Agenzia 24 maggio 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Agenzia 24 maggio 2013

on

  • 300 views

 

Statistics

Views

Total Views
300
Views on SlideShare
300
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Agenzia 24 maggio 2013 Agenzia 24 maggio 2013 Document Transcript

  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045921Prima pagina»Consulenti regionali,radunati a RomaGiovedì 23 maggio, a Roma, si è tenutol’incontro dei consulenti ecclesiastici re-gionali del Csi. In un clima assai propo-sitivo è stato un confronto aperto, assaiproficuo per condividere un percorsocomune in questo ruolo. Si è parlatosoprattutto del legame tra Csi e Chie-sa, del recupero del’ecclesialità comeradice fondamentale dell’Associazionee del compito del consulente come tes-sitore di relazioni all’interno del circuitoassociativo. È inoltre emerso il valoredello sport come nuova frontiera missio-naria all’interno del cammino pastoraledi ciascuna diocesi.Il Csi ricevuto in udienza dal PapaMercoledì 22 maggio il Csi, rappresentato dal presidente nazionale Achini e da 2ragazzi degli oratori sono stati ricevuti in udienza a San Pietro da Papa France-sco. Al Santo Padre sono state consegnate la maglia di un oratorio capitolino, consulle spalle il numero 1 e la scritta Francesco, la fascia da capitano del Csi, ed ilpallone ufficiale della prossima finale della Junior Tim Cup. Papa Francesco, idealecapitano dello sport nella Chiesa,ha speso parole di incoraggiamen-to in favore dell’associazione e dichi promuove sport educativo. «Losport è davvero uno strumento im-portante per l’educazione dei gio-vani - ha detto il Santo Padre - chiallena i ragazzi ha la meravigliosaresponsabilità di fargli incontrarela vita e il Vangelo.Lo sport è molto importante per laChiesa. Sono orgoglioso di fare ilcapitano».Week end Olimpico per la Junior Tim CupMille ragazzi d’oratorio a far festa sugli spaltiDa venerdì a domenica 26 maggio, a Roma, 16 oratori italiani, si affronterannoal Foro Italico per aggiudicarsi la prima edizione della “Junior TIM Cup - Il calciodegli oratori”. Le finali poche ore prima dal derby Roma-Lazio, che assegnerà laTIM Cup 2013. Sabato in programma nel tempio dello Stadio dei Marmi ci sono lefasi eliminatorie: 4 gironi da 4 squadre ciascuno, che qualificheranno le prime duesquadre di ciascuno ai quarti di finale. Nel pomeriggio quarti e semifinali. Domeni-ca le due finali all’Olimpico, prima per il bronzo e poi per i gradini più alti del podio.Mille ragazzi degli oratori vedranno poi dalla tribuna il derby.Danone Nations CupIn Italia ha vinto un Bari davvero Wonderfulè la Wonderful Bari la squadra vincitrice della Danone Nations Cup2013. Si èconclusa domenica 19 maggio, al Centro Sportivo “G.Arvedi” di Cremona, la finalenazionale della DNC, il torneo di calcio per ragazzi tra gli 11 e i 12 anni, organizza-to in Italia da Danone con la collaborazione del Centro Sportivo Italiano.Oltre 2.800 ragazzi, provenienti da tutta Italia, hanno partecipato alle Final Tenregionali disputate in quattro intensi fine settimana di sport, che hanno coinvolto leprovince di Milano, Napoli, Carpi e Sassari, Civitanova Marche, Torino, Messina,Bergamo, Roma e Padova. Ora i ragazzi pugliesi voleranno in settembre a Londraper proseguire il sogno azzurro nel tempio di Wembley.Gazzetta Cup, altre 5 tappe verso la finaleNon solo Giro d’Italia. La nuvola rosa di Gazzetta Cup, il più grande torneo di calciogiovanile in Italia farà tappa nel week end conclusivo di maggio a Milano, Torino,Catania, Macerata e Padova. In campo, in ciascuna città, 32 formazioni, 16 squa-dre young e 16 junior. Finale nazionale a Milano l’11 giugno a San Siro.A Napoli,c’è Scuola in CittàDopo Bari, oltre mille ragazzi sabato 25maggio si incontrano in Piazza Nazio-nale a Napoli per la seconda tappa di“Scuola in città”. Tornei di pallavolo, ba-sket, tennis da tavolo per promuovereattraverso lo sport l’integrazione socialecome valore centrale della cittadinanzaattiva europea. L’Unione europea, nel2013, ha tra i suoi obiettivi principa-li quello di promuovere l’integrazionesociale tra i suoi cittadini, a cominciaredai ragazzi. Con questo scopo è natoil progetto “Scuola in città”, promossoda Parlamento europeo, Commissioneeuropea, Dipartimento per le PoliticheEuropee della Presidenza del Consigliodei Ministri e in collaborazione con il Mi-nistero per gli Affari esteri e realizzatoda Csi, Uisp, Aics e Us Acli.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045922VitaCsi»Per il settore “Nuovi Sport” il Csi Reg-gio Emilia ha avviato già da due anniil Bowling riservato alla categoria Ma-ster A1e A2 maschile e femminile edalla categoria Coppia Mista. Il cam-pionato è iniziato ad ottobre, ha avutouna cadenza mensile e si è conclusonel mese di maggio. I risultati, a det-ta dell’organizzatore Daniele Boni,sono stati confortanti per una disci-plina così particolare e per la “novità”proposta dalla Commissione provin-ciale Nuovi Sport. I partecipanti sonostati una trentina i quali, oltre a cimen-tarsi in questo sport, hanno dato vitaa delle avvincenti serate di gioco maanche di amicizia e di accoglienza. Ilpositivo bilancio di questa esperienzaha indotto gli organizzatori a conti-nuare su questa strada per il poten-ziamento della proposta sportiva cosìcome quella rivolta alla promozionedella disciplina del Bigliardino.Per l’anno sportivo 2012-2013 si sonolaureati campioni provinciali nellaspecialità Master: Simone Farinelli(categoria A1M), Giorgio Settimi (ca-tegoria A2M), Francesca Falvaterri(categoria A1F), Anna Savigni (ca-tegoria A2F); mentre per la specialitàa Coppia Mista si sono laureati cam-pioni provinciali: 1° Bocedi Alberto-Guidetti Simona, 2° Fontana Davi-de-Falvaterri Francesca, 3° SonciniAugusto-Muraca Rita.Reggio Emilia fa strike!Concluso il campionatoMaster A1e A2 e Coppia MistaContinuano nel Cilento gli appuntamentiregionali del Csi Campania per gli sportdi squadra, in vista degli interregionali edei nazionali, in programma il prossimomese. Agropoli e Torchiara sono statele sedi dei concentramenti della palla-volo, del calcio a 5 e delle prime partitedi calcio a 11 di alcune categorie, conun intenso programma, curato dal diret-tore tecnico Enrico Pellino. Dopo duegiorni di gare i primi verdetti. Per l’openmista di pallavolo si sono qualificati pergli interregionali di Reggio Calabria inapoletani dell’Orienthares Volley. Nel-la Juniores femminile, incontrastata lamarcia della Partenope Napoli. Nell’al-tro raggruppamento della Top Juniorfemminile, si è aperta la strada alle finalinazionali di Lignano Sabbiadoro la Spi-ke Volley Caivano. Nel calcio a 5 junio-res la qualificazione è andata all’Ancoradi Amalfi.Finali regionali sport di squadra Csi nel CilentoPrimi verdetti per le qualificazioni agli interregionalie alle finali nazionali per volley, calcio a 5 e 11Il Tr@mavolley fa trisAi campionati provinciali di Venezia le sue squadreprevalgono in tutte le categorie giovaniliNon si sono accontentate di un solo titolo le ragazze delle squadre del Tr@mavolley di Trivignano e Martellago, ma hanno portato a casa tutti e tre i titolidella pallavolo giovanile. Le ragazze under 14 hanno battuto per 3 set a 0 leavversarie della Polisportiva Cazzago; le allieve under 16 hanno fatto un po’più di fatica a sconfiggere il team del Terraglio volley; infine le pallavolistejuniores under 18 si sono imposte per 3 set a 1 contro il Malcontenta volley.è stata una grande soddisfazione per unasocietà nata solo un anno fa dall’unione diprecedenti realtà che ha raccolto oltre 200iscritti alle squadre di pallavolo delle diversecategorie e che si è posta fin da subito l’am-bizioso obiettivo di diventare “uno dei puntidi riferimento della pallavolo femminile dellaprovincia di Venezia”. Un progetto che stadando già i suoi frutti e per gli appassionatidei territori di Trivignano e Martellago unapreziosa opportunità di sport.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045923VitaCsi»Correndo sotto la pioggiaSeconda prova del Circuito Feltrino del Csi, Duathlon TrophyInauguratala Modena Beach ArenaIl tempo certamente non ha aiutato i79 appassionati di Duathlon che l’11maggio si sono iscritti alla secondaprova del Circuito Feltrino del Csi, de-nominata Duathlon Trophy e svoltasiad Anzù sotto una pioggia che ha datotregua ai partecipanti ed agli organiz-zatori solo per qualche minuto durantetutta la gara. La coppia Aziz Mahjoubie Gabriele Della Dora si è aggiudica-ta la vittoria nella categoria assolutae di coppia maschile, concludendo i16 km dell’intero tracciato in 56’12’’.Al secondo posto la coppia Luca Mi-nella - Manolo Zanella, distaccati disoli 31 secondi, mentre al terzo postoIl Csi di Modena insieme a PallavoloModena, la società che rappresentala storia del volley italiano, hanno stu-diato un grande progetto per l’estateche sta già facendo il tutto esaurito. Sichiama Modena Beach Arena by NoviPark, una vera e propria spiaggia nelcentro della città di Modena con trecampi allestiti da beach volley, beachtennis e foot volley che si trasforme-ranno, per alcuni giorni, anche in sta-dio di sabbia da beach soccer e beachrugby. Due mesi di eventi, tra torneiamatoriali ed esibizioni che porteran-no a Modena il meglio d’Italia per ognidisciplina.Ragazzi in sport… a scuola! la festa finale200 bambini della primaria hanno praticato giochi motori ispirati a Rugby, Atletica e BaseballPer i 200 bambini della Scuola Primaria dei plessi di Castellalto, Villa Zaccheo e Canzano, il “Palasannicolò” è stato ilfestoso teatro della giornata conclusiva del progetto “Ragazzi in Sport… in Abruzzo!” promosso nell’ambito del protocollod’Intesa tra il Centro Sportivo Italiano e l’Ufficio di Coordinamento dell’Ed. Fisica e Sportiva provinciale. “In questa giornatafinale - ha commentato il Presidente Csi Angelo De Marcellis -,i bambini hanno avuto modo di rapportarsi anche con i coetaneie confrontarsi negli sport, rielaborati sotto forma di giochi, che lihanno accompagnati nel corso dell’Anno Scolastico: rugby, atleti-ca leggera e baseball”. “Il Progetto - secondo quanto affermato daManuela Battistella, Coordinatrice delle attività Motorie dell’Isti-tuto Comprensivo -, ha avuto una ricaduta positiva, in primo luo-go perché ha coinvolto tutti i ragazzi della scuola primaria, dallaprima alla quinta, poi perché ha portato a scuola discipline menonote con apposite sessioni dedicate”. L’attenzione dell’insegnan-te si è soffermata anche sul futuro: “È sicuramente un progettoda riproporre anche l’anno prossimo”. Analogamente alla giornataodierna, l’8 giugno prossimo il Csi concluderà l’attività svolta du-rante l’anno presso il plesso di Montorio al Vomano.della classifica assoluta si è piazzato“ironman” Mattia De Paoli, portacolo-ri dell’U.S. Virtus Nemeggio, vincitoreanche della categoria singolo maschile,con il tempo di 57’ 18”.Al Messina Sud il passaporto per LignanoVincendo nel campionato regionale di calcio under 14 la società peloritana conquista l’accesso alle finaliDomenica 19 maggio si è svolta a Catania la finalissima dei Campionati Regionali del Csi Sicilia per la categoria Under 14:in campo, il Messina Sud e l’Usa Sport di Caltagirone. L’ha spuntata la società Peloritana che ha conquistato così il dirittoa partecipare, con il serio proposito di aggiudicarsi il torneo, alle fasi finali nazionali , in programma a Lignano Sabbiadorodal 26 al 30 giugno. Anche per le altre categorie, Under 10 e 12 Città di Messina con due squadre, Messina Sud e SportingClub Messina, sono pronte per la tanto attesa trasferta di Lignano Sabbiadoro, dove - con altrettante ambizioni e speranze- parteciperanno alle finali nazionali dal 13 al 16 giugno.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045924VitaCsi»Che forza i marciatori Calalzo!In 250 a Sappada per il Criterium Cadorino di atleticaIn 250 sotto la pioggia, il 19 maggio, per la quarta e penultima prova del XVIII Criterium Cadorino di atletica del CsiBelluno, manifestazione valida per il 3° Memorial Carletto Giacobbi e il IV Trofeo giovanile Riccardo De Martin e ClaudioDel Favero. Giornata difficile, con tanto fango a rendere durissima la prova di corsa in montagna proposta dall’AtleticaSappada Plodn in collaborazione con il Sappada Calcio. La graduatoria assoluta ha visto il successo dei MarciatoriCalalzo su Atletica Cortina e Atletica Comelico, mentre la classifica giovanile è stata vinta dall’Atletica Cortina davantiai Marciatori Calalzo e ai padroni di casa dell’Atletica Sappada Plodn. Il Criterium Cadorino vivrà la sua ultima giornatadomenica 26 maggio, a Calalzo.AmaVolley Day da recordConfermato il trend di partecipazione in crescita per la manifestazione clou del volley trentinoLa dodicesima stagione di attività diAmaVolley è andata in archivio con ilrecord assoluto di squadre partecipanti,36 in rappresentanza di gran parte delterritorio trentino. È stata riconfermatacosì la costante ed esponenziale cre-scita delle ultime stagioni, sia di squa-dre sia di atleti, merito di un progettoche nella semplicità “d’uso” trova il suomerito maggiore.Ben giocate le gare, grazie alle ragaz-ze e ai ragazzi delle quattro squadrearrivate in finale: Olympus Mattarello eASD Griffondoro, per il campionato dieccellenza, Maiali Volanti e La CosaVolley per il campionato di promozione.I Maiali Volanti si sono aggiudicati l’o-nore e l’onere di giocarsi la SupercoppaAmaVolley 2013 contro la squadra deiCampioni AmaVolley. L’ASD Griffondo-ro ha invece strappato il titolo all’Olym-pus Mattarello, campioni dello scorsoanno.Il titolo di miglior “giocatrice” è andatoa Stefania Bertoluzza della ASD Ot-tanta, quello di miglior “giocatore” èstato assegnato a Francesco Concidell’Olympus.Sport&disabilitàVerona vince “La Grande Sfida”Si conclude a Verona nel week-end di fine maggio l’edizione numero 18 de “La grande sfida”, l’ormai affermatissima, polie-drica e decentrata manifestazione che il Comitato Csi scaligero organizza come occasione di incontro tra le persone condisabilità, la città e dintorni. Quanto la “sfida” sia davvero “grande” lo si può leggere dal programma, che cresce di anno inanno, proponendo una girandola di eventi che si protrae per alcunesettimane, coinvolgendo anche alcuni centri minori della provincia.La “Grande sfida” XVIII è partita il 30 aprile scorso, a Bovolone, conl’iniziativa “Anch’io sono capace. Negozi senza barriere”. Per due set-timane persone con disabilità sono stati presenti nei negozi e nei mer-cati, al fianco dei titolari delle botteghe, per sensibilizzare al tema dellapresenza attiva dei disabili nei luoghi del lavoro. A distanza di pochigiorni si è replicato a Villafranca, Lazise, Legnago, Bussolengo, Veona.Il 18 maggio il comune di Caldiero ha ospitato “Sei felice?”, manifesta-zione di cultura, sport e arti varie. Il clou della “Grande sfida” è attesoperò nell’ultimo week end. In programma “In-contr-arti”, VI festival conartisti di strada con diverse abilità; gare di nuoto; spettacoli di danza,musiche e “clownerie”; sport e giochi aperti a persone con disabilitàfisiche, psichiche e sensoriali provenienti da varie città italiane ed euro-pee, con la partecipazione straordinaria di Andrea Lucchetta.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045925Almanacco»Pallacanestro: il Csi romagnolo unisce i campionatiNovità per le società al fine di offrire nuovi stimoli e nuove opportunità di gioco e divertimentoPresidi di ascolto sociale in parrocchiaCon l’apporto della Fondazione con il Sudnasce a Foggia il progetto “Volontariato di quartiere”è stato presentato a Foggia il 2 mag-gio, presso il Palazzo Vescovile, il pro-getto “Volontariato di quartiere”, pro-mosso da un pool di associazioni, tracui il Csi, e finanziato dalla Fondazionecon il Sud.La finalità principale dell’iniziativa ècreare presidi stabili di ascolto del bi-sogno sociale all’interno delle parroc-chie che già costituiscono un punto diriferimento per soggetti in situazioni didisagio e di povertà.Il progetto prevede che, nel momentoin cui una persona con difficoltà si ri-volge alla parrocchia per chiedere so-stegno, entrino in azione i “volontari diquartiere” che provvederanno a farsicarico della problematica esposta.Tra gli interventi possibili l’assistenza ela consulenza alle famiglie, il supportopsicologico, l’assistenza in caso di re-ato, la distribuzione di alimenti e indu-menti per le famiglie meno abbienti, larealizzazione di un indagine conosciti-va sulla povertà della zona.A Caja la nazionalesperimentale di Basketè un pavese che ha iniziato a muovere isuoi primi passi proprio dal Csi di Pavial’assistente allenatore della nazionaleitaliana sperimentale di pallacanestro.Per Attilio Caja un ritorno sul parquetper i Giochi del Mediterraneo.Attilio Caja ha vissuto con il Csi di Pa-via anche l’esperienza di “Casa Comi-tato” essendo stato relatore centraleall’incontro di Landriano con il Presiden-te Nazionale Csi Massimo Achini.L’esperienza maturata è eccellente:allenatore a Pavia poi e Roma indi aPesaro poi ancora Roma con la Super-coppa Italiana, poi a Milano, Napoli, Ro-seto, Novara, Cremona e Rimini.Storico accordo tra i Csi di Ravenna,Faenza e Forlì (che potrà essere infuturo allargato agli altri comitati roma-gnoli) per la creazione di una commis-sione tecnica inter-comitato dedicatoallo sviluppo di un’attività sinergica sulterritorio romagnolo per lo sviluppo del-la pallacanestro.Dopo vari incontri si è giunti a questaintesa che sarà operativa dal prossimoanno sportivo 2013/14, anno in cui ver-ranno unificati i regolamenti delle mani-festazioni e indetti campionati di palla-canestro unitari sui territori coinvolti. Unlavoro maggiore e più complesso mache ha come obiettivo quello di offrirealle squadre un’opportunità diversa perconfrontarsi con squadre diverse e del-lo stesso livello tecnico.«È un ottimo lavoro quello portatoavanti con responsabilità e lungimiran-za dai comitati romagnoli.» commentaStefano Lorenzini, responsabile regio-nale e nazionale per quanto riguarda lapallacanestro Csi «La mia speranzaè che tutto questo porti ad una nuovaspinta all’attività regionale e nazionaleaffinché le società sportive vivano un’e-sperienza sportiva sempre più ampia».Diversi i campionati indetti: si parte dal-la categoria open maschile (attività datrent’anni svolta a Faenza e da una de-cina d’anni a Ravenna), divisa in quat-tro conference territoriali (per agevolaregli spostamenti durante la stagione in-vernale) che daranno successivamentevita ad una “poule A” ed una “poule B”ognuna con un percorso separato fina-lizzato a livellare il livello delle gare.Per quanto riguarda le categorie gio-vanili, invece, viene evoluta territo-rialmente l’attività già organizzata nelravennate per le categorie under 14,under 16 e under 19, eventualmenteanch’essa divisa in conference territo-riali, oltre all’attività minibasket svoltaa concentramenti. Per queste cate-gorie viene prevista inoltre un’attivitàpre-campionato per coinvolgere quellesocietà che entrano in palestra già nelmese di agosto, in attesa che tutte lealtre siano pronte ad iniziare a lavorarecon i bambini.La vera novità riguarda la categoriaopen femminile, che in questi ultimi dueanni ha visto squadre romagnole parte-cipare all’attività indetta dal comitato diBologna. Si è quindi pensato di propor-re un girone romagnolo che sfocerà inuna fase regionale unitaria col comitatofelsineo.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045926Almanacco»Doppio appuntamentocol trekkingEscursione fotografica per bambinie passeggiata lungofiume per over 55Lunedì 13 maggio un centinaio dialunni delle classi quinte delle scuoleelementari Racagni, Corazza e Cor-ridoni di Parma hanno preso partead una speciale escursione nel cuo-re dei Boschi di Carrega durante laquale sono stati invitati a scattare,con le macchine fotografiche fornitedal Csi, gli elementi naturali del pa-esaggio. All’iniziativa ha fatto seguitoun concorso fotografico per premiaregli scatti più suggestivi e significativi.Mercoledì 15 maggio ha preso il viadal campo scuola di via Po il trekkingcittadino per over 55. Coloro cheavevano partecipato ai corsi di atti-vità motoria promossi dal Csi e dalComune di Parma hanno intrapresouna passeggiata lungo il greto delTorrente Parma fino a raggiungere gliorti sociali di San Pancrazio, dove èstato allestito un buffet con torta frittae salumi.A Cassano Magnago “Mondo” sprona i ragazziDall’ambasciatore dello sport in oratorio suggerimenti per genitori e figliSerata di testimonianza, quella di giove-dì 16 maggio, per i Csi varesini di Cas-sano Magnago, San Carlo, Robur SanGiulio e Centro San Pietro. Testimoned’eccezione, alla presenza del presi-dente provinciale Redento Colletto edel consulente ecclesiastico dei tre Csidon Martino Mortola, è stato Emiliano“Mondo” Mondonico, ambasciatore delCsi nazionale per lo sport in oratorio.Per lui una sala gremitissima sul tema“Giocare per credere”.Il mister ha mostrato sorpresa per cometre oratori siano riusciti a organizzare laserata, ha ribadito l’importanza per ungiovane del passaggio in oratorio pernon sentirsi solo, per costruire amicizie,per ascoltare, per confrontarsi e l’impor-tanza dei volontari che si occupano deigiovani del futuro, a cui va un granderingraziamento.Dopo aver rilevato l’impegno dei volon-tari, mister Mondonico ha sottolineatocome sia importante «vincere controqualcuno, vincere contro qualcosa, vin-cere a volte anche contro nemici invisi-bili». Questo - ha spiegato - perché «lasconfitta fa male. Occorre comunquespronarsi per far meglio».Si è rivolto poi ai genitori per ricordarequanto siano importanti nel loro ruolo.È importante stare insieme ai propriragazzi, giocare con loro, ritagliare deltempo per stare assieme. E ha ribaditoche «le regole dello sport non sono leregole della vita. Occorre osservare leregole della vita attraverso le regole delcalcio».CittÀnimate: i sani stili di vitaGioco, attività fisica, movimento e corretta alimentazione alcentro della seconda tappa del progetto del Csi LatinaIl 18 Maggio, presso il Parco della Lirica di Aprilia, si è svolta la seconda tappadel progetto “CittÁnimate”, promosso da Csi Latina e Croce Rossa Italiana, con ilpatrocinio del Comune di Aprilia e in collaborazione con Studio 93. La tematica,“Sani stili di vita”, ha riscosso una buona attenzione in tutte e le sue componenti:gioco, attività fisica, movimento, corretta alimentazione.È stato un pomeriggio di sole all’insegna del divertimento che ha visto molti bam-bini mettersi in gioco con le attività proposte dalle ragazze del Csi, in cui si speri-mentavano il gioco di coppia, la collaborazione, la socializzazione, la sana compe-tizione e il divertimento, il tutto contornato da una spirale di tappetini colorati cherichiamavano le caselle del tradizionale “gioco dell’oca”, dove ogni casella era unasfida, un gioco, un’emozione. Grazie alla Croce Rossa Italiana i bambini si sonocimentati in una divertente e istruttiva caccia al tesoro, volta alla costruzione di unapiramide alimentare che sottolineasse l’importanza del cibo sano.“CittÁnimate” è dunque un percorso che invita a dare un contributo culturale, con-dividendo le passioni e contribuendo ad abbattere le barriere riqualificando gli spa-zi di Aprilia. Ogni tappa un parco e una tematica diversi.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045927Almanacco»Gazzetta Cup,Calcio Azzurri e MarianoKeller alle finali di S. SiroLe formazionisi sono impostenel concentramentodi Campania e BasilicataSaranno le società Calcio Azzurri diTorre Annunziata (categoria Junior)e Mariano Keller di Napoli (categoriaYoung) le due squadre che rappre-senteranno la provincia partenopeaalle finali nazionali di Gazzetta Cup,in programma allo stadio Meazza (giàS. Siro) di Milano. Il verdetto è statostabilito dai concentramenti conclusi-vi dell’appassionante torneo giovani-le, che ha visto migliaia di ragazzinie centinaia di squadre affacciarsi allaribalta sportiva dell’iniziativa del quo-tidiano in rosa. Sul prato sintetico delcomunale Vallefuoco di Mugnano, alleporte di Napoli, si sono affrontate lesedici vincenti di ciascuna categoriadi altrettanti fasi locali, svolte in Cam-pania e in Basilicata. Tantissime lerealtà giovanili che hanno partecipatoalla kermesse; dalle scuole calcio piùrappresentative della provincia, agliistituti scolastici, alle parrocchie, alleassociazioni sportive. Ad ognuno deipiccoli partecipanti la Gazzetta delloSport ha donato un pallone di cuoio.Le finali hanno anche decretato i mi-gliori giocatori e portieri per ciascunacategoria.A Vicenza detenuti ma liberi nello sportIn carcere Meeting di atletica leggeraDomenica 19 maggio puntualmente ètornato il meeting di atletica leggera chesi disputa all’interno della Casa circon-dariale di Vicenza. La manifestazione,articolata su un triathlon di specialitàossia il getto del peso con attrezzo di5 chilogrammi, la velocità sugli 80 metrie quella di mezzofondo sugli 800 piani.Teatro della sfida il campo di calcio delcarcere nel quale sono state approntatele corsie per la gara di velocità quindi lapedana per il getto del peso e disegnatol’anello per la gara di mezzofondo. Gliatleti sono i detenuti della casa circon-dariale e gli studenti dell’Itis Lamperticodi Vicenza. L’organizzazione del me-eting del Gs Vicenza Est in collabora-zione con il Centro Sportivo Italiano diVicenza, i cui volontari hanno varcato lasoglia del carcere al mattino per prepa-rare il campo di gara. Alle 15:00, nell’o-ra di aria a disposizione dei detenuti, legare. Gli organizzatori del Vicenza Estavevano già fatto gareggiare alcuni re-clusi in regime di semilibertà nel Mee-ting della Stanga ed il passo successivodi portare una manifestazione sportivadi atletica in carcere è stato quasi unpasso obbligato. è stata una giornatadi dialogo e apertura verso l’esterno inun momento di grande difficoltà dell’ap-parato carcerario che riguarda anche ilSan Pio X, con circa 340 reclusi a frontedi una capienza di 150 posti.Pavia premia i suoi campioni nazionaliRiconoscimenti alla Festa dell’Atleta per i “tricolori” CsiLa Sala dell’Annunciata in piazza Petrarca, in Pavia, ha ospitato martedì 7 mag-gio la Festa dell’Atleta con il conferimento di decine e decine di diplomi aglisportivi della provincia di Pavia che si sono classificati nei massimi livelli sportivi.Tra questi vi è stato spazio anche per i campioni nazionali Csi 2012 di Judo ecioè: Luca e Sara Bolla, Marco Ciardullo, Alessandro Li Causi, EleonoraPelizzari tutti appartenenti alla Società Sportiva Ko Dojo Judo Rozzano affiliataal Comitato di Pavia. Alla serata ho presenziato il presidente regionale CONIPierluigi Marzorati, il presidente della provincia di Pavia sen. Daniele Bosone,l’assessore alla sport sempre della provincia Francesco Brendolise, l’assesso-re allo sport del comune di Vigevano Andrea Ceffa. Per il Csi accanto agli atletipremiati Danilo Dara instancabile dirigente della Società Ko Dojo Judo Rozza-no, il responsabile dell’attività sportiva Csi Pietro Gatti e il presidente ProvincialeCsi Sergio Contrini.La manifestazione è stata guidata dal delegato CONI per la Provincia di PaviaArc. Luciano Cremonesi.
  • Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 9 - 25 maggio 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045928Agenda»A Pistoia “In giocooltre le barriere”Sabato 1° giugno farà tappa a Ca-salguidi, nel Campo Comunale,un’iniziativa rientrante nel Progetto“In gioco oltre le barriere” promossodal Csi Pistoia e che si inserirà nelprogramma della seconda giornatadel Campionato Regionale di Atleti-ca Leggera Csi. Il Progetto prevedeil coinvolgimento di persone con di-sabilità intellettivo-relazionale nellapratica di discipline sportive qualiAtletica Leggera, Nuoto e Tennista-volo seguiti ogni volta da personaletecnico qualificato.A Casalguidi andrà questa volta inscena l’Atletica Leggera e i nostriatleti diversamente abili dovrannoaffrontare una prova di velocità resafamosa negli ultimi anni dal primati-sta mondiale Usain Bolt. La reginadegli Sport Olimpici e il mondo delCsi aprono le proprie porte di buongrado a questi ragazzi che potrannoassaporare la gioia di correre insie-me a tanti altri atleti provenienti datutta la Toscana e con loro potrannocompetere ed ambire a qualificarsiper la finale nazionale di atletica leg-gera che si svolgerà ad inizio settem-bre a Belluno.“Bambini per Sempre”A Pisa il Csi insieme a Save the ChildrenIl Csi Pavia a BambinFestival1300 i bambini coinvolti nelle 130 attività proposte dal programmaSi concluderà domenica 26 maggio aPavia la 4° edizione di “BambinFesti-val - diritti in città”. L’’iniziativa, in svol-gimento dal 17 maggio, promossa ecoordinata dal Centro Servizi Volonta-riato di Pavia e Provincia, ha propostoun programma di oltre 130 attività re-alizzate da 104 Associazioni, tra cui ilCsi. Sono stati 1300 i bambini coinvol-ti in 76 laboratori per imparare a fare,8 letture animate ed incontri con auto-ri, 14 spettacoli di teatro, musica, circoe giocoleria; 9 manifestazioni sportivecon Rugby, Calcio e Volley.Save the Children Italia Onlus, in collaborazione con il Centro Sportivo Italianoorganizza a Pisa la manifestazione “Bambini per Sempre” – Convegno e Giochi.L’evento, che si terrà sabato 1 giugno, a partire dalle ore 16,00, in piazza XX Set-tembre, vedrà la partecipazione di Federica Testorio, coordinatrice nazionale deivolontari di Save the Children Italia Onlus.Testorio introdurrà ai presenti i programmi concreti di sostegno all’infanzia che l’or-ganizzazione porta avanti in Italia. Sarà anche un pomeriggio di festa e di allegriaper far divertire i bambini di ieri e gli adulti di domani con giochi senza tempo esenza età. La manifestazione è organizzata con il patrocinio della Regione Tosca-na, della Provincia e del Comune di Pisa, del Comitato Regionale del Coni e dellaSocietà della Salute.Dalla sua fondazione nel 1919 ad opera di Eglantyne Jebb, Save the Childrensi è diffusa in più di 120 paesi del mondo e ad oggi è la più grande e importanteorganizzazione internazionale indipendente per la difesa dei diritti dei bambini. A90 anni dalla sua nascita la missione dell’organizzazione “in Italia come nel restodel mondo”, fa notare il Presidente Claudio Tesauro, è ancora quella di “assicu-rare ad ogni bambino il rispetto dei suoi diritti - quello alla salute, alla nutrizione, alcibo, ad una dimora, all’educazione - e proteggerli da ogni tipo di violenza, abusoe sfruttamento, ascoltare i minori, coinvolgerli in ogni decisione che li riguarda eimpegnarsi affinché il loro punto di vista sia preso in considerazione”.