Presentazione Giulio Finzi al Netcomm di Rimini del 19 spet. 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Presentazione Giulio Finzi al Netcomm di Rimini del 19 spet. 2012

on

  • 711 views

 

Statistics

Views

Total Views
711
Views on SlideShare
711
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione Giulio Finzi al Netcomm di Rimini del 19 spet. 2012 Presentation Transcript

  • 1. Export via web: le opportunità per il Made in Italy Giulio Finzi Segretario Generale Netcomm Rimini – 19 Settembre 2012
  • 2. La nostra missione è contribuire allo sviluppo dell’E-commerce Italiano
  • 3. ANALISI SCENARIO – UTENTI INTERNET EUROPEI Italia: 48% Svezia: 88% Francia: 75% Germania: 74%
  • 4. ANALISI SCENARIO – ECOMMERCE EUROPAInternauti Europei che hanno effettuato acquisti online Italia: 30% Media EU: 60%
  • 5. ANALISI SCENARIO – DENSITA’ OFFERTA% delle imprese aventi una offerta online Italia: <5% Media EU: 15% Fonte: Eurostat
  • 6. ANALISI SCENARIO – EXPORT1800 1.626 Editoria, +21% mln € Mus. e Aud.1600 Informatica ed 1.340 elettronica mln € Altro14001200 1.024 33% Abbigliamento mln €1000 863 876 30% 805 mln € mln € 740 mln € 800 mln € 26% 600 55% Turismo 370 57% 400 mln € 59% 200 0 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012* * Previsione ad aprile 2012
  • 7. ANALISI SCENARIO – COMPARAZIONE ITALIA-MONDO Tasso di penetrazione eCommerce B2c su totale vendite retail Italia Europa USAAbbigliamento 1% 5% 17%Editoria, Mus. e Aud. 4% 15% 35%Grocery 0,1% 1% 2%Informatica ed elettronica 6% 37% 38%Turismo 15% 25% 27% Fonte: elaborazione Politecnico su dati Forrester Research ed eMarketer (Maggio 2012)
  • 8. ANALISI SCENARIO – E-COMMERCE CINA 1,200.0 140% 129% 120% 1,000.0 113% 105% 100% 800.0Billion RMB 89% 80% 600.0 434.8 60% 55% 400.0 42% 40% 240.6 36% 200.0 119.5 20% 51.8 63.2 4.3 8.7 22.4 - 0% 2007 2008 2009 2010 2011e 2012e 2013e B2C C2C Overall YoY Growth eCommerce BtoC 2012: 90 Miliardi di euro (4,3% del totale Retail)
  • 9. ANALISI SCENARIO – E-COMMERCE CINA
  • 10. MERCATO DEL LUSSO – CANALI DISTRIBUTIVITASSO DI CRESCITA PER CANALI DISTRIBUTIVI 25% 25% 25% retail wholesale online 14% 10% 9% 2010 2011E • Online: incremento siti di vendita off-price (fonte Altagamma)
  • 11. IL FLUSSO DELLA VENDITA ONLINECliente Consegna a domicilio
  • 12. L’ORGANIZZAZIONE DELLA VENDITA ONLINE Product Shipping Accounting Marketing Corporate IT Production Azienda Management & Logistics & Controlling Coordination Consultancy Reporting Business Operations Shop Manager Catalog- & Fulfillment Product Data Online Shop & Returns Design Online CRM Call Marketing PIM Center TechOperations Accounting Static Content & Debitors Web 2.0 Credit Cards Other Payment Address Check Clienti finali
  • 13. LA STRATEGIA PER UN PROGETTO E-COMMERCEDefinizione degli obiettivi commerciali e comunicazionali del sito• Piano di marketing e comunicazione generale del Brand e dell’azienda.• Analisi delle attività di comunicazione dei competitor.• Selezione dei possibili obiettivi commerciali. Strategia comunicazionale online-offline. ON LINE E-EXPERIENCE E-RETAIL E-COMMERCE INSTITUTIONAL PRESENCE OFF LINE
  • 14. L’ORGANIZZAZIONE DELLA VENDITA ONLINE
  • 15. GLI ELEMENTI DI UN PROGETTO E-COMMERCE Le imprese devono implementare la loro offerta online al fine di sfruttare le potenzialità commerciali della rete in un’ottica multicanale Turismo e servizi trainano l’e-commerce, soprattutto per l’ampia Ampliare l’offerta e la offerta ed i prezzi competitivi: bisogna replicare le stesse condizioni visibilità sui prodotti anche nei settori ad alto scontrino medio (moda, casa & arredamento) Progettare un sito web Puntare sui contenuti razionali ed emozionali al fine di catturare che rilasci una l’attenzione del consumatore e permettergli di vivere un’esperienza customer experience simile a quella dello shopping tradizionale unica Predisporre il sito a I cittadini europei sarebbero propensi ad acquistare prodotti/servizi di Le imprese devono… condurre transazioni in aziende di altri Paesi ma sono spesso frenati da problemi di più di una lingua comprensione linguistica Aumentare gli La disponibilità dei web user ad effettuare acquisti transfrontalieri è investimenti pubblicitari aumenta con l’esposizione alla pubblicità di aziende straniere negli altri Paesi Europei Gestire le opportunità e Il marketing virale e le interazioni tra canale le interazioni online ed off-line posso aumentare la brand multicanale awareness ed accrescere la brand loyalty
  • 16. www.consorzionetcomm.itNetcomm E-commerce Forum www.ecommerceforum.it