Your SlideShare is downloading. ×
Agenzia 21 giugno 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Agenzia 21 giugno 2013

150
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
150
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045921Prima pagina»Primi titoliAllievi e JunioresProsegue la corsa al tricolore. Dal 22al 26 giugno il Csi assegna i titoli deicampionati nazionali allievi e junioresriservati alle squadre di calcio a 5, a 7,disabili e pallavolo. Più di 500 finalisti da15 diverse regioni in campo a LignanoSabbiadoro.Stage Formativoin LombardiaLo Stage formativo per dirigenti di Co-mitato approda in Lombardia. Il Cen-tro Congressi di Borno in Valcamonicaospiterà la tre giorni formativa (dal 21al 23 giugno) alla quale sono iscritti uncentinaio di partecipanti, da tutti i comi-tati della regione Lombardia, tra cui 6presidenti, ed 8 vicepresidenti provin-ciali. Dirigere oggi nel contesto del si-stema sportivo italiano il tema affrontatoin apertura dal Team Formazione Nazio-nale, quindi ci saranno momenti di con-fronto, dibattito ed esercitazioni. Sabatoserata associativa. Domenica la sintesidei lavori e le conclusioni affidate al pre-sidente nazionale Massimo Achini.Giusy Versacee la sua autobiografiaMartedì 25 giugno, alle 11.30, al Salo-ne d’Onore del Coni, la velocista GiusyVersace presenta la sua autobiografia“Con la testa e con il cuore si va ovun-que - la storia della mia nuova vita”. In-terverranno il presidente del Coni Gio-vanni Malagò e il presidente del CipLuca Pancalli. In copertina, una Giusyammiccante con rossetto rosso e abitolungo, che posa su una pista di atleticasfoggiando le gambe che preferisce: leprotesi da corsa. All’interno, un raccontosuddiviso in ventidue capitoli che riper-corrono le tappe fondamentali della suanuova vita. Dal terribile incidente, all’i-nizio di una nuova vita e di una nuovapassione: l’atletica leggera.Fair Play. Lucchetta “Modello per i giovani”“Scatta” il Csi per il MondoSeconda edizione del concorso foto-grafico “Il Csi in giro per il mondo”. Sitratta di scattare, mentre si è in vacan-za, una fotografia con la bandiera delCsi ovunque si voglia. Anche, per chiresta “a casa”, in angoli suggestivi del-la propria città. Sono 5 le sezioni delconcorso: fotografia il Csi in giro per ilmondo; fotografia dal luogo più lonta-no; fotografia più originale; fotografia“vacanze in città”; fotografia gruppo più numeroso. Tra i premi: macchine foto-grafiche, buoni vacanza per un week-end, biglietti per una partita allo stadio, kitdi materiale sportivo. Per il comitato della foto vincente 10 affiliazioni gratuiteper la prossima stagione. Le fotografie devono esser inviate per e-mail entro il 5settembre a: stampa@csi-net.it.Altri 9 scudetti a fine giugno, con gli under 14Andrea Lucchetta è stato il più votato dal Csi comecampione “modello per i giovani” nell’ambito del Pre-mio Internazionale Fair Play Menarini. Lucky Lucchet-ta ha sopravanzato gli atri candidati, staccando net-tamente nei consensi Bebe Vio (seconda) e CesarePrandelli (terzo). La notizia è stata ufficializzata allastampa nel corso della conferenza di presentazionedel XVII Premio Internazionale “Fair Play” Menarini,che si svolgerà a Castiglion Fiorentino (AR) il prossi-mo 3 Luglio, e premierà anche quest’anno i campionisportivi che meglio si sono distinti per lealtà, etica erispetto nella loro carriera professionale.Dal 26 al 30 giugno toccherà al basket e calcio a 11 allievi e juniores laureare lesquadre campioni. Oltre ai 4 tornei di categoria, che impegneranno circa 300 at-leti, contemporaneamente, sempre sui campi friulani del GeTur scatterà la corsascudetto per i giovani under 14. Dopo gli esami di licenza media un nuovo impe-gno per i circa 500 finalisti. In palio cinque titoli: Calcio a 11, Calcio a 5, Calcio a7, Pallacanestro, Pallavolo.
  • 2. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045922VitaCsi»A Cremona l’European Pepo CupA Brindisi “Running for Africa”La VI edizione della Maratona dei popoli finalizzataalla raccolta fondi per la costruzione di un villaggio in KenyaL’A.S.D. Pepo Team Cremona ha or-ganizzato la terza edizione dell’Euro-pean Pepo Cup, torneo internazionaledi calcio a cinque per atleti con disabi-lità intellettiva.Nei giorni 14,15 e 16 giugno dodicitra le più prestigiose squadre prove-nienti da tutta Europa si sono sfidatein Piazza del Comune a Cremonache, per l’occasione, si è trasformatain uno stadio. In questo evento che èanche occasione di scambio culturaletra la città e il resto d’Europa. La PepoTeam ha rappresentato degnamentei colori dell’Italia, vincendo entrambi itornei in programma: la squadra di fa-scia A contro la Danimarca, quella difascia B contro San Marino.L’European Pepo Cup rientra nel pro-gramma delle manifestazioni di puntadi “Cremona città europea dello sport2013”.Bel successo di partecipazione per la sesta edizione della “Maratona dei Po-poli”, corsa podistica organizzata dal Csi Puglia e dal Comitato di Brindisi, incollaborazione con l’associazione Huipalas di Mesagne e con l’associazioneAVIS sez. “Beccarisi” di Mesagne. L’evento rientrava all’interno del progettoregionale Csi “Sport Educational”.Al via, a Mesagne, si sono presentati in 191. Dietro le quinte i tanti volontari chesi sono adoperati per organizzare la manifestazione, che aveva una finalità no-bilissima: contribuire alla realizzazione del progetto “Kijiji”, ovvero la costruzio-ne di un villaggio in Africa. Kijiji sorgerà a Emali, a circa 120 km da Korogocho,Nairobi (Kenya), su un terreno di 11 acri (circa 5 ettari). Gli abitanti del villaggio:famiglie senza uno dei genitori, giovani orfani con fratelli più piccoli a carico,provenienti dallo slum e individuati tra quelli che l’associazione segue da anni.Altro elemento da sottolineare è la “pluri collaborazione” tra diverse realtà asso-ciative locali: il Csi brindisino, promotore della manifestazione, deve ringraziareper la buona riuscita dell’evento i molti partner, e in primo luogo l’Huipalas diMesagne, da anni al fianco del Csi per promuovere eventi che legano lo sportcon il sociale; l’associazione Avis di Mesagne, che ha inserito la “Maratona deiPopoli” all’interno dei festeggiamenti per il suo 35°.Il Csi per la Montagnanon solo calcioma anche pallavoloIn prossimità dell’avvio del tradizionaletorneo della Montagna di calcio giova-nile ed amatoriale, si è conclusa la 3^edizione del Torneo della Montagna diPallavolo che ha interessato diversesquadre del territorio appenninico emi-liano. Una buona cornice di pubblico hafatto da sfondo alla finale che si è svol-ta a Vezzano sul Crostolo. Una soddi-sfazione per gli organizzatori di questa“fatica” capeggiati da Daniele Boni delConsiglio Territoriale Csi di Reggio Emi-lia che osserva: “Il Torneo della monta-gna di pallavolo rappresenta per il Csila nuova frontiera dell’attività sportivain montagna nel periodo estivo. Siamosoddisfatti del risultato ottenuto perchécomunque abbiamo offerto l’occasionedi “stare insieme” fuori dalla compe-tizione fine a se stessa. Per il 3° annoconsecutivo il Torneo ha retto a diversedifficoltà organizzative ed i propositi peruna 4° edizione sempre più importanteci sono tutti”. Quest’anno la squadra delCavola (nella foto) ha concretizzato ildetto che “l’unione fa la forza” unendo-si con la squadra del Castelnuovo ne’Monti cogliendo per la terza volta con-secutiva la vittoria che ha festeggiatosalendo sul gradino più alto del podio.Eterna seconda la squadra del Vezza-no.
  • 3. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045923VitaCsi»Duathlon avanti tuttaDisputata ad Arsiè la quarta provadel Circuito feltrinoVenerdì 14 giugno finalmente i run-ners ed i bikers del Circuito Feltrino delDuathlon Csi hanno potuto godere del-la bella giornata e del caldo, che li haricompensati del freddo e della pioggiache hanno patito nelle ultime 2 prove.La 4aprova Duathlon Summerfest diArsiè è stata vinta dalla coppia NicolaSpada e Marco Spada con il tempo di45’42”, battendo la coppia Aron Laz-zaro e Marcello Pavarin, vincitori delDuathlon di Feltre. Superba comun-que anche la prestazione della coppiaterza classificata, composta da AzizMahjoubi e Gabriele Della Dora, chehanno preceduto sul traguardo la cop-pia Lucio Sacchet e Manolo Canova.Eccellente come sempre la prestazionedi “ironman” Mattia De Paoli, che si èpiazzato al 5° posto della classifica as-soluta. Prossima puntata a Lamon ve-nerdì 28 giugno.“Giochi in strada 2013”Strade e piazze di Mantova animate da una proposta Csiper il recupero di giochi tradizionaliDomenica 26 maggio Mantova ha mostrato, a chi a saputo vedere, non solo ilvolto di città d’arte ricca di monumenti testimoni di un fulgido passato, ma strade epiazze come luogo d’incontro, di gioco, di divertimento.L’occasione per riuscirci è stata costituita da “Giochi in strada”, una sorta di per-corso della memoria, un rivivere attraverso giochi legati alla tradizione popolarel’atmosfera dei lunghi pomeriggi in cortile dove il salto della corda, campana, cer-bottana e figurine diventavano il pretesto per stare insieme, per passare ore e orein compagnia. “Giochi in strada” è stata anche una fucina di laboratori: aquiloni,fucili con elastico, cerbottane; di giochi nei prati come palla avvelenata, roverino,sciancol; di giochi giganti come forza 4, dama, domino e shangai; di giochi educa-tivi come gli scacchi. Giochi in strada è stata una manifestazione che ha colpito nelsegno per numero di presenze, per attività svolte, per quanto ha voluto trasmette-re. E allora che sia “sciancol?!...vegna!” .Il volley campano open cala il trisTre formazioni della Campania si impongono nelle interregionali e volano verso SalsomaggioreL’en plein del volley napoletano agli in-terregionali Csi del Sud corona per ilcomitato di Napoli, guidato da AntonioPapa, una stagione di successi nelladisciplina sottorete riservata alla cate-goria Open. Le due formazioni parte-nopee in campo, il Padula femminilead Ariano Irpino e l’Orienthares mistaa Reggio Calabria, hanno superato ilturno, qualificandosi per i nazionali diSalsomaggiore Terme di inizio luglio.La terza formazione campana cheandrà a Salsomaggiore, la PianetaSport di Cava de’ Tirreni, già avevaacquisito il diritto alla qualificazione inEmilia, avendo vinto il titolo regionalea Torchiara (Sa) due settimane prima.Facile 3-0 dei Vigili del Fuoco Padulacontro le ragazze della SS. Annunzia-ta di Mesagne (comitato di Brindisi) alpalazzetto dello sport di Ariano. Partitasecca per le ragazze in maglia rossa,che accedono ai nazionali imbattute.Nell’altro concentramento, disputatoal centro sportivo Palloncino di ReggioCalabria, l’Orienthares, pur arrivandoseconda nel girone, si è qualificata in-sieme al team della Sicilia, vincitore delraggruppamento.
  • 4. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045924VitaCsi»A Darfo gli scudetti della LombardiaCalcio Forza 9:si conferma il RaggiolarisNel corso della premiazionepresentato un volumesu 50 anni di calciodel Csi FaenzaTornano ancora più forti e convincen-ti e bissano il successo della scorsastagione sportiva con un clamoroso4-0 sulla compagine del Zingaro: inquesto modo la compagine del Rag-gisolaris ha colto il successo nellafinale del 51° campionato dilettanti dicalcio a nove del Csi Faenza. In unagiornata ideale, in un campo quasiperfetto, i giocatori hanno onoratol’impegno a dare vita ad una “festadel calcio”. Tale è stata la finale perla correttezza dimostrata in campodagli atleti, senza che per questo vifosse meno agonismo; analoga lacorrettezza, insieme all’entusiasmo,dimostrata dal discreto pubblicopresente sulle gradinate ed a bor-do campo. E festa è stata anche lacosiddetta “piccola finale” (coppaCacciari, riservata alle squadre elimi-nate nelle prime fasi del campiona-to), che ha visto scendere in campoprecedentemente le formazioni delBarbiano e degli Old Ranxerox. Lafreschezza della giovane formazionedel Barbiano (Cotignola) ha avuto ilsopravvento nella parte finale dellagara, garantendo la vittoria per 2-1sulla coriacea squadra più maturadel Ranxerox. Il momento delle pre-miazioni è stato anche occasione perla presentazione di un prezioso volu-me, frutto di ricerche appassionate,corredato di rare foto e documentid’archivio, denominato “Calcio forza9”, 50 anni ininterrotti di calcio ama-toriale organizzato dal Csi Faenza. Ilvolume verrà consegnato per la ven-dita e diffusione alle edicole e libreriedi Faenza e dintorni.Sport24 a VerbaniaIl Bar Universo vince il Supersport. L’ Avis Ossolana B la ‘6x1ora’Quattro giorni di sport con il Csi Verbania, fra corse, volley e beach tennis, quellivissuti la scorsa fine settimana al centro S. Francesco di Verbania . C’era Sport24 a Verbania con tornei, finali regionali e premiazioni della stagione appenaconclusa. Le proposte più coinvolgenti dell’iniziativa sono state il torneo Super-sport, dove il Bar Universo ha sopravanzato i Vigili del Fuoco e le Piscine Domo.In pratica un maxitorneo, aperto a squadre di 12 atleti (con almeno 4 donne) ar-ticolato su prove di: calcio a 5, volley, calcio balilla, scala 40 e la corsa a staffetta‘6x1ora’ la staffetta podistica disputata sabato dalle 16 alle 22 nell’anello di 400metri ricavato nel parco di Villa Maioni, vinta dall’ Atletica Avis Ossolana B comesocietà. www.sport24.csivb.net.Finali baciate dal sole e dal caldo quel-le del secondo weekend residenzialea Darfo Boario Terme (Bs) del 15 e 16giugno e valide per l’assegnazione, daparte del Csi Lombardia presieduto daGiancarlo Valeri, degli scudetti regio-nali, pass necessario e unico, salvo ilcaso di categorie con più di un posto perla Lombardia, per le finali nazionali. Inpalio i titoli e gli scudetti delle categorieCalcio a 11 Open maschile, Calcio a 7Top Junior maschile, Calcio a 7 Openmaschile, Calcio a 7 Open femminile,Calcio a 5 Open maschile, Calcio a 5Open femminile, Pallavolo Top Juniorfemminile, Pallavolo Open maschile,Pallavolo Open femminile, Pallavolo Mi-sta e Basket Open maschile.In tutto 11 scudetti, con 44 squadregiunte in Valcamonica sognando le finalinazionali. Le premiazioni sono state gui-date dal presidente regionale GiancarloValeri che, al centro congressi di Dar-fo, è stato affiancato dal sindaco dellacittà Ezio Mondini. «Sono soddisfattodell’andamento di queste due tornate difinali – ha detto il presidente regionaleGiancarlo Valeri –. Auspico un buoncammino a chi andrà ai Nazionali e diveder ancora più gente alle prossime fi-nali del 2014 perché, girando per campie palestre, ho visto luoghi gremiti e altrimeno e, invece, queste devono esserele feste dei campioni, in campo e fuori.Insieme possiamo e dobbiamo fare dipiù e meglio perché il Csi punta semprea migliorarsi».
  • 5. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045925VitaCsi»48oTorneo Scolastico “Trofeo Don Giorgio Gualtieri”L’edizione 2013 ha visto la partecipazione di 800 piccoli atletiChiusura a Marano per l’atletica su pista campana150 i partecipanti alle gare conclusive della stagione regionaleSabato 8 e domenica 9 giugno alla Stadio Mirabello si è concluso il 48° TorneoScolastico “Trofeo Don Giorgio Gualtieri”, manifestazione di calcio a 7 giovaniletargato Centro Sportivo Italiano di Reggio Emilia. Più di ottocento atleti si sonoalternati sui due campi allestiti nel tempio mai decaduto e mai dimenticato delcalcio reggiano, teatro oggi, come ieri, di sfide appassionanti, di divertimento e disport. Sabato la manifestazione è stata inaugurata dai più piccoli: tra i Debuttanti ilprimo posto è andato alla Falk che in finale ha avuto ragione del Progetto AuroraVerde con il risultato di 5 a 4 dopo una partita appassionante finita solo dopo untempo supplementare. Ai bimbi dell’Ac Casalgrande è andato invece il titolo dellaFase Verde, mentre il titolo della Fase Blu del Torneo è stato appannaggio del RealCastellarano B. Tra i Cuccioli il titolo lo ha conquistato il Progetto Aurora Verde.Nella finale della Fase Blu si è imposto il Campagnola, in quella della Fase Verdela Polisportiva Quaresimo. Da non dimenticare le esibizioni non competitive deipiù piccoli (Biberon nati 2006/2007) che sabato, con la loro simpatia e la loro gioia,hanno allietato il folto pubblico tra una gara e l’altra. Domenica vittoria del San-tos nella categoria Arcobaleno. Nella Fase Blu il primo posto è andato alla VirtusBagnolo Blu, nella Fase Verde alla Reggio Calcio B. Nella categoria Primaveraprimo posto per il Progetto Aurora Verde, nella Fase Blu per lo Sporting Pievecella.Nella nuova categoria Primavera a 9, il primo titolo della storia è stato assegnatoex-aequo a Falk e Us Montecchio, in quanto nemmeno i due supplementari sonoriusciti a sbloccare il risultato. Nella Fase Blu il titolo è andato al Roteglia Sport,mentre nella Fase Verde è andato al Gattatico Club.Si è conclusa con la prova su pista l’annata regionale del Csi per l’atletica leggera.L’ultima manifestazione è stata organizzata allo stadio comunale “Nuvoletta” diMarano, in collaborazione con la Fidal e il gruppo giudici di gara ciessino, gui-dato dal responsabile per la Campania Giovanbattista Pelosi. 150 atleti hannopartecipato al doppio evento, dopo la sospensione per la forte pioggia delle garela settimana precedente. Tra le società Csi, in luce i ragazzi dell’oratorio GP2 diCapodimonte, mentre nel criterium complessivo dei cinque appuntamenti regionalibuona affermazione dei team Polisportiva Piscinola Napoli, Renzulli di Avellino eCsi Benevento. In campo federale erano presenti l’Atletica Marano, L’Arca AtleticaAversa, l’Atletica Cercola e Atletica Macerata Campania. Le categorie giovanilipromozionali hanno gareggiato nella specialità dei 60 metri piani, lungo e lanciodel vortex, mentre cadetti, allievi e juniores negli 80 e 100 metri piani, peso e lungo.Per il mezzofondo sono state disputate gare di 600 e 800 metri. In conclusione digiornata per juniores, seniores e master una batteria sulla distanza di 3 mila metri.
  • 6. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045926Almanacco»A Varesesi gioca in oratorioUn’autentica festa le premiazionidel Campionato zonaleSabato 8 giugno grande pomeriggio a Bogno,frazione di Besozzo (Varese) per le premia-zioni del Campionato Zonale. Tutte le squa-dre erano presenti per un pomeriggio di giocoe una merenda offerta dall’oratorio di Bogno.Fausto Binda, capofila della Zona, con isuoi collaboratori ha organizzato mini parti-telle su due campi per far divertire i ragazzinell’attività che loro adorano: il calcio. Al ter-mine di queste mini partite una merenda pertutti i presenti, oratorio animato da tanti piccolicampioncini che sgambettavano nel rincorre-re il pallone. Al termine la premiazione.Un anno da ricordareNon solo risultati sportivi per il Csi Amalfi,ma anche un sostanziale “lievitare” nella comunitàCon la cerimonia di premiazione, tenutasi a Scala, ridente cittadina dellaCostiera amalfitana, si è chiuso l’anno sportivo che il locale Comitato di ZonaCsi ha organizzato per bambini, adolescenti e adulti nella disciplina sportivadel calcio a 5. I Campionati sono stati scissi in due tipi: Circoli Parrocchiali,che hanno coinvolto le fasce d’età dagli 8 ai 14 anni, e Campionato provin-ciale, che racchiudeva le categorie Juniores (Under 18) ed Open.La cerimonia è stata presieduta dai vertici del Comitato Territoriale di Cavadei Tirreni, nella persona del neo-presidente Giovanni Scarlino. I bambinie ragazzi coinvolti nei Circoli Parrocchiali sono stati all’incirca 250, di Amalfi,Atrani, Pogerola, Praiano e Scala.Da ricordare che per la categoria Under 8, vista l’età dei bambini, i respon-sabili tecnici hanno integrato le mini-partite con giochi propedeutici ludico-sportivi. Così alla fine non ci sono stati né vincitori né vinti, ma è rimastosolo il sorriso e la felicità dei tanti bimbi. Nella categoria Under 12, che daquest’anno dava accesso per le prime 2 classificate alla “Danone NationsCup”, la squadra del CS S. Luca Praiano ha sbaragliato la concorrenza,senza subire alcuna sconfitta. Nella categoria Under 14 tre squadre si sonocontese fino all’ultimo la vittoria finale, che è andata all’ Ass. L’Ancora Amalfi.Nel campionato juniores si è imposta l’ASD Ancora. Il Campionato Open,tornato dopo qualche anno di assenza, ha consegnato il primato alla AsdReal Amalfi C5 2007. Per il Comitato amalfitano è stato un anno ricco di sod-disfazioni non solo per i risultati sportivi ottenuti, ma soprattutto per il modoin cui il “movimento Csi” è cresciuto nella comunità, raccogliendo finalmente,dopo 10 anni di sacrifici, i primi frutti.Una grande giornata di “Sport solidale”120 ragazzi disabili protagonisti presso il Centro polisportivo S. Lazzaro di MantovaUn grande momento di sport integrato, proiettato verso chi vive in situazione di disabilità, si è svolto il 31 maggio presso l’ac-cogliente Centro polisportivo S. Lazzaro di Mantova. La sfida era difficile: ritrovarsi tutti insieme per vivere una giornata in cui ilgioco, lo sport e la solidarietà, potessero diventare ingredienti di vera inclusione sociale.Nessuno dei Centri diurni per disabiliha disertato l’appuntamento. E così sono affluiti all’impianto di Borgo Angeli circa 120 ragazzi provenienti dalle CooperativeCSE e CDD “Agorà” e “Alveare” di Bozzolo - Marcaria, CDD “TamTam Coop. Dolce di Mantova, CSE Il Sentiero-Anffas di Man-tova, Cdd. “Anffas” di Mantova, CDD. “Il Ponte” di Sermide, Coop. “La Quercia” di Roverbella, CSE Anffas di Guidizzolo, CSEEureka -ANFFAS di Ostiglia, RSD Rossonano di Mantova, RSD “Il posto delle fragole” di Mantova, CDD “Centro accoglienzaMn, CDD “Il Ponte di Suzzara”. La manifestazione ludico-sportiva faceva parte di una serie di eventi organizzati su tutto il ter-ritorio provinciale, componenti un più ampio progetto, ormai giunto al quarto anno di realizzazione, riconosciuto a livello na-zionale, e sostenutocon particolare at-tenzione dalla Pro-vincia di Mantova,dal Csi e da unarete territoriale diassociazioni sporti-ve e istituzioni cheda anni collaboranocon il Csi.
  • 7. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045927VitaCsi»Al Palazzurro di Pagani serata di premiazioniScerne, il sogno continua!Il Monte Marcone di Atessa esalta le abruzzesi: gli adriatici benedicono i rigori e conquistano le nazionaliÈ il “Monte Marcone” di Atessa ad eleggere la terza compagine abruzzese che vola alle nazionali dei campionati riservatiagli sport di squadra targati CSI, in programma a Salsomaggiore Terme (PR) dal 4 al 7 luglio prossimi. Dall’atto conclusivodell’epilogo calcistico, emerge tutta la voglia di vincere dell’Amatori Scerne, giunta all’appuntamento da leader della gra-duatoria “Fairplay”: gli adriatici, così, accompagneranno in terra parmense la Nuova Saf Giulianova (calcio a7 “Over 35”)e l’Integra Sport Chieti (calcio a5), come rappresentanza ciessina.In Calabria concluso il Progetto “Lo Sport: Scuola di Valori”Coinvolti mille studenti delle scuole primarie. Festa finale presso il Villaggio del Pino a Melia di ScillaSi è concluso, la scorsa settimana, il progetto educativo “Lo sport: scuola di valori”. Il percorso sportivo, promosso dal Csidi Reggio Calabria, ha coinvolto oltre mille studenti delle scuole primarie della Città di Reggio Calabria. Momento conclusivoè stato la Festa Polisportiva, edizione 2013, presso il Villaggio del Pino a Melia di Scilla. Il progetto, coordinato dall’equipeCsi e coordinata dal prof. Nicola Marra e dagli istruttori Piero Suraci, Giuseppe Calarco e Seby Suraci, ha inteso promuoveree valorizzare il diritto dei bambini di essere felici, di divertirsi, di giocare in armonia e sempre con il sorriso, ma al tempo stes-so anche il dovere di imparare le prime e basilari norme comportamentali ed educative. Regole che sono state il rispetto dise stessi, degli insegnanti e dai compagni, oltre che dell’ambiente in cui vivono. L’iniziativa del Csi è partita nel mese di No-vembre con l’obiettivo di promuovere attività ludica attraversogiochi vari, semplici, ad effetto generale, così come percorsimisti sempre in chiave ludica. Il gioco è stato il punto centra-le della programmazione, per molti aspetti concordata anchecon gli insegnanti. Durante la festa finale, spazio anche per igenitori. Gli stessi, infatti, sono stati coinvolti nel Focus Groupcondotto dalla psicologa dott.ssa Assunta Zappia. La formatri-ce Csi ha provato a estendere il concetto di sport quale dirittoper tutti, in quanto bene che interessa la salute, la qualità del-la vita, l’educazione, la relazione e la socialità, promuovendouna crescita culturale e sociale di tutta la comunità locale.Importante appuntamento al Palazzur-ro di Pagani. Il Comitato Provinciale delCsi Cava de’ Tirreni, in collaborazionecon il centro zona Nocera-Pagani-Sar-no del Csi, ha organizzato una serata dipremiazioni per la chiusura delle attivitàdell’anno sportivo 2012-2013.Ad aprire la serata, un saggio-esibizionedi danza classica e moderna dell’AsdOratorio San Domenico Savio di NoceraInferiore, che anticiperà la cerimonia dipremiazioni per le varie società affiliate.Incetta di premi per la stessa Asd Ora-torio San Domenico Savio, con un rico-noscimento per le squadre che hannopartecipato ai campionati di pallavoloOpen femminile, Open Maschile e Mini-volley, oltre alla squadra di Minibasket ealla rappresentativa in campo al GiocaSport. Ancora per la pallavolo, premiatal’Agrese Volley, quarta classificata allefinali regionali del campionato OpenFemminile.Immancabile il riconoscimento al FutsalNuceria, di calcio a 5 femminile che havinto il Campionato regionale. Premiatianche gli atleti che hanno partecipato alDay Sport e gli istruttori di attività spor-tive. Consegnata una targa per meritosportivo ad Alfredo D’Auria, CampioneItaliano Cus 2013 di mezza maratona.
  • 8. Registrazione al tribunale di Roman. 422 del 15/12/2008n. 11 - 21 giugno 2013Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.itRedazione Csi Flash Agenzia 06 684045928Almanacco»Due giorni mare: il beach del Csi RavennaTutti in bici da 16 a 70 anniPartita l’edizione 2013 del Circuito Feltrino. Cinque le prove in calendario, l’ultima il 7 agostoGara di apertura mercoledì 12 giugno per l’VIII Circuito Feltrino in bicicletta, con percorso in linea di 17 km da Feltre aSeren del Grappa e a Pian de la Cesa, e un totale di 44 partecipanti classificati. Quest’anno la storica manifestazione ci-clistica del Csi Feltre si articola su 5 prove, cui possono partecipare tutti i tesseratidella FCI e degli aderenti alla consulta nazionale di ciclismo, amatori e cicloturisti.Permessa la partecipazione anche di atleti non tesserati, purché dotati di certifica-zione di idoneità. Ampio il ventaglio delle età ammesse: dai 16 ai 70 anni.Le altre 4 prove in calendario si disputeranno: il 3 luglio, con percorso di 11,7km Vellal-Montagne-Anon; il 17 luglio, gara di 8,5 km Lental-Stabie; il 28 luglio,prova di 17,00 km Santa Giustina Bellunese-Campel; il 7 agosto, gara di 8,00 kmPedavena-Croce d’Aune. Per ogni prova viene stilata una classifica a punti per ca-tegoria di appartenenza. Premi finali per i primi 3 classificati, con coppe e prodottiLattebusche. Premio anche per la società che avrà partecipato al circuito con ilmaggior numero di concorrenti.Un altro successo nei lidi nord ravennati che hanno accoltola “Due Giorni Mare”, la grande kermesse turistico-sportivodai forti connotati ludico-aggregativi, ideata e organizzata dalCsi di Ravenna che quest’anno alla 35ª edizione con la suaformula semplice, che ne ha decretato un successo crescen-te e consolidato negli anni, certificato dai numeri sempre altidi partecipazione. Dal 7 al 9 giugno, hanno risposto, infatti,85 società, provenienti da 9 regioni italiane in rappresentan-za di 27 province, che hanno messo complessivamente incampo 139 squadre nelle quattro discipline rappresentate:basket, calcio a 5, dodgeball e pallavolo. Quartier generaledella manifestazione il Camping Villaggio del Sole a MarinaRomea: nel bagno antistante il campeggio si sono disputatele partite del torneo di basket maschile, le gare del dodgeballmaschile e femminile, le partite di pallavolo, giocate ancoracon l’originale formula del 6x6, che ormai sopravvive solo alla“Due Giorni mare”, nelle categorie Open femminile, Junioresfemminile, Allieve, Ragazze misto e torneo misto; mentre iltorneo di calcio a 5 ha trovato la sua felice collocazione an-cora all’interno del campo sportivo dell’US Porto Corsini, perl’occasione suddiviso in sette campi, dove sono state giocate111 partite tra categoria Open maschile (giunta alla 12ª edi-zione) e Open femminile, che ha celebrato quest’anno i 5anni.Pavia: il Voluntary Trophy al viaSabato 15 giugno ha avuto avvio l’edizione 2013 del Torneo denominato “Voluntary Trophy”. L’organizzazione è del Cen-tro Servizi Volontariato della Provincia di Pavia con la presenza tecnica del Csi. L’attuale edizione vede scendere in campoi giovani di tre Comunità educative ed ancora i Volontari dell’ANFFAS, i ragazzi dell’Azione Cattolica e i volontari di unaCroce di assistenza di Belgioioso.