Your SlideShare is downloading. ×
Una proposta per gli istituti di
credito
YOUTUBE VIDEO MARKETING
un’opportunità da cogliere
Una proposta per gli istituti di credito
La crescita di YouTube: la sto...
YOUTUBE VIDEO MARKETING
un’opportunità da cogliere
Una proposta per gli istituti di credito
La crescita di YouTube: i nume...
YOUTUBE VIDEO MARKETING
un’opportunità da cogliere
La crescita di YouTube: le opportunità per i brand
• Youtube è il secon...
YOUTUBE VIDEO MARKETING
un’opportunità da cogliere
 Alla luce dei dati
elencati, aggiungere la leva
Youtube al proprio ma...
YOUTUBE VIDEO MARKETING
un’opportunità da cogliere
1. Usare Youtube come uno showreel
funziona se siete un filmmaker (ma
s...
Anche per gli istituti di credito è quindi ormai fondamentale abbracciare la leva di
marketing offerta da Youtube, creando...
YOUTUBE VIDEO MARKETING
gli istituti di credito/2
Conto Arancio: tutorial JP Morgan: storytelling
ING Direct: infotecniche...
Sulla base di quanto finora esposto, è chiaro come gli istituti di credito più
all’avanguardia non possano lasciarsi sfugg...
Gli istituti di credito che godono di una già solida base di clienti
alfabetizzati con l’homebanking dovrebbero senza esit...
Social Content Factory
Social Content Factory s.n.c. nasce nel
2012 dall’esperienza e dall’unione di
professionisti dello ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Youtube video marketing - gli istituti di credito

207

Published on

Youtube è un'opportunità per tutti gli operatori economici. Gli istituti di credito mondiali hanno cominciato a comprendere l'importanza di questa leva di marketing mentre in Italia scontiamo un ritardo preoccupante, salvo rari casi.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
207
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Youtube video marketing - gli istituti di credito"

  1. 1. Una proposta per gli istituti di credito
  2. 2. YOUTUBE VIDEO MARKETING un’opportunità da cogliere Una proposta per gli istituti di credito La crescita di YouTube: la storia • Nascita: febbraio 2005 • Primo video caricato (“me at the zoo”): Aprile 2005 • Google acquista Youtube: Ottobre 2006 • Video in HD: Dicembre 2008 • 1 miliardo di video visti al giorno (11.574/sec): Ottobre 2009 • 2 miliardi di video visti al giorno (23.148/sec): Maggio 2010 • 3 miliardi di video visti al giorno (34.722/sec): Maggio 2011 • 4 miliardi di video visti al giorno (46.296/sec): Gennaio 2012 • Primo video con 1 miliardo di views (“Gangnam Style”): Dicembre 2012 Me at the zoo Gangnam Style - Psy http://www.youtube.com/watch?v=jNQXAC9IVRw http://www.youtube.com/watch?v=9bZkp7q19f0
  3. 3. YOUTUBE VIDEO MARKETING un’opportunità da cogliere Una proposta per gli istituti di credito La crescita di YouTube: i numeri ▲ Più di un miliardo di utenti unici visita YouTube ogni mese ▲ Ogni mese su YouTube vengono guardati oltre 6 miliardi di ore di video, pari a quasi un'ora per ogni persona sulla Terra e al 50% in più rispetto all'anno scorso ▲ Ogni minuto vengono caricate su YouTube 100 ore di video. ▲ Il 70% del traffico di YouTube proviene da aree geografiche al di fuori degli USA. ▲ YouTube è localizzato in 56 Paesi e in 61 lingue. ▲ Secondo Nielsen, YouTube raggiunge più americani adulti nella fascia di età 18-34 anni rispetto a qualsiasi rete via cavo. ▲ Ogni giorno si registrano milioni di iscrizioni e il numero di persone che si iscrivono è più che raddoppiato rispetto all'anno scorso. * dati marzo 2013/YouTube press Statistics
  4. 4. YOUTUBE VIDEO MARKETING un’opportunità da cogliere La crescita di YouTube: le opportunità per i brand • Youtube è il secondo motore di ricerca nel mondo. • I risultati di ricerca di Youtube appaiono in testa ai risultati di Google. • Le persone cercano i prodotti e i servizi aziendali più su YouTube di quanto facciano sugli altri social network. • I video sono di più facile consumo rispetto ai contenuti scritti. • I video hanno una vita potenzialmente infinita. • Molti competitors non hanno ancora una pagina YouTube. • I video sono facilmente fruibili da ogni tipo di schermo (laptop, mobile, tablet). • I video sono contenuti dall’alta condivisibilità sui social network. • Si possono creare grandi video con un budget contenuto. Una proposta per gli istituti di credito
  5. 5. YOUTUBE VIDEO MARKETING un’opportunità da cogliere  Alla luce dei dati elencati, aggiungere la leva Youtube al proprio marketing mix pare essere indispensabile.  Spesso, però, ci si accontenta di usarlo come un raccoglitore di video.  Ma proprio perché Youtube è un social network (e anche uno di quelli di maggior successo), ciò che bisogna fare è essere presenti, stimolare conversazione, coinvolgere l’audience, utilizzarne le potenzialità per il CRM ecc.  Inoltre spesso non si tiene presente la particolarità del linguaggio, che unisce le caratteristiche del linguaggio video (televisivo, web, commer cial o cinematografico a seconda dei prodotti) e quelle del linguaggio sociale creandone uno del tutto PROPRIO e PECULIARE. Youtube Video Marketing: una leva di marketing indispensabile Una proposta per gli istituti di credito
  6. 6. YOUTUBE VIDEO MARKETING un’opportunità da cogliere 1. Usare Youtube come uno showreel funziona se siete un filmmaker (ma sarebbe meglio Vimeo a quel punto) non di certo se siete una grande azienda 2. Caricare video con un linguaggio statico: c’è differenza tra un seminario sulla tecnologia e una conferenza di Ted. Perché? Perché in Ted, oltre ai contenuti, c’è un linguaggio visivo che rende appetibile il prodotto e che è funzionale al racconto. 3. Proporre video di scarsa qualità: l’hd è imprescindibile e la professionalità nel raccontare per immagini non si improvvisa. Youtube Video Marketing: le cose da FARE e da NON FARE Una proposta per gli istituti di credito 1. Aprire un canale Youtube personalizzato e con contenuti suddivisi per categorie. 2. Affidarsi a professionisti del linguaggio. A seconda di cosa volete e dovete comunicare, ricordate che per i video le professionalità richieste sono diverse: affidatevi a un autore o a uno sceneggiatore più che a un copy, meglio un filmmaker esperto che un regista di spot. 3. Imparare dalle best practices mondiali: creare appuntamenti fissi in cui i contenuti vengono caricati. Questo permetterà l’affezione da parte dell’audience verso i contenuti, vi assicurerà una base solida e costante di viewers e farà partire la conversazione, gestita poi attraverso i Social Networks.
  7. 7. Anche per gli istituti di credito è quindi ormai fondamentale abbracciare la leva di marketing offerta da Youtube, creando un canale che possa rispondere a diversi bisogni:  Comunicazione di nuovi prodotti o servizi  CRM  Posizionamento  Contest e iniziative speciali  Istitutional purposes  Operazioni di Social Responsibility  Content Marketing YOUTUBE VIDEO MARKETING gli istituti di credito/1 Una proposta per gli istituti di credito
  8. 8. YOUTUBE VIDEO MARKETING gli istituti di credito/2 Conto Arancio: tutorial JP Morgan: storytelling ING Direct: infotecniche Deutsche Bank: social responsibility Una proposta per gli istituti di credito
  9. 9. Sulla base di quanto finora esposto, è chiaro come gli istituti di credito più all’avanguardia non possano lasciarsi sfuggire l’occasione di sfruttare la leva del marketing video su Youtube, colmando i bisogni comunicativi con prodotti video ad hoc.  Video istituzionali  Storytelling  Tutorial/ How to  Infografiche e infotecniche  Video interattivi  Branded entertainment YOUTUBE VIDEO MARKETING gli istituti di credito/3 – Un piano editoriale video Una proposta per gli istituti di credito Per ogni esigenza comunicativa esiste infatti una forma (o format) più adatto:
  10. 10. Gli istituti di credito che godono di una già solida base di clienti alfabetizzati con l’homebanking dovrebbero senza esitazioni sfruttare il video marketing di Youtube per dare vita a un canale che proponga un giusto mix di contenuti informativi e tecnici, e prodotti video di content marketing (infotainment).  rafforzare il brand positioning focalizzandosi sull’innovatività  sfruttare il content marketing per una maggior visibilità sui motori di ricerca YOUTUBE VIDEO MARKETING gli istituti di credito web-based Una proposta per gli istituti di credito In particolare, quegli attori economici che già hanno una presenza percepita come fortemente innovativa, potrebbero trasformare i contenuti di testo già prodotti in brevi contenuti video professionali, che permettano di raggiungere un duplice obiettivo:
  11. 11. Social Content Factory Social Content Factory s.n.c. nasce nel 2012 dall’esperienza e dall’unione di professionisti dello storytelling e del web marketing. E’ una realtà giovane e innovativa che è venuta al mondo dall’esigenza di offrire nuove forme di comunicazione efficaci e economicamente accessibili alle aziende, sfruttando le potenzialità della rete, seguendo il trend mondiale. Cristian Micheletti è autore tv, copywriter, editor producer con esperienza pluriennale a MTV Italia, - autore di Crispy News, format esportato in tutto il mondo - Mediaset, Virgin Tv, oltre che regista e sceneggiatore de “Le Strade di San Faustino” e di diversi videoclip musicali. E’ laureato in Economia Aziendale e ha un Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media. Andrea Stagnitto è filmmaker e video editor con un brillante curriculum di studi nella Scuola di Cinema Televisione e Nuovi Media della Fondazione Milano. Tra i suoi lavori spicca la postproduzione del “Film di Masterchef – Seconda Stagione”, la creatività e produzione di uno spot tv nazionale ad alto budget per Magneti Marelli in onda su Sky Sport e la realizzazione di tre documentari. Ha collaborato come filmmaker con televisioni nazionali come Virgin TV , Bonsai TV (gruppo Endemol) e Vero TV.

×