Your SlideShare is downloading. ×
Flash agenzia n. 3 del 21 febbraio 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Flash agenzia n. 3 del 21 febbraio 2014

89
views

Published on

Published in: Sports

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
89
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 Prima pagina» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Junior Tim Cup, ancora a segno Continua a mietere successi l’alleanza oratori-serie A con la Junior Tim Cup. Dopo l’incontro del vescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina con i ragazzi etnei del torneo, venerdì 21 febbraio é il Vescovo di Parma, mons. Enrico Solmi, a ricevere alle ore 17 presso il Vescovado in piazza Duomo, i ragazzi degli oratori San Benedetto e Maria Immaccolata che lunedì 24 scenderanno in campo al Tardini, della ‘Junior Tim Cup Il calcio negli oratori’, prima della partita di serie A Parma-Fiorentina. A Genova la presentazione cittadina è in programma il 25 febbraio, ore 18, con l’incontro tra i ragazzi della Junior TIM Cup e gli ambasciatori del del Genoa e della Sampdoria presso l’Istituto Salesiano San Giovanni Bosco – Opera Pretto. “Essere Bene per BenEssere” a Roma il 7-8 marzo “Essere Bene per BenEssere”. Il polo congressuale Roma Eventi - Fontana di Trevi, ospiterà il 7 ed 8 marzo la conferenza organizzativa dell’area Welfare e Promozione Sociale del Csi. Le due giornate formative vedranno al loro interno 5 aree tematiche, sviluppate in altrettanti workshop. “Csi e disabili, facciamo il punto” Scadono lunedì 24 febbraio i termini per iscrivere i finalisti della “Diavolina Cup” il campionato nazionale di sci del Centro Sportivo Italiano, che quest’anno si svolgerà sulle nevi del Tonale a Ponte di Legno (BS). Il 7 e l’8 marzo presso il polo congressuale Roma Eventi - Fontana di Trevi, il Csi a convegno per riflettere sullo sport per disabili. L’appuntamento si rivolge ai responsabili territoriali e regionali Sport - disabili, ai direttori tecnici, agli operatori di società sportiva, agli educatori professionali ed a tutti gli interessati a promuovere l’attività disabili presso i comitati e le società sportive. A Milano Gazzetta Cup 2014 si presenta con Ringo Dirigenti a confronto in Veneto “Diavolina Cup”: si accende il Campionato nazionale di sci Martedì 25 febbraio alle ore 18.00 a Milano presso la Sala Montanelli in Via Solferino, presso la sede La Gazzetta dello Sport, ci sarà la conferenza di presentazione di “Gazzetta Cup 2014 con Ringo”, il torneo di calcio a 5 e a 7 promosso da Gazzetta dello Sport con il contributo di Ringo, che ha come partner tecnico il CSI, al quale parteciperanno ragazzi dai 9 ai 13 anni. Attese ad incontrare i ragazzi del torneo due stelle del campionato di Calcio di Serie A. Sabato 1 marzo, a Vicenza, presso l’Hotel Victoria, si svolgerà una giornata formativa per dirigenti di Comitato. I valori del CSI e una nuova visione di dirigente saranno i temi al centro del focus formativo. Clericus Cup: il 28 febbraio si presenta l’8a edizione Sedici squadre in campo nel mondiale della Chiesa Venerdì 28 febbraio, alle ore 11, a due passi da San Pietro, presso l’Auditorium “Minor”, del Centro Congressi Augustinianum, in via Paolo VI, 25, avrà luogo la conferenza stampa dell’ottava edizione della Clericus Cup, il campionato di calcio rivolto a sacerdoti e seminaristi di tutto il mondo. A battezzare il torneo calcistico sarà il consulente ecclesiastico nazionale del Csi, don Alessio Albertini. Ricomincia dunque la corsa alla Coppa con il Saturno, da due anni ben custodita nelle teche del North American College, il seminario nordamericano, campione in carica con i suoi Martyrs. 1
  • 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 VitaCsi» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Scialpinismo a Feltre Erano ben 57 gli skialper che si sono dati appuntamento in Campon d’Avena sabato 15 febbraio per la seconda tappa del 2° Trofeo Linea Verticale-Carbon Street, valido come seconda prova del Circuito di Scialpinismo del Centro Sportivo Italiano. Gare terminate con il tradizionale pasta party durante il quale si sono svolte le premiazioni. Leader nelle classifiche: Andrea Mattiato (tracciato Lungo); Deven Franzin (Tracciato corto); Ilaria Savaris (Tracciato corto); Agostino Pace Over 65 (Tracciato corto). Prossimo appuntamento il 1° marzo 2014 al Passo Brocon per la seconda edizione del Coppolo Ski Race. Il nuoto del Csi Campania concede il bis Nella piscina dell’Olimpia Nocera la seconda tappa del Gran Prix regionale Il Centro Olimpia Sport di Nocera Inferiore ha ospitato la seconda prova del Gran Prix di nuoto regionale del Csi Campania. Nel moderno impianto salernitano, avvolto da una moderna struttura architettonica trasparente, gremito di familiari, accompagnatori e tecnici, sono confluiti circa 250 partecipanti di vari comitati. Circa quaranta le batterie in calendario nei vari stili di nuoto, che hanno tenuto impegnati gli sportivi per l’intera mattinata festiva. L’organizzazio- ne è stata curata dalla direzione tecnica regionale, guidata da Enrico Pellino. La manifestazione si è aperta con l’inno nazionale, poi il tuffo di riscaldamento di tutti i partecipanti nelle tiepide acque dell’impianto. Nelle otto corsie natatorie si sono calati, di volta in volta, gli atleti dell’Evergreen Napoli; Real Caserta; Water Planet Aversa; l’Incontro di Ariano Irpino; Nofi Nocera (Cava) e Blue Sistem, Centro Nuoto e A2R di Salerno. 2 Sport per la pace Un’iniziativa curata dalla Commissione Giustizia e Pace e del Csi Belluno Nove parrocchie e 140 ragazzi, pronti a sfidarsi in tornei di calcio a cinque e pallavolo e ad esibirsi nel pattinaggio artistico a rotelle. Ma anche a riflettere su come lo sport possa essere occasione per costruire la pace e far crescere la consapevolezza della dignità che ha in sé ogni uomo. è questa la “sintesi” della terza edizione di “Sport per la pace”, manifestazione che si è svolta lo scorso 9 febbraio alla Spes Arena di Belluno a cura della Commissione di Giustizia e Pace della diocesi di Belluno-Feltre in collaborazione con il Csi di Belluno. A sintonizzare la manifestazione sul tema della fraternità e della solidarietà, cuore della Giornata Mondiale della Pace, sono stati i saluti introduttivi del diacono Francesco D’Alfonso, che ha ricordato il messaggio di Papa Francesco sul tema della Giornata Mondiale della Pace incentrato sulla fraternità, e del presidente di Csi Belluno, Dario Dal Magro, che ha introdotto la testimonianza di Raphael Haule sul progetto curato dal Csi in Tanzania, insieme all’associazione Tembea, a favore della scuola, mediante un sostegno finanziario e l’invio di palloni e magliette sportive. Poi, spazio ai giovani protagonisti. Il gruppo Pgs “Don Bosco” di Belluno ha offerto una esibizione di pattinaggio artistico a rotelle che ha visto impegnate 60 allieve tra bambine, preadolescenti e adolescenti. Oltre 70 ragazzi delle parrocchie di Meano, Canale d’Agordo, San Giovanni Bosco, Mussoi, Borgo Piave, Sargnano, Cusighe, Bolzano Bellunese e Cavarzano, suddivisi in 11 squadre, hanno dato vita a due tornei, di calcio a 5 e di pallavolo.
  • 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 VitaCsi» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Concluso il XIX Torneo Boldrini Registrato un record storico di partecipazione e di gare In totale sono state 330 le squadre che per tre mesi, durante la pausa dal campionato, si sono sfidate per aggiudicarsi il primo posto del torneo giovanile Boldrini, il più grande della provincia, secondo a livello nazionale in termini di partecipazione. “Ormai un appuntamento tradizionale per i ragazzi della nostra provincia e, per il Csi di Modena, uno degli eventi calcistici più importanti della stagione” commenta il responsabile della commissione calcio Leonardo Cavallieri. La premiazione ufficiale dei campioni del Boldrini è fissata in agenda per sabato 29 marzo all’Oplà e, proprio perché si terrà presso il centro ludico motorio del Csi di Modena, è rivolta alle categorie più giovani del torneo: Baby (nati 2007), Cuccioli (nati 2006), Primi Calci (nati 2005) e Debuttanti (nati 2004). A Terra d’Otranto una giornata non comune “Soffi(amo) la pace” Festa della Pace 2014 Domenica 26 gennaio Poggiardo, dell’ Arcidiocesi di Otranto, ha vissuto una giornata speciale. Al motto di “Soffi(amo) la pace” è confluito nella cittadina salentina oltre un migliaio di iscritti all’Azione Cattolica diocesana, dai Giovanissimi agli adulti, per pregare intorno a S. E. mons Donato Negro, che ha officiato la S. Messa, ma anche per pensare e giocare. Il Csi Terra d’Otranto ha coordinato e sostenuto i vari operatori dell’ A.C., impegnati a proporre alla moltitudine di ragazzi e ragazze una serie interessantissima di proposte ricreativo – sportive sulla scia del Giocasport. Elemento di rilievo dell’iniziativa è che, dopo qualche decennio di dialogo a distanza, Azione Cattolica e Csi idruntini hanno collaborato, ciascuno nelle proprie specificità, per realizzare una giornata straordinaria sul piano formativo, valoriale e organizzativo. Finalmente al via il Lattebusche di sci La classica della neve del Csi Feltre ostacolata finora dal meteo Finalmente ce l’ha fatta a partire, dopo di Feltre. Il 15 febbraio, sulla Pista Coca to (Cuccioli). La prossima prova, meteo ben 4 rinvii delle gare in programma, il Bassa del Nevegal, erano ben 127 gli permettendo, dovrebbe svolgersi domeCircuito della neve Lattebusche del Csi atleti degli sci club bellunesi che si sono nica 23 febbraio sul Monte Avena. dati battaglia in uno slalom velocissimo. Lo Sci Club Trichiana, organizzatore della gara, ha fatto sua la vittoria per Società con 635 punti, mettendosi alle spalle con un considerevole vantaggio un aguerrito Sci Club Lentiai con 238 punti. I padroni di casa hanno piazzato ben 4 primi posti nelle categorie Baby e Cuccioli con Benedetta De Bortoli e Alessandro Bertagnolli (Cat. Baby) e con Gaia Gasperin e Maicol Comiot- 3
  • 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 Almanacco» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Sport e Welfare: le proposte del Csi Reggio Calabria Dal Csi reggino 5 “buone prassi” portate al vaglio della Commissione nazionale Welfare e promozione sociale Lo Sport come strumento di Welfare: questa la sfida che il Csi lancia al mondo sportivo reggino, sfida che avrà un primo momento di approfondimento e verifica nell’ormai prossima assemblea nazionale dell’Area Welfare e Promozione. In quella sede il Comitato di Reggio Calabria presenterà una gamma di buone prassi in tema di sport e Welfare nate sul territorio di propria competenza. « A Reggio Calabria – assicura Paolo Cicciù, consigliere nazionale del Csi – esistono realtà “border line” che attraverso lo sport riescono a ricongiungere percorsi di integrazione sociale al sano divertimento». Nell’ar- chivio nazionale delle “buone prassi” potranno entrare 5 esperienze legate a 4 realtà. La Scuola Calcio Etica e Libera “Don Milani”, dove, grazie all’impegno di diversi volontari, la Scuola Calcio, che conta oltre 200 bambini, intreccia l’attività sportiva a dei veri e propri percorsi di educazione alla Legalità e al rispetto delle Regole. Nonostante i diversi attentati ad opera della ‘ndrangheta, i ragazzi di Gioiosa proseguono la loro attività dal 2005. L’associazione “Stefania Pennestrì”, che si prodiga soprattutto ad Arghillà tra le palazzine popolari. Un pullmino accoglie tutti i ragazzi volenterosi di far sport di ogni etnia ed estrazione sociale: rom, giovani stranieri “non accompagnati”, ragazzi in disagio sociale tutti scendono in campo sentendosi “più forti” perché squadra. Il Centro Reggino di Solidarietà, Ce.Re.So., la più importante comunità terapeutica contro le dipendenze, che ha intrapreso negli ultimi anni una fitta collaborazione con il Csi. Sono stati nominati “Ambasciatori dello Sport Educativo” gli ex tossicodipendenti ed ex detenuti che attraverso la composizione di una squadra di calcio a 5 hanno riscoperto l’amore per la vita e lo voglia di “ritornare in gara”. Attraverso le loro testimonianze negli istituti superiori della provincia di Reggio Calabria, tanti ragazzi conoscono il valore autentico di “giocarsi la vita” in senso positivo. La Cooperativa “Il Piccolo Principe”, dal 2002 operante nella periferia Sud di Reggio Calabria, che dal 2007 si è dotata di una polisportiva (basket, calcio a 5, pallavolo, tennistavolo) cui aderiscono 15 ragazzi di 7 nazionalità diverse, molti dei quali segnalati dai servizi sociali e dal Tribunale dei minori. Un caleidoscopio, che opera in sinergia con la Parrocchia Santa Maria del Lume in Pellaro e l’Associazione Sportiva “Diego Suraci”. Un corso per educatori molto speciali Quaranta ore di formazione a Bari per preparare operatori dello sport disabili mentali Ha avuto inizio a Bari il 2° Corso di tecnico educatore del Csi per l’avviamento allo sport disabili mentali. Incoraggiati dal successo della precedente edizione e per rispondere alle numerose richieste degli operatori sportivi, il Comitato ha organizzato - in collaborazione con l’Università di Bari - un nuovo ciclo formativo. Il Corso, articolato in quattro fine settimana per 40 ore complessive, è riservato a studenti e laureati del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive. Le lezioni sono tenute da relatori forniti, oltre che dal Csi, dall’Università di Bari, dall’istituto di Medicina dello Sport, da Federazioni Paralimpiche. L’iniziativa si svolge con il patrocinio del MIUR (Coordinamento Educazione Motoria, Fisica e Sportiva), della Scuola Regionale del CONI Puglia, del FISDIR Nazionale, della Fondazione “Carlo Valente”, dell’A.N.P.I.S. e dell’Associazione di promozione sociale “Sportivamente”. 4
  • 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 Almanacco» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Pronto al via il Memorial Barani XV edizione per questo ormai classico torneo provinciale di pallavolo del Csi Modena Il 12 febbraio si sono chiuse le iscrizioni, ormai è tutto pronto per il via, il 10 marzo, del XV Memorial Barani, il torneo di volley per società sportive più importante e famoso della provincia di Modena e non solo. Il Memorial Barani è aperto alle squadre di tutte e 15 le categorie (dai giovanissimi agli open, maschili e femminili), e ha un calendario fittissimo, che si estende da marzo a fine maggio. Caratteristica particolare del torneo: sono ammessi anche i fuori quota, quindi ragazzi o ragazze con un anno in più rispetto all’età prevista per la categoria. Nei programmi del Csi modenese il Memorial affianca il campionato, proponendosi quasi come una “verifica” di quello, consentendo alle squadre di sfidarsi nuovamente. Finali in programma prima dell’estate. Il Csi Modena regala un giorno con Papa Francesco Martedì 11 febbraio a Modena Stefano Gobbi presidente del Csi Modena e Andrea Dondi delegato Coni provinciale di Modena hanno presentato alla stampa il progetto per il 7 giugno quando società sportive, associazioni, istituzioni, singoli e gruppi potranno incontrare in occasione del 70ennio del Csi il Santo Padre in S. Pietro. Ai primi 600 che chiameranno la segreteria modenese al numero 059 395357 il Csi Modena offrirà il viaggio in pullman gratuito. Stage regionale arbitri Emilia Romagna Tripletta formativa in Calabria Operatori dei Comitati di Crotone, Cosenza e Catanzaro al confronto sul tema dell’animazione sportiva in parrocchia In un tiepido pomeriggio invernale, di quelli che solo la costa calabra regala, presso il Centro “A. Rosmini” di Capo Rizzuto, 23 allenatori, animatori, catechisti, genitori e giovani dirigenti di società sportive dei comitati di Crotone, Cosenza e Catanzaro si confrontano sul tema: “ L’animazione sportiva in parrocchia”. Tema delicato sul quale il Csi crede puntando sul progetto “Una società sportiva in ogni parrocchia”, cui si chiede il “miracolo” di trasformare i giovani figli di tante realtà lontane tra loro in una comunità unita, in cui l’identità di quartiere diventa forte almeno la domenica in chiesa e sui campi di gioco in oratorio. Introdotto dal presidente del comitato di Crotone Antonio Calabretta il clinic formativo, condotto da Rossella Graziano del Team Formazione Nazionale, risponde al desiderio di prendersi cura di bambini e adolescenti, provando a raccordare e coniugare l’impegno educativo nello sport con la pratica sportiva più immediata e quotidiana. Erano presenti anche Giorgio Porro presidente prov.le di Cosenza e frate Franco Lio presidente provinciale di Catanzaro e coordinatore regionale della formazione. 5 Ha fatto registrare una grande partecipazione sabato 1 e domenica 2 febbraio 2014, a Salsomaggiore Terme, l’annuale stage regionale arbitri. Hanno frequentato i corsi 119 arbitri, coordinati da gruppo di circa 20 persone tra staff organizzativo e docenti. Questi i numeri suddivisi per disciplina: 43 iscritti per il calcio a 11, 29 per il calcio a 5, 33 per la pallavolo, 14 per la pallacanestro. Rappresentati 12 comitati emiliani. Presente anche una rappresentanza dei Comitati di Mantova, Milano, Padova. A Tradate il judo riflette sui bambini L’Associazione sportiva Judo Bu-Sen Tradate, con il patrocinio del Comune di Tradate, Aise (Associazione italiana sport educazione) e il Csi Varese ha organizzato sabato 15 febbraio il convegno “Crescere da 0 a 3 anni - Le capacità cognitive, percettive e motorie del bambino in età neonatale”. Relatrice Marilena Pedrinazzi, terapista della riabilitazione di fama internazionale. Si è trattato di un incontro di formazione rivolto principalmente a genitori, insegnanti e a tutte le persone interessate allo sviluppo del bambino.
  • 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 Agenda» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Il Csi Latina contro le mafie Il Comitato pontino nell’organismo organizzatore della XIX edizione della “Giornata della Memoria e dell’impegno” del 22 marzo prossimo Il 22 marzo si terrà a Latina la XIX edizione della “Giornata della Memoria e dell’impegno” in ricordo delle vittime delle mafie, organizzata da Libera, alla cui organizzazione lavora da novembre un comitato organizzatore del quale fa parte anche il Comitato provinciale Csi, rappresentato dalla vicepresidente Tiziana D’Alessandro. Questa fattiva presenza consente al Comitato di portare avanti sul territorio una serie di incontri ed attività nell’ambito dei “100 passi” verso la giornata del 22 marzo. La presentazione ufficiale dell’evento è avvenuta il 13 febbraio, davanti al prefetto ed alla presenza del sindaco di Latina Giovanni De Giorgi. Da ricordare le parole pronunciate nell’occasione dal presidente di Libera, don Luigi Ciotti: «Veniamo in questa terra a noi molto cara per portare un segnale di condivisione e responsabilità. Non dimentichiamo che in questo territorio c’è una progressiva infiltrazione della criminalità nel tessuto economico. Questa è una terra di grandi risorse e potenzialità ma anche una terra segnata dalla presenza sempre più grave e diffusa delle mafie. Occorre dunque reagire per sottolineare l’urgenza di un impegno in territori di frontiera che rischiano di restare nell’ombra». Ad Agropoli il Torneo di calcio giovanile Anche quest’anno il Csi Campania parteciperà all’organizzazione tecnica del 33° torneo internazionale di calcio giovanile in programma ad Agropoli dal 16 al 19 aprile 2014. Il torneo organizzato dall’Associazione Turisport di Agropoli vedrà anche per questa edizione la presenza di squadre provenienti da 31 nazioni, tra cui: Usa, Venezuela, Repubblica Ceca, Canada, Polonia, Colombia, Slovacchia. Il torneo è riservato alle categorie: Juniores, Allievi B, Giovanissimi A e B, Esordienti A e B, Pulcini A, B e C, alle categorie femminili, a 11 giocatrici U14, U16, e U 18. I campi di gioco sono in erba sintetica e naturale. Giovedi 17 aprile 2014 alle ore 14,30 presso lo stadio Guariglia di Agropoli ci sarà la cerimonia di presentazione e sfilata di tutte le squadre partecipanti. Iscrizioni per le Società Csi entro il 05 marzo 2014 a: Csicampania.sport@libero.it Nasce a Modena il “Torneo delle ceramiche” Tutte le squadre dovranno avere il nome di una ceramica. Si gioca da marzo ad aprile Il regolamento prevede un’unica restrizione: ogni squadra dovrà avere il nome di una ceramica. È questa la caratteristica distintiva del primo Torneo delle Ceramiche, manifestazione di calcio a 7, rivolto a tutti i nati a partire dal 1998, che si volgerà da marzo ad aprile sui nuovissimi campi in erba sintetica dell’impianto di San Donnino e di Modena centro. Tutte le partite si disputeranno nelle serate infrasettimanali dalle 20:00 in poi. Il termine per le iscrizioni è fissato per sabato 1 marzo alle ore 13:00. La formula di svolgimento vedrà le squadre partecipanti suddivise in gironi all’italia- na da 4 squadre ciascuno con gare di sola andata. Al termine della fase a gironi di qualificazione, accederanno alla fase successiva ad eliminazione diretta le squadre prime classificate di ogni girone e un numero variabile di squadre in funzione del numero di gironi composti. 6 “ZOO - ROTELLE” Domenica 4 maggio festa regionale in Emilia di pattinaggio artistico Il Palasport di Montecchio Emilia (Reggio Emilia) ospiterà domenica 4 maggio la Festa regionale di pattinaggio artistico dell’Emilia Romagna, denominata “3a Rassegna Zoo-Rotelle “ e organizzata dal Comitato di Reggio Emilia con il patrocinio del Comitato Regionale Csi dell’Emilia Romagna in collaborazione con la Pol. L’arena, la U.S. La Torre e L’Olimpia Viano. Categorie ammesse dagli under 5 agli under 13. Già fissato il programma. In mattinata l’inizio gare singole e relative premiazioni. Dalle 13:00 alle 14:25 le prove ufficiali per Gruppi sportivi. Nel primo pomeriggio l’inizio delle gare singole e alle 16:30 l’inizio delle gare per Gruppi sportivi. Premiazione e chiusura prima di cena.
  • 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06.68404592 Agenda» n. 3 - 21 febbraio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 In volata verso Papa Francesco Pellegrinaggio in bici del Csi Imola, traguardo il 7 giugno in piazza San Pietro La commissione tecnica ciclismo del Csi Emilia Romagna, in collaborazione con l’Asd “Pedalando per Sào Bernardo” del Csi Imola, ha promosso l’iniziativa “A Roma dal Papa in bici”. La carovana ciclistica vuole essere soprattutto un pellegrinaggio lungo i luoghi di San Francesco. Sul percorso sono previsti top per vivere momenti di spiritualità e così prepararsi al meglio all’incontro del 7 giugno con il Santo Padre. L’itinerario prevede il ritrovo a La Verna mercoledì 4 giugno. Il giorno seguente è in programma la prima tappa La Verna – Assisi, mentre venerdì 6 giugno dal capoluogo francescano si ripartirà in direzione Monterotondo. Nella mattinata di sabato 7 giugno è previsto l’arrivo a Roma. È possibile inserirsi in qualsiasi momento lungo il percorso. Corso Allenatori di Calcio a Cinque organizzato da Csi e AIAC Venezia Il ciclo di cinque incontri, si concluderà il 22 marzo È iniziato lunedì 17 febbraio il qualificato percorso di formazione per allenatori di calcio 5 desiderosi iniziare o aggiornare le proprie competenze con l’aiuto dei migliori educatori-allenatori della disciplina. La prima lezione si è svolta presso la sede del Comitato di Venezia. Al centro dell’incontro l’intervento del consulente ecclesiastico, don Fabio Mattiuzzi, sul significato di fare sport nel Csi e la lezione di Roberto Quaranta sul tema “La gestione del gruppo”. La seconda lezione si è svolta sabato 22 febbraio, con Ugo Franceschini a guidare la mattinata con il tema “Allenamento integrato”. Lunedì 3 marzo il terzo appuntamento, con Riccardo Martone che illustrerà “il regolamento tecnico” e a seguire l’intervento di Roberto Quaranta sul tema “La tattica del calcio a 5”. Sabato 8 marzo il quarto appuntameno, con Ugo Franceschini ad approfondire il tema “L’allenamento integrato”. Ultimo appuntamento sabato 22 marzo, con Riccardo Venturini che tratterà “La preparazione del portiere”. Tre corse per i “100 passi” Un circuito di MTB, in tre prove, organizzato a Latina come avvicinamento alla Giornata della Memoria “Latina MTB Challenge - A Ruota Libera 2014” è il nome del circuito di Mountain Bike provinciale cui darà vita nei prossimi mesi il Csi Latina, insieme all’associazione Libera e con la collaborazione del Csi Lazio. Tre le gare programmate: Aprilia 16 marzo, San Felice Circeo 25 aprile, Pomezia 4 luglio. La partecipazione è aperta a tutti i ciclisti tesserati come cicloamatori per una società affiliata al Csi o ad altro Ente facente parte della Consulta nazionale del ciclismo. Il circuito, come fa intendere chiaramente il suo nome, fa parte delle numerose iniziative dette “100 passi”, promosse da Libera, Csi e altre associazioni, come percorso verso la XIX Giornata della Memoria del 22 marzo. 7