Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

Prima p...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

VitaCsi...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

VitaCsi...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

VitaCsi...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

VitaCsi...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

Almanac...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

Almanac...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

n. 1 - ...
Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it
Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592

Agenda»...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Csi Flash n. 1 del 17gennaio2014

709 views

Published on

Published in: Sports
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
709
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Csi Flash n. 1 del 17gennaio2014

  1. 1. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 Prima pagina» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Eletti nel Coni: a Roma il primo “conclave” Il 7 giugno sportivi da Francesco Il pomeriggio di sabato 7 giugno Papa Francesco attende il Csi e le società Sabato 18 gennaio a Roma primo inconsportive italiane in Piazza San Pietro. tro dedicato al ruolo del Csi all’interno Sarà per gli sportivi arancioblu l’occadel sistema sportivo italiano: “Eletti nel sione per coronare i 70 anni di storia del Coni, protagonisti nello sport”. L’occaCsi, nel cuore della cristianità, tifando sione per confrontarsi sul protagonismo per il Papa e con lui facendo festa. del Csi all’interno delle istituzioni sportive tra proposta educativa, slanci culturali e nuove necessità della domanda Discobolo d’oro: i premiati 2012 sportiva. Si parlerà del ruolo strategico e Pubblicato sul sito nazionale www.csi-net.it l’elenco dei 60 premiati con il discobodel contributo che il Csi può offrire all’inlo d’oro, il più alto attestato di stima per tutti coloro che nel corso degli anni hanno terno del sistema sportivo italiano. generosamente dedicato un’ampia parte della loro vita al Csi ed ai suoi ideali. A Lecce, la Nazionale calcio amputati Csi A Milano i programmi della ritmica Domenica 19 gennaio presso il Csi Milano si riunisce la commissione tecnica naIl primo appuntamento dell’anno per le zionale di ginnastica ritmica. Presenti una trentina fra tecnici ed istruttori provinciali “stampelle” azzurre del Csi si terrà a e regionali per discutere dei programmi tecnici della disciplina sportiva. Lecce il 18 e 19 gennaio prossimi. Lo stage nazionale prevede due appuntaIl 10 il 11 maggio è Csi Day menti, uno formativo con il convegno Si chiama Csi Day, l’invasione dello sport in piazza che il Csi ha messo in calen“Un pallone per fare squadra…storie ed esperienze a confronto oltre tutte le bar- dario per il 10 e 11 maggio. Obiettivo è che ogni comitato scenda in piazza per riere”; l’altro agonistico con l’amichevole dare forza e visibilità all’ azione educativa del Csi. Per aderire o per info: csiday@ domenicale. Presenti il presidente pro- csi-net.it. vinciale del Csi Lecce Marco Calogiuri, Anna Maria Manara, responsabile na100x70: 100 eventi per i 70 anni del Csi zionale Csi Sport e Disabili e Roberto Per i suoi 70 anni il Csi chiede un regalo al suo territorio. Basta semplicemente deSodero, atleta salentino della nazionale dicare una delle più significative iniziative locali al Settantennio dell’associazione. amputati Csi. È possibile comunicare tale iniziativa all’area territorio: territorio@csi-net.it Riparte la Junior Tim Cup da Napoli Lunedì 20 gennaio alle ore 17 presso l’Oratorio Don Guanella di Scampia, si presenta a Napoli la “Junior Tim Cup – il calcio negli oratori”, torneo calcistico giovanile, che coinvolge circa 8mila ragazzi in Italia, finanziato in parte dalle ammende comminate alle Società della Serie A TIM durante il Campionato. Alla presenza di alcuni azzurri del Napoli, interverranno i capitani degli oratori Don Bosco Vomero e Del Baule, le due squadre della diocesi partenopea che sabato 25 gennaio anticiperanno la gara del “San Paolo” Napoli-Chievo. Con Save the Children, “Pronti Partenza Via!” Presentata a Roma la ricerca Ipsos afferente il progetto “Pronti, Partenza, Via!”: il progetto promosso da Save the Children insieme a Mondelēz International Foundation in partnership con Csi e Uisp. Tre anni fa l’avvio in zone periferiche di 10 città italiane, per migliorare la pratica motoria e l’educazione alimentare di bambini e adolescenti. Raduni arbitrali in tutta Italia Si sono svolti lo scorso week end i primi stage del 2014 per i fischietti arancioblu. Il Csi Lombardia ha radunato a Caravate 150 partecipanti fra direttori di gara degli sport di squadra, osservatori arbitrali, giudici ed amministratori della giustizia sportiva. A Verona, invece, protagonisti circa 50 arbitri di calcio. I prossimi appuntamenti sono programmati per sabato 18 gennaio: a Padova riunione dei giudici di atletica. Domenica 19, invece, a Torino e Catania protagonisti i direttori di gara degli sport di squadra. 1
  2. 2. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 VitaCsi» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Palacio in gol anche nell’Oratorio Cup A Napoli: via alla prima scuola di calcio per strada La piccola Sofia (giocatrice più giovane dell’Oratorio Cup) sulle spalle del bomber neroazzurro Rodrigo Palacio. È l’immagine più bella nella serata di presentazione della nona edizione della manifestazione sportiva oratoriana, il torneo under 12 più importante per i ragazzi degli oratori milanesi, che conta 64 squadre, ed è promosso da Csi Milano, FC Inter e Fom. Uno scatto emblematico nel dire più delle parole che il grande sport accompagna e sostiene lo sport di base, in particolare quello delle realtà oratoriane. L’attaccante interista ha accettato con un sorriso la presenza di Sofia sulle sue spalle e, dal canto suo, la piccola calciatrice ha avuto l’onore di rappresentare tutti i giovani protagonisti del torneo dedicato alla memoria del suo patron: l’indimenticato Giacinto Facchetti, che suo figlio Gianfelice ha voluto ricordare ricordando come “sia una delle cose più belle che abbia fatto mio padre”. Nel corso della serata, estratte a sorte le maglie degli argentini Palacio e capitan Zanetti. Davanti ad un parterre nerazzurro ricchissimo, con Bedy Moratti, il capitano della Primavera, Lorenzo Tassi e al presidente nazionale del Csi, Massimo Achini. è stato Tommaso under 12, capitano dell’oratorio RGP Precotto, società campione in carica a spiegare il bello di questa iniziativa. “L’Oratorio Cup rappresenta una delle più grandi manifestazioni per ragazzi di tutta Italia. Lo scorso anno noi abbiamo avuto la fortuna di giocarla e di vincerla. è stato bello conquistare questa coppa, ma ancora più bello è stato giocare l’Oratorio Cup. Siamo orgogliosi di aver vissuto questa esperienza. Vogliamo ringraziare l’Inter, il Csi e la Fom e vogliamo dire a tutte le squadre che parteciperanno quest’anno che il calcio può essere davvero una bella esperienza e un modo per vivere i veri valori della vita. Noi ci sentiamo dei veri campioni non solo quando vinciamo una finale, ma soprattutto quando sappiamo vivere i veri valori dello sport”. Nasce dalla strada il gioco del calcio, ne sono convinti la Chiesa di Napoli, guidata dal cardinale Crescenzio Sepe ed il patròn degli azzurri, Aurelio De Laurentis, alleati per un progetto che coinvolge 2 mila giovani, fra i 6 e i 15 anni. Una kermesse calcistica vedrà impegnati i baby calciatori sui tanti campetti parrocchiali dei decanati curiali dell’Arcidiocesi partenopea, ma anche nei cortili trasformati in piccoli stadi, con il contributo tecnico degli arbitri del Csi Napoli, presieduto da Antonio Papa. Il progetto Tutoring realizzato in concreto da Arriap, supportata dalla “Fondazione fare chiesa e città” è stato presentato a Napoli, il 10 gennaio scorso, nel monumentale complesso di Donnaregina Vecchia, a pochi passi dalla diocesi. I lavori sono stati coordinati da monsignor Adolfo Russo, Vicario Episcopale per la Cultura della Diocesi; con lui don Rosario Accardo, delegato allo Sport diocesano e Pasquale Russiello, responsabile della neonata associazione Arriap. L’attenzione maggiore era sulle parole del padrone di casa, il cardinale Sepe, che illustrando il piano-gioco a favore della gioventù napoletana ha duettato amichevolmente con il presidente del Calcio Napoli (“uomo generoso, con un cuore ed un portafoglio grandi”). Ai lavori è intervenuto, tra gli altri, lo staff dirigenziale del CSI di Capodimonte, con il vice presidente Renato Mazzone, il responsabile attività calcistiche, Paolo Moxedano, il direttore della Formazione Salvatore Beninati, una rappresentanza degli arbitri; con essi il consigliere di presidenza nazionale Salvatore Maturo. Domenica 19 gennaio al palasport di Cercola, alcuni giocatori del Napoli, daranno il calcio d’inizio al torneo, interverranno il card. Sepe e numerose autorità delle istituzioni, della Chiesa e dello sport partenopeo. Il premio conclusivo per tutti i ragazzi partecipanti sarà la finale allo stadio S. Paolo, in occasione della partita fra gli azzurri ed il Psg, il prossimo luglio. 2
  3. 3. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 VitaCsi» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Junior TIM Cup: il Coni Pescara premia il circolo Csi Sant’Antonio Giornata importante quella vissuta dal Csi pescarese lo scorso 13 dicembre, in occasione del “Gran Galà dello Sport”, promosso dal Coni. Il Circolo parrocchiale “Sant’Antonio” di Montesilvano ha, infatti, ricevuto direttamente dalle mani del primo cittadino di Pescara, Luigi Albore Mascia, una targa ricordo a sottolineare l’importante risultato raggiunto in occasione delle finali nazionali della “Junior TIM Cup”. Il quarto posto maturato allo stadio “Olimpico” nel pregara della finale di “TIM Cup” tra Lazio e Roma, è stato così onorato da un premio ritirato dal dirigente Umberto Maione presso la sala consiliare del Comune di Pescara. Il Presidente Regionale Csi Angelo De Marcellis, componente della Giunta Regionale CONI, si è detto convinto che «l’importante impegno educativo messo in campo negli scorsi mesi dal Csi sul territorio di Pescara, inizia ad avere il suo giusto riconoscimento istituzionale unitamente a quello del sistema sportivo». Le attività del Comitato adriatico riprenderanno a gennaio con l’avvio del torneo “Oratorio Cup”, riservato agli under 14 frequentanti le parrocchie della Diocesi di Pescara-Penne. Per informazioni è possibile visualizzare il profilo facebook “Csi Pescara” o rivolgersi all’indirizzo di posta elettronica Csipescara@libero.it. Parma: 150 figuranti al Corteo dei Magi per l’edizione dedicata al “dono” Da piazza Duomo all’Annunziata è stato un crescendo di emozioni. Bambini e adulti si sono lasciati incantare dal suggestivo passaggio di oltre 150 figuranti, tutti in cammino verso la Natività. Attraverso via Cavour, snodandosi da piazza Garibaldi verso via Mazzini, i protagonisti dell’iniziativa hanno dato vita ad un lungo quanto tradizionale corteo dell’Epifania organizzato da Csi, associazione ‘Amici del presepio’ e Comune di Parma. A dirigerlo gli sbandieratori, impegnati in splendide performances in movimento, se- guiti dai capitani delle cinque Porte della città con tanto di stendardo alzato al cielo. Originali i particolari abiti degli armigeri dell’associazione Flumen Temporis, i pastori, gli zampognari con le corna a musa e, ovviamente, i personaggi simbolo della giornata dell’Epifania, i re Magi, in sella ad eleganti cavalli intenti a portare a destinazione i loro consueti doni, l’oro, l’incenso e la mirra. Tra i tanti figuranti, l’amico del Csi, Antonio Toma con i propri animali da cortile capaci di rapire l’attenzione dei più piccoli. Tra oche, gatti, cani, pecore, capre, galline, conigli, non mancava proprio nessuno al seguito dell’”uomo della fattoria”, così lo hanno nominato i bambini (tutt’altro che timidi) alla vista di questa allegra compagnia animale. Musici con strumenti antichi e cori, come quello dei ragazzi dell’Ars Canto del Teatro Regio, hanno impreziosito con canti natalizi la giornata di sole che si è conclusa nella cattedrale dell’Oltretorrente, la SS. Annunziata dove si è riunito l’intero corteo. 3 Concluso il Torneo della Befana “Don Marzio Melelli” Con le finali del 6 gennaio si è concluso il II° Torneo della Befana “I° Trofeo don Marzio Melelli”, organizzato dalla ASD Vis Foligno in collaborazione con il Csi Foligno. Il torneo, giocato presso l’impianto parrocchiale F. Rossi, riservato alle categorie Pulcini 03, Pulcini 04-05 e Piccoli Amici 06-07 ha visto la partecipazione, oltre alla squadre della Vis Foligno, delle società Pol C4, Bevagna, Nocera Umbra, Spello, Profiamma, S. Eraclio, Flaminio. Le premiazioni di tutte le finali sono state effettuate dal Sindaco del Comune di Foligno Nando Mismetti, dal Presidente del Csi folignate Giovanni Noli, e dal Presidente della Vis Foligno Leonardo Pinna. Tre giornate di festa che hanno visto un entusiasmo incredibile in campo dei piccoli atleti. Al primo posto, infatti, il divertimento, oltre ad un sano agonismo e il rispetto dei ruoli e dell’avversario.
  4. 4. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 VitaCsi» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Record italiano nella staffetta stile libero Grande prova dei master del Csi nuoto Prato Meeting prenatalizio per gli atleti del Csi Nuoto Prato, Tecnolabels, Dinoservice, New Washing, che domenica 15 dicembre hanno partecipato alla seconda prova del campionato FIN al “15° Trofeo degli Auguri” di Livorno, grazie anche al contributo del Gruppo Estra. Conquistando il 2° posto assoluto nella classifica a squadre, con 13 medaglie d’oro, 14 argento, 12 di bronzo e classificando 26 atleti nei primi dieci, la vittoria per il terzo anno consecutivo è stata sfiorata, i 40 nuotatori hanno lottato per ottenere il successo pieno, ma poiché le squadre toscane, come Pontedera si sono unificate per creare delle compagini, più forti, composte dal numero doppio se non triplo di nuotatori rispetto a quella pratese, che non può superare le 50 unità, la compagine pratese non è riuscita nell’impresa, ma la qualità non sempre è corrisposta dalla quantità, infatti la staffetta stile libero composta da Salvagnini, Tonni, Nardelli, Sanesi ha conquistato il record italiano della 4x100 stile libero. La manifestazione, organizzata dall’ASD DLF Nuoto Livorno, si è svolta nella piscina olimpionica “S. Camalich” ed ha visto la partecipazione di 53 società di nuoto master, con 1074 atleti gara, provenienti da tutta Italia, i quali si sono cimentati nelle specialità dei 200 m stile libero, 200 rana, 100 m dorso, 100 m rana, 100 m stile libero, 400 misti, 50 m farfalla, 50 m dorso, 50 m stile libero e 50 m rana. L’ottima prestazione, è arrivata i nuovi nuotatori hanno risposto alle attese portando grande entusiasmo e ottime prestazioni, i tempi sono stati migliorati dai vari atleti pratesi a testimonianza del buon lavoro svolto durante gli allenamenti. Infatti, in questa seconda prova del campionato, il Csi Nuoto Prato ha messo in acqua 40 nuotatori su 46 tesserati, guidati dal D.T. Sergio Puggelli e Fabio Cardini. Con questa formazione i nuotatori pratesi si possono togliere molte soddisfazioni anche nelle prossime gare previste dal calendario. Cava de’ Tirreni: 35 partecipanti al corso per operatori sportivi in parrocchia Sabato 11 gennaio trentacinque animatori parrocchiali hanno partecipato all’approfondimento formativo “L’animazione sportiva in parrocchia: il valore aggiunto dello sport nella pastorale” presso il Salone Vescovile di Cava de’ Tirreni. Inserito in un più articolato percorso formativo illustrato dal presidente provinciale Giovanni Scarlino, l’incontro ha presentato alcune fondamentali attenzioni educative che arricchiscono la pastorale giovanile attraverso il “valore aggiunto” dell’esperienza sportiva. “Parrocchie animate da sport ed attività ludico espressive condotte da educatori consapevoli ed attenti” è la sfida lanciata dal presidente regionale del Csi campano Pasquale Scarlino che ha portato anche i saluti del Vescovo mons. Orazio Soricelli. Al Corso sono intervenuti anche i due consiglieri nazionali del Csi Salvatore Maturo e Luigi Di Caprio e Ciro Stanzione in qualità di componente regionale dello staff di formazione Csi Campania. 4 Messina: concluso il Memorial “Dari Tracuzzi” Si è svolta il 2 gennaio scorso la sesta edizione del Memorial ‘Dari Tracuzzi’, evento di calcio giovanile intitolato alla memoria del piccolo Dari, prematuramente scomparso a causa di una grave malattia. Il torneo, promosso dal Csi Messina e da Offside, società operante nel settore dell’abbigliamento sportivo, ha visto la partecipazione di 1000 mini atleti scesi in campo negli impianti sportivi del “Trocadero Sport Club” e dello Sporting Granatari. Alla cerimonia di premiazione, presso il PalaCultura ‘Antonello da Messina’, erano presenti Stellario Briguglio, presidente Csi Messina, oltre al patron dell’Acr Messina Pietro Lo Monaco e il capitano Giorgio Corona.
  5. 5. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 VitaCsi» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Il Coni premia le ginnaste del Csi Teramo Riconoscimenti per le società e le atlete salite sul podio nelle finali del campionato di ritmica Mercoledì 18 dicembre il CONI ha attribuito prestigiosi riconoscimenti alle società sportive del Csi di Teramo che hanno conseguito podi nel corso dell’ultimo campionato nazionale di Ginnastica Ritmica. A ricevere il premio assegnato dal delegato provinciale CONI, Italo Canaletti, sono state Antonella Bianconi (Asd Spes Nova) classificatasi al secondo posto nella categoria “Ragazze Large fune”; Alessandra Bianconi, Melissa Mattioli, Miriana Micucci e Genni Murati (Asd Spes Nova), anche loro terminate al secondo posto nella “Prima Categoria Large”, nell’esercizio di squadra “quattro cerchi”; la coppia formata da Lorenza Ciccarelli e Federica Cristofani (Asd Dimensione Fitness) al terzo posto nella “coppia cerchio” categoria “Tigrotte”, Ludovica Pompilii (Cam Ritmica Teramo) seconda nelle “Ragazze Super cerchi”. Sempre per la CAM premiato anche il prof. Tonino Di Natale, per i 50 anni profusi con grande dedizione nel settore tecnico e dirigenziale. Don Alessio Albertini relatore in Sardegna Si è svolto lo scorso 10 gennaio presso la sala convegni del comune di Ales (Or) l’incontro sul tema “il valore educativo e spirituale dello sport” dove è intervenuto il consulente ecclesiastico del Csi don Alessio Albertini. Erano presenti il vescovo di Ales-Terralba mons. Giovanni Dettori, Giuseppe Manias della Biblioteca Gramsciana e don Petronio Floris parroco di Ales. L’evento è il primo di una serie di incontri denominati “il venerdì dello spirito” che hanno l’obiettivo di approfondire i temi della religione. “Rugby, la meta è oltre”. A Firenze un drop in carcere Il Csi Firenze e l’Opera Madonnina del Grappa, attraverso don Vincenzo Russo, cappellano del carcere di Sollicciano (FI) hanno condiviso un progetto educativosportivo destinato, oltre che alla diffusione dell’attività sportiva del rugby in carcere, alla creazione di iniziative per i giovani che abbiano come obiettivo lo sport come strumento di educazione e di welfare. Progetto che, dopo aver ottenuto il patrocinio del Comune di Firenze, è stato presentato ufficialmente alla stampa nei primi giorni di gennaio insieme alla Federazione Italiana Rugby, partner del progetto. Il progetto dal titolo: “Rugby, la meta è oltre” vedrà lo sport della palla ovale mettersi al servizio dell’azione sociale e di welfare da realizzare all’interno del Carcere di Sollicciano. Il progetto rientra in una serie di iniziative che vedono il Csi Firenze al centro di un programma per sviluppare lo sport come strumento di welfare, promosse dalla Presidenza Nazionale del Csi. Il capoluogo toscano sarà quindi teatro di un modello nuovo di sport educativo e sociale. A sostenere l’iniziativa la società del Rugby Firenze 1931 che si occupa, con i propri operatori, della parte pratica del progetto. Destinatari i detenuti del carcere di Sollicciano. Tra gli obiettivi quello di accompagnarli in un percorso di integrazione ed inclusione ricorrendo a questo sport che ha dimostrato, per le altre esperienze di successo realizzate e per la sua natura intrinseca di essere molto adatto sia per le finalità che per il contesto. 5 Tennistavolo: sport del mese per il Csi di Parma Corcagnano si appresta a diventare capitale del Tennistavolo del mese di gennaio per il Csi Parma con diverse gare in programma. Domenica 12 gennaio si è svolta la seconda prova del Campionato Provinciale al Palazzetto dello Sport. Nella mattinata di gara si sono fronteggiati gli atleti arancioblu delle categorie seniores, open femminile, giovanissimi, ragazzi, cadetti, allievi e juniores. Nel pomeriggio protagonisti i tesserati Fitet maschili 5° categoria, seguiti dai tesserati Fitet maschili di 4° categoria. La terza prova del campionato provinciale è in programma il 26 gennaio prossimo. Nel calendario degli atleti che si cimentano con le racchette del Tennistavolo, tuttavia, non c’è spazio solo per le prove provinciali. Il 19 gennaio, infatti, è in programma la seconda gara del campionato regionale. Sempre all’interno del Palazzetto dello Sport di Corcagnano si sfideranno giocatori provenienti da tutta la regione, in lizza per il titolo che verrà assegnato a fine giornata. Tra le probabili vincitrici anche la parmigiana Roberta Negriolli del Centrosport, in testa alla classifica della prima prova per quanto riguarda la categoria Open femminile. Buone possibilità anche per Francesco Franchini, al secondo posto nella categoria Seniores maschile.
  6. 6. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 Almanacco» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 “Notte dei capitani” a Reggio Calabria 70 rappresentanti delle parrocchie della Diocesi hanno ricevuto le fasce benedette Un incontro voluto fortemente da S.E. mons. Giuseppe Fiorini Morosini per “andare incontro” al mondo dello sport, per parlare apertamente di testimonianza e di fede: dopo le tappe di Milano, Torino, Roma, Napoli, la “Notte dei Capitani” è sbarcata a Reggio Calabria, presso la Sala Mons. Ferro della Curia Arcivescovile. Presenti all’evento anche il Presidente Regionale del CONI, Mimmo Praticò, sempre premuroso amico del Centro Sportivo Italiano, nonché il direttore dell’Ufficio Sport e Tempo Libero, don Nuccio Cannizzaro e il consulente ecclesiale del Comitato provinciale, don Mimmo Cartella. Sono state proprio le mani dell’Arcivescovo a consegnare le fasce da capitano che 70 ragazzi indosseranno durante la stagione sportiva 2013 – 2014. Testimonial dell’iniziativa David Di Michele, capitano della Reggina Calcio, che nonostante fosse impossibilitato a presenziare di persona, ha mandato il suo saluto a tutti i presenti, attraverso un videoclip. Assegnato a Taranto il premio “Saverio Alemanno-Luigi Cecere 2012/2013” Abbinato al premio un concorso per 4 borse di studio per alunni elementari e medi “Ci sono persone che per svariati motivi incontriamo lungo il nostro percorso di vita e dopo un primo incontro lasciano un segno indelebile. Praticamente una manifestazione di vita sostenuta da valori e principi talmente forti che non puoi assolutamente dimenticare e ti porti dentro custodendo con cura e attenzione come si riserva solo a qualcuno di veramente caro. Saverio Alemanno e Luigi Cecere hanno rappresentato nelle vicende associative e umane di ciascuno di noi che abbiamo avuto la fortuna di conoscerli e di frequentarli, quello scrigno prezioso che ho appena descritto”. Ha esordito così Dino Diso, presidente regionale del Csi Puglia, 6 presentando sabato 14 dicembre l’edizione 2012-2013 del Premio Saverio Alemanno-Luigi Cecere, istituito dal Comitato provinciale di Taranto. Nella sala del Centro Culturale ‘Ozanam’ presenti vecchie glorie sportive del Csi, ex dirigenti, appassionati, dirigenti e collaboratori attuali, oltre ad alcuni giovani atleti ciessini. Una presenza, la loro, motivata anche dal fatto che quest’anno il premio era abbinato a un concorso bandito dal Comitato di Taranto, attraverso il quale si assegnavano quattro borse di studio per alunni di scuola elementare e media, in base al merito scolastico degli alunni e al reddito delle rispettive famiglie.
  7. 7. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 Almanacco» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Off-side: lo sport mette in fuorigioco l’azzardo Il Csi Reggio Calabria per contrastare la diffusione della “febbre da scommesse” “Offside”, in italiano “Fuorigioco”: si chiama così il progetto – pilota varato dal Csi di Reggio Calabria per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico (GAP) tra i giovani. A dare impulso decisivo all’iniziativa è stata la ricerca sul tema nata dalla collaborazione del Csi con il Ce.Re.So. (comunità terapeutica di Reggio Calabria specializzata nel contrasto alle dipendenze patologiche). Il sondaggio sul gioco d’azzardo pres- so i giovani sportivi ha dato esiti preoccupanti. La percentuale dei coinvolti è altissima: i 2/3 di loro giocano abitualmente e quasi l’81% gioca più volte in una settimana alle “scommesse”. Un quadro che aumenta drasticamente quando si analizzano contesti sociali ed economi più degradati: il fenomeno del “gioco d’azzardo” è ormai abituale tra le giovani generazioni, grazie anche alle disponibilità di diversi mezzi, tra cui Pavia ricorda Gianni Brera e dona un salvavita Una Società Sportiva del Csi di Pavia che opera nei luoghi ove visse Gianni Brera è ora ancora più al sicuro di prima grazie ad un defibrillatore che ha ricevuto in dono dalla Pro Loco di Spessa e che ora è presente all’interno del Centro San Luigi di San Zenone (formazione Open a 7 di calcio). A ricevere la donazione don Michele Sozzani Parroco di San Zenone, Consulente Ecclesiastico del Csi ed ottimo corridore. Veramente significativo che per ricordare Gianni Brera i suoi compagni abbiano così voluto donare uno strumento che certamente aiuta la vita. internet e gli smartphone, con cui “giocarsi” quelle poche risorse economiche che si hanno. La proposta-progetto del Csi Reggio Calabria è semplice. Considerando quanto emerge da inchieste giudiziarie come quella di Cremona, che coinvolge calciatori professionisti nelle vesti di scommettitori e manipolatori di risultati, si chiede che i calciatori coinvolti seguano, anonimamente, un percorso per capire il fondo delle loro inopportune scelte. La dipendenza dal denaro, anzitutto. E poi quello che ne consegue. Successivamente quegli stessi sportivi sarebbero chiamati, come parte della pena da scontare, a scendere in campo, accanto alle associazioni, come testimoni e dissuasori di una brutta china che non si dovrebbe mai intraprendere. Riparte la formazione del Csi Cosenza Il 17 gennaio, alle ore 18:30 presso la sala del CONI Cosenza in piazza Matteotti, primo appuntamento formativo dell’anno per il comitato cosentino. Sul tema “Educare attraverso l’Asd e oratorio Csi, questione di metodo: identità, organizzazione, ruoli, compiti e competenze” in programma l’intervento del Grandi riconoscimenti al Csi Cava formatore nazionale Vittorio Ferrero. Discoboli d’oro a figure del Comitato All’incontro partecipano dirigenti, aniFine anno con riconoscimenti al merito. Le settimane finali del 2013 hanno rega- matori, arbitri e genitori. lato due grandi soddisfazioni al Csi Cava. Alla convention di Assisi la consueta assegnazione dei “discoboli d’oro”, massima onorificenza associativa, ha visto o assegnare due premi alla memoria a operatori cavesi: Nino Vitolo, arbitro del A Udine il I Memorial Comitato recentemente scomparso, e Mario Bisogno, figura storica del Csi Cava, Roberto Trangoni Segretario del Csi metelliano fin dalla nascita, conosciuto ed amato da tutti, per la Domenica 12 gennaio presso la palesua proverbiale disponibilità. Discobolo al merito anche per Nicola Trezza, opera- stra comunale di Laipacco in provincia tore ed arbitro del Csi nonché componente nazionale della Commissione di Tenni- di Udine si è svolta la prima prova del stavolo. Altro grosso riconoscimento per il Csi Cava c’è stato con l’assegnazione Memorial “Roberto Trangoni” di tennidelle benemerenze sportive del Coni di Salerno. Quest’anno il Csi Cava è stato stavolo. Sugli scudi i pongisti del Sistial’unico Ente ad essere premiato proprio in occasione dei suoi 50 anni di attività. na, Gemona e Udine/Gemona. A ritirare il premio nella maestosa aula del Consiglio Comunale di Salerno il Vice Presidente del Csi Cava Pietro Guarino. 7
  8. 8. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 Csi Belluno e Feltre in festa A Mugnai il Natale dello sportivo dei due Comitati Un’occasione di festa, di preghiera e di premiazioni. Questo il Natale dello Sportivo, tradizionale appuntamento con il quale il Csi vuole vivere in maniera intensa le festività di fine anno. I comitati Csi di Belluno e Feltre hanno deciso questa volta di vivere insieme la celebrazione, che si è svolta il 15 dicembre a Mugnai di Feltre. La serata è iniziata con la celebrazione della Santa Messa da parte del parroco di Mugnai, don Gianfranco Slongo, ed è proseguita con un momento conviviale che ha coinvolto giovani atleti, tecnici e dirigenti. Tra i momenti più significativi della serata, la consegna, da parte del presidente di Csi Belluno Dario Dal Magro, a Francesca Avanzo (prima donna che gioca in un campionato maschile, già 5 reti nel girone di andata del campionato Csi Belluno-Feltre) di una copia autografata del libro di Paolo Rossi “1982 il mio mitico mondiale”. Natale degli sportivi» Nell’avellinese gli auguri natalizi del Csi Campania Fissate nell’occasione le linee guida dell’attività sportiva e formativa territoriale dei prossimi mesi Si è svolto in terra irpina l’ultimo consiglio regionale del Csi Campania per il 2013. L’atmosfera natalizia dell’agriturismo “A Casa di Susanna”, a Santo Stefano del Sole, ha caratterizzato l’incontro dei dirigenti e collaboratori dei vari comitati intervenuti, con in testa il presidente Pasquale Scarlino. Erano rappresentati i comitati di Napoli, Avellino, Salerno, Caserta, Benevento, Cava de’ Tirreni, Sessa Aurunca ed Aversa Nel corso della serata il consiglio regionale ha tracciato le linee guida dell’attività sportiva e formativa territoriale, anche alla luce del recente meeting nazionale di Assisi. Il Centro Sportivo Italiano è ormai proiettato verso il Settantennio e si è discusso dell’incontro con Papa Francesco, il prossimo 7 giugno a San Pietro. Un appuntamento importantissimo per le società e gli associati, che già ora devono mobilitarsi. Fitta l’agenda degli incontri avviati con i vescovi della regione, alcuni dei quali in prima linea per il rilancio dello sport giovanile. Castellammare di Stabia, Aversa, Nola e Cava de’ Tirreni sono solo le prime tappe di un percorso che porterà i dirigenti regionali presso le varie sedi vescovili della Campania, arricchendo il confronto con la Chiesa locale. Il Natale degli sportivi al Palascapriano A Teramo il vescovo, mons. Seccia, ha incontrato il mondo dello sport locale Il “Natale degli sportivi” del Comitato di Teramo ha vissuto la sua quinta edizione il 21 dicembre scorso. Organizzato dal Comitato in partnership con il CONI Point Teramo e con il patrocinio della Città di Teramo, ha avuto come sede il PalaScapriano. L’atteso saluto che S.E. Mons. Michele Seccia, Vescovo della Diocesi di Teramo – Atri, ha rivolto a dirigenti, tecnici, atleti e famigliari di ogni fascia d’età, ha fatto da prologo alle esibizioni partecipate e musicate di diverse associazioni sportive del territorio provinciale. Nel corso della serata sono state ricordate le società teramane di vertice che si sono rese protagoniste di iniziative benefiche durante il 2013. 8
  9. 9. Per inviare notizie, foto e altro materiale scrivete a: stampa@csi-net.it Redazione Csi Flash Agenzia 06 68404592 Agenda» n. 1 - 17 gennaio 2014 Registrazione al tribunale di Roma n. 422 del 15/12/2008 A Tarquinia il Convegno Nazionale “Sport e Comunità” Nell’anno del 35° Anniversario dalla nascita, la Comunità Mondo Nuovo Onlus, continua la sua battaglia per la tutela della vita di giovani che si sono persi nel mondo della droga e non cessa un attimo di essere presente e continua il suo impegno di sensibilizzazione e prevenzione dove lo sport, la solidarietà, l’educazione e l’etica marciano tutti d’accordo, perché i giovani hanno bisogno di punti di riferimento positivi. Al convegno nazionale “Sport e Comunità” in programma il 7 febbraio nella città etrusca invitati il Capo del Dip. Politiche Antidroga del Consiglio dei Ministri, prof. Giovanni Serpelloni ed il Presidente Nazionale del Csi Massimo Achini, Il Vescovo di Civitavecchia e Tarquinia mons. Luigi Marrucci ed alcuni campioni sportivi nazionali. Corsa campestre Csi Chieti: a Casoli la 6a edizione del trofeo degli ulivi Si svolgerà a Casoli domenica 2 febbraio la 6a edizione del trofeo degli ulivi, gara di corsa campestre inserita nel calendario del campionato provinciale del Csi Chieti. Appuntamento alle ore 9 per il raduno e l’accredito degli atleti presso l’Azienda Agricola D’Achille, mentre a partire dalle ore 10 sono in programma le partenze delle categorie cuccioli, esordienti e ragazzi. Successivamente, alle 10:30, sul nastro di partenza le categorie cadetti e infine alle 11 la partenza della gara della categoria unica maschile e femminile per gli atleti dai 18 anni in su. Al termine delle gare saranno premiati i primi cinque di ogni categoria e i cinque gruppi più numerosi. Csi Verbania: Allenare una squadra. Serata formativa con Lavarini Lunedì 20 gennaio alle ore 21.00 presso il Centro S. Anna in Verbania, il Csi in collaborazione con il Coni Vco ha programmato una serata di formazione per allenatori, dirigenti e giocatori delle squadre di calcio, pallavolo, basket e di tutti gli sport di squadra partecipanti ai campionati 2013/14. Tema della serata “Allenare una squadra”, con riflessioni su programmazione del lavoro, gestione del gruppo, gestione delle vittorie e delle sconfitte. Sarà presente Stefano Lavarini allenatore della Foppa Pedretti Bergamo. Grande giornata per il Csi Bari Convention di presentazione della stagione 2013-2014 e Festa regionale di mini basket e mini volley Grande giornata, domenica 19 gennaio, per il Csi Bari. Presso il PalaLaforgia, al quartiere San Paolo, sono in programma la grande Convention di presentazione della stagione 2013-2014 e la Festa Regionale di mini basket e mini volley. L’apertura dell’anno associativo assume un significato ancora più pregnante per la ricorrenza del 70esimo di fondazione del Csi che culminerà il 7 giugno con il ritrovo in Piazza San Pietro al cospetto del Papa. A Bari i festeggiamenti avranno dunque inizio domenica davanti ai tanti dirigenti di società sportive, allenatori, animatori, arbitri chiamati ancora una volta a condividere con passione il valore di ispirazione cristiana dello sport inteso al servizio dell’uomo e delle sue finalità educative. è prevista, per l’occasione, anche la presenza del Presidente regionale del Coni, Elio Sannicandro, e di altre autorità delle Istituzioni ed ecclesiastiche. A partire dalle 8.45, avranno luogo i tornei di mini volley maschili e femminili e misti per gli Under 12 (2002/2004), Under 10 (2004/2006) e Under 8 (20062007). A Cava de’ Tirreni Il Csi Marche promuove la 13 marcia della pace il campionato regionale di tennistavolo Recanati-Loreto a “Fraternità fondamento della pace” sarà il tema portante della 13^ edizione della marcia della giustizia e della pace in programma sabato 25 gennaio prossimo. Alle 17:30, presso la Parrocchia Cristo Redentore di Recanati, interverranno Mons. Claudio Giuliodori, Vescovo di Macerata - Tolentino - Recanati - Cingoli – Treia e don Stefano Nastasi, parroco di Lampedusa. L’arrivo della marcia è previsto alle 23 presso il Santuario della Santa Casa di Loreto. La partecipazione è aperta a tutti: famiglie, parrocchie, allenatori, arbitri allenatori, dirigenti ed atleti di tutti gli oratori e società sportive. 9 Il Csi Campania organizza la fase regionale del campionato nazionale di tennistavolo. La manifestazione si svolgerà a Cava de’ Tirreni (SA) il 26 gennaio con ritrovo alle ore 09:00 presso la Palestra San Nicola di Pregiato in Via A. Salsano. Previste nella giornata gare sia di singolo, sia di doppio a squadre.

×