Osservatorio trimestrale      sull’andamentodelle imprese del terziario della provincia di Gorizia    IV rapporto 2012    ...
imprese del terziario di gorizia | dicembre 2012indagine trimestrale congiunturale sulle imprese del terziario della provi...
agenda   1. considerazioni generali di sintesi         2. clima di fiducia         3. andamento congiunturale         4. f...
considerazioni generali di sintesi |Si mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese del terziario ...
considerazioni generali di sintesi |Peggiora nel quarto trimestre la capacità delle imprese del terziario della provincia ...
agenda   1. considerazioni generali di sintesi         2. clima di fiducia         3. andamento congiunturale         4. f...
fiducia | principali evidenzeSi mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese del terziario della p...
fiducia | andamento dell’economia italiana         Si mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese...
fiducia | andamento dell’economia italiana… analisi per   dimensione, per settore di attività economica, per territorio Ad...
fiducia | andamento delle imprese         Peggiora il clima di fiducia con riferimento all’andamento della propria impresa...
fiducia | andamento delle imprese… analisi per dimensione, per   settore di attività economica, per territorio Il peggiora...
agenda   1. considerazioni generali di sintesi         2. clima di fiducia         3. andamento congiunturale         4. f...
congiuntura | principali evidenzeEvidente il peggioramento dell’indicatore relativo all’andamento dei ricavi presso le imp...
congiuntura | andamento dei ricavi          Evidente il peggioramento dell’indicatore relativo all’andamento dei ricavi pr...
congiuntura | andamento dei ricavi… analisi per dimensione, per   settore di attività economica, per territorio La flessio...
congiuntura | andamento dell’occupazione          Peggiora l’andamento dell’occupazione presso le imprese del terziario de...
congiuntura | andamento dell’occupazione… analisi per   dimensione, per settore di attività economica, per territorio La s...
congiuntura | prezzi praticati dai fornitori         In lieve miglioramento nel quarto trimestre del 2012 l’indicatore rel...
congiuntura | prezzi praticati dai fornitori… analisi per dimensione,   per settore di attività economica, per territorio ...
congiuntura | ritardi nei pagamenti da parte dei clienti         Sempre negativo ed in leggera flessione nel quarto trimes...
congiuntura | ritardi nei pagamenti da parte dei clienti… analisi per   dimensione, per settore di attività economica, per...
agenda   1. considerazioni generali di sintesi         2. clima di fiducia         3. andamento congiunturale         4. f...
fabbisogno finanziario | principali evidenzePeggiora nel quarto trimestre la capacità delle imprese del terziario della pr...
fabbisogno finanziario | capacità di fare fronte ai propri impegni         Peggiora gravemente nel quarto trimestre la cap...
fabbisogno finanziario | capacità di fare fronte ai propri impegni…  analisi per dimensione, per settore di attività econo...
agenda   1. considerazioni generali di sintesi         2. clima di fiducia         3. andamento congiunturale         4. f...
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012

358 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
358
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Osservatorio trimestrale sull’andamento delle imprese del terziario di Gorizia - IV Trimestre 2012

  1. 1. Osservatorio trimestrale sull’andamentodelle imprese del terziario della provincia di Gorizia IV rapporto 2012 Gorizia, 21 febbraio 2013 | 1
  2. 2. imprese del terziario di gorizia | dicembre 2012indagine trimestrale congiunturale sulle imprese del terziario della provincia di goriziarapporto di ricerca - quarto trimestre 2012Gorizia, 21 febbraio 2013 (11209fv01 gorizia) GOR I ZI A
  3. 3. agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. clima di fiducia 3. andamento congiunturale 4. fabbisogno finanziario 5. osservatorio sul credito 6. saldi invernali 7. metodo Gorizia, 21 febbraio 2013 | 3
  4. 4. considerazioni generali di sintesi |Si mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese del terziario della provincia diGorizia con riferimento all’andamento dell’economia italiana nel quarto trimestre del 2012. Il dato diprevisione registra inoltre un peggioramento del fenomeno.Peggiora il clima di fiducia con riferimento all’andamento della propria impresa nel quarto trimestredel 2012. Il trend pare registrare un ulteriore peggioramento in vista del primo trimestre dell’anno(gennaio, febbraio, marzo 2013).Evidente il peggioramento dell’indicatore relativo all’andamento dei ricavi presso le imprese delterziario della provincia di Gorizia nel quarto trimestre dell’anno. Rimane stabile e negativa laprospettiva per il primo trimestre 2013. Peggiora anche l’andamento dell’occupazione nel quartotrimestre del 2012. La situazione non accenna a migliorare in vista dei mesi di gennaio, febbraio,marzo 2013.In lieve miglioramento nel quarto trimestre del 2012 l’indicatore relativo ai prezzi praticati daifornitori alle imprese del terziario della provincia di Gorizia. Le stesse imprese prevedono unulteriore miglioramento della situazione in vista dei primi tre mesi del nuovo anno. Sempre negativoed in leggera flessione nel quarto trimestre del 2012 l’andamento del fenomeno dei ritardi neipagamenti da parte dei clienti delle imprese. La situazione vedrà un lieve miglioramento nel primotrimestre del 2013. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 4
  5. 5. considerazioni generali di sintesi |Peggiora nel quarto trimestre la capacità delle imprese del terziario della provincia di Gorizia di farefronte ai propri impegni finanziari. Il valore dell’indicatore per i primi tre mesi dell’anno non migliora e,se possibile, subisce un’ulteriore flessione.Diminuisce la percentuale delle imprese del terziario di Gorizia che nel quarto trimestre del 2012 sisono rivolte alle banche per chiedere un fido, un finanziamento, o la rinegoziazione di un fido, o difinanziamento, esistente.Diminuisce inoltre la percentuale di coloro che ottengono il credito con un ammontare pari o superiorerispetto alla richiesta: sono stati il 38,5% contro il precedente 41,5% (area di stabilità).Contemporaneamente aumenta la percentuale delle imprese che si sono viste accordare un creditoinferiore rispetto a quello richiesto e delle imprese che non se lo sono viste accordare affatto: sonostate il 19,4% contro il precedente 7,4% (area di irrigidimento).Conseguentemente, peggiorano nel quarto trimestre 2012 tutte le situazioni relative alle condizionidel credito. Si assiste infatti ad un aumento dei tassi di interesse, ad un peggioramento delle “altrecondizioni” applicate ai finanziamenti (es. messa a disposizione fondi), della situazione relativa alla“durata del credito” e di quella relativa all’andamento delle garanzie richieste dalle banche alleimprese del terziario della provincia di Gorizia a garanzia dei finanziamenti concessi.Rimane fortemente negativa (e più grave di tre mesi fa) anche la situazione dei costi dei servizibancari nel loro complesso. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 5
  6. 6. agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. clima di fiducia 3. andamento congiunturale 4. fabbisogno finanziario 5. osservatorio sul credito 6. saldi invernali 7. metodo Gorizia, 21 febbraio 2013 | 6
  7. 7. fiducia | principali evidenzeSi mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese del terziario della provincia diGorizia con riferimento all’andamento dell’economia italiana nel quarto trimestre del 2012. Il dato diprevisione registra inoltre un peggioramento del fenomeno.Ad evidenziare le maggiori difficoltà circa l’andamento dell’economia italiana sono state specialmentele imprese più piccole (fino a 49 addetti), le imprese del commercio all’ingrosso e quelle operative neimandamenti di Cormons e Gradisca. A livello previsionale risulta lampante il pessimismo delle microimprese.Peggiora il clima di fiducia con riferimento all’andamento della propria impresa nel quarto trimestredel 2012. Il trend pare registrare un ulteriore peggioramento in vista del primo trimestre dell’anno(gennaio, febbraio, marzo 2013).Il peggioramento dell’andamento della propria impresa è risultato più accentuato presso le microimprese (fino a 9 addetti), presso gli operatori del turismo e presso le imprese operative neimandamenti di Gradisca e Cormons. Le previsioni nel breve termine condannano nuovamentesoprattutto le imprese di più piccole dimensioni. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 7
  8. 8. fiducia | andamento dell’economia italiana Si mantiene negativo come tre mesi fa il clima di fiducia delle imprese del terziario della provincia di Gorizia con riferimento all’andamento dell’economia italiana nel quarto trimestre del 2012: il saldo è pari a -75,5 contro il precedente -74,0. Il dato di previsione registra inoltre un peggioramento del fenomeno: -48,6 contro il precedente -41,8. congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori)100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -60,0 -60,0 -80,0 -80,0 -48,6-100,0 -75,5 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11OCC I TA -79,8 -71,5 -54,6 -25,7 -28,5 -29,0 -26,8 -21,1 -12,1 -12,2 -13,2 -53,6 -74,5 -72,8 -74,1 -75,7 -77,0 OCC I TA -53,0 -15,0 -13,7 5,6 -14,9 -4,1 -9,0 -4,2 -3,4 -1,7 -4,5 -29,9 -35,7 -36,0 -37,3 -34,4 -45,5 migliore 1,8 2,2 6,7 14,0 6,4 6,7 9,0 9,9 9,2 6,9 12,2 5,3 1,7 0,9 0,6 0,5 0,9 migliore 7,3 15,9 18,4 25,0 7,3 14,2 14,4 11,9 11,7 15,9 13,4 10,1 5,5 7,0 1,6 3,2 7,4 uguale 15,9 22,3 30,2 44,4 58,1 57,6 55,0 58,6 65,6 72,8 60,7 35,1 22,1 25,5 24,6 23,3 21,3 uguale 28,5 43,8 41,6 41,9 68,5 66,2 59,2 70,6 65,7 62,3 64,9 47,1 53,3 50,0 59,4 59,2 39,8 peggiore 81,6 73,7 61,3 39,7 34,9 35,6 35,9 31,1 21,2 19,1 25,4 58,9 76,2 73,7 74,7 76,2 77,9 peggiore 60,3 30,9 32,1 19,3 22,2 18,3 23,4 16,1 15,0 17,6 17,9 40,0 41,2 43,0 39,0 37,6 52,9 OCC GO -75,0 -61,7 -54,4 -74,0 -75,5 OCC GO -41,6 -26,1 -23,7 -41,8 -48,6 migliore 3,0 0,0 1,2 0,9 0,4 migliore 6,7 2,6 2,6 6,6 0,0 uguale 19,0 38,3 43,2 24,2 23,7 uguale 45,0 68,7 71,1 45,1 51,4 peggiore 78,0 61,7 55,6 74,9 75,9 peggiore 48,3 28,7 26,3 48,4 48,6 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: A suo giudizio la situazione economica generale dell’Italia, a prescindere dalla situazione della Sua impresa e del suo settore, negli ultimi tre mesi, rispetto ai tre mesi precedenti, è…? Migliorata, Rimasta invariata, Peggiorata. Previsione: Ritiene che la situazione economica generale dell’Italia, a prescindere dalla situazione della Sua impresa e del suo settore, nei prossimi tre mesi, rispetto al trimestre attuale…? Migliorerà, Resterà invariata, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 8
  9. 9. fiducia | andamento dell’economia italiana… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio Ad evidenziare le maggiori difficoltà circa l’andamento dell’economia italiana sono state specialmente le imprese più piccole (fino a 49 addetti), le imprese del commercio all’ingrosso e quelle operative nei mandamenti di Cormons e Gradisca. A livello previsionale risulta lampante il pessimismo delle micro imprese. 1. A suo giudizio la sit uazione econom ica gener ale dell’I t alia, a pr escinder e dalla sit uazione della Sua im pr esa e del suo set t or e, negli ult im i t r e m esi, r ispet t o ai t r e m esi pr ecedent i, è…? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior at a % col 0,4 0,0 10,5 12,5 ,5 ,2 ,7 ,4 0,0 1,0 0,0 0,9 0,0 Rim ast a inv ar iat a % col 23,7 21,3 38,0 37,5 18,5 30,2 24,2 33,2 17,7 25,0 18,0 24,4 19,0 Peggior at a % col 75,9 78,7 51,5 50,0 81,1 69,6 75,1 66,4 82,3 74,0 82,0 74,7 81,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 75,5 - 78,7 - 41,0 - 37,5 - 80,6 - 69,4 - 74,4 - 66,0 - 82,3 - 73,0 - 82,0 - 73,8 - 81,0 2. Rit iene che la sit uazione econom ica gener ale dell’I t alia, a pr escinder e dalla sit uazione della Sua im pr esa e del suo set t or e, nei pr ossim i t r e m esi, r ispet t o al t r im est r e at t uale…? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior er à % col 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Rest er à inv ar iat a % col 51,4 50,7 62,5 70,5 46,7 54,6 58,9 48,4 49,7 55,0 51,0 54,5 48,0 Peggior er à % col 48,6 49,3 37,5 29,5 53,3 45,4 41,1 51,6 50,3 45,0 49,0 45,5 52,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 48,6 - 49,3 - 37,5 - 29,5 - 53,3 - 45,4 - 41,1 - 51,6 - 50,3 - 45,0 - 49,0 - 45,5 - 52,0Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: A suo giudizio la situazione economica generale dell’Italia, a prescindere dalla situazionedella Sua impresa e del suo settore, negli ultimi tre mesi, rispetto ai tre mesi precedenti, è…? Migliorata, Rimasta invariata, Peggiorata. Previsione: Ritiene che lasituazione economica generale dell’Italia, a prescindere dalla situazione della Sua impresa e del suo settore, nei prossimi tre mesi, rispetto al trimestre attuale…?Migliorerà, Resterà invariata, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 9
  10. 10. fiducia | andamento delle imprese Peggiora il clima di fiducia con riferimento all’andamento della propria impresa nel quarto trimestre del 2012: il saldo è pari a -57,2 contro il precedente -40,0. Il trend pare registrare un ulteriore peggioramento in vista del primo trimestre dell’anno (gennaio, febbraio, marzo 2013) con un saldo che scivola dal precedente -15,8 all’attuale -27,8. congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori)100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -60,0 -60,0 -27,8 -80,0 -80,0 -57,2-100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11OCC I TA -40,2 -45,6 -37,1 -21,1 -21,0 -16,6 -13,4 -11,5 -9,2 -7,3 -8,9 -22,3 -38,5 -38,1 -44,4 -46,5 -47,9 OCC I TA -28,8 0,1 4,2 11,1 -6,0 10,8 7,2 1,3 0,4 1,0 -1,6 -12,5 -14,0 -12,6 -20,9 -22,0 -24,9 migliore 11,0 7,9 11,1 15,4 7,9 11,3 17,7 13,1 16,1 10,8 14,0 8,3 5,5 3,5 4,3 5,5 7,3 migliore 15,4 23,6 26,1 26,6 10,2 20,9 23,0 11,0 13,3 16,6 15,9 9,4 7,6 17,0 6,7 5,0 9,3 uguale 37,8 36,6 39,3 46,9 63,2 60,7 51,1 62,3 58,7 71,1 63,1 61,0 50,6 54,9 47,1 42,6 37,5 uguale 40,4 53,0 52,1 57,9 73,6 68,9 61,2 79,4 73,8 67,8 66,6 68,6 70,8 53,4 65,8 68,0 56,6 peggiore 51,2 53,5 48,1 36,5 28,9 28,0 31,1 24,6 25,3 18,1 22,9 30,6 43,9 41,6 48,7 51,9 55,2 peggiore 44,2 23,4 21,8 15,5 16,2 10,1 15,8 9,6 12,9 15,6 17,5 21,9 21,6 29,6 27,6 27,0 34,2 OCC GO -53,3 -39,4 -42,1 -40,0 -57,2 OCC GO -26,0 -11,2 -6,5 -15,8 -27,8 migliore 4,3 4,1 6,5 9,9 10,4 migliore 6,0 5,9 12,9 11,0 12,7 uguale 38,1 52,4 44,8 40,3 22,0 uguale 62,0 77,0 67,8 62,1 46,7 peggiore 57,6 43,5 48,7 49,9 67,6 peggiore 32,0 17,1 19,4 26,9 40,5 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Come giudica l’andamento economico generale della Sua impresa negli ultimi tre mesi, rispetto ai tre mesi precedenti…? Migliorato, Rimasto invariato, Peggiorato. Previsione: Ritiene che l’andamento economico generale della Sua impresa nei prossimi tre mesi …? Migliorerà, Resterà invariato, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 10
  11. 11. fiducia | andamento delle imprese… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio Il peggioramento dell’andamento della propria impresa è risultato più accentuato presso le micro imprese (fino a 9 addetti), presso gli operatori del turismo e presso le imprese operative nei mandamenti di Gradisca e Cormons. Le previsioni nel breve termine condannano nuovamente soprattutto le imprese di più piccole dimensioni. 3. Com e giudica l’andam ent o econom ico gener ale della Sua im pr esa negli ult im i t r e m esi, r ispet t o ai t r e m esi pr ecedent i…? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior at o % col 10,4 10,4 10,5 12,5 11,8 7,2 ,7 15,5 8,7 11,1 7,0 12,0 7,8 Rim ast o inv ar iat o % col 22,0 21,0 47,8 50,0 22,4 20,7 26,2 21,2 21,0 25,4 22,0 22,0 23,0 Peggior at o % col 67,6 68,6 41,7 37,5 65,8 72,1 73,1 63,3 70,3 63,5 71,0 66,0 69,2 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 57,2 - 58,2 - 31,3 - 25,0 - 54,0 - 64,9 - 72,4 - 47,8 - 61,6 - 52,4 - 64,0 - 54,0 - 61,4 4. Rit iene che l’andam ent o econom ico gener ale della Sua im pr esa nei pr ossim i t r e m esi …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior er à % col 12,7 25,0 24,8 12,2 18,0 18,7 1,2 11,2 11,0 14,7 9,9 15,0 8,0 Rest er à inv ar iat a % col 46,7 0,0 12,0 48,2 48,7 53,6 47,3 41,4 41,0 52,0 40,1 55,0 40,0 Peggior er à % col 40,5 75,0 63,3 39,6 33,4 27,7 51,5 47,4 48,0 33,3 50,0 30,0 52,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 27,8 - 50,0 - 38,5 - 27,3 - 15,4 - 9,0 - 50,3 - 36,1 - 37,0 - 18,6 - 40,1 - 15,0 - 44,0Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Come giudica l’andamento economico generale della Sua impresa negli ultimi tre mesi,rispetto ai tre mesi precedenti…? Migliorato, Rimasto invariato, Peggiorato. Previsione: Ritiene che l’andamento economico generale della Sua impresa nei prossimi tremesi …? Migliorerà, Resterà invariato, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 11
  12. 12. agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. clima di fiducia 3. andamento congiunturale 4. fabbisogno finanziario 5. osservatorio sul credito 6. saldi invernali 7. metodo Gorizia, 21 febbraio 2013 | 12
  13. 13. congiuntura | principali evidenzeEvidente il peggioramento dell’indicatore relativo all’andamento dei ricavi presso le imprese delterziario di Gorizia nel quarto trimestre dell’anno. Il saldo è pari a -50,9 (contro il precedente -40,9).Rimane stabile e negativa la prospettiva per il primo trimestre 2013 (-17,5 su -16,4).Peggiora l’andamento dell’occupazione presso le imprese del terziario della provincia di Gorizia nelquarto trimestre del 2012: il saldo è pari a -19,6 contro il precedente -11,6. La situazione nonaccenna a migliorare in vista dei mesi di gennaio, febbraio, marzo 2013 con un saldo pari a -18,4contro il precedente -12,8.In lieve miglioramento nel quarto trimestre del 2012 l’indicatore relativo ai prezzi praticati daifornitori alle imprese del terziario della provincia di Gorizia (-30,9 su -36,4). Le stesse impreseprevedono un ulteriore miglioramento della situazione in vista dei primi tre mesi del nuovo anno (-17,3su -26,9).Sempre negativo ed in leggera flessione nel quarto trimestre del 2012 l’andamento del fenomeno deiritardi nei pagamenti da parte dei clienti delle imprese del terziario della provincia di Gorizia (-54,3su -52,8). La situazione vedrà un lieve miglioramento nel primo trimestre del 2013 (-22,6 su -26,3). Gorizia, 21 febbraio 2013 | 13
  14. 14. congiuntura | andamento dei ricavi Evidente il peggioramento dell’indicatore relativo all’andamento dei ricavi presso le imprese del terziario di Gorizia nel quarto trimestre dell’anno. Il saldo è pari a -50,9 (contro il precedente -40,9). Rimane stabile e negativa la prospettiva per il primo trimestre 2013 (-17,5 su -16,4). congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori) 100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -17,5 -60,0 -60,0 -80,0 -50,9 -80,0 -100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11 OCC I TA -50,6 -49,1 -46,9 -30,7 -23,9 -19,4 -19,9 -13,7 -13,5 -11,4 -12,6 -22,1 -33,2 -29,3 -43,9 -47,5 -49,4 OCC I TA -32,0 -8,5 -4,7 -4,2 -10,1 3,5 1,4 -0,2 -1,8 -2,0 -0,6 -5,2 -8,9 -0,3 -12,4 -23,3 -27,1 aumento 10,2 7,6 9,4 12,6 5,9 8,4 15,5 13,9 14,3 13,5 11,8 9,4 5,1 5,6 3,7 6,3 7,0 aumento 10,6 19,6 20,7 19,6 7,5 14,9 19,7 12,5 11,4 17,7 12,6 9,6 7,2 15,3 9,6 7,0 6,2 uguale 26,4 29,6 29,2 41,1 63,3 62,6 45,7 57,0 55,5 54,9 62,8 55,0 56,7 59,5 48,7 39,9 36,5 uguale 38,9 42,6 44,3 44,9 72,4 70,1 57,3 71,5 66,4 55,9 68,5 65,5 76,8 69,2 68,3 62,8 60,6diminuzione 60,9 56,6 56,3 43,2 29,8 27,8 35,3 27,6 27,8 24,9 24,4 31,4 38,3 34,9 47,6 53,8 56,5 diminuzione 42,7 28,1 25,4 23,8 17,6 11,4 18,4 12,7 13,2 19,6 13,3 14,8 16,0 15,5 22,0 30,3 33,2 OCC GO -32,5 -34,8 -47,7 -40,9 -50,9 OCC GO -12,7 -9,7 -4,0 -16,4 -17,5 aumento 4,0 4,8 5,5 6,0 11,8 aumento 4,9 14,6 13,4 6,3 13,1 uguale 59,5 55,6 41,4 47,2 25,4 uguale 77,5 61,1 69,2 71,0 56,3diminuzione 36,5 39,6 53,2 46,9 62,7 diminuzione 17,6 24,3 17,4 22,7 30,6 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Tenuto conto dei fattori stagionali, nel trimestre considerato, i ricavi della Sua impresa rispetto al trimestre precedente sono …? Aumentati, Restati invariati, Diminuiti. Previsione: Tenuto conto dei fattori stagionali, nel prossimo trimestre, prevede che i ricavi della Sua impresa …? Aumenteranno, Resteranno invariati, Diminuiranno. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 14
  15. 15. congiuntura | andamento dei ricavi… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio La flessione dei ricavi nel quarto trimestre 2012 è stata avvertita in prevalenza dalle imprese più piccole (fino a 9 addetti), dagli operatori del commercio al dettaglio e dalle imprese residenti nel mandamento di Monfalcone. Le imprese del turismo sono quelle che più delle altre si mostrano pessimiste in vista dei primi tre mesi del nuovo anno. 5. Tenut o cont o dei fat t or i st agionali, nel t r im est r e consider at o, i r icav i della Sua im pr esa r ispet t o al t r im est r e pr ecedent e sono …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Aum ent at i % col 11,8 11,9 10,5 12,5 11,7 7,2 9,9 15,5 9,9 12,1 11,0 12,0 9,0 Rest at i inv ar iat i % col 25,4 24,5 47,8 50,0 25,2 22,1 32,8 25,0 24,4 26,7 23,0 27,0 21,0 Dim inuit i % col 62,7 63,6 41,7 37,5 63,0 70,7 57,3 59,5 65,7 61,2 66,0 61,0 70,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 50,9 - 51,7 - 31,3 - 25,0 - 51,3 - 63,5 - 47,4 - 44,0 - 55,8 - 49,1 - 55,0 - 49,0 - 61,0 9. Tenut o cont o dei fat t or i st agionali, nel pr ossim o t r im est r e, pr ev ede che i r icav i della Sua im pr esa …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Aum ent er anno % col 13,1 12,6 24,8 25,0 18,0 20,1 1,2 11,2 12,0 14,4 11,9 12,0 11,9 Rest er anno inv ar iat i % col 56,3 55,5 75,2 75,0 59,4 46,4 60,7 59,9 55,5 57,0 56,0 57,0 55,5 Dim inuir anno % col 30,6 31,8 0,0 0,0 22,6 33,6 38,1 28,9 32,5 28,6 32,1 31,0 32,6 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 17,5 - 19,2 24,8 25,0 - 4,7 - 13,5 - 37,0 - 17,6 - 20,5 - 14,2 - 20,2 - 19,0 - 20,7Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Tenuto conto dei fattori stagionali, nel trimestre considerato, i ricavi della Sua impresarispetto al trimestre precedente sono …? Aumentati, Restati invariati, Diminuiti. Previsione: Tenuto conto dei fattori stagionali, nel prossimo trimestre, prevede che i ricavidella Sua impresa …? Aumenteranno, Resteranno invariati, Diminuiranno. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 15
  16. 16. congiuntura | andamento dell’occupazione Peggiora l’andamento dell’occupazione presso le imprese del terziario della provincia di Gorizia nel quarto trimestre del 2012: il saldo è pari a -19,6 contro il precedente -11,6. La situazione non accenna a migliorare in vista dei mesi di gennaio, febbraio, marzo 2013 con un saldo pari a -18,4 contro il precedente -12,8. congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori) 100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -19,6 -18,4 -60,0 -60,0 -80,0 -80,0 -100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11 OCC I TA -19,1 -11,3 -8,3 -5,5 -10,5 -13,2 -14,1 -14,0 -14,3 -12,8 -14,3 -11,3 -17,1 -18,4 -19,5 -21,5 -23,2 OCC I TA -5,0 -2,0 -3,6 -3,6 -7,2 -1,0 -6,3 -4,2 -1,9 -0,3 -1,4 -6,6 -8,6 -8,8 -11,4 -12,3 -23,2 aumento 2,9 3,7 5,2 3,6 1,7 1,4 0,7 1,4 2,9 5,9 7,5 5,8 4,4 4,2 2,1 1,5 2,2 aumento 5,6 6,9 6,9 2,7 1,6 3,9 4,0 3,6 4,5 5,2 3,7 2,8 2,9 2,1 1,1 1,0 2,2 uguale 73,6 80,2 80,1 87,3 85,9 83,7 83,8 83,0 79,1 75,0 70,4 75,0 74,1 73,2 76,2 75,5 72,4 uguale 78,1 81,2 77,7 88,9 88,7 88,5 84,1 88,0 84,0 86,6 87,7 80,1 85,7 87,1 86,5 85,7 72,4diminuzione 22,0 15,0 13,6 9,1 12,2 14,6 14,8 15,5 17,2 18,7 21,8 17,1 21,5 22,6 21,6 23,0 25,4 diminuzione 10,6 8,9 10,6 6,3 8,8 4,9 10,3 7,9 6,4 5,5 5,1 9,4 11,5 10,9 12,5 13,3 25,4 OCC GO -17,2 -17,4 -6,4 -11,6 -19,6 OCC GO -3,0 -8,7 -1,7 -12,8 -18,4 aumento 0,1 3,8 2,1 5,1 6,0 aumento 1,0 7,4 2,9 2,4 0,0 uguale 82,6 75,0 89,5 78,2 68,4 uguale 95,0 76,5 92,4 82,4 81,6diminuzione 17,3 21,2 8,4 16,7 25,6 diminuzione 4,0 16,1 4,7 15,2 18,4 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Nel trimestre considerato, l’occupazione complessiva della Sua impresa, ovvero il numero degli addetti, rispetto al trimestre precedente, è …? Aumentato, Restato invariato, Diminuito. Previsione: Nei prossimi tre mesi, prevede che l’occupazione complessiva della Sua impresa, ovvero il numero degli addetti, …? Aumenterà, Resterà invariata, Diminuirà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 16
  17. 17. congiuntura | andamento dell’occupazione… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio La situazione dell’occupazione peggiora man mano che cresce la dimensione delle imprese della provincia di Gorizia. Sono infatti in prevalenza le imprese di più grandi dimensioni (oltre 49 addetti) ad accusare i maggiori problemi al riguardo. La tendenza non accenna a migliorare in vista dei primi tre mesi del 2013. 6. Nel t r im est r e consider at o, l’occupazione com plessiv a della Sua im pr esa, ov v er o il num er o degli addet t i, r ispet t o al t r im est r e pr ecedent e, è …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Aum ent at o % col 6,0 0,0 0,0 6,2 11,3 0,0 0,0 10,0 5,9 7,0 5,8 7,6 6,0 Rest at o inv ar iat o % col 68,4 98,9 90,5 67,5 48,6 69,0 77,2 72,1 68,0 69,0 68,7 69,7 67,7 Dim inuit o % col 25,6 1,1 9,5 26,3 40,1 31,0 22,8 17,9 26,1 24,0 25,5 22,7 26,3 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 19,6 - 1,1 - 9,5 - 20,1 - 28,8 - 31,0 - 22,8 - 7,9 - 20,2 - 17,0 - 19,7 - 15,1 - 20,3 10. Nei pr ossim i t r e m esi, pr ev ede che l’occupazione com plessiv a della Sua im pr esa, ov v er o il num er o degli addet t i, …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Aum ent er à % col 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Rest er à inv ar iat o % col 81,6 84,8 81,5 75,0 62,7 88,5 88,8 81,6 80,0 83,0 80,0 84,5 78,7 Dim inuir à % col 18,4 15,2 18,5 25,0 37,3 11,5 11,2 18,4 20,0 17,0 20,0 15,5 21,3 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 18,4 - 15,2 - 18,5 - 25,0 - 37,3 - 11,5 - 11,2 - 18,4 - 20,0 - 17,0 - 20,0 - 15,5 - 21,3Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Nel trimestre considerato, l’occupazione complessiva della Sua impresa, ovvero il numerodegli addetti, rispetto al trimestre precedente, è …? Aumentato, Restato invariato, Diminuito. Previsione: Nei prossimi tre mesi, prevede che l’occupazione complessivadella Sua impresa, ovvero il numero degli addetti, …? Aumenterà, Resterà invariata, Diminuirà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 17
  18. 18. congiuntura | prezzi praticati dai fornitori In lieve miglioramento nel quarto trimestre del 2012 l’indicatore relativo ai prezzi praticati dai fornitori alle imprese del terziario della provincia di Gorizia (-30,9 su -36,4). Le stesse imprese prevedono un ulteriore miglioramento della situazione in vista dei primi tre mesi del nuovo anno (-17,3 su -26,9). congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori)100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -17,3 -60,0 -30,9 -60,0 -80,0 -80,0-100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11OCC I TA -16,7 -16,9 -19,5 -13,9 -7,5 -20,5 -26,1 -31,6 -19,5 -28,7 -28,1 -34,1 -37,1 -53,0 -52,3 -47,5 -49,5 OCC I TA -1,7 -5,4 -5,7 -8,2 -3,0 -9,5 -9,1 -12,0 -15,4 -17,8 -14,4 -13,6 -22,2 -21,9 -14,4 -20,7 -22,5 migliore 17,0 12,1 11,7 10,6 7,2 3,6 5,8 2,8 8,7 15,6 6,7 4,4 3,9 2,9 1,8 3,6 3,6 migliore 17,0 9,5 7,2 4,7 6,0 2,6 5,3 2,0 3,3 1,9 1,5 4,1 2,3 2,4 2,3 1,9 3,0 uguale 45,3 54,0 53,3 60,3 77,6 71,0 60,3 61,2 55,4 37,3 55,7 52,9 55,1 41,3 44,2 45,3 43,2 uguale 55,3 66,0 67,4 72,0 81,4 81,4 77,0 79,6 66,4 69,1 76,8 66,3 73,2 73,3 81,0 75,6 71,5 peggiore 33,8 28,9 31,2 24,5 14,6 24,1 31,9 34,4 28,1 44,4 34,8 38,5 41,0 55,9 54,1 51,1 53,2 peggiore 18,7 14,9 12,9 12,8 8,9 12,0 14,4 14,0 18,7 19,7 15,9 17,7 24,5 24,3 16,7 22,5 25,5 OCC GO -40,5 -48,0 -29,1 -36,4 -30,9 OCC GO -31,4 -26,5 -6,2 -26,9 -17,3 migliore -0,7 0,2 2,9 2,7 3,0 migliore 0,3 1,2 0,4 0,9 6,1 uguale 60,9 51,5 65,1 58,2 63,1 uguale 68,0 71,1 93,0 71,3 70,5 peggiore 39,8 48,2 32,0 39,1 33,9 peggiore 31,7 27,7 6,6 27,8 23,4 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: I prezzi praticati alla Sua impresa dai suoi fornitori, negli ultimi tre mesi, rispetto al trimestre precedente, sono …? Migliorati, Restati invariati, Peggiorati. Previsione: Ella prevede che i prezzi praticati alla Sua impresa dai suoi fornitori nei prossimi tre mesi …? Miglioreranno, Resteranno invariati, Peggioreranno Gorizia, 21 febbraio 2013 | 18
  19. 19. congiuntura | prezzi praticati dai fornitori… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio Il miglioramento della situazione relativa ai prezzi praticati dai fornitori è stato avvertito in prevalenza dalle imprese con oltre 9 addetti (piccole, medie e grandi), dalle imprese del turismo e da quelle residenti nel comune di Gorizia. In vista dei primi tre mesi del nuovo anno tornano le difficoltà anche per le piccole imprese (tengono invece quelle di maggiori dimensione). 7. I pr ezzi pr at icat i alla Sua im pr esa dai suoi for nit or i, negli ult im i t r e m esi, r ispet t o al t r im est r e pr ecedent e, sono …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior at i % col 3,0 3,1 0,0 0,0 5,7 0,0 0,0 5,0 2,9 4,4 2,8 4,0 2,7 Rest at i inv ar iat i % col 63,1 62,1 86,8 87,5 59,9 53,5 90,1 60,5 62,0 64,5 63,0 64,0 61,1 Peggior at i % col 33,9 34,8 13,2 12,5 34,5 46,5 9,9 34,5 35,1 31,1 34,2 32,0 36,2 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 30,9 - 31,7 - 13,2 - 12,5 - 28,8 - 46,5 - 9,9 - 29,5 - 32,2 - 26,7 - 31,4 - 28,0 - 33,5 11. Ella pr ev ede che i pr ezzi pr at icat i alla Sua im pr esa dai suoi for nit or i nei pr ossim i t r e m esi …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior er anno % col 6,1 25,0 24,8 5,3 6,6 ,5 1,2 11,2 5,8 7,0 5,9 6,9 6,0 Rest er anno inv ar iat i % col 70,5 0,0 9,8 73,0 69,7 74,4 61,8 71,5 71,0 72,4 70,0 72,0 69,0 Peggior er anno % col 23,4 75,0 65,4 21,6 23,6 25,1 37,0 17,3 23,2 20,6 24,1 21,1 25,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 17,3 - 50,0 - 40,7 - 16,3 - 17,0 - 24,6 - 35,9 - 6,0 - 17,4 - 13,6 - 18,2 - 14,2 - 19,0Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: I prezzi praticati alla Sua impresa dai suoi fornitori, negli ultimi tre mesi, rispetto al trimestreprecedente, sono …? Migliorati, Restati invariati, Peggiorati. Previsione: Ella prevede che i prezzi praticati alla Sua impresa dai suoi fornitori nei prossimi tre mesi …?Miglioreranno, Resteranno invariati, Peggioreranno Gorizia, 21 febbraio 2013 | 19
  20. 20. congiuntura | ritardi nei pagamenti da parte dei clienti Sempre negativo ed in leggera flessione nel quarto trimestre del 2012 l’andamento del fenomeno dei ritardi nei pagamenti da parte dei clienti delle imprese del terziario della provincia di Gorizia (-54,3 su -52,8). La situazione vedrà un lieve miglioramento nel primo trimestre del 2013 (-22,6 su -26,3). congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori)100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -22,6 -60,0 -60,0 -80,0 -54,3 -80,0-100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11OCC I TA -45,1 -45,1 -41,5 -40,9 -16,1 -29,0 -24,8 -19,5 -20,2 -22,5 -28,0 -28,4 -45,8 -50,2 -47,2 -43,5 -41,6 OCC I TA -30,5 -21,3 -20,5 -17,2 -6,4 -7,0 -10,1 -6,6 -7,5 -11,2 -13,0 -15,4 -18,2 -19,8 -21,2 -22,6 -21,4 migliore 4,5 3,2 4,3 3,6 5,4 4,0 6,1 2,5 5,8 9,2 3,0 4,6 1,8 2,3 0,9 1,3 3,5 migliore 3,1 5,9 5,7 4,7 4,9 4,2 4,5 2,6 3,8 2,5 0,6 3,7 1,7 2,4 0,2 3,1 3,4 uguale 42,0 45,7 44,3 49,7 71,0 61,2 61,1 71,4 60,2 57,4 63,9 58,7 50,6 45,1 51,0 53,9 51,4 uguale 55,2 59,8 59,2 65,9 80,5 80,4 78,1 83,2 71,3 77,3 81,6 67,5 78,4 75,5 78,4 71,2 71,8 peggiore 49,5 48,3 45,8 44,5 21,5 33,0 30,9 22,0 26,0 31,7 31,1 33,0 47,6 52,6 48,1 44,8 45,1 peggiore 33,7 27,1 26,2 21,9 11,3 11,2 14,6 9,2 11,3 13,6 13,6 19,1 19,9 22,2 21,4 25,7 24,8 OCC GO -34,3 -41,5 -41,9 -52,8 -54,3 OCC GO -20,9 -16,6 -17,0 -26,3 -22,6 migliore 5,2 0,0 2,3 1,5 0,3 migliore 3,1 2,9 0,0 3,3 0,6 uguale 55,3 58,5 53,6 44,2 45,0 uguale 72,9 77,6 83,0 67,2 76,1 peggiore 39,5 41,5 44,1 54,3 54,7 peggiore 24,0 19,5 17,0 29,6 23,2 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Il ritardo nei tempi di pagamento da parte dei clienti della Sua impresa, negli ultimi tre mesi, rispetto ai tre mesi precedenti, è …? Migliorato, Restato invariato, Peggiorato. Previsione: Nei prossimi tre mesi il ritardo nei tempi di pagamento da parte dei clienti della Sua impresa …? Migliorerà, Resterà invariato, Peggiorerà Gorizia, 21 febbraio 2013 | 20
  21. 21. congiuntura | ritardi nei pagamenti da parte dei clienti… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio La flessione della situazione relativa al fenomeno dei ritardi nei pagamenti coinvolge prevalentemente le imprese di dimensioni più piccole (fino a 9 addetti), le imprese del commercio all’ingrosso e dei servizi e quelle operative nei mandamenti di Cormons, Gradisca e Monfalcone. La situazione migliorerà nei primi mesi del 2013 prevalentemente presso gli operatori del commercio al dettaglio e del turismo. 8. I l r it ar do nei t em pi di pagam ent o da par t e dei client i della Sua im pr esa, negli ult im i t r e m esi, r ispet t o ai t r e m esi pr ecedent i, è …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior at o % col 0,3 0,0 0,0 9,5 ,5 ,2 ,5 ,3 0,0 0,9 0,0 0,8 0,0 Rest at o inv ar iat o % col 45,0 44,6 62,5 52,2 18,9 59,8 68,5 36,4 43,9 47,7 44,0 48,0 44,0 Peggior at o % col 54,7 55,4 37,5 38,3 80,6 40,0 31,0 63,3 56,1 51,4 56,0 51,2 56,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 54,3 - 55,4 - 37,5 - 28,8 - 80,1 - 39,8 - 30,5 - 62,9 - 56,1 - 50,5 - 56,0 - 50,4 - 56,0 12. Nei pr ossim i t r e m esi il r it ar do nei t em pi di pagam ent o da par t e dei client i della Sua im pr esa …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior er à % col 0,6 0,0 15,2 25,0 ,5 ,3 ,7 ,9 0,4 1,0 0,2 1,1 0,0 Rest er à inv ar iat o % col 76,1 76,7 62,7 62,5 67,6 86,6 85,0 69,3 74,1 77,0 75,0 77,9 72,4 Peggior er à % col 23,2 23,3 22,1 12,5 32,0 13,1 14,3 29,8 25,5 22,0 24,8 21,0 27,6 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 22,6 - 23,3 - 6,8 12,5 - 31,5 - 12,8 - 13,6 - 28,9 - 25,1 - 21,0 - 24,6 - 19,9 - 27,6Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Il ritardo nei tempi di pagamento da parte dei clienti della Sua impresa, negli ultimi tremesi, rispetto ai tre mesi precedenti, è …? Migliorato, Restato invariato, Peggiorato. Previsione: Nei prossimi tre mesi il ritardo nei tempi di pagamento da parte dei clientidella Sua impresa …? Migliorerà, Resterà invariato, Peggiorerà Gorizia, 21 febbraio 2013 | 21
  22. 22. agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. clima di fiducia 3. andamento congiunturale 4. fabbisogno finanziario 5. osservatorio sul credito 6. saldi invernali 7. metodo Gorizia, 21 febbraio 2013 | 22
  23. 23. fabbisogno finanziario | principali evidenzePeggiora nel quarto trimestre la capacità delle imprese del terziario della provincia di Gorizia di farefronte ai propri impegni finanziari. Il saldo congiunturale è risultato pari a -52,2 contro il precedente-39,1. Il valore dell’indicatore per i primi tre mesi dell’anno non migliora e, se possibile, subisceun’ulteriore flessione con un saldo pari a -20,4 contro il precedente -18,2.Si mette in evidenza inoltre come, tra le imprese che sono riuscite ad affrontare i propri impegni, il67,5% ha incontrato un qualche genere di difficoltà.Le imprese che meno delle altre sono riuscite a fare fronte ai propri impegni nel trimestre sono statele microimprese. Rimane grave tuttavia anche la situazione delle imprese più grandi. A livelloterritoriale, a soffrire più di tutte la contingenza negativa sono stati gli operatori residenti nelmandamento di Monfalcone. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 23
  24. 24. fabbisogno finanziario | capacità di fare fronte ai propri impegni Peggiora gravemente nel quarto trimestre la capacità delle imprese del terziario della provincia di Gorizia di fare fronte ai propri impegni finanziari. Il saldo congiunturale è risultato pari a -52,2 contro il precedente -39,1. Il valore dell’indicatore per i primi tre mesi dell’anno non migliora e, se possibile, subisce un’ulteriore flessione con un saldo pari a -20,4 contro il precedente -18,2. congiuntura 2012 IV trimestre previsione 2013 I trimestre (saldi delle opinioni degli imprenditori) (saldi delle opinioni degli imprenditori)100,0 100,0 Italia Italia 80,0 80,0 Gorizia Gorizia 60,0 60,0 40,0 40,0 20,0 20,0 0,0 0,0 -20,0 -20,0 -40,0 -40,0 -52,2 -20,4 -60,0 -60,0 -80,0 saldo = (% imprese che hanno fatto fronte) – [(% imprese che hanno fatto -80,0 fronte con difficoltà) + (% imprese che NON hanno fatto fronte)]-100,0 -100,0 IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV IV I II III IV I II III IV I II III IV I II III IV 08 09 10 11 08 09 10 11OCC I TA 9,3 21,8 17,3 11,0 2,5 21,0 2,4 3,1 2,2 5,4 2,9 -1,6 -16,5 -27,8 -28,7 -38,4 -38,8 OCC I TA -8,2 -1,0 -0,2 2,0 -4,1 3,4 4,0 -1,4 2,3 -0,3 -1,2 -2,7 -7,1 -10,7 -13,1 -9,1 -12,2 Sì 54,7 60,9 58,7 55,5 51,3 60,5 51,2 51,6 51,1 52,7 51,5 49,2 41,8 36,1 35,7 30,8 30,6 migliore 10,9 15,3 15,7 15,7 3,8 10,7 13,3 5,3 11,3 10,4 10,6 6,9 4,3 6,0 5,1 7,0 6,6 Difficile 40,5 32,6 32,2 36,0 33,1 25,4 35,1 37,2 39,7 33,1 40,5 35,7 47,0 48,6 57,5 49,9 49,5 uguale 62,1 60,6 62,0 61,7 83,6 77,8 74,1 85,9 69,1 72,5 71,8 73,4 84,4 77,3 76,8 76,8 74,5 No 4,9 6,5 9,1 8,5 15,7 14,1 13,7 11,3 9,2 14,2 8,1 15,1 11,2 15,3 6,8 19,3 19,9 peggiore 19,0 16,3 15,9 13,7 7,9 7,3 9,3 6,7 9,0 10,7 11,8 9,6 11,3 16,7 18,2 16,2 18,9 OCC GO -28,2 -30,6 -19,5 -39,1 -52,2 OCC GO -11,0 -4,6 -3,2 -18,2 -20,4 Sì 35,9 34,7 40,2 30,4 23,9 migliore 5,6 7,1 5,8 4,2 0,0 Difficile 49,3 71,6 51,6 54,9 67,5 uguale 77,8 81,2 85,2 73,4 79,6 No 14,8 -6,3 8,2 14,6 8,6 peggiore 16,6 11,7 9,0 22,4 20,4 Base campione: Terziario Italia: 1436 casi. Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra le percentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Negli ultimi tre mesi la Sua impresa è stata in grado di fare fronte al fabbisogno finanziario? Sì (la situazione della liquidità è “buona”), Sì ma con qualche difficoltà o ritardo (la situazione della liquidità è “mediocre”), No (la situazione della liquidità è “cattiva”). Previsione: Ritiene che nel prossimo trimestre la capacità di fare fronte al fabbisogno finanziario della Sua impresa, ovvero la situazione della liquidità …? Migliorerà, Resterà invariata, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 24
  25. 25. fabbisogno finanziario | capacità di fare fronte ai propri impegni… analisi per dimensione, per settore di attività economica, per territorio Le imprese che meno delle altre sono riuscite a fare fronte ai propri impegni nel trimestre sono state le microimprese. Rimane grave tuttavia anche la situazione delle imprese più grandi. A livello territoriale, a soffrire più di tutte la contingenza negativa sono stati gli operatori residenti nel mandamento di Monfalcone. 23. Negli ult im i t r e m esi la Sua im pr esa è st at a in gr ado di far e fr ont e al fabbisogno finanziar io? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Sì % col 23,9 12,5 22,1 24,0 13,6 38,3 16,9 21,0 20,1 25,0 21,0 27,6 18,0 Con difficolt à o r it ar do % col 67,5 87,5 77,9 67,0 82,2 54,7 71,2 68,9 68,0 64,0 69,0 65,1 70,2 No % col 8,6 0,0 0,0 8,9 4,2 7,0 11,8 10,0 11,9 11,0 10,0 7,3 11,8 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 52,2 - 75,0 - 55,9 - 52,0 - 72,9 - 23,5 - 66,1 - 58,0 - 59,8 - 50,0 - 58,0 - 44,8 - 64,0 24. Rit iene che nel pr ossim o t r im est r e la capacit à di far e fr ont e al fabbisogno finanziar io della Sua im pr esa, ov v er o la sit uazione della liquidit à …? Addet t i Set t or e Ter r it or io 2012 I V 1- 9 10- 49 olt r e 49 I ngr osso Det t aglio Tur ism o Ser v izi Cor m ons Gor izia Gr adisca Gr ado Monfalcone Miglior er à % col 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 Rest er à inv ar iat a % col 79,6 79,1 90,5 100,0 76,9 74,6 77,2 84,6 78,0 79,8 77,0 80,0 81,0 Peggior er à % col 20,4 20,9 9,5 0,0 23,1 25,4 22,8 15,4 22,0 20,2 23,0 20,0 19,0 Tot ale n 384 286 90 8 91 91 95 107 38 107 52 90 97 - 20,4 - 20,9 - 9,5 0,0 - 23,1 - 25,4 - 22,8 - 15,4 - 22,0 - 20,2 - 23,0 - 20,0 - 19,0Base campione: Terziario Gorizia: 384 casi. I valori nelle tabelle sono costituiti da percentuali di imprese rispondenti. I saldi sono restituiti dalla differenza tra lepercentuale delle imprese che hanno espresso un valore positivo e la percentuale delle imprese che hanno espresso un valore negativo. Gli indicatori variano tra +100%(nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesse un’opinione di miglioramento) e -100% (nell’ipotesi in cui il totale degli intervistati campione esprimesseun’opinione di peggioramento). Testo originale delle domande. Congiuntura: Negli ultimi tre mesi la Sua impresa è stata in grado di fare fronte al fabbisognofinanziario? Sì (la situazione della liquidità è “buona”), Sì ma con qualche difficoltà o ritardo (la situazione della liquidità è “mediocre”), No (la situazione della liquidità è“cattiva”). Previsione: Ritiene che nel prossimo trimestre la capacità di fare fronte al fabbisogno finanziario della Sua impresa, ovvero la situazione della liquidità …?Migliorerà, Resterà invariata, Peggiorerà. Gorizia, 21 febbraio 2013 | 25
  26. 26. agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. clima di fiducia 3. andamento congiunturale 4. fabbisogno finanziario 5. osservatorio sul credito 6. saldi invernali 7. metodo Gorizia, 21 febbraio 2013 | 26

×