Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Registrazione al tribunale di Roma
n. 422 del 15/12/2008
n. 4 - 7 marzo 2014
Per inviare notizie, foto e altro materiale s...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Csi Flash Agenzia n. 4 del 7 marzo 2014

210

Published on

Published in: Sports
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
210
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Csi Flash Agenzia n. 4 del 7 marzo 2014 "

  1. 1. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 1 Prima pagina» Conferenza “Essere Bene per BenEssere” Sabato 8 e domenica 9 marzo, sui cam- pi del Pontificio Oratorio di San Pietro, a due passi dal Vaticano torna la Clericus Cup, con la prima giornata dell’ ottava edizione del mondiale calcistico, orga- nizzato dal Csi, con il patrocinio dell’Uf- ficio sport della Cei, e la collaborazione del Pontificio Consiglio per i Laici e del Pontificio Consiglio della Cultura del Vaticano. Di nuovo in campo 358 fra sacerdoti e seminaristi di 60 nazioni al Mondo. Dopo le prime “Via Crucis” qua- resimali, primi impegni calcistici per i presbiteri con gli scarpini. Clericus al via! Fame di gol anche in Quaresima Venerdì e sabato l’area Welfare e Pro- mozione Sociale organizza “Essere Bene per BenEssere”: la conferenza organizzativa rappresenta un’occasio- ne importante per verificare insieme lo stato d’avanzamento delle proposte di welfare che il Centro Sportivo Italiano mette in campo. Oramai comincia ad essere chiaro a tut- ti che lo Sport è una leva strategica per intercettare trasversalmente i bisogni e le opportunità di crescita sociale del ter- ritorio che abitiamo. In particolar modo, l’Associazione può contare sulla capil- larità, l’esperienza e l’entusiasmo delle sue Società sportive: senza di esse non sarebbe possibile pianificare in modo strategico ed efficace alcuna proposta di promozione, integrazione o recupero sociale. Durante la conferenza saranno appro- fonditi i vari ambiti su cui si sta con- centrando l’area welfare. Inoltre verrà presentato il portale per la raccolta delle buone pratiche. Sarà possibile seguire gli aggiornamenti, gli approfondimenti e scaricare i materiali grazie alla copertu- ra dei social network dell’area. GP nazionale Sci. La Diavolina Cup al Tonale Ponte di Legno attende dal 13 al 16 marzo, il 16° campionato nazionale di sci del Csi. Saranno 460 atleti del Csi (328 uomini e 132 donne) sulle piste del Tonale Cinque Dossi, Serodine e Cady, in slalom per conquistare i titoli della “Diavolina Cup”. Al cancelletto di partenza atleti di 15 comitati, provenienti da 9 regioni, in rappresentanza di 44 sci club. Dei 460 finalisti, ben 309 provengono dalla Lombardia, 43 dall’Emilia Romagna, 34 dal Friuli Venezia Giulia, 24 dal Piemonte, 14 dalla Campania. Il Trentino Alto Adige avrà 13 slalomisti al via in finale, seguito dall’Abruzzo con 9, la Valle D’Aosta 8 e, infine, il Veneto 6. Incontro “Comitati grandi e grandi comitati” Il polo congressuale Roma Eventi - Fontana di Trevi, ospita l’8 marzo l’incontro as- sociativo “Comitati grandi e grandi comitati”, condotto dal vicepresidente nazionale Csi, Vittorio Bosio. L’appuntamento costituirà un’occasione di approfondimento e confronto a partire dalle buone prassi dei comitati più organizzati e consolidati dell’associazione, come punto di partenza per modelli di crescita e sviluppo. “Gioco anch’io! Csi e disabili, facciamo il punto” Venerdì 7 marzo a Roma Anna Maria Manara, responsabile nazionale sport-disa- bili Csi, aprirà i lavori della conferenza nazionale sul mondo della disabilità “Gioco anch’io! Csi e disabili, facciamo il punto”, tracciando un bilancio degli ultimi 4 anni di proposta sportiva arancioblu. Nel corso della due giorni interverranno Alvise De Vidi, Melissa Milani, Roberto Nicolis, Antonio Zambelli, Paolo Zarzana e Silvia Noci. Bando Impiantistica - I vincitori Pubblicata la graduatoria del primo bando per l’impiantistica sportiva realizzato in collaborazione con Limonta Sport. Alacre il lavoro dell’ufficio per l’impiantistica sportiva del Centro Sportivo Italiano che la scorsa settimana ha comunicato la graduatoria. Sono 6 le associazioni che riceveranno un contributo a fondo perduto per la riqualificazione delle superfici di gioco degli impianti sportivi. Volontari per Haiti Alla chiusura dei termini per la ricer- ca di volontari per Haiti hanno dato la loro adesione 73 fra allenatori e ani- matori delle società sportive del Csi. Tutti coloro che hanno inviato l’ade- sione, il 15 marzo, saranno a Milano per una prima giornata formativa di confronto e di colloqui. Per chi partirà per Haiti (tre settimane da fine luglio a metà agosto) ci sarà poi un percor- so di formazione intenso e qualificato nei mesi di aprile e maggio.
  2. 2. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 2 VitaCsi» Il Vescovo di Catania benedice la Junior TIM Cup Volley Modena da tutto esaurito Sono 245 le squadre, 15 le categorie, del campionato di pallavolo Si è svolta mercoledì 15 febbraio, presso l’oratorio di Santa Maria di Nuovaluce di Catania, la presentazione catanese della Junior TIM Cup, torneo di calcio a 7 riservato a giovani under 14 degli oratori. Nicola Legrottaglie, difensore del Catania Calcio, ha incontrato i ragazzi delle squadre degli oratori “Santa Maria delle Grazie” e “Maria Ausiliatrice e San Domenico Savio” - che si sono fron- teggiate il 16 febbraio allo stadio Massimino in un’amichevole prima di Catania- Lazio. Il presidente provinciale del Csi Catania Seby Gazzo e don Salvatore Cubito, consulente ecclesiastico e direttore dell’Ufficio Pastorale per lo Sport, hanno sottolineato che il torneo degli oratori è sostenuto dalla diocesi di Cata- nia impegnata da anni a promuovere una pastorale a sostegno dello sport qua- le strumento di evangelizzazione e volano dei valori cristiani. Anche il Vescovo di Catania, S.E. mons. Salvatore Gristina, incontrando i ragazzi degli oratori iscritti al torneo ha augurato “che lo sport, vi faccia capire sempre meglio che nella vita si lavora a squadre. In una partita deve esser bravo chi fa la punta, chi gioca a centrocampo, chi fa il libero, cosi come la difesa e il portiere. Se tutti lavorano insieme, la squadra funziona”. Tempo di finali per il campionato di pal- lavolo del Comitato di Modena: le 245 squadre che quest’anno hanno aderito al grande pianeta Volley Csi Modena hanno già iniziato a sfidarsi per il podio. Per consentire a tutte e 15 le categorie di coronare il proprio vincitore le gare proseguiranno fino ad aprile. Le prime semifinali per la categoria Un- der 19 maschile si sono tenute il 13 e il 14 febbraio, seguite dalle finali il 16 febbraio. Giovedì 13 febbraio un match tiratissimo sul campo della palestra Ascari di Casinalbo ha visto vincere per 3 a 2 la PGS Fides contro la CS J Mari- tain. Venerdì 14 febbraio, invece, vittoria comoda per il PGS Smile, con un 3 a 0 contro la SS Casola, al palazzetto dello sport di Formigine. Finalissime di categoria la domenica successiva, il 16 febbraio, alla Don Milani di Casinalbo: scontro per il terzo posto stravinto dalla CS J Maritain per 3 a 0 con- tro la SS Casola, seguito da una bellissima finale tra PGS Smile e PGS Fides. Partenza alla grande della Fides che ha dominato i primi due set, poi rimonta improvvisa dello Smile che ha ribaltato il risultato, ottenendo un 3 a 2, e portato a casa il primo posto. Prossime finali in calendario: il 9 marzo a Sassuolo per la categoria Giovanis- simi/Piccoli misto, sempre il 9 marzo per la categoria Allievi-Juniores maschile a Castelnuovo Rangone, il 16 marzo a Corlo per la categoria Giovanissimi a 6. Lattebusche avanti tutta Conclusa la terza prova della classica della neve del Csi Feltre Dopo le tante modifiche del calenda- rio imposte dalle condizioni climatiche invernali, anche la 3a gara del Circuito della neve Lattebusche Csi 2014, ha potuto prendere il via martedì 4 marzo, al Passo Brocon, e si è conclusa con 102 concorrenti provenienti dal Trentino e dal Veneto. La vittoria è toccata questa volta allo Ski Team Vallata Feltrina, ottimo orga- nizzatore della manifestazione, che si è aggiudicato la gara precedendo di una cinquantina di punti lo Sci Club Lentiai che consolida la sua posizione di leader della classifica finale per Società con 1045 punti su Sci Club Trichiana con 867 punti e Ski Team Vallata Feltrina con 858 punti.
  3. 3. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 3 Almanacco» Sport in maschera al Csi Pozzuoli Sono 300 gli iscritti al torneo di calcio a 5 Il Centro zona Csi Pozzuoli del Comitato provinciale di Na- poli, ha organizzato anche quest’anno il Torneo di Carne- vale, manifestazione di calcio a 5, riservata ai ragazzi delle parrocchie e delle associazioni della Diocesi di Pozzuoli. In programma appassionanti minitornei, suddivisi nelle categorie Under 10 (nati 2004 - 2006), Under 12 (2002- 2004), Under 14 (2000-2002) ed Allievi (1998 – 2000). Nel prossimo week end scenderanno in campo 300 ragazzi, in rappresentanza di sette realtà associative ed oratoriali. L’iniziativa, coordinata dal personale tecnico e direttivo dell’ente blu-arancio puteolano, per la prima volta vedrà anche la partecipazione di squadre femminili. Le partite, programmate fino al 4 marzo, sono giocate a Quarto, presso gli impianti delle parrocchie San Castrese (via Antonio De Curtis, nel cuore del rione 167) e del Di- vino Maestro (via Marmolito) e a Licola, presso l’Associa- zione Gardenia. In Campania Cross sul Volturno La seconda prova disputata ad Alvignanello Spettacolare cornice naturalistica del fiume Volturno e dei campi di Alvigna- nello, frazione di Ruviano nel casertano, per la seconda prova della campestre regionale del Csi, coordinata dallo staff tecnico del comitato campano, con En- rico Pellino prima guida. Oltre duecento partecipanti, di tutte le categorie, hanno animato il percorso di gara, reso difficile dalla pesantezza del terreno, una fanghiglia in più punti per le recenti piogge. Il Matese e le colline circostanti hanno completato lo sfondo della manifestazione. Presenti i comitati di Napoli, Benevento, Aversa, Caserta e Cava de’ Tirreni con le numerose rap- presentative della Polisportiva Piscino- la, Csi Alvignanello ed Atletica Dugenta in particolare. Alle scuole partecipanti è stato con- segnato un trofeo. La mattinata di sport si è conclusa con le premiazioni nella piazzetta antistante la chiesa di Sant’Andrea Apostolo, alla presenza di monsignor Valentino Di Cerbo, ve- scovo della diocesi di Alife-Caiazzo. Un saluto ed un augurio a tutti i par- tecipanti sono stati rivolti dal presule, che poco prima aveva abbracciato in fraterna preghiera decine di piccoli at- leti, sull’altare, durante la celebrazione eucaristica: “La pace è un segno d’af- fetto e di riconoscenza, unitevi ai vostri sacerdoti per recitare il Padre Nostro e scambiare il segno della Pace”. Gremita di sportivi l’antica parrocchia. Al Vescovo è stata poi donata una targa della Presidenza Nazionale del Centro Sportivo Italiano. A Foligno le finali regionali di Gazzetta Cup Trenta squadre chiedono il via libera verso San Siro È tutto pronto a Foligno per domenica 9 marzo, quando centinaia di calciatori in erba scenderanno in campo per cimentarsi nel prestigioso torneo “Gazzetta Cup”, organiz- zato dal Csi e Gazzetta dello Sport e che quest’anno, per quanto riguarda la fase regionale, si svolgerà presso gli impianti sportivi della A.S. Nuova Fulginium. L’appunta- mento vedrà la partecipazione di una trentina di squadre da tutta l’Umbria. “Un’occasione da non perdere per tutti i giovanissimi atleti che verranno coinvolti. Una giornata che sarà all’insegna prima di tutto dell’amicizia e dei valori veri dello sport”, ha dichiarato il presidente di Csi Foligno Giovanni Noli. Il torneo, aperto a tutte le società umbre, sarà diviso nelle categorie: “young” (atleti il cui anno di nascita rientra tra il 2001 e il 2003) e “junior” (giovani il cui anno di nascita rientra tra il 2003 e il 2005).
  4. 4. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 4 VitaCsi» Judo felsineo alla ribalta Belle prove in azzurro dei ragazzi del Team San Mamolo A ruota “Libera” Circuito di mtb pontino sul sentiero della legalità Presentato a Pomezia presso il Col- lege Selva dei Pini “a Ruota Libera” il circuito di MTB organizzato sul ter- ritorio di Aprilia, San Felice Circeo e Pomezia grazie alla collaborazione del Csi Latina, Libera –nomi e numeri contro le mafie, gareinrete.it e le so- cietà sportive ASD Ciclistica Aprilia, Gs Ruota Libera Ivano Arcolin, Full Bike e Wonder Bikers Pomezia. è dunque alla giustizia sociale, alla legalità e alla lotta alle mafie che vuo- le essere dedicato questo circuito en- trando a far parte e andando oltre le numerose iniziative dette “100 Pas- si”, promosse da “Libera” e da varie associazioni tra cui il Centro Sportivo Italiano, per giungere alla XIX “Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafie”. Il Team IMA S. Mamolo judo, del Csi Bologna, è stato impegnato con i suoi ragazzi su ben tre fronti. L’Italia di Kata in Belgio era infatti rappre- sentata dalla più giovane coppia del- la nazionale italiana Bugo/Checchi in gara a Bruxelles per l’European Cup di Kata. I due ragazzi hanno conqui- stato il 7° posto di poul. A Ostia invece, quasi novecento at- leti si sono sfidati per il campionato italiano cadetti under 18. Il Team del San Mamolo judo era rappresenta- to da ben 6 ragazze, prima squadra femminile della regione Emilia Ro- magna. Martina Musolesi, Lucrezia Grilli, Sara Bellavia, Barbara Bru- ni, Beatrice Nanni, Lisa Marche- sini. Ed infine a livello provinciale, nel Palatenda di Castelmaggiore, una piccola selezione della squadra under 11 si è confrontata con le mi- gliori promesse provinciali cercando di emulare i compagni più grandi. Hanno vinto la medaglia d’oro Gia- como Merli, Leonardo Carletti, Francesco Albanese, Denis Braia, e Amedeo Montanaro. Riunione dei Consulenti Ecclesiastici Regionali Lo sport è un campo che chiede atten- zioni, linguaggi, presenze, differenti da altre proposte educative che come preti si è soliti sostenere. Lo scorso 20 feb- braio a Roma, si sono ritrovati a Roma i consulenti ecclesiastici regionali per la loro riunione annuale, presieduta dal consulente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini. Dall’incontro è emer- so il comune desiderio di aiuto recipro- co per riuscire ad esprimere al meglio quell’ispirazione cristiana che guida il Csi e che l’ha sempre contraddistinto all’interno della Chiesa come associa- zione capace di promuovere uno sport altamente educativo. Proprio sulla capacità di educare attra- verso lo sport si è deciso di dedicare l’incontro di tutti i Consulenti Ecclesia- stici del Csi in programma il prossimo 6 giugno, alla vigilia dell’incontro con Papa Francesco.
  5. 5. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 5 Almanacco» Festa grande per Il 55° anniversario del Csi Lecco “Società sportiva: sport, amicizia, impe- gno, crescita e risorsa”. Questo il tema che ha guidato venerdì scorso la serata celebrativa del 55esimo anniversario di fondazione del comitato Csi Lecco. In apertura il presidente provinciale Carlo Isacchi ha esortato i 20mila tesserati del comitato a rinnovare il proprio impegno all’interno dei sodalizi sportivi. In una serata dedicata alle società sportive è stata numerosa la risposta degli atleti, allenatori e dirigenti del ter- ritorio, accorsi in sala don Ticozzi per ascoltare le testimonianze di tre auto- revoli personaggi dello sport italiano: Emiliano Mondonico, Antonio Rossi e Igor Cassina. Non sono mancati i saluti delle autorità lecchesi: il sindaco di Lecco Virginio Brivio, il Prevosto mons. Franco Cecchin, il consigliere provinciale delegato allo sport France- sca Colombo ed il delegato del Coni Elvio Frisco. La parte celebrativa del- la serata ha trovato quindi spazio con la consegna dei Discoboli al merito del Csi. A riceverli dalle mani del Presidente Provinciale Carlo Isacchi sono stati di- rigenti ed atleti della Polisportiva Barza- nò, sodalizio che nel 2013 ha ricordato il 40esimo anniversario di fondazione; l’ex presidente provinciale Csi Lec- co Enrico Demaldè, nel Csi dal 1962 dapprima come forte atleta e quindi come apprezzato dirigente della società sportiva di Comitato; i familiari del com- pianto Carletto Baggioli, con gli atleti e dirigenti del Gs Pescate, sodalizio da lui fondato e seguito sino all’ultimo con grande passione educativa. Il Palio si “mostra” a Parma Inaugurata la mostra fotografica dedica- ta all’ultima edizione del Palio di Parma. Fino al 19 marzo tutti i pomeriggi dal- le ore 15 alle 18 sarà possibile visitare l’allestimento che racchiude i trentasei migliori scatti realizzati nel corso della manifestazione storica che ogni set- tembre anima il centro storico della cit- tà. Quest’anno ad aggiudicarsi il primo posto è stato Manuel Marcotti con la foto “Point of view”, seguito da Giusep- pe Chiastra con lo scatto ‘Danza delle bandiere’. Terzo classificato Graziano Giorgetta con “Donne al lavoro”. I vincitori ver- ranno premiati nel corso della tradizio- nale fiera di San Giuseppe che animerà l’Oltretorrente il 19 marzo e chiuderà la mostra. Nell’occasione saranno presen- ti oltre al presidente Csi Parma Florio Manghi e un nutrito staff di collabora- tori, anche rappresentanti dell’ammini- strazione accolti da un gruppo di figu- ranti in abiti medievali.
  6. 6. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 6 Almanacco» Concluso il 2° corso di tecnico educatore del Csi Bari Si è concluso, alla presenza di Serafina Grandolfo, il 2° Corso di tecnico edu- catore del Centro Sportivo Italiano per l’avviamento allo sport disabili mentali organizzato dal Comitato di Bari in col- laborazione con l’Università di Bari. Hanno aderito, provenienti da tutte le provincie pugliesi, 51 tra studenti laure- andi e laureati in Scienze Motorie, Tec- nici di federazioni nazionali, Educatori tecnici Csi, operatori dei Centri di riabili- tazione psichiatrica: tutti hanno espres- so il proposito di partecipare a futuri corsi di approfondimento specifici sulle discipline sportive per le varie disabilità. Di spessore la partecipazione dei relato- ri, come il prof. Fischetti, coordinatore del corso di Laurea di Scienze delle At- tività Motorie e Sportive, il dr. Cannone, responsabile della Medicina dello Sport di Bari, Michele Barbone componen- te del consiglio nazionale del CONI, il prof. Giuseppe Rossano nella doppia veste di tutor del corso e di educatore tecnico CIP per l’avviamento allo sport per persone disabili, oltre che docente SAMS all’Università di Bari, il dr. Amen- dolagine, docente SAMS Bari, A. Sir- ressi, coordinatore tecnico CONI Bari, il dott. G. De Palo, tecnico nazionale FINP, le dott.sse S. Tundo, A. Laca- lamita, E. Giberna, formatori e compo- nenti del Csi Bari, ed altri. Novità del corso molto apprezzata dai corsisti è stata la parte pratica, diretta dal prof. Giuseppe Rossano, durante la quale gli stessi hanno avuto modo di effettuare esperienze dirette a contatto con alcuni ragazzi disabili mentali, e gio- care una partita con malati psichici. Quello appena terminato è il primo sta- dio di un percorso formativo regionale elaborato dal prof. Rossano in qualità di Coordinatore regionale Csi Puglia della Formazione: lo stesso protocollo verrà infatti proposto anche a tutti i comitati provinciali della Puglia. Marocco Sport Challenge Una bella iniziativa di solidarietà del Csi Bologna Al fine di raccogliere fondi per un’inizia- tiva di solidarietà in Marocco, il Comitato provinciale di Bologna, insieme a CEFA Onlus, ha lanciato “Marocco Sport Chal- lenge”, una sfida unica di sport e solida- rietà per singoli e squadre. Gli uni e le altre possono mettersi in gioco, dentro e fuori il campo, metten- do in atto gli eventi più diversi - orga- nizzazione di cene, feste, tornei sportivi, venti musicali… - finalizzati a reperire i fondi da destinare alle popolazioni delle zone più isolate e povere del Marocco in modo che possano accedere più fa- cilmente a istruzione e servizi. Caratteristica peculiare dell’iniziativa e che si propone anche come concorso: chi riuscirà a raccogliere più fondi vince- ranno un viaggio alla scoperta del Ma- rocco vero, non turistico, avendo così modo di constatare quanto sia stato im- portante e necessario il proprio apporto.
  7. 7. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 7 Almanacco» A Reggio Calabria mattinata particolare per gli oltre 200 stu- denti - atleti frequentanti il corso sportivo dell’Istituto Com- merciale “Ferraris”, che si sono confrontati sul tema dello Sport, inteso come strumento di formazione umana. Buon coinvolgimento di giovani nell’appuntamento in agen- da all’interno della “Settimana dell’Educazione”, proposta dall’Ufficio ESU della Diocesi. Proprio don Valerio Chiova- ro, direttore dell’ ufficio diocesano, ha aperto i lavori assie- me alla vicepreside dell’Istituto, prof.ssa Aragona, che ha sottolineato l’alto valore formativo dell’attività sportiva nell’età adolescenziale. «Scuolae gymnasium vitae, dicevano i latini – esordisce così Paolo Cicciù, presidente del Csi reggino e moderatore dell’incontro – dunque, non ci stiamo inventando niente di nuovo: è naturale nel percorso formativo di ogni giovane, de- dicare il suo “tempo libero” all’attività sportiva». Durante la mattinata, inoltre, sono state presentate alcune “buone pratiche” in atto all’interno delle attività del Csi Reggio Calabria, con l’intervento dei rappresentati di due formazioni, l’Associazione “Stefania Pennestrì” guidata da Andrea Armi- nio (che coordina una formazione di C5 composta da ragazzi stranieri svantaggiati) e la Scuola Calcio Etica e Libera “Don Milani” (presidio anti – ndrangheta nella Locride) che hanno mostrato un modo nuovo di interpretare lo Sport. Significative e preziose le testimonianze di due atleti della scuola, impe- gnati in campionati sportivi nazionali (lancio del peso e lotta). L’educazione sfida lo Sport … a Scuola Alla “Settimana dell’Educazione”, lectio brevis del Csi reggino A Vicenza incontro dei dirigenti del Csi Veneto A Vicenza sabato 1 marzo trenta dirigenti di comitato del Veneto hanno vissuto un’ intensa giornata formativa. Erano presenti i comitati di Belluno, Legnago, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Vicenza, accolti dal vice presidente regionale Antonio Soffiati che ha ribadito la necessità di “fare squadra”. Giacomo Abate, del Team Formazione Nazionale, ha parlato dei valori dai quali attingere e dell’importanza di un lavoro sinergico all’interno dei comitati dove ogni ruolo è “vitamina” per il comitato. Giuseppe Cairoli formatore nazionale, ha coordinato gli approfondimenti di gruppo su 4 temi: dal raduno all’evento; noi e l’oratorio; inseguendo un sogno; nuove proposte. “Riparte con una marcia in più il necessario aggiornamento della classe dirigente veneta” ha dichiarato il di- rettore regionale della formazione Paolo Saggin, salutando positivamente la ripresa dell’attività formativa per dirigenti. Cyberbulli: a Genova lezione speciale del criminologo Picozzi Lezione contro il cyberbullismo. Grazie al Csi Genova , nell’ambito della Junior Tim Cup, primo incontro dello psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, in cattedra al Teatro degli Emiliani. Tema della mattinata: il Cyberbullismo ovvero tutto ciò che viaggia in rete, fra ricatti, minacce e persecuzioni via web. Un fenomeno sempre più diffuso, che fa leva sull’anonimato e sul virtuale senso di popolarità di chi insul- ta via web. Grande attenzione da parte degli studenti in rappresentanza di quella generazione di adolescenti definiti “iperconnessi” da Picozzi. Qualche regola per difendersi dai cyberbulli c’è. Non condividere mai informazioni riservate, senza esser certi dell’identità altrui. Salvare sempre gli insulti o le minacce per denunciarne l’autore alla polizia po- stale. Un consiglio anche ai genitori: mai vietare ai figli di utilizzare pc o cellulari. Per timore del rischio d’isolamento digitale le vittime potrebbero non dialogare con i parenti.
  8. 8. Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 n. 4 - 7 marzo 2014 Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 8 Agenda» “Formazione continua nello sport”: progetto pluriennale del Csi aquilano Destinatari società sportive, dirigenti e atleti. Partner l’Università de L’Aquila Venerdì 14 marzo verrà presentato a L’Aquila, presso il Centro Servizi per il Volon- tariato, il progetto pluriennale del Comitato provinciale Csi “Formazione continua nello sport”. L’appuntamento, valido come prima tappa del progetto, è rivolto a tutte le società sportive, i dirigenti e gli atleti. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di par- tecipazione. Per loro ci sarà la possibilità di ottenere il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari da parte della facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi dell’Aquila. Le lezioni saranno tenute dal Direttore Nazionale Csi area wel- fare e promozione sociale, Michele Marchetti, dal responsabile della formazione Comitato Csi L’Aquila, Roberto Di Stefano, dal formatore Csi e responsabile pro- getto “Formazione continua nello Sport” Noemi Tazzi. Al via il XV Memorial Barani Record di partecipazione per l’edizione 2014 Mentre il campionato di volley del Csi Modena sta entrando nel vivo, il Comi- tato è già proiettato verso un appunta- mento che da ben 15 anni accompagna tutte le formazioni in primavera: il Me- morial Barani, che prende il via lunedì 10 marzo per concludersi a fine maggio e che per l’edizione 2014 ha segnato un vero e proprio record con 203 squadre iscritte. Appuntamento quindi dalla Bas- sa modenese fino alla montagna, pas- sando per Modena, per le 17 categorie in gara, partendo dai più piccolini under 10 fino ad arrivare agli Open maschili e femminili, per un totale di 21 gironi. ‘’La gestione efficace di segreteria’’ Tre appuntamenti indetti dal Coni Ravenna Quello che si svolgerà tra il 17 e il 29 marzo prossimo a Ravenna, è un corso formativo indirizzato alle società spor- tive, che potranno migliorare la propria gestione amministrativa, legale ma an- che di approccio con i propri associati. Si tratta del corso ‘’La gestione efficace di segreteria’’, indetto dal Coni di Ra- venna in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport, e rivolto princi- palmente agli addetti della segreteria delle società sportive, ai dirigenti e a chi si occupa di amministrazione, ma an- che istruttori, allenatori, atleti, studenti e laureati in Scienze Motorie. Obietti- vo del corso è fornire ai partecipanti le nozioni fondamentali e qualche iniziale strumento di approfondimento per una corretta gestione amministrativa e fisca- le della propria Asd. Relatori saranno i due consulenti giuridico-fiscali del Coni Point di Ravenna: l’Avv. Mauro Masotti e il dott. Paolo Danesi. A Belluno tutto quello che c’è da sapere sulla corsa in montagna Convegno di Csi Belluno, CONI e Fidal sulla preparazione per l’endurance “Allenamento e nutrizio- ne nelle discipline d’en- durance e nella corsa in montagna” è il tema di un convegno in ca- lendario sabato 22 mar- zo presso la Comunità montana Agordina, con il patrocinio, oltre che del Csi, di CONI e Fidal regionali, provincia Con- findustria di Belluno. A sviscerare l’argomento quattro relatori: il giorna- lista Giovanni Viel per “Agordino e bellunese, dove la corsa in montagna è di casa; il professor Antonio La Torre, università di Milano e Comitato scientifico Fidal, su “Allenamento in quota: come e perché”; il professor Enrico Arcelli, Comitato scientifico Fidal, su “L’alimentazione nelle discipline d’endurance”; Paolo Germanetto e Fabrizio Anselmo, entrambi spe- cialisti Fidal della corsa in montagna, su “Corsa in montagna: nuove strategie, tra indirizzi metodologici e regolamentazione”. “I° Cross Arbereshe” A Cosenza il 9 marzo il Gran Premio di campestre calabrese L’appuntamento è per le 9.30 di domenica 9 marzo a San Demetrio Corone (Co- senza) postazione di partenza del Gran Premio regionale calabrese di corsa cam- pestre “I° Cross Arbereshe”. Organizza l’ASD Atlas. Categorie in lizza: dai nati nel 2002/2003 ai veterani. In ogni categoria partecipazione aperta ai disabili.

×