Che cos'è un business model ??
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Che cos'è un business model ??

on

  • 1,429 views

Come creare un Business Model e rapporti di questo con il Business Plan. Perché è fondamentale, per un'impresa, avere sempre un BM e un BP anche nel corso degli anni.

Come creare un Business Model e rapporti di questo con il Business Plan. Perché è fondamentale, per un'impresa, avere sempre un BM e un BP anche nel corso degli anni.
Contact us.

Statistics

Views

Total Views
1,429
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,419
Embed Views
10

Actions

Likes
1
Downloads
29
Comments
0

4 Embeds 10

http://www.crabiz.it 5
http://www.facebook.com 2
https://www.facebook.com 2
http://t.co 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Che cos'è un business model ?? Che cos'è un business model ?? Presentation Transcript

    • Dall’idea all’impresa:Come definire il modello di business e presentarlo in modo efficace
    • 1. Modello di Business e Business PlanIl modello di business consiste in una rappresentazione semplificatadel funzionamento del businessIl business plan è un documento che sintetizza i contenuti e lecaratteristiche del progetto imprenditoriale (business idea).Serve a valutare la propria attività, verificandone fattibilità, limiti,rischi e possibilità di successo 2
    • 1. Modello di Business e Business PlanDifferenze:• Il Business Model spiega come un’azienda crea, fornisce eacquista valore• Il Business Plan descrive invece che cosa, quanto tempoe quanti soldi ti serviranno per mettere in pratica ilcorrispettivo Business Model. 3
    • 2. Business Plan Con quali dati si costruisce?? Tramite l’analisi di fattori chiave come clienti, proposta di valore, canali di distribuzione, partners, costi strutturali, ricavi auspicati, ecc. A quale scopo?? Al fine di apportare miglioramenti al proprio business oppure di verificare la fattibilità di una nuova attività o area d’affari che si vuole intraprendere con successo In che modo questo si persegue questo scopo?? Esaminando i fattori chiave del proprio business e deducendone quindi delle domande, che possono portare a nuove idee e/o farci valutare anche soluzioni diverse da quelle attualmente intraprese. 4
    • 2. Business Plan Ci permette di avere una visione d’insieme sullastruttura e sul funzionamento della nostra impresa. Ci aiuta a valutare dove apportare cambiamenti emiglioramenti nella nostra attività È anche utile come punto di partenza per chi abbial’intenzione di creare una nuova impresa in Italia oall’estero 5
    • 3. Elementi fondamentali del modello di business Valore che apportiamo ai destinatari Cosa occorre e chi può A chi è destinata la nostra attività, sostenerci/facilitarci ? in che modo e tramite quali canali di distribuzione ? • Key Partners • Key Activities • Customer Relationship • Key Resources • Customer Segments • ChannelsQuali costi e in che misura si Che entrate ci attendiamo e prevede di sostenere ? in che misura ? 6
    • 4. L’elaborazione del Business PlanVari modelli avanzati La proposta: The Business Model Canvas Alexander Osterwalder - ”The Business Model Ontology - A Proposition In A Design Science Approach” , 2004. 7
    • 4. L’elaborazione del Business Plan The Business Model Canvas Modello di gestione strategica per lo sviluppo di nuovimodelli di business o la valutazione di quelli già esistenti Si tratta di un grafico visivo diviso in sezioni chedescrivono la proposta di valore di unimpresa e i fattorifondamentali per la sua attuazione/sviluppo I quadrati di descrizione formale dei fattori così ottenuti,divengono i pilastri portanti dell’attività stessa Esistono molte concezioni di business plan diverseIl lavoro di Osterwalder propone un modello unico di riferimento,basato sulle somiglianze di una vasta gamma di progettazioni dimodelli di business 8
    • 4. Il Business Model Canvas 9
    • Infrastruttura Offerta Clienti • Valore Offerto • Attività Chiave • Segmenti di Clientela • Risorse Chiave • Relazioni con i Clienti Quantitativo Qualitativo • Rete dei Partner • Prezzo • Esperienza • Canali per raggiungerli ed con la efficienze clientela e Risultati Aspetti economico-finanziari • Struttura dei Costi • Ricavi Attesi  Categoria di Struttura Aziendale (Cost driven / Value driven) Si deve descrivere il modo in cui si prevede che l’azienda  Caratteristiche di Struttura dei realizzerà ricavi da ciascun Costi: Costi Fissi, Costi Variabili, segmento di clientela Economie di Scala, Economie di Scopo
    • Business Model Canvas:Può essere usato anche in maniera dinamica per analizzare il possibile sviluppo del business nel tempo 11
    • Vuoi una mano per disegnare,analizzare e innovare il tuo businessmodel?Contattaci!! www.crabiz.it info@crabiz.it www.facebook.com/crabiz http://www.linkedin.com/compan y/crabiz-consulenza-per-limpresa 12