FORMAZIONE Affidamento dei servizi in House

574 views
495 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
574
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
87
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

FORMAZIONE Affidamento dei servizi in House

  1. 1. Ai direttori generali, ai dirigenti, ai responsabili degli Uffici Contratti ed Appalti Corso seminariale  L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI IN HOUSE DOPO  LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO N. 854/2011 Padova 07 aprile 2011 Orario 09 - 14 Sala Convegni Confservizi Veneto Via della Croce Rossa, 62 int. 3RELATORE: iii. Il controllo analogo congiunto; iv. Il controllo analogo in Italia b. La realizzazione della parte più importanteAvv. Marco MARIANI, managing partner dello dell’attività con l’ente o gli enti locali che lastudio legale Mariani, Menaldi & associati di Firenze. controllano;Collaboratore presso l’Università degli Studi di Firenze c. La totale partecipazione pubblica al capitale(cattedra di Comunicazione nel sistema politico- socialeistituzionale). d. Gli ulteriori principi elaborati dalla giurispru-Membro del Consiglio di direzione della rivista "Nuova denza comunitaria:Rassegna di legislazione, dottrina e giurisprudenza" i. L’impossibilità per l’impresa di ac- quisire una vocazione commerciale; ii. Il divieto di prevedere per StatutoPROGRAMMA: l’ingresso di capitale privato nella compagine sociale.1. Il modello dell’in house providing: nozione e origi- 6. L’analisi di mercato con cui motivare il ricorso ad ne; un affidamento in via diretta (sentenza del Consi-2. La normativa applicabile: glio di Stato n. 854/2011) a. Dall’ art. 113 del TUEL all’art. 23 bis, commi 7. La pubblicità adeguata e la trasmissione della re- 3 e 4 della L. 133/2008 s.m.i.; lazione all’AGCM; b. L’in house e la sentenza della Corte Costitu- 8. Il parere preventivo dell’AGCM: zionale n. 325/2010; a. L’interpretazione da parte di AGCM dei re-3. Le condizioni poste dal diritto comunitario e i re- quisiti posti dall’art. 23 bis; quisiti richiesti oggi dal legislatore italiano; b. Le ragioni che possono giustificare il ricorso4. I servizi esclusi; ad un affidamento diretto secondo5. I principi comunitari: AGCM. a. Il controllo analogo: 9. Le situazioni eccezionali; i. La limitazione dei poteri gestori del a. La particolarità del servizio idrico inte- consiglio di amministrazione della grato e le specifiche condizioni di efficienza società in house; gestionale. ii. Il vaglio preventivo dell’ente e/o 10. Il confronto con altri modelli di affidamento. degli enti affidanti;
  2. 2. Come iscriversi:Inviando la scheda di adesione a mezzo fax al n. SCHEDA ISCRIZIONE DA INVIARE049 8070993. Via fax al numero 049 8070993Le iscrizioni dovranno pervenire entro cinque giorni dalladata del convegno. L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI IN HOUSEVerrà inviata la conferma dell’avvenuta iscrizione DOPOvia fax. LA SENTENZA DEL CONSIGLIO DI STATO N. 854/2011Quota di iscrizioneLa quota di iscrizione è fissata in euro 240,00 +I.V.A. (se dovuta) a persona, a giornata.  07/04/2011La quota comprende il coffee break ed eventuale Nomedocumentazione messa a disposizione dai relatori. CognomeRiduzioni:15% di sconto per partecipazioni multiple (stessa Nomepersona a più giornate e/o più persone dello stessoente) CognomeDisdetta EnteOgni disdetta dovrà pervenire entro tre giorni dal conve-gno. Oltre tale data l’importo verrà comunque fatturato. IndirizzoModalità di pagamento: CittàBonifico bancario al ricevimento della fattura a fa-vore di Cap Prov.PLUS SERVICES Srl P.I.Banca d’appoggio: Tel.BANCA ANTONVENETAAg. Giotto FaxIBAN: IT 87 Z 05040 12106 000000904445 EmailPer informazioni: Esente IVA  Si  NoPlus Services SrlTel. 049 8071777 Gli Enti Pubblici che sono esenti dal versamento IVA, ai sensi dellart. 10 DPR 633/72 e della legge 537/93, devono trasmettere dichiarazione di e-Fax 049 8070993 senzione.Via della Croce Rossa 62 –35129 Padova Informativa ex Dlgs 196/2003 – Tutela della Privacy I dati personali raccolti con questa scheda sono trattati per l’iscrizione all’iniziativa, per elaborazioni di tipo statistico e per l’invio di future comunicazioni con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Il conferimento dei dati serve per l’esecuzione del servizio. Titolare del trattamen-Come arrivare: to è Confservizi Veneto – Via della Croce Rossa 62 – 35129 PADOVA. Lei potrà esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Dlgs 196/2003 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione) scrivendoPadova – sede Confservizi Veneto- via della Croce alla suddetta Associazione. Letta l’informativa, con la consegna della presente scheda consento al trattamento dei miei dati perso-Rossa 62 int. 3. nali con le modalità e per le finalità indicate nella stessa informativa. Attraverso il conferimento dell’indirizzo e-mail, del numero di telefax e/o del numero di telefono (del tutto facoltativo) consento all’utilizzo di questi strumenti per l’invio di eventuali comunicazioni future.In auto uscita casello Padova Est, direzione Padova Timbro e FirmaCentro. Riferimento Centro Commerciale Giotto.Dalla stazione ferroviaria autobus n.7 in direzioneCorso Stati Uniti, scendere alla fermata ConfserviziVeneto.Possibilità di pernottamento in hotel convenzionato.

×