Nascere  femmina  nei  paesi  poveri  o  in  via  di  sviluppo <ul><li>Classe 3°A  (A.s. 2009/2010) </li></ul><ul><li>Grup...
Secondo i rilevamenti dell’Unicef, nascere femmina nei Paesi in via di sviluppo è una vera e propria maledizione, perché s...
 
La scolarizzazione in Africa.
 
 
 
 
Donna Africana con bambino
In molti di questi paesi le bambine tra gli 11 e i 18 anni sono forzate a sposarsi e nell’arco di due anni hanno il primo ...
Le bambine di età inferiore ai 15 anni hanno un rischio  cinque volte maggiore di morire per  parto rispetto alle ventenni
Il figlio nato da una madre con meno di 18 anni ha il 60%  di probabilità in più di morire prima di aver raggiunto i 5 ann...
 
 
 
In Arabia saudita alla donna è permesso di studiare, dalla scuola primaria sino all’Università, ovviamente in istituti sep...
Waris  Dirie
Fatema Mernissi
Ellen  Johnson Sirleaf
Vandana Shiva
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Nascere femmina nei paesi poveri o invia di sviluppo 3a

718

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
718
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Nascere femmina nei paesi poveri o invia di sviluppo 3a

  1. 1. Nascere femmina nei paesi poveri o in via di sviluppo <ul><li>Classe 3°A (A.s. 2009/2010) </li></ul><ul><li>Gruppo: </li></ul><ul><li>- Chiarillo Sara; </li></ul><ul><li>- Luceri Marzia; </li></ul><ul><li>Margarito Giulia; </li></ul><ul><li>- De Benedetto Cristina. </li></ul>ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE RUFFANO Scuola secondaria 1° grado
  2. 2. Secondo i rilevamenti dell’Unicef, nascere femmina nei Paesi in via di sviluppo è una vera e propria maledizione, perché significa essere costantemente a rischio della vita. In molte zone dell’Africa, del Medio Oriente, dell’Asia meridionale e della Cina molte bambine ricevono meno cibo, meno cure e attenzioni dei maschi e in alcuni casi vengono abbandonate o uccise, nella convinzione che una figlia sia un peso, anzi una disgrazia. Non possono andare a scuola, quindi avere un’istruzione, né camminare per la strada se non accompagnate da un uomo della famiglia; sono completamente annullate come esseri umani. Negli Stati in guerra le donne rimangono spesso vedove giovanissime e devono prendersi cura della famiglia. Molte sono soggette a violenza e cadono vittime di sfruttamento sessuale. Si tratta di un insieme molto complesso di situazioni in parte radicate nella cultura dei popoli e in parte derivate o aggravate dalla povertà.
  3. 4. La scolarizzazione in Africa.
  4. 9. Donna Africana con bambino
  5. 10. In molti di questi paesi le bambine tra gli 11 e i 18 anni sono forzate a sposarsi e nell’arco di due anni hanno il primo figlio.
  6. 11. Le bambine di età inferiore ai 15 anni hanno un rischio cinque volte maggiore di morire per parto rispetto alle ventenni
  7. 12. Il figlio nato da una madre con meno di 18 anni ha il 60% di probabilità in più di morire prima di aver raggiunto i 5 anni, rispetto a un bambino nato da una madre con più di 19 anni.
  8. 16. In Arabia saudita alla donna è permesso di studiare, dalla scuola primaria sino all’Università, ovviamente in istituti separati rispetto ai ragazzi. Esempio di istituto femminile in Arabia Saudita.
  9. 17. Waris Dirie
  10. 18. Fatema Mernissi
  11. 19. Ellen Johnson Sirleaf
  12. 20. Vandana Shiva

×