AMB garanzia oscuranti motorizzate 2012

  • 219 views
Uploaded on

Procedura per la richiesta di assistenza sulle oscuranti motorizzate AMB, in garanzia e fuori garanzia.

Procedura per la richiesta di assistenza sulle oscuranti motorizzate AMB, in garanzia e fuori garanzia.

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
219
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Maggio 2012Oggetto: Regole garanzia oscuranti motorizzateAl fine di stabilire una regola che consenta di eliminare la discrezionalità che caratterizza quanto relativo agli interventitecnici sugli oscuranti di nostra produzione, ecco di seguito un piccolo capitolato al quale fare riferimento perdeterminare l’intervento da effettuare o meno in garanzia: Intervento in garanzia 1) Problema di costruzione del motore (previa verifica da parte dell’ufficio tecnico NICE con relativo rilascio della scheda di controllo guasti da parte del servizio assistenza della stessa NICE). La eventuale sostituzione del motore avverrà a cura del tecnico AMB con addebito a carico del cliente. Nel momento del rilascio del rapporto tecnico NICE, se riscontrato in garanzia, AMB provvederà ad accreditare per intero il costo del motore e dell’intervento. 2) Difetto di costruzione della tenda oscurante da parte di AMB (in particolare per teli storti fuori dai parametri indicati sulle note riportate nei cataloghi AMB). Il prodotto verrà visionato a cura del tecnico AMB e, se riscontrato non in garanzia, verrà addebitato il costo dell’intervento più la eventuale riparazione. 3) Difetti evidenti su rete, tessuti oscuranti e filtranti (da stabilire sulla base del criterio di “buon senso” da parte sia del cliente che dell’azienda costruttrice). 4) Difetti su profili in alluminio – parti in vista – con lo stesso criterio di cui al punto 3 5) Sostituzione del motore nel caso non mantenga i fine corsa impostati a causa di problemi al freno motore responsabile della tenuta dei fine corsa stessi. Questo anche nel caso in cui il motore sia già fuori garanzia. La decisione finale spetterà comunque al nostro tecnico incaricato che dispone di tutti gli strumenti necessari a determinare la causa del guasto. Intervento non in garanzia 6) Regolazione fine corsa (purchè il problema non sia dovuto al freno motore) 7) Memorizzazione su motore di radiocomandi o anemometri se non richiesto in fase di ordine. 8) Sostituzione motore se bruciato causa collegamento elettrico chiaramente difettoso 9) Sostituzione motore dovuta a cause atmosferiche (fulmini, allagamenti ecc…) 10) Cambio motore da motore standard a radiocomando integrato o viceversa. 11) Problemi di regolazione fine corsa o malfunzionamenti vari dovuti a collegamenti elettrici, ad interruttori o sistemi di domotica non idonei. 12) Sostituzione motore difettoso a garanzia dello stesso scaduta (durata garanzia NICE sui motori con fine corsa elettronici 30 mesi – fa fede l’etichetta con data di costruzione motore apposta su ogni singolo motore). 13) Malfunzionamento con avvolgimento o svolgimento del telo in modo non corretto a causa della posa del prodotto. 14) Sostituzione per cambio tipo/modello di tenda oscurante. 15) Sostituzione degli oscuranti dopo lo scadere della garanzia di legge (12 mesi)Come regola generale, si precisa che l’intervento verrà eseguito a cura del tecnico AM B, previa segnalazione da partedel cliente rivenditore. Nella segnalazione andranno tassativamente comunicate le seguenti informazioni: a) Breve descrizione del problema lamentato b) Foto del prodotto mettendo in evidenza la parte danneggiata e/o malfunzionante c) Estremi identificativi dell’ordine originario (ddt, fatture, altro) d) Recapito telefonico della persona interessata con la quale concordare modalità e tempistiche dell’uscita per l’intervento di assistenza.