Filastrocca ideata dagli alunni  delle classi 2 ª  e  3 ª A e B della Scuola Primaria”G.e A.Garibaldi” di Narni O M B R E
Quando il Signore la natura creò tutti i colori adoperò. Soddisfatto intorno si guardò. Poi sull’uomo l’attenzione concent...
 
A lungo pensò, poi esclamò: " Il colore mette allegria ed ogni problema porta via quindi anche questo colorerò’ e tra...
 
 
 
 
Quando il Signore la natura creò tutti i colori adoperò. Soddisfatto intorno si guardò. Poi sull’uomo l’attenzione concent...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Shadows

220
-1

Published on

A fable written, illustrated and dramatized by the students of Class IV

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
220
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Shadows

  1. 1. Filastrocca ideata dagli alunni delle classi 2 ª e 3 ª A e B della Scuola Primaria”G.e A.Garibaldi” di Narni O M B R E
  2. 2. Quando il Signore la natura creò tutti i colori adoperò. Soddisfatto intorno si guardò. Poi sull’uomo l’attenzione concentrò. A lungo pensò, poi esclamò: "Il colore mette allegria ed ogni problema porta via quindi anche questo colorerò e tra la natura lo collocherò." Tutto apparve bello e pieno di fantasia, forme e colori erano tra loro in grande armonia. Ad un tratto però’ tutto si guastò E nel caos, di colpo, si piombò . Rossi, neri, gialli, arancioni cominciarono a litigare come fanno i piccioni: Ognuno nella lotta si lanciò e nessuna cattiveria risparmiò. Il signore la pace nel mondo riportò e ad ogni uomo un ’ombra attaccò. Ora tutti si sentono uguali e non si comportano più’ come animali. Forse un giorno però anche dell’ombra si stuferanno e a litigare riprenderanno. Allora noi bambini interverremo e con il nostro esempio dimostreremo che non conta della pelle il colore , ma un cuore colmo d’amore.
  3. 4. A lungo pensò, poi esclamò: " Il colore mette allegria ed ogni problema porta via quindi anche questo colorerò’ e tra la natura lo collocherò." Tutto apparve bello e pieno di fantasia, forme e colori erano tra loro in grande armonia.
  4. 9. Quando il Signore la natura creò tutti i colori adoperò. Soddisfatto intorno si guardò. Poi sull’uomo l’attenzione concentrò. A lungo pensò, poi esclamò: "Il colore mette allegria ed ogni problema porta via quindi anche questo colorerò e tra la natura lo collocherò." Tutto apparve bello e pieno di fantasia, forme e colori erano tra loro in grande armonia. Ad un tratto però’ tutto si guastò E nel caos, di colpo, si piombò . Rossi, neri, gialli, arancioni cominciarono a litigare come fanno i piccioni: Ognuno nella lotta si lanciò e nessuna cattiveria risparmiò. Il signore la pace nel mondo riportò e ad ogni uomo un ’ombra attaccò. Ora tutti si sentono uguali e non si comportano più’ come animali. Forse un giorno però anche dell’ombra si stuferanno e a litigare riprenderanno. Allora noi bambini interverremo e con il nostro esempio dimostreremo che non conta della pelle il colore , ma un cuore colmo d’amore

×