Location Based Services: Foursquare, Gowalla e Facebook Places
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Location Based Services: Foursquare, Gowalla e Facebook Places

on

  • 2,520 views

Cosa sono e come si usano gli strumenti social di geolocalizzazione: da cos'è un check-in a come si fa il claim di una venue.

Cosa sono e come si usano gli strumenti social di geolocalizzazione: da cos'è un check-in a come si fa il claim di una venue.

Statistics

Views

Total Views
2,520
Views on SlideShare
1,892
Embed Views
628

Actions

Likes
4
Downloads
40
Comments
0

8 Embeds 628

http://wikicorsoweb.altervista.org 548
http://corsosocialmedia.weebly.com 22
http://corsosocialmedia.weebly.com 22
http://www.weebly.com 16
http://www.weebly.com 16
http://www.wikicorsoweb.altervista.org 2
http://www.insidefaccialibro.com 1
http://www.linkedin.com 1
More...

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n

Location Based Services: Foursquare, Gowalla e Facebook Places Location Based Services: Foursquare, Gowalla e Facebook Places Presentation Transcript

  • Location Based Services Gowalla, Foursquare, Facebook Placeslunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • Il 30 marzo Foursquare ha raggiunto gli 8 milioni di utenti http://aboutfoursquare.com/foursquare-hits-8-million-users/lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: venue è la location fisica, il punto sulla mappa in cui vuoi fare check-in; ogni venue ha una pagina dedicatalunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: come si fa check-in? Lancia il software di geolocalizzazione assicurandoti di essere collegato ad una rete e, preferibilmente, al sistema gps del tuo smartphone, affinchè la geolocalizzazione sia più puntuale. I “Places Nearby” che il sistema ti mostra sono le principali location attorno a te, che puoi anche cercare manualmente se il posto in cui ti trovi non viene visualizzato. Non appena avrai trovato il punto in cui registrarti, potrai fare check-in. Se neppure dopo la tua ricerca la venue appare, significa che non esiste e che puoi crearla (oppure che sei troppo lontano).lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: share on FB e TW Puoi condividere con i tuoi amici su Facebook e Twitter i tuoi check-in, così come i badge e le mayorship ottenute (vediamo nelle prossime slide di cosa si tratta). Ti consiglio di non esagerare con la condivisione sugli altri social network: a nessuno interessano i tuoi minimi spostamenti! Dal tuo pannello impostazioni puoi allacciare gli altri due social network a Foursquare e, al momento del check-in, puoi decidere se condividerlo con i tuoi contatti Foursquare, Facebook e Twitter, oppure tenerlo del tutto nascosto (“Off the Grid”).lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: commenti e foto Puoi corredare il tuo check-in con uno “Shout”, un breve commento, ed una foto e i tuoi contatti possono commentare a loro volta la tua registrazione in un luogo, dal momento che l’hai resa pubblica.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: come si crea una venue? Per creare una nuova venue basta cliccare sul link che ti viene fornito nel momento in cui nessuna venue corrisponde alla tua ricerca. A quel punto si tratterà solo di riempire il form con nome del luogo fisico, indirizzo, etc..lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: tip In relazione a qualsiasi venue è possibile lasciare un "Tip", ovvero un consiglio, di massimo 200 caratteri, ed eventualmente aggiungere un link (anche se è piuttosto "nascosto")lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: explore La funzione "Explore" mostra le location più popolari che si trovano attorno a te: è uno strumento di "raccomandazione" delle venue. Puoi orientare la tua ricerca scegliendo la categoria di appartenenza delle venue e determinarne anche il raggio di lontananza massimo.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: mayorship Si diventa "Sindaci" di una venue in base al numero di giorni recenti in cui si è fatto check-in in una determinata location. Se fai check-in 12 volte in un giorno, ti verrà contato come 1 check-in solo. Le "Mayorships" sono calcolate in base ai check- in che hai totalizzato in quel posto nei 60 giorni precedenti (potrai quindi avere più check-in totali dellattuale Mayor, ma meno check-in recenti). Se qualcuno ti ruba la Mayorship devi avere 2 giorni in più di vantaggio sul tuo avversario per tornare Sindaco e, di conseguenza, 2 check-in in più consecutivi. Se fai check-in "Off the Grid", ovvero se non rendi pubblici i tuoi check-in, puoi gareggiare per diventare Sindaco, ma non puoi sbloccare la Mayorship. Lo stesso vale se fai check-in dal sito mobile http://m.foursquare.com. Se non hai una foto del profilo non puoi diventare Sindaco.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: badge I “badge” sono premi che ricevi per aver fatto dei check-in particolari: -un numero precisato di check-in in particolari venue (Jet Setter) -check-in insieme ad altre persone (Swarm) -check-in + shout in un determinato giorno (Halloween, Ultimo dellAnno, Giorno della Marmotta) Se i badge appartengono a dei partner di Foursquare, per sbloccarli devi "followare" la "branded page" di riferimento e seguire le eventuali istruzioni riportate.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: applicazioni terze Applicazioni terze come Instagram o Foodspotting rendono ancora più interessante e sociale il check-in. Il primo strumento ti permette di scattare e condividere foto geolocalizzate, il secondo di consigliare posti validi in cui andare a mangiare, tramite le tue mini recensioni, votazioni e foto.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: commercianti Alla url http://it.foursquare.com/business/venues puoi comprendere come reclamare una venue se ne sei il proprietario, creando promozioni, dette "Special", per attrarre nuovi clienti o fidelizzare i vecchi. Dal tuo pannello di controllo potrai così visualizzare una serie completa di dati sui clienti, tra cui: • Totale giornaliero di check-in nel corso del tempo • I visitatori più recenti • I visitatori più assidui • Suddivisione dei clienti per sesso • Distribuzione dei check-in per fasce orarie • Percentuale dei check-in su Foursquare condivisi su Twitter e Facebook Puoi utilizzare queste statistiche per monitorare se, e come, il lancio di una promozione modifichi il comportamento dei clienti ed ottimizzare le tue promozioni nel corso del tempo in base a ciò che trascina le vendite e attira i clienti.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: tipi di special Incentiva i nuovi clienti: -amici: imposta soglia minima di amici su 4sq -gruppo: imposta la soglia minima di persone e il lasso di tempo in cui esse devono fare check-in -lampo: imposta il numero di promozioni al giorno che saranno sbloccate dal primo arrivato -novellino: premia gli utenti che arrivano per la prima volta nel tuo locale -check-in: premia ad ogni check-in, valido per una particolare promozione Fidelizza i consumatori: - mayor: premia il visitatore più assiduo, ad esempio con un free drink -promozione fedeltà: premia il visitatore ogni X volte, oppure dai un premio una tantum per aver fatto check-in X volte, o ancora premia per X visite in Y giornilunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: cè una promozione? Come capisco se cè una promozione in giro o se ho sbloccato uno "Special"? Mi guardo intorno nel locale in cerca della vetrofania o di qualche altro segnale che indichi che quellattività commerciale è Foursquare Friendly oppure controllo sul mio dispositivo mobile.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: brand All url https://it.foursquare.com/business/brands puoi aprire una "branded page", ovvero una pagina Foursquare personalizzata per il tuo marchio, nel caso in cui non si tratti di una location fisica, di uno spot su una mappa. Per questi marchi non legati ad un luogo fisico, che Foursquare chiama anche "Partner" (tra cui La Regione Toscana, Louis Vuitton, New York Times, Havaianas, Microsoft Windows Live, History Channel,Red Bull, NASA...), sono disponibili due principali strumenti di marketing: le Pagine e i badge personalizzati, che contribuiscono a portare i tuoi consumatori ed appassionati a fare cose interessanti nei loro dintorni e nelle comunità.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: brand tip, case history Le "Brand Page" hanno ragione di essere grazie ai "Tip", ovvero grazie ai consigli lasciati dal marchio. Nel caso della Regione Toscana, il social media team lascia tip insoliti e divertenti nelle principali località della Toscana, ma anche in luoghi nascosti e allestero, per cercare di aumentare sempre più linteresse nei confronti della Toscana e delle sue perle nascoste.lunedì 13 giugno 2011
  • Foursquare: partner badge Foursquare realizza "manualmente" le brand page, quindi al momento è possibile farne richiesta scaricando e compilando questo modulo, da inviare poi via mail. Agli utenti di Foursquare piace sbloccare badge quando realizzano qualcosa. I badge dei partner consentono ai marchi di offrire badge direttamente ai loro sostenitori, ad esempio: • Zagat premia con dei badge gli utenti che frequentano ristoranti recensiti da Zagat. • Lucky Magazine li regala a chi fa il check-in nelle boutique di moda consigliate. • La CNN sostiene uno stile di vita sano con un badge Healthy Eater per gli utenti che fanno il check-in nei mercati contadini. • Project Red ha creato curiosità sociale per il Worlds Aid Day con un badge (RED). Anche per ottenere i badge, bisogna scaricare e compilare un modulo da inviare via mail.lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: spot E’ la location fisica, il punto sulla mappa in cui vuoi fare check-in. Ogni spot ha la sua "spot page" ma ci sono anche le "city page", degli hub cittadini ricchi di spot e "highlight". alcuni esempi sono: • http://gowalla.com/spot/968992 • http://gowalla.com/in/san-franciscolunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: pin Come i badge per Foursquare, le pin sono "reward" che ricevi quando completi delle azioni come: -finire un "trip" -visitare un spot un certo numero di volte -fare foto Es.: Earn the Cup o’ Joe Pin by checking in at 10 unique coffeeshops. Sono visibili dal tuo "Passport", ovvero dal tuo profilo utente (http://gowalla.com/ users/comunicatestesso), e puoi sherarle su Facebook e Twitter man mano che le guadagni!lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: items Sono oggetti che vengono guadagnati "random" facendo check-in (diverso dal concetto di "mayorship" di Foursquare) Se sei una delle prime persone a fare check-in in uno spot e decidi di lasciare lì un item, ne diventi il "founder" e questo serve a Gowalla per capire il "traffico" sui vari spot. Alcuni items (sponsorizzati) hanno un valore: -free basketball tickets -lomography cameras Altri sono "gingilli", perciò esistono 3 possibilità di gestione degli items: -non esiste più il limite di possesso di 10 items alla volta come allinizio, adesso ogni utente ha una "collection" di items -è possibile lasciare gli items su uno spot ed eventualmente scambiarli con altri items lasciati precedentemente da altri utenti -archiviare gli items inutililunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: trips I "trip" sono itinerari che puoi tracciare mettendo insieme un certo numero di spot. Puoi cambiare lordine degli spot nel trip, fare le modifiche che vuoi rendendo privato il trip e poi ripubblicarlo e puoi anche decidere quanti spot devono essere visitati per far sì che il tuo trip sia da riteneresi completato (tutti o magari solo 5 su 10). Eccone un esempio: • http://gowalla.com/trips/7169lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: highlight Un "highlight" è una specie di piccola recensione che puoi lasciare sugli spot che per te sono importanti. Alcuni sono pratici come il "Best Cup (of Coffee)", altri sono più personali, come "My Happy Place" o "Scenic-at-Nigh".lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: event Puoi creare uno spot in Gowalla che corrisponda a un evento. Basta selezionare la categoria "Events" nel momento in cui crei lo spot e il gioco è fatto: puoi fare check-in, aggiungere commenti e foto come in un normale spot. Tu e i tuoi amici otterrete uno "Stamp" sul vostro "Passport" (l’icona dedicata all’evento) ed una pagina in cui saranno contenuti tutti i check-in, le foto e i commenti relativa all’evento (come per uno spot). Lo spot durerà 12 giorni, al termine dei quali rimarrà la pagina con tutti i contenuti, semplicemnte levento non comparirà più nei "Nearby Spots".lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: notes Puoi lasciare una nota per un tuo amico o per te stesso in una specifica location. La volta successiva in cui tu o il tuo amico farete check-in, riceverete al nota. Le note sono utili, ad esempio, per lasciare dei suggerimenti sul menù di un ristorante o per dare il benvenuto in una città o come promemoria per te stesso.lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: commenti e foto Ovviamente, accanto ad ogni check-in si possono lasciare brevi commenti e scattare foto che poi rimarranno sulla Spot Page ed il tutto è condivisibile su Facebook e Twitter.lunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: claim business + stamp Come su Foursquare, anche su Gowalla puoi reclamare la tua attività commerciale, in questo modo puoi connetterti direttamente con i tuoi clienti. Fare il "claim" è gratuito, semplice e veloce, e ti permetterà di avere un profilo accurato ed aggiornato, con una descrizione ufficiale ed informazioni corrette. Potrai aggiungere un saluto personalizzato per i tuoi consumatori, offerte speciali ed anche ottenere uno "Stamp" personalizzato. Ecco i contatti: • http://gowalla.com/business • http://gowalla.com/stamps • business@gowalla.comlunedì 13 giugno 2011
  • Gowalla: case history Il National Geographic http:// gowalla.com/natgeo utilizza un profilo speciale che è possibile "followare" tramite il quale suggerisce dei "trip" ai propri follower. Walt Disney http://gowalla.com/ disneyparks propone dei trip e ha reclamato tutti i parchi di proprietà, che posseggono un loro stamp specialelunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook: Italia Sono oltre 19 milioni gli utenti italiani su Facebook, su un totale di 700 milioni gli utenti registrati nel mondo. Al giorno, i 19 milioni di utenti italiani fanno 15.000 check-in su Facebook (1 check-in ogni 1.200 persone). (http://www.socialbakers.com - 30 maggio 2011)lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Places: social check-in La funzione “Luoghi” o “Places” di Facebook è utilizzabile, come Foursquare e Gowalla (ed ha senso che sia così) solo da un dispositivo mobile. E’ particolarmente “engaging” in quanto ti dà la possibilità di taggare gli amici che sono con te o... quelli che non ci sono, magari per attirare la loro attenzione (sempre che le loro impostazioni per la tutela della privacy lo permettano!)lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Places: reclamare i luoghi Ogni luogo su Facebook ha una rispettiva pagina, che puoi reclamare se ne sei il responsabile.lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook: like VS check-inlunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Places: case historylunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Deals Cosa c’entrano le “offerte” con i “luoghi”? Semplice! Per usufruirne bisogna registrarsi in un luogo! Esistono 4 tipi di “deal”: individuali, da condividere con gli amici, fedeltà e beneficenza. Per accaparrarsi un deal da condividere con gli amici è necessario taggare degli amici. Le azioni benefiche sono proposte da aziende esterne, non da Facebook, e la disponibilità potrebbe essere limitata. Le offerte fedeltà richiedono che vengano effettuate diverse registrazioni, proprio come se si avesse un tagliando cartaceo.lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Deals: Italia Facebook Deals mira a rendere l’idea dei coupon digitali più sociale: quando decidi di acquistare, viene postato automaticamente un aggiornamento sul tuo news feed di Facebook, avvisando tutta la tua rete di amici. L’obiettivo di Facebook non è necessariamente quello di vendere offerte, ma di rendere interessanti le esperienze intorno ad un utente e ai propri amici amici, con offerte per attività di gruppo, come concerti etc.. I coupon offerti da Facebook si potranno pagare con una carta di credito, con PayPal o con i Crediti di Facebook, la moneta virtuale che per la prima volta sarà utilizzata per acquistare beni reali. http://www.kuandika.com/6701/perche-facebook-deals-si-differenzia-da-groupon-e-altri/lunedì 13 giugno 2011
  • Facebook Deals: case history Il 5 novembre 2010 Gap ha lanciato letteralmente i Facebook Deals in USA regalando 10.000 paia di jeans a coloro che si fossero registrati nei negozi della famosa marca. L’evento, preannunciato su Facebook, ha avuto una grande risonanza a livello mediatico ed ha riscontrato un’enorme partecipazione, anche se sulla bacheca dell’evento Facebook qualcuno ha espresso il proprio disappunto per non aver ben compreso il metodo di vincita dei capi di vestiario. http://lucadelladora.com/facebook-deals-cosa-ci-insegna-il-primo-esperimento-di-gap/lunedì 13 giugno 2011
  • lunedì 13 giugno 2011
  • grazie :) Michela Simoncini about.me/michelasimoncinilunedì 13 giugno 2011