Arcispedale S. Anna: gli anni 80 e 90

1,525 views

Published on

Negli anni ’80 e ’90 si registrano piccoli ampliamenti e alcune nuove realizzazioni, come ad esempio le costruzioni sorte a fianco dell’ex Macello e dietro l’Istituto di Anatomia, destinati a nuovi uffici, ambulatori universitari e aule didattiche. Infine, ricordiamo la trasformazione dell’edificio n. 12 (ex cucine, ora Divisione pediatrica).
Testi a cura di Francesco Scafuri - Comune di Ferrara

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,525
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
360
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Arcispedale S. Anna: gli anni 80 e 90

  1. 1. Negli anni ’80 e ’90 si registrano piccoli ampliamenti e alcune nuove realizzazioni, come ad esempio le costruzioni sorte a fianco dell’ex Macello e dietro l’Istituto di Anatomia, destinati a nuovi uffici, ambulatori universitari e aule didattiche. Infine, ricordiamo la trasformazione dell’edificio n. 12 (ex cucine, ora Divisione pediatrica). 1976 – Pianta dell’Arcispedale
  2. 2. 1913- Ex Macello comunale (Archivio Alberto Cavallaroni) 1940 c.- Ex Macello comunale (Fototeca comunale di Ferrara) Ex Macello comunale Nella prima metà del XIX secolo era presente un fabbricato adibito a macello. Risale al 1869 il progetto di ampliamento dell’edificio originario primitivo con i due grandi fabbricati retrostanti, utilizzati per il ricovero e la successiva macellazione del bestiame. Nella seconda metà dell’Ottocento il complesso assume l’assetto planimetrico attuale, mentre nel ‘900 è stato oggetto di varie ristrutturazioni e trasformazioni, fino ad essere adibito a sede dell’Azienda municipalizzata AMSEFC e a nuovi uffici e ambulatori universitari.

×