Catasto Rumore Struttura Informatica

469 views
424 views

Published on

Catasto Rumore Struttura Informatica

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
469
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Catasto Rumore Struttura Informatica

  1. 1. Il Catasto Nazionale delle Sorgenti di Rumore: Struttura informatica  
  2. 2. <ul><li>SOFTWARE DI BASE </li></ul><ul><ul><li>Linux come sistema operativo </li></ul></ul><ul><ul><li>Apache Web Server per la pubblicazione delle informazioni su WEB </li></ul></ul><ul><ul><li>MySQL per la componente alfanumerica del Database </li></ul></ul><ul><li>LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE </li></ul><ul><ul><li>PHP </li></ul></ul><ul><ul><li>PERL </li></ul></ul><ul><ul><li>JAVA </li></ul></ul><ul><ul><li>XML </li></ul></ul><ul><ul><li>JAVASCRIPT </li></ul></ul><ul><li>PRODOTTI PRINCIPALI </li></ul><ul><ul><li>Talend Open Studio per la componente ETL </li></ul></ul><ul><ul><li>WSOS2 WAS come componente web services </li></ul></ul><ul><ul><li>Joomla! Componente CMS </li></ul></ul><ul><ul><li>Google Maps componente webgis </li></ul></ul>
  3. 3. ARCHITETTURA
  4. 4. CMS utilizzato per il Sito Web è Joomla! , un software di content management per siti web, realizzato completamente nel linguaggio PHP. È pubblicato con licenza open source GNU GPL v.2. È nato nel settembre 2005 da una scissione (fork) dal codice del CMS Mambo ; attualmente è in rapido sviluppo, sotto la guida di un gruppo di sviluppatori (per buona parte ex-sviluppatori di Mambo) riuniti in un’associazione no-profit.
  5. 5. CMS JOOMLA
  6. 6. WEB SERVICES Per quanto concerne l'evoluzione del sistema verso un'architettura di tipo SOA , si è fatto uso della piattaforma WSO2 - WSAS. Con tale prodotto è stato realizzato un pacchetto client-server “SOA oriented”, utilizzabile sia su piattaforma linux che in ambiente Win32. La piattaforma WSO2 WSAS permette con estrema semplicità di esporre come Web Services tabelle di RDBMS (Postgresql, MySQL,Oracle, SqlServer etc..) o file in vari formati (Excel, CSV, etc.), o data source JNDI
  7. 7. WSOS2 WSAS
  8. 8. SICUREZZA APPLICATIVA Al giorno d’oggi la sicurezza dei Web Services, e in generale dei messaggi XML, non viene intesa a livello di documento: applicandone quindi la cifratura, firmandoli o provvedendone all’autenticazione, ma piuttosto utilizzando le tecnologie che comunemente sono da supporto all’HTTP. Queste tecniche sono principalmente: HTTP basic authorization, SSL over HTTP (HTTPS, HTTP Secure). La miglior configurazione possibile è quella data dall’unione delle due tecniche: in questo modo si assicurano tutte le raccomandazioni del W3C tranne la non ripudiabilità e l’accessibilità. Mod_security è un modulo di Apache su Linux che consente la verifica real-time dei contenuti degli scambi che avvengono tra un server ed un client. Il suo compito è bloccare i tentativi di intrusione, di attacco al sito o al file system, l'acquisizione del controllo di programmi e routine di sistema. Molte regole impostano pattern di controllo che portano Mod_security da un livello base di analisi e reazione ad uno estremamente stretto e vincolante. Tale modulo agisce come un firewall applicativo in modalità inspection e può contemplare la possibilità di verificare il traffico soap/xml tra Web Services ed impostare relative policy e azioni sul contenuto.
  9. 9. SICUREZZA APPLICATIVA
  10. 10. <ul><li>ARCHITETTURA FUNZIONALE </li></ul><ul><li>Il sistema consente il prelevamento delle informazioni adattandosi di volta in volta alla specifica modalità di fruizione dei servizi, che potrà essenzialmente consistere in: </li></ul><ul><ul><li>accesso diretto alla base dati </li></ul></ul><ul><ul><li>accesso a Web Services via http </li></ul></ul><ul><ul><li>accesso a Web Services pubblicati </li></ul></ul><ul><li>I dati ottenuti sono trattati mediante procedure di ETL, sviluppate mediante il prodotto Talend Open Studio, e successivamente memorizzati sul database alfanumerico e sul Geo-Database. </li></ul><ul><li>La consultazione e parte dell'amministrazione delle informazioni del Catasto Nazionale del Rumore avviene per mezzo di pagine web ad accesso controllato basato sulle utenze, coerentemente con le autorizzazioni assegnate ai vari profili di utente, rendendo possibile l’accesso alle informazioni di competenza. </li></ul>
  11. 11. ARCHITETTURA FUNZIONALE

×