• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Tutorial CformII - parte prima
 

Tutorial CformII - parte prima

on

  • 1,340 views

Utilizzo plugin CformII in ambiente wordpress

Utilizzo plugin CformII in ambiente wordpress

Statistics

Views

Total Views
1,340
Views on SlideShare
1,320
Embed Views
20

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
1

2 Embeds 20

http://comunicasual.wordpress.com 18
http://www.slideshare.net 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1 previous next

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Brava Carla. Mi piace molto anche il linguaggio diretto e comunicativo che hai usato. ...ma ora aspettiamo anche la seconda parte. :-)
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Tutorial CformII - parte prima Tutorial CformII - parte prima Presentation Transcript

    • CformsII in wordpress Costruiamo insieme un form d’immissione dati da inserire in un post
    • Arrivare al menu
      • Per inserire un form in un post è sufficiente utilizzare il plugin CformsII (già installato e attivato in formerete)
      • Il box si trova a sinistra in fondo alla pagina di amministrazione (bacheca).
      • Spostarsi quindi in fondo alla pagina e cliccare su cformsII
    • Il menu aperto
      • Ecco come si presenta il menu; in effetti il plugin è accompagnato da un help articolato, scritto doverosamente in inglese, quindi un po’ faticoso da consultare per alcuni di noi
    • Scegliamo uno stile
      • Questo è il layout di default, leggermente stretto ma efficace
      • Con il menu che vediamo qui a sinistra possiamo scegliere il layout più adatto
    • E guardiamo l’anteprima
      • Selezioniamone uno tra quelli proposti
      • Clicchiamo su “select style”
      • Guardiamo a destra il risultato: se non ci piace proviamone un altro
    • Altre opzioni di stile
      • Attivando le opzioni a sinistra è possibile intervenire sulle etichette e sulle note per rendere più comprensibili i campi
      • È possibile comunque disattivarle
    • Il form
      • Cliccando su form settings nel menu di cformII troviamo un ambiente di lavoro che ci permette di creare il nostro form, settando opportunamente i campi, le etichette, le note e alcuni parametri.
    • Il Form: cominciamo
      • Il menu “Admin Actions” ci permetterà tutte le azioni (salvare, cancellare, copiare, ecc…)
      • Per cominciare scegliamo “A new form” nel menu “Navigate to”
    • Il form: costruiamo
      • Questa è la tabella da settare per ottenere il nostro form
      • Vediamo come
    • La tabella: prima colonna
      • La prima colonna definisce il nome del campo e setta alcuni parametri in base al tipo di campo scelto nella seconda colonna
    • La tabella: seconda colonna
      • La seconda colonna definisce la tipologia di campo, che influisce sul settaggio della prima
      • La piccola icona che compare a destra della freccia cancella l’intera riga
    • La tabella: terza colonna
      • La terza colonna permette di definire ulteriormente il campo in modo facile e intuitivo
    • Il form: My Fieldset
      • La prima riga della prima colonna è il titolo che avrà il nostro form e il nome con cui lo salveremo
      • Cliccando sulla lente posta accanto si apre la finestra di input
    • Il form: tipologia New Fieldset
      • È la tipologia che definisce il form e non ha bisogno di ulteriori settaggi; la terza colonna non è cliccabile
      • Passiamo ai campi veri e propri del nostro form
    • Il Form: scegliamo i campi
      • Definiamo innanzitutto la tipologia del nostro campo cliccando sulla freccia (riga 2, colonna 2) e ricordiamoci di salvare
      • Spuntiamo le opzioni di colonna 3, riga 2
      • Spostiamoci in colonna 1, sempre riga 2
    • Il form: definiamo i campi
      • Ad esempio per il campo “singola linea di testo” dovremo definire l’etichetta (label), quello che apparirà nella casella di testo (default value), eventuali parametri che limitino errori di input (regular…), il classico title e il feedback per chi compila nel caso di errore di input
    • Il form: proseguiamo il lavoro
      • Definiamo via via tutti i campi necessari al nostro form, ricordandoci di salvare almeno ogni riga
      • Un campo interessante è il “text only (no input)”, ovvero non compilabile dall’utente, che supporta anche html; il risultato è visibile tra il titolo e il primo campo dell’immagine a destra
    • Il form: concludiamo il lavoro
      • Ora che abbiamo il nostro form dovremmo settare altri parametri nei menu elencati sotto la tabella (vedi figura a sinistra), ma non abbiamo tempo di parlarne adesso
      • Limitiamoci quindi a pubblicare il form nel post
    • Pubblichiamo il form
      • Editando il post, clicchiamo sull’icona di cform nella barra degli strumenti
      • Scegliamo nel menu a discesa il nome del nostro form e clicchiamo su “insert”
      • In alternativa possiamo scrivere in modalità html (non visuale) la stringa
      • <!--cforms name=“xxxxxx&quot;-->, dove xxxxxx è il nome del nostro form
    • Concludendo
      • Il plugin ci semplifica la costruzione e la pubblicazione di un form; a noi non resta che controllarne l’accuratezza sia sotto l’aspetto logico che semantico
      • Prima di mandarlo in onda testiamolo: eviteremo frustrazioni all’utente e brutte figure a noi