vera festa dello Sport nel più puro stile Csi. Nell’arco della mattinata, si sono sportivamente confrontate l’ASD A2R Aquatic di Campagna, la ASD Blue System di Bellizzi e la società ospitante: la ASD Centro Nuoto Cilento. 5 gli incontri disputati: hanno aperto i giochi gli atleti della categoria “Under 13”, poi è toccato alla categoria “Under 17”. Conclusione affidata alle gare della categoria “Open”. 6
  7. 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Ilaria Bianchi. Oro e record La danza ai Mondiali di Istanbul che crea libertà Record italiano per la delfinista di Azzurra ‘91 CSI Dal CSI Roma una giornata nei 100m in vasca corta straordinaria di ballo come Ilaria Bianchi chiude prima, in 56”13, la finale dei 100m farfalla, firmando il nuovo esperienza creativa record italiano e la migliore prestazione stagionale mondiale. Già campionessa europea a Chartres, la 22enne della NC Azzurra 91 Csi ora si alza sul podio del mondo, con la gioia e la serenità di chi ha dato il meglio e non ha trovato nessuno in grado di fermarla. “È andata bene. All’inizio non sono riuscita a spingere di gambe e sono arrivata in ritardo ai 50 metri. Poi sono cresciuta in fase di spinta e, dopo il sorpasso, ho dato tutto. Sapevo di avere una grande occasione e di essere pronta”. Arrivando dall’oro ai Campionati Europei in 56”40 (precedente record italiano), si è assicurata la corsia con il miglior tempo delle semifinali in 56”60 (frazioni di 26”51 e 29”99) controllando le avversarie senza forzare troppo. In finale ha dominato la pressione di questi giorni e gli attacchi di tutte le concorrenti, volando in vasca, specie nelle ultime due (frazioni 26”76 - 29”37). Un poco indietro alla seconda virata ha ripreso con le ottime subacquee e l’ultimo allungo per chiudere con 45 centesimi di vantaggio sulla cinese Liu Zige, campionessa olimpica dei 200 farfal- la a Pechino, seconda in 56”58. Al terzo posto la britannica Jemma Lowe (56”66). Una vera e propria escalation quest’anno, a partire dall’argento nella staffetta mista agli Europei di Debrecen, Ungheria, passando per il sudato quinto posto ai Giochi Olimpici di Londra, dove ha limato di ben un secondo il record italiano di Pechino 2008 (sempre suo), poi l’oro alla Coppa del Mondo in vasca corta di Mosca a ottobre e ancora oro in Francia a novembre e ora iridata ai Campionati Mondiali a Istanbul. Certamente merito della tenacia della ragazza, allenata con Danzare è più che un divertimento, sapienza da Fabrizio Bastelli. “è stata un’escalation cronometrica e di emozioni. più di un mero esercizio fisico con- Ho raggiunto la perfezione sia a livello fisico sia in termini di allenamento. Fino a dotto in accordo con uno spartito un anno fa ero sempre tra le migliori sedici. In una stagione è cambiato tutto. Sono musicale. La danza infatti può esse- esplosa all’improvviso e certamente è frutto di tutto il lavoro svolto anche quando re molto di più, perfino uno strumen- non arrivavano i risultati. Adesso me li godo e penso già al futuro”. Un futuro che si to di liberazione interiore, un modo annuncia splendente per Ilaria, novella Re Mida della vasca corta. per creare armonia in se stessi e con l’ambiente. È questa aspirazione ad una forma di danza “significativa” che ha guidato l’iniziativa “La danza crea libertà sulla terra”, proposta il 16 dicembre da ASD Acqua Aceto- sa di Roma, Centro Umanistico di Ciampino, Comitato provinciale Csi Roma. Quattro le scuole di ballo di prove- nienza dei circa 70 ballerini iscritti: ASD Acquacetosa, Scuola di danza “Ali Danza S.M.G.”, ASD polisporti- va “Il Gabbiano Roma 1993”, Scuo- la ASD FridaDance “Fornaci Dance Academy”. 7
  8. 8. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Almanacco»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 Che Potenza, il CSI! Il CSI Brescia scommette sul biliardino Dopo diversi anni Gancio, napoletana, civetta, topo e suici- di assenza sul territorio dio. Sono solo alcune parole del dizionario del biliardino, un mondo di passione e di- della provincia potentina, vertimento su cui il Csi Brescia ha scom- il CSI fa il suo ritorno messo – e vinto – domenica 16 dicembre, nel capoluogo lucano in occasione dell’evento organizzato all’o- ratorio di Provaglio d’Iseo. Biliardinando con la manifestazione ha attirato in riva al Sebino una sessan- in piazza “Giocasport”. tina di appassionati di calcio balilla, che siIn via Tirreno a Potenza si è tenuta la sono sfidati impugnando le stecche dei ta-manifestazione ludico-ricreativa for- voli giunti da Calcinato grazie alla preziosatemente voluta dal neo commissa- collaborazione con Bresciana videogiochi.rio del comitato di Potenza, Andrea Bilancio positivo dal punto di vista puramente sportivo, ma soprattutto sotto il profiloSchiavone. associativo. Il torneo, infatti, ha consentito di trascorrere un pomeriggio di gioco aA sostegno dell’iniziativa e accomu- bambini, ragazzi e adulti. Spazio anche ai diversamente abili della Scuola Calcionato dallo stesso desiderio di diffu- Matteo di Orzinuovi e porte aperte a numerose famiglie, con le appassionanti sfidesione del Csi sul territorio lucano, il della categoria “genitori e figli”, senza dubbio le più vissute. Al termine della compe-Comitato Provinciale di Matera ha tizione premi e rinfresco per tutti.curato l’aspetto organizzativo delle Sono già due, infatti, le prossime tappe di biliardino da mettere in agenda che ver-attività cui ha partecipato un nutrito ranno ufficializzate nei prossimi giorni. Il 18 e 19 gennaio si giocherà a Virle, mentrenumero di bambini. il 16 febbraio sarà la volta di Leno. “Il nostro appello – conclude Scalfi – è rivolto aLa giornata di sport e di giochi è sta- tutti gli oratori. Chiunque volesse ospitare una giornata di Biliardinando non deveta così un primo momento di promo- fare altro che contattarci”.zione per avviare l’attività sportivadi base del Csi, ma è stata anche 1o Trofeo Linea Verticale Carbonstreetun’occasione di aggregazione e di Quattro le prove per aggiudicarsi la competizione.confronto per raggiungere una si- Si termina il 2 marzonergia di obiettivi che caratterizze-ranno la programmazione densa di Quattro prove in 60 giorni è ciò cheappuntamenti del neonato comitato propone il “1° Trofeo Linea Verticaleprovinciale. Carbonstreet” di sci alpinismo, orga-Il Commissario potentino Andrea nizzato da Sci Club Valdobbiadene,Schiavone, con l’aiuto di altri ami- Associazione VerticalBrenta, Asso-ci, è fortemente motivato ad avviare ciazione Kombifor2002, in collabo-un’attività continuativa e strutturata razione con il Comitato Csi di Feltre.nel comitato di Potenza fornendo a La prima delle quattro gare, tutte di-fasce di utenza che non possono ac- slocate nel sabato pomeriggio, è statacedere per motivi economici e sociali già effettuata il 5 gennaio a Pianezze-all’attività sportiva, una proposta al- Mariech. La seconda si svolgerà sulleternativa valida sia dal punto di vista nevi di Monte Lisser il 26 gennaio, lasportivo, sia educativo. terza sul Monte Avena il 16 febbraio,L’impegno di tutti sarà finalizzato al la quarta e ultima il 2 marzo sul Monteraggiungimento di questi obiettivi Coppolo.cooperando con le professionalità Premi per i primi tre classificati ma-locali, le associazioni sportive e le schili e femminili nelle gare singolediocesi del territorio. e classifica finale complessiva con sommatoria dei punteggi ottenuti in ciascuna gara. 8
  9. 9. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Agenda»Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008 A Milano l’educazione scende in campo È qui la festa per uno sport che non vogliamo perdere Il Comitato di Cava si prepara Il 2 febbraio l’invito rivolto alle società sportive, a celebrare il 50° allenatori, dirigenti e sacerdoti per riflettere di fondazione. sulla grande opportunità educativa dello sport I festeggiamenti e sull’impegno delle nostre società sportive hanno avuto un’anteprima Il Convegno, in programma a Milano il 2 febbraio, prende avvio dalla presen- il 2 gennaio tazione del “Manifesto dello Sport Educativo” preparato dall’Ufficio Sport della È stato un inizio d’anno molto specia- Conferenza Episcopale Italiana in collaborazione con gli enti sportivi di ispira- le quello celebrato a Cava de’ Tirreni zione cristiana: dodici associazioni cattoliche operanti nel settore (Csi, Anspi, il 2 gennaio, presso il teatro comunale CNOS Sport, Libertas, CdO sport, Entel, Federcultura Turismo Sport di Confco- “Luca Barba”. operative, Fisiae, Noi Associazione, PGS, Sportmeet, US Acli). L’invito è rivolto Se da un lato si è trattato di un modo a tutte le società sportive, a tutti coloro che operano nel mondo dello sport e per dare il benvenuto al nuovo anno, riconoscono “nell’esperienza sportiva una grande risorsa educativa a disposizio- tra consegne dei discoboli d’oro e dei ne della persona umana e della collettività. Lo sport è un bene educativo di cui doni della Befana a operatori, arbitri e nessun ragazzo dovrebbe fare a meno. Milioni di ragazzi sono cresciuti e sono società, con tanto di tombolata di be- diventati adulti e bravi cittadini giocando e praticando”. (Manifesto Sport Educa- neficenza per raccogliere fondi a favo- tivo). Il Segretario generale della Cei, mons. Mariano Crociata, in occasione re del progetto “Adotta una squadra”, della presentazione ufficiale ha ribadito che “l’attenzione della Chiesa per lo sport dall’altro si è cominciato a mettere a educativo è una realtà che viene ‘da lontano’, come mostrano le parrocchie, gli fuoco in anteprima il programma uffi- oratori, la storia delle stesse associazioni promotrici, oltre al Magistero dei Papi e ciale per gli imminenti festeggiamenti dei Vescovi che nel corso dei decenni hanno variamente parlato dell’importante del 50° di fondazione. valenza educativa dello sport per la crescita integrale della persona”. Neppure il tempo di riposarsi per la Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, ha ricordato il ruolo importante svolto splendida serata e gli operatori del Co- dalle realtà ecclesiali in campo educativo e formativo, specie in favore dello sport mitato, guidati da Pasquale Scarlino, di base e negli ambienti educativi. si sono portati nel pomeriggio del gior- Questo Convegno vuole essere l’occasione per rimettere a fuoco i veri valori del- no successivo in costiera amalfitana, e lo sport e non sciupare questa straordinaria opportunità educativa: “Noi riteniamo propriamente nella splendida Praiano, che lo sport non debba essere asservito alle logiche del mercato e della finanza, per inaugurare il nuovo centro parroc- basato sull’arroganza dei “cattivi maestri”, basato sulla selezione dei pù forti a chiale che ha aderito al Csi di Cava, scapito di uno sport per tutti, sull’illegalità, sull’uso di sostanze dopanti e che pro- ovvero il Gruppo Sportivo Parrocchia- pone modelli e stili di vita centrati sull’egoismo, l’individualismo e il consumismo”. le San Gennaro, guidato da don Pio (Manifesto Sport Educativo) Bozza. Introdurrà i lavori mons. Pierantonio Tremolada, Vicario Diocesi di Milano e Circa cento ragazzi di questa Comuni- Pres. Commissione Sport. Seguirà la relazione di mons. Mario Lusek, direttore tà parrocchiale, unitamente ai ragazzi ufficio sport della Cei e cappellano della Nazionale Olimpica Italiana ed alcune della parrocchia di S. Luca, entrambe testimonianze di società sportive. di Praiano, hanno dato vita ad un po- meriggio di attività sportive (pallavolo, Asti verso il Carnevale minicalcio, percorso misto) con il coin- Ad Asti parte domenica 13 gennaio il volgimento dei rispettivi genitori. XII° TROFEO di CARNEVALE di CAL- Il pomeriggio è servito anche per uffi- CIO a 5 per le categorie giovanili Mini- cializzare l’apertura, e quindi lo svolgi- grilli, grilli, pulcini, esordienti, ragazzi, mento, di un corso di formazione per allievi, Juniores, femminile e femmini- operatori sportivi parrocchiali per la le open. Il 3 marzo grande festa finale zona della costiera amalfitana, che ini- con merenda e premiazioni per tutti i zierà nella seconda decade di febbraio. giocatori di tutte le squadre partecipanti 9
  10. 10. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 11 gennaio 2013 Agenda» Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Un corso per giudici Mountain bike Brescia: presentato al Comitato di Varese il calendario della Cross Country Cup CSISarà la professoressa Anna Pappalardo, Le ruote grasse del Csi non si fermanoresponsabile regionale, a guidare il corso mai ed è già tempo di prepararsi perper giudici di gara che verrà attivato presso il ritorno della Cross Country Cup, alil Comitato provinciale Csi di Varese. Si par- via domenica 20 gennaio a Clusanetirà sabato 19 gennaio presso la sede del sul Lago con il IV Cross delle Torbiere,Comitato in via San Francesco, 15a Varese. prima delle venti prove in programma,Il calendario degli appuntamenti prevede alle quali andrà aggiunta la Gran Fon-una lezione sabato 19 dalle ore 14:00 alle do Rampigölem. La novità del Circuito19:30 e una seconda dalle 21:00 alle 22:00. 4C 2013 è rappresentata dalla costi-Appuntamenti anche domenica 20 con le- tuzione di due sottocircuiti di 10 provezioni dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle ciascuno: quello della pianura e quello18:00. Seconda tornata di incontri sabato 9 della montagna. Alcune gare sono or-febbraio con lezione dalle 14:00 alle 19:30 e mai delle classiche nel calendario Csi, altre costituiscono appuntamentidomenica 10 dalle 9:00 alle 12:30. Gli esa- nuovi di zecca, nati dalla collaborazione con le amministrazioni comunalimi, quindi, si svolgeranno, sempre la stessa che intendono promuovere le bellezze del loro territorio attraverso eventidomenica a partire dalle 14:00. «Si tratta di sportivi. Questo il calendario completo: 20/1 IV Cross delle Torbiere (Clu-un corso molto importante e impegnativo – sane); 27/1 XV Angela Merici (Desenzano); 3/2 II Gp Parco Strone (Pon-sottolinea il responsabile provinciale della tevico); 10/2 I Fantecolo in Bike (Fantecolo); 17/2 Gp Piemonti CostruzioniFormazione, Mimmo Serino – che permet- (Barco di Orzinuovi); 24/3 II Memorial Riccardo Prandini (Braone); 1/5 Iterà ai partecipanti di arricchire e completare Cross del Mella (Azzano Mella); 12/5 II Starterbike (Iseo); 26/5 II Crossla loro professionalità e al nostro Comitato Parco Oglio (Rudiano); 15/6 Cronomella (Castel Mella); 16/6 Scalata alledi avere giudici preparati e aggiornati per Poffe (Lumezzane); 7/7 La nöa Rampigölem (Zone); 14/7 III Xc delle Ri-gestire le nostre gare e partecipare a quel- sorgive Padane (Trenzano); 21/7 II 2H del Forest (Iseo); 27/7 Grimpeur Csile regionali». Il costo del corso è fissato in (Gavardo); 3/8 III Iseo Culmì (Iseo); 9/8 VII Rampicando Riviera degli Ulivi30 euro comprendenti il contributo organiz- (Sulzano); 18/8 III Cross di Corte Franca (Corte Franca); 24/8 Memorialzativo, il materiale didattico e i buoni pasto Ivan Nember (Lumezzane); 8/9 XC sul Monte Netto (Capriano del Colle).(presso la pizzeria “Zei” di via Carrobbio, adue passi dalla sede) per le pause di sabato19 gennaio e delle domeniche 20 gennaio e Una Partita in Famiglia10 febbraio. Quadrangolare di calcio benefico a sostegno del consultorio familiare di Reggio Calabria Percorsi formativi sulla Domenica 27 gennaio il Centro Sportivo “Francesco Cozza” ospiterà a Reg- giustizia sportiva gio Calabria un evento davvero speciale: un quadrangolare di calcio a scopoLa Casa del Volontariato di Carpi, sede del benefico tra la Nazionale Calcio Famiglie Numerose, la Selecao dei sacerdotiComitato Csi, ospiterà sabato 9 febbraio reggini, l’Ordine dei Medici reggini e la squadra del Sorriso, composta dai piùpercorsi formativi di aggiornamento per ope- famosi personaggi di “ Striscia la Notizia” e “Colorado”. Tutti in campo al fiancoratori della Giustizia sportiva, osservatori del Consultorio Familiare di Reggio Calabria. L’iniziativa, promossa dal Csi diarbitrali e commissari di campo di calcio, Reggio Calabria, dall’Associazione Famiglie Numerose e dalla Diocesi Reg-calcio a 5 e pallavolo. Le lezioni saranno gio Calabria-Bova, sosterrà anche il progetto nazionale “Un gruppo Sportivotenute da Carmine Di Pinto per quanto ri- in ogni parrocchia”. Un ruolo fondamentale nella realizzazione del progetto èguarda la Giustizia sportiva, Giorgio Teggi stato svolto dall’arcivescovo, monsignor Vittorio Mondello. Ancora un paio diper il calcio, Ettore Spaggiari e Giovanni settimane, dunque, e a Reggio potranno divertirsi con le performance sportiveConti per la pallavolo. I corsi sono nati su di personaggi come Capitan Ventosa, Moreno Morello, i Turbolenti e i Panpers.proposta della Presidenza Regionale, in col- Non c’è dubbio che sarà un evento partecipato e vissuto pienamente dalla co-laborazione l’area Tecnica / Formativa e la munità reggina, grazie all’opera di promozione che stanno già svolgendo tanteCommissione Arbitri giudici gara regionale, realtà associative cittadine. Coinvolto anche il mondo della Scuola dell’interasu mandato del Consiglio Regionale. provincia. 10

×