La certificazione delle competenze in apprendistato

1,775 views
1,569 views

Published on

Perchè le aziende devono certificare le competenze degli apprendisti ? Qual è il ruolo delle Regioni e degli Enti Bilaterali ? Ecco cosa dicono al riguardo l'articolo 6 del Testo Unico dell'Apprendistato e l’Accordo Stato-Regioni di Aprile 2012

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,775
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Sistema Formedil – progetto ‘Competenze Edilizia – Banca dati formazione costruzioni’ Fondimpresa AV3/40/05, 2005 Il sistema di certificazione delle competenze della Regione Lombardia sperimentato nei progetti di Fondimpresa
  • La certificazione delle competenze in apprendistato

    1. 1. Seminario sull’apprendistato Roma, Hotel Universo, 5 giugno 2012La certificazione delle competenze e il libretto formativo del cittadino nel Testo unico dell’apprendistato Cristina Belardi Università di Roma ‘Sapienza’ e Università degli Studi di Salerno
    2. 2. Perché importante ?Contesto europeo:• Importanza lifelong e life wide learning• Valorizzare e riconoscere le competenze ovunque e comunque acquisite• Opportunità maggiori lavoratore di ricollocarsi nel mdlISFOL: www.librettocompetenze.itSito del Cedefop (European Centre for the Development of Vocational Training) su validazione: http://www.cedefop.europa.eu/EN/about-cedefop/ projects/validation-of-non-formal-and-informal-learning/ index.aspx
    3. 3. Un concetto importante nella valutazione: standard CEDEFOP 2009Standard formativi, relativi agli obiettivi di apprendimento, al contenuto dei curriculum, ai requisiti d’ingresso, nonché alle risorse necessarie per soddisfare gli obiettivi di apprendimento;• standard occupazionali, relativi alle attività e delle mansioni connesse a – o delle conoscenze, competenze ed abilità necessarie per – una specifica occupazione;• standard di valutazione e validazione, relativi agli esiti di apprendimento da valutare, del livello di performance che deve essere conseguito dal soggetto che viene valutato, e della metodologia utilizzata;• standard di certificazione, relativi alle norme applicabili per ottenere un certificato o un diploma, nonché dei diritti conferiti al cittadino che ottiene una specifica certificazione.
    4. 4. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 167Titolo: Standard professionali, standard formativi e certificazione delle competenze.1. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali … definisce gli standard formativi per la verifica dei percorsi formativi in apprendistato per la qualifica e il diploma professionale e in apprendistato di alta formazione.
    5. 5. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 1672. Ai fini della verifica dei percorsi formativi in apprendistato professionalizzante e in apprendistato di ricerca gli standard professionali di riferimento sono quelli definiti nei contratti collettivi nazionali di categoria o attraverso intese specifiche da sottoscrivere.
    6. 6. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 167Diversi tipi di percorsi di apprendistato =Diversi standard per verificare le conoscenze e le competenze apprese
    7. 7. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 1673. Allo scopo di armonizzare le diverse qualifiche professionali acquisite secondo le diverse tipologie di apprendistato e consentire una correlazione tra standard formativi e standard professionali e istituito presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali il repertorio delle professioni predisposto da un apposito organismo tecnico.
    8. 8. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 167La registrazione nel libretto formativo del cittadino della formazione effettuata e della qualifica professionale a fini contrattuali eventualmente acquisita e di competenza del datore di lavoro.
    9. 9. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 1674. Le competenze acquisite dallapprendista potranno essere certificate secondo le modalità definite dalle Regioni e registrate sul libretto formativo del cittadino.Nelle more della definizione del repertorio delle professioni di cui al comma 3, si fa riferimento ai sistemi di standard regionali esistenti.
    10. 10. Articolo 6 Decreto L. 14/9/2011 n. 167La certificazione delle competenze degli apprendisti è prevista dal decreto in questione e -seppur non esplicitamente obbligatoria, perché non è sanzionato il datore di lavoro che non registra nel libretto formativo la formazione oppure le competenze acquisite- costituisce un diritto dellapprendista.
    11. 11. Sistema nazionale di certificazione delle competenze in apprendistato• Schema di Accordo 19/4/2012 tra il Ministro del lavoro .. le Regioni .. per la definizione di un sistema nazionale di certificazione delle competenze comunque acquisite in apprendistato a norma dell’articolo 6 del decreto legislativo 14 settembre 2011, n. 167.• DDL proposta di riforma del mercato del lavoro, capo VII: Apprendimento permanente: sistema nazionale certificazione competenze
    12. 12. QUALE RUOLO PER LA BILATERLAITA’ ?
    13. 13. Intesa Governo, Regioni e parti sociali 17/2/2010 • Unità operativa straordinaria presso il Ministero del lavoro per la raccolta dei fabbisogni di competenze e figure professionali rilevati nei territori e nei diversi settori produttivi. • Coinvolgere le strutture delle parti sociali e della bilateralità nelle fasi di raccolta e gestione dei dati e informazioni sui fabbisogni di competenze.
    14. 14. Intesa Governo, Regioni e parti sociali 17/2/2010 • coinvolgere gli organismi bilaterali nella sperimentazione del Libretto formativo; • individuare, anche nell’ambito della bilateralità, punti di informazione e orientamento per tutti i lavoratori;
    15. 15. Intesa Governo, Regioni e parti sociali 17/2/2010 • Valorizzare il ruolo delle parti e della bilateralità nella sperimentazione delle funzioni di ‘valutatori/certificatori’; • definire standard nazionali per l’accreditamento regionale di “valutatori/certificatori”.
    16. 16. Sviluppi futuri ?Sperimentare validazione e certificazione delle competenzeEs. Sistema Formedil – progetto ‘Competenze Edilizia – Banca dati formazione costruzioni’ Fondimpresa AV3/40/05, 2005Es. www.projecticare.eu Università Sapienza di Roma su validazione competenze dell’assistente familiare
    17. 17. Grazie per l’attenzione cristinabelardi@hotmail.com Twitter: @crisbelardiwww.facebook.com/valutazionecompetenze (NETWORK ITALIANO)

    ×